sfogliata caliente ricotta e spinaci

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Talamasca

sfogliata caliente ricotta e spinaci

Messaggio da Talamasca » gio feb 02, 2006 6:26 pm

felice tempo a tutti gli esseri sul pianeta.
il mio organismo si mantiene tuttora in vita da circa diciotto mesi senza ingerire nessun derivato di esseri ragionevoli. Ho notato con stupore pero' che ora scruto e considero un pezzo di formaggio o una omelette quasi come una bistecca. Non sono poi cosi felice per questo. Il decidere di non mangiare una braciola e il decidere di non mangiare un formaggio si ritrovano ora, per me, sullo stesso piano.
Sia l uno che l altro li rifiuto.
Se condivido moralmente l alimentazione vegetariana perche`dovrei rifiutare una sfogliata caliente con ricotta e spinaci. Mi sembra un contro senso.
saluti
TALAMASCA

Federica
Messaggi: 553
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:12 am
Località: Ichnusa = Orma di Dio = Sardegna (visto che non lo sa nessuno e mi chiedono tutti che significa...!)
Contatta:

Messaggio da Federica » gio feb 02, 2006 6:46 pm

Perchè per fare la ricotta si ammazzano i vitelli, talatattà!!!

Vai così! :)

Talamasca

Messaggio da Talamasca » dom feb 05, 2006 4:54 pm

ma davvero???
grazie federica..

perche`se voi vegan condividete moralmente un alimentazione vegetariana nn mangiate una mozzarella...?
perche`non dividere su questo forum la disussione vegetariana da quella veganoide??

ciao talamasca

Anto
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ott 09, 2005 1:37 pm
Località: ex Sibyl, Milano
Contatta:

Messaggio da Anto » dom feb 05, 2006 6:19 pm

Talamasca ha scritto:ma davvero???
grazie federica..

perche`se voi vegan condividete moralmente un alimentazione vegetariana nn mangiate una mozzarella...?
perche`non dividere su questo forum la disussione vegetariana da quella veganoide??

ciao talamasca
Perchè la discussione deve esserci tra vegan e vegetariani... che, dobbiamo forse compartimentarci e barricarci?

La dialettica tra vegan e vegetariani è importante, soprattutto per i vitelli... mai sentito parlare di questi piccoletti sballottati di qua e di là lontano dalle mamme come prezzo per avere una pizza che fila?

Talamasca

Messaggio da Talamasca » gio feb 09, 2006 2:18 pm

perche`ci deve essere una discussione?
se in questo forum c e`la sezione vegetariana ben venga. i vegetariani dovrebbero esseri liberi di scrivere tutte le ricette che vogliono senza che nessuno dica loro ..no il formaggio non lo devi mangiare o e`meglio non mangiarlo o se lo mangi sei crudele. non mi sembra giusto.
adios. talamasca

Anto
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ott 09, 2005 1:37 pm
Località: ex Sibyl, Milano
Contatta:

Messaggio da Anto » gio feb 09, 2006 2:45 pm

Talamasca ha scritto:perche`ci deve essere una discussione?
Perchè esiste la libertà di parola....
se in questo forum c e`la sezione vegetariana ben venga. i vegetariani dovrebbero esseri liberi di scrivere tutte le ricette che vogliono senza che nessuno dica loro ..no il formaggio non lo devi mangiare o e`meglio non mangiarlo o se lo mangi sei crudele. non mi sembra giusto.
adios. talamasca
In questo forum non c'è la selezione. I vegetariani sono liberi di scrivere tutte le ricette che vogliono... ma se si parla di formaggio si ha il diritto di dire che la produzione di formaggio causa la morte degli animali, gli stessi animali che i vegetariani decidono di non uccidere. Il fatto che vengano uccisi in un secondo momento e per un altro motivo, pare non destare preoccupazioni, nei vegetariani?

Non ti sembra giusto che i vegani ti dicano che se mangi il formaggio sei crudele?

Facciamo così: appena metterai incinta la tua ragazza io avrei voglia di prendere il vostro figlio e chiuderlo in uno sgabuzzino e nutrirlo con latte artificiale annacquato.

Dopo qualche tempo lo vendo e chi vorrà se lo macellerà magari per farci una specialità che si preannuncia succulenta: "bambino arrosto".

Intanto la tua ragazza avrà le mammelle rigonfie perchè piene di latte... ma non c'è problema, la mungo e mi faccio delle belle caciotte, che rivenderò.

Prima che termini la lattazione ti vorrei chiedere però di rimetterla incinta, sai, magari le caciotte umane fruttano bei soldini.

Dopo qualche anno venderò anche lei e la macellerò... tanto sarà vecchia e non produrrà tanto più latte... e anche lì mi farò bei soldini.


Non ti azzardare a dire che sono crudele, però, eh! ;-)

Vera F.
Messaggi: 552
Iscritto il: mar feb 07, 2006 10:13 pm
Località: Napoli Prov.
Contatta:

Messaggio da Vera F. » gio feb 09, 2006 7:18 pm

Secondo me, a prescindere, un vegetariano non dovrebbe mangiare formaggi.
Mai sentito parlare di "caglio"? Io uso questa argomentazione e per adesso funziona.
Secondo me non ha senso litigare tra vegetariani e vegani... è controproducente, si rischia di instillare perfino nei nostri "simili" vegetariani il terrore del veganismo...

Talamasca

Messaggio da Talamasca » ven feb 10, 2006 8:25 pm

carina la tua storiella...

