ALIMENTAZONE VARIATA: PIETOSO ALIBI

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

ALIMENTAZONE VARIATA: PIETOSO ALIBI

Messaggio da Nec » ven gen 06, 2006 2:33 pm

Continuiamo ad ascoltare in TV nutrizionisti atti a lanciare il solito ritornello
“occorre alimentarsi in modo variato!”. Cosa si intende per alimentazone variata?
Che tipo di messaggio vuole essere? E’ un messagio fuorviante ed altamente diseducativo… un messaggio che nasce dal nulla ma che porta più danni che altro.
Mi imbatto spesso in molti conoscenti ed amici con problemi alimentari che mangiano di tutto, senza controllo e senza cognizione, discutendo spesso con questi sapete cosa replicano? “Io mangio un po’ di tutto, non sai che in televisone hanno detto che bisogna mangiare variato, e io questo faccio!”. Alimentarsi variato è uguale a mangiare tutto, se la matematica non è un’ opinione il risultato del calcolo è incontrovertibile. Tutti mangiamo in modo variato! Ed è proprio questo concetto che ci porta alla diseducazione alimentare!
In questo mese ho assistito a una trasmissione in TV, dove due nutrizionisti mostravano alcune merendine preconfezionate e un diceva: “queste merendine sono un ottimo spuntino per i ragazzi e rappresentano l’evoluzione dei dolci fatti una volta in casa, sono pratici ed energetici e possono rientare nell’alimentazione variata giornaliera!”, l’altro aggiungeva: si è importante nutrirsi in modo equilibrato seguendo soprattutto un’alimentazione variata dove non manchi nulla!
Lascio a voi qualsiasi tipologia di commento!

Nec.

Adremar
Messaggi: 90
Iscritto il: gio dic 15, 2005 12:09 am

Messaggio da Adremar » ven gen 06, 2006 2:42 pm

..senza parole. Soprattutto la parte delle merendine =P
Non sono un'esperta, ma se c'è una cosa che ho imparato (adesso, nutrizione apparte,) è che la tv è lo strumento di lavaggio del cervello più efficace che ci sia. Può far fare quello che vuole (ai caproni). Detto questo detto tutto...

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

Messaggio da Nec » ven gen 06, 2006 3:18 pm

Adremar ha scritto:..senza parole. Soprattutto la parte delle merendine =P
Non sono un'esperta, ma se c'è una cosa che ho imparato (adesso, nutrizione apparte,) è che la tv è lo strumento di lavaggio del cervello più efficace che ci sia. Può far fare quello che vuole (ai caproni). Detto questo detto tutto...

Proprio così, a parte gli spot publicitari che reclamizzano veleni a tutto spiano, ma basta vedere i programmi giornalieri dedicati appassionatamente alle complicate e sofisticate cucine per le casalinghe,
festini veri e propri per intossicarsi!

Nec

MissVanilla
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Nordest
Contatta:

Messaggio da MissVanilla » ven gen 06, 2006 3:24 pm

Nec ha scritto:
Adremar ha scritto:..senza parole. Soprattutto la parte delle merendine =P
Non sono un'esperta, ma se c'è una cosa che ho imparato (adesso, nutrizione apparte,) è che la tv è lo strumento di lavaggio del cervello più efficace che ci sia. Può far fare quello che vuole (ai caproni). Detto questo detto tutto...

Proprio così, a parte gli spot publicitari che reclamizzano veleni a tutto spiano, ma basta vedere i programmi giornalieri dedicati appassionatamente alle complicate e sofisticate cucine per le casalinghe,
festini veri e propri per intossicarsi!

Nec
non potrei essere più d'accordo di così!!!!

piccino
Messaggi: 865
Iscritto il: gio giu 09, 2005 10:48 am

Messaggio da piccino » ven gen 06, 2006 3:34 pm

nec, sei veg?perchè nn ti presenti?

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

Messaggio da Nec » ven gen 06, 2006 3:51 pm

piccino ha scritto:nec, sei veg?perchè nn ti presenti?
Non sono Vegan, ma non mangio carne e derivati che provengono dall'uccisione di animali. Personalmente nella mia alimentazione includo l'uso dei formaggi, senza ovviamente esagerare!

Nec

Adremar
Messaggi: 90
Iscritto il: gio dic 15, 2005 12:09 am

Messaggio da Adremar » ven gen 06, 2006 3:52 pm

Non vorrei dirtelo ma spesso per produrre un formaggio uccidono i vitellini..
Ragion per cui io ho abolito anche il formaggio dalla mia dieta, eccetto eccezioni.

piccino
Messaggi: 865
Iscritto il: gio giu 09, 2005 10:48 am

Messaggio da piccino » ven gen 06, 2006 4:13 pm

quindi nn mangi nemmeno pesce...(dico a nec)

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

Messaggio da Nec » ven gen 06, 2006 8:28 pm

[So di questo rischio, infatti mi affido a formaggi reperiti da alcuni produttori della mia regione "fra virgolette di fiducia" che possano darmi garanzia sull'origine del prodotto, ovviamente certezze assolute non ne posso avere.
Per quanto riguarda il pesce, si lo mangio. Ovviamente il vegan troverà discutibile la mia scelta visto che non mangio carne o derivati da animali uccisi, tuttavia la mia rimane una scelta se pur non drastica comunque sempre meglio di chi vive da puro carnivoro, come oggi vediamo.

Nec

Nippo
Messaggi: 595
Iscritto il: mar ott 05, 2004 7:56 pm
Località: Alghero
Contatta:

Messaggio da Nippo » ven gen 06, 2006 9:16 pm

Ovviamente il vegan troverà discutibile la mia scelta visto che non mangio carne o derivati da animali uccisi,
Aspetta...i pesci non erano animali? Dì animali terrestri uccisi semmai...
tuttavia la mia rimane una scelta se pur non drastica comunque sempre meglio di chi vive da puro carnivoro, come oggi vediamo.
Su questo non c'è dubbio.

piccino
Messaggi: 865
Iscritto il: gio giu 09, 2005 10:48 am

Messaggio da piccino » ven gen 06, 2006 9:35 pm

beh, kissà, magari fra 1 pò nn mangerà nemmeno i pesci...

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: ALIMENTAZONE VARIATA: PIETOSO ALIBI

Messaggio da yasodanandana » ven gen 06, 2006 10:33 pm

Nec ha scritto: “occorre alimentarsi in modo variato!”
il discorso e' facilmente risolvibile... o tutto e' "alimento".... e allora uno in un'alimentazione variata dovrebbe mettere pure qualche lampadina, del linoleum, e un po' di acido muriatico...

oppure non tutto e' alimento... e la carne non e' un alimento.. quindi non entra ne in un'alimentazione variata ne in una invariata

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

Re: ALIMENTAZONE VARIATA: PIETOSO ALIBI

Messaggio da Nec » ven gen 06, 2006 11:06 pm

Si faccia chiarezza, il messaggio con cui ho aperto questo topic non ha l'intenzione di argomentare o discutere sulle scelte personali riguardo l'alimentazione vegan, se mangiare formaggio pesce o meno.
Il messaggio era ben altro, ovvero una considerazione su quanto i cosiddetti nutrizionisti dicono in televisione circa la cosiddetta
alimentazione variata. Un conto è alimentarsi limitandosi con attenzione a certi alimenti, un conto invece introdurre di tutto!
Nec

Fox_Mulder
Messaggi: 996
Iscritto il: ven ott 15, 2004 11:34 pm
Località: Il paese dei puffi...
Contatta:

Messaggio da Fox_Mulder » ven gen 06, 2006 11:22 pm

si anche a me da molto fastidio sentire quelle "raccomadazioni" in TV, ma fa parte della superficialità che traspare dal media televisivo purtroppo.