Talamasca

Messaggio da Talamasca » sab feb 11, 2006 4:56 pm

allora la condividi o no l alimentazione vegetariana? e atuo figlio di due anni daresti da mangiare il formaggio?

Vera F.
Messaggi: 552
Iscritto il: mar feb 07, 2006 10:13 pm
Località: Napoli Prov.
Contatta:

Messaggio da Vera F. » sab feb 11, 2006 6:02 pm

Talamasca ha scritto:allora la condividi o no l alimentazione vegetariana? e atuo figlio di due anni daresti da mangiare il formaggio?
Scusa, Talamasca, parlavi con me?
Certo che condivido l'alimentazione vegetariana, ma auspico sempre che un vegetariano si trasformi in vegano, quando si senta pronto per farlo. Diventare vegan se non si è convinti può essere controproducente e spingere ad abbandonare il vegetarismo del tutto. Per questo dico che litigare tra veg*ani non ha senso.
Non darei il formaggio al mio bambino perchè il formaggio non è vegetariano, c'è il caglio; e non gli darei altri latticini perchè personalmente sono vegan, e non ritengo gli sarebbero necessari...
Ultima modifica di Vera F. il dom feb 12, 2006 12:41 pm, modificato 1 volta in totale.

Anto
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ott 09, 2005 1:37 pm
Località: ex Sibyl, Milano
Contatta:

Messaggio da Anto » sab feb 11, 2006 6:06 pm

Talamasca ha scritto:allora la condividi o no l alimentazione vegetariana? e atuo figlio di due anni daresti da mangiare il formaggio?
Non so se ti stavi rivolgendo a me...

Comunque l'alimentazione vegetariana la condivido, ovviamente io sono stata vegetariana e non ho mangiato carne e pesce per due anni. Non condivido il vegetarismo fine a sè stesso, che viene meno al suo obiettivo di rispetto dell' animale, nel momento in cui si fissa e non evolve in veganismo.

A mio figlio non darei il formaggio, bensì il mio latte, perchè è quello di cui avrà bisogno, e non del latte di un animale di un'altra specie.

Talamasca

Messaggio da Talamasca » dom feb 12, 2006 1:53 pm

continuo a vederla un po`come un controsenso, condividere ma rifiutare.
sembra quasi una rete da pesca per i vegetariani questo tema di dialogo.
una volta acchiappati li si bacchetta sulle mani quasi rimproverandoli..

e se non riuscuissi a dare il tuo latte ai tuoi figli che faresti? ci sono molte donne che per un motivo o un altro nn ci riescono..ho sentito dire che il il latte che si avvicna di piu`a quello della femmina umana e`quello dell asino..cmq si va fuori discorso..quando avrai dei figli ne riparleremo.
adios
talamasca

Anto
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ott 09, 2005 1:37 pm
Località: ex Sibyl, Milano
Contatta:

Messaggio da Anto » dom feb 12, 2006 2:06 pm

Talamasca ha scritto:continuo a vederla un po`come un controsenso, condividere ma rifiutare.
sembra quasi una rete da pesca per i vegetariani questo tema di dialogo.
una volta acchiappati li si bacchetta sulle mani quasi rimproverandoli..
Un vegetarismo mosso da un profondo rispetto per gli animali non può far altro che evolvere in veganismo.

E' un controsenso non voler mangiare una mucca ma mangiare il suo latte, sapendo che per fare quel latte è stata sfruttata, privata della relazione col suo cucciolo, ammazzata.

Allora tu che sei vegetariano sei contrario all'uccisione della mucca solo in certi casi mentre in altri no? Ad esempio, per avere una bistecca non è giusto sgozzare una mucca, ma per una sfogliata caliente ricotta e spinaci può valere lo sgozzamento di un vitello?

e se non riuscuissi a dare il tuo latte ai tuoi figli che faresti? ci sono molte donne che per un motivo o un altro nn ci riescono...
Prima di dire che non ho latte permettimi di trovarmi nella condizione di allattare... l'allattamento al seno va stimolato e ci sonoa che delle associazioni che si occupano di promuoverlo. Fatti un giro nel sito che sta qua su promiseland.

E comunque per i bambini che non possono mangiare il latte della mamma ci sono delle apposite formulazioni, alcune con il latte vaccino e altre con il latte di soia.
ho sentito dire che il il latte che si avvicna di piu`a quello della femmina umana e`quello dell asino..
Chissà perchè allora si difende tanto il latte vaccino, che è completamente diverso da quello umano.

Un bambino che pesa pochi chili viene alimentato con una sostanza che serve a far crescere i vitelli che devono diventare tonnellate.

Che assurdità.

Talamasca

Messaggio da Talamasca » dom feb 12, 2006 5:52 pm

e se una/o non vuole evolvere..
se decide di rimanere vegetariano/a e continuare a scrivere in questo forum? che fa..tutte le volte si deve sentir dire no non e`giusto mangiare miele o formaggio?
talamasca

Anto
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ott 09, 2005 1:37 pm
Località: ex Sibyl, Milano
Contatta:

Messaggio da Anto » dom feb 12, 2006 6:12 pm

Talamasca ha scritto:e se una/o non vuole evolvere..
se decide di rimanere vegetariano/a e continuare a scrivere in questo forum? che fa..tutte le volte si deve sentir dire no non e`giusto mangiare miele o formaggio?
Per te è giusto bere latte, ovvero è giusto fare questo?


Immagine

Immagine

Rispondi