I nutrizionisti (son sempre gli stessi, Cannella, Del Tomo, e pochi altri..)dicono di seguire un'alimentazione variata perchè le pubblicità sono variate.

Provate a dire in tv di consumare solo una certa categoria di prodotti eliminandone altre, non riuscirete a portare avanti un messaggio simile.
Seguite una dieta variata significa comprate tutti i prodotti che volete e che vedete nelle pubblicità, perchè altrimenti non ci fanno parlare, le aziende di quei prodotti ritirano i loro spazi pubblicitari e perdiamo lo stipendio.
E' così che si fa informazione in tv.

^^
Fox

virgola
Messaggi: 216
Iscritto il: mar lug 19, 2005 1:10 pm
Località: Milano hinterland

Messaggio da virgola » mer gen 11, 2006 12:42 pm

Fox_Mulder ha scritto:si anche a me da molto fastidio sentire quelle "raccomadazioni" in TV, ma fa parte della superficialità che traspare dal media televisivo purtroppo.

I nutrizionisti (son sempre gli stessi, Cannella, Del Tomo, e pochi altri..)dicono di seguire un'alimentazione variata perchè le pubblicità sono variate.

Provate a dire in tv di consumare solo una certa categoria di prodotti eliminandone altre, non riuscirete a portare avanti un messaggio simile.
Seguite una dieta variata significa comprate tutti i prodotti che volete e che vedete nelle pubblicità, perchè altrimenti non ci fanno parlare, le aziende di quei prodotti ritirano i loro spazi pubblicitari e perdiamo lo stipendio.
E' così che si fa informazione in tv.

^^
Fox
assolutissimamente d'accordo.
C'è anche da dire un'altra cosa. Ai tanti che mi dicono che non ho un'alimentazione "variata", io di solito rispondo che sono loro a non averla, non quanto me. Facciamo un paio di conticini. L'onnivoro "medio", rispetto per es. al vegano "medio", mangia, in più:
-3 o 4 tipi di carne
-3 o 4 tipi di pesce, più rari molluschi
-latte, yogurt e diversi formaggi
-uova di gallina
-miele (saltuariamente, in genere)
Sembrerebbe un'alimentazione più varia, ma - ammesso e non concesso che ciò sia un "valore in sè" - il vegano "medio" mangia anche lui alcune cose che il cosiddetto onnivoro non mangia o mangia saltuariamente:
-soia sotto 3-4 o più forme (granulare, tofu, tempeh, latte)
-latti "strani" oltre a quello di soia già citato (mandorle, riso, avena, ecc.)
-legumi quotidiani o quasi
-germogli
-alghe (un intero universo sconosciuto agli "onnivori")
-semi (zucca, sesamo, girasole)
-olii di semi spremuti a freddo oltre al solito olio di oliva
-cereali (chiedete a un onnivoro quanti cereali mangia oltre alla pasta e al risottino mensile, ne mancheranno all'appello almeno 3, con proprietà nutritive ovviamente diverse fra loro), per di più integrali, cosa da non sottovalutare (quindi si può dire che i vegani mangiano di solito anche la crusca, alimento mancante nell'alimentazione onnivora...)
-non sottovalutiamo neppure la varietà di verdure, perchè il vegano stimolato dalla sua alimentazione "povera", tende a consumare in modo significativo un numero molto maggiore di verdure e di frutti.
Oltre a tutto ciò ognuno può aggiungere le sue personali "fissazioni" (lievito alimentare, salsa di soia, preparazioni orientali, funghi, ecc.), ma il concetto mi sembra chiaro: semplicemente, la nostra cultura, il potere economico e mediatico sono arrivati ad isolare una categoria di cibo (ammesso che sia tale) dandole un'imprtanza sproporzionata. Sarebbe più sensato, se - studi di paleontologia alla mano - io dicessi che è folle eliminare i semi di sesamo dall'alimentazione umana perchè sono un componente fondamentale...

Rispondi