E non chiamatemi VEGANO!!!!

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

IlariaVegan
Messaggi: 473
Iscritto il: mar nov 08, 2005 12:06 am
Controllo antispam: cinque
Località: l'isola che non c'è :-))

Messaggio da IlariaVegan » sab dic 17, 2005 12:10 pm

yasodanandana ha scritto:ritenendo comunque che le colpe siano anche da attribuire ad una societa' e cultura che ancora vede il carnivorismo come obbligatorio
La società vede il carnivorismo obbligatorio... ma non solo... anche naturale, indispensabile, logico, piacevole...
CHE SCHIFO :-((((((

wide receiver
Messaggi: 399
Iscritto il: ven giu 10, 2005 8:56 am
Località: Cernusco Lombardone LC

Messaggio da wide receiver » sab dic 17, 2005 12:18 pm

bckbkice ha scritto:
Paolo Lastrucci ha scritto: sarebbe bello se esistessero oggetti magici contro i mangiacadaveri....
Oddio,
ma non ti pare esagerato?
Capisco che chi adotta determinati stili di vita vorrebbe che fossero condivisi dalla maggior parte dell'umanità ma... cosa fanno di male a te gli onnivori?
Gli onnivori causano, seppur non molto consapevolmente, la sofferenza e la morte di miliardi di esseri indifesi, che hanno vissuto un'intera esistenza in gabbie microscopiche, senza la possibilità di muoversi, in condizioni igieniche inadeguate, sviluppando psicopatologie per queste ragioni. Questa non è dittatura, è molto peggio.

bckbkice ha scritto:Obbligare il resto del mondo a pensarla e ad agire come la penso io significa dittatura....

e perchè gli animali invece dovrebbero essere obbligati a morire? questa non è neppure un'eventualità ma la realtà quotidiana.

tagliafili
Messaggi: 171
Iscritto il: mar ott 11, 2005 8:21 am
Località: Vigevano
Contatta:

Messaggio da tagliafili » sab dic 17, 2005 1:29 pm

yasodanandana ha scritto:rfra l'altro non e' un segreto il fatto che il consumo di carne renda piu' aggressivi, piu' chiusi e limitati nel gusto e nel piacere e meno riflessivi..
d'accordo per l'apertura mentale, nel gusto e nel piacere. Ma riguardo l'aggressività, prima di diventare vegan ero praticamente gandhiano.
Ora mi sento molto più aggressivo, ma non è l'alimentazione ad avermi cambiato, bensì l'aspetto morale :(.
bckbkice ha scritto:ma... cosa fanno di male a te gli onnivori?
se mangiassero un tuo familiare o un tuo figlio, che cosa farebbero di mal a te?
Si tratta di Empatia.

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Messaggio da yasodanandana » sab dic 17, 2005 2:03 pm

tagliafili ha scritto: d'accordo per l'apertura mentale, nel gusto e nel piacere. Ma riguardo l'aggressività, prima di diventare vegan ero praticamente gandhiano.
Ora mi sento molto più aggressivo
ovviamente se da una parte mi tranquillizzo 10 e dall'altra mi incacchio 100, i benefici della prima tranquillizzazione saranno poco visibili..

il mio consiglio e' di mantenere ben saldi i tuoi valori e di pensare a coloro i quali non li seguono come degli sfortunati... non come dei delinquenti..

d'altra parte se noi siamo veg, e' stato anche per merito di qualcun che, veg prima di noi, invece di lasciarci marcire nell'errore, ci ha prospettato questo modo di vivere e cambiare...

quindi cerchiamo di essere per gli altri, per quanto in errore, piu' degli aiuti che dei carnefici... se no la cultura rimarra' perennemente questa e noi, indirettamente, avremo contribuito a sostenerla...

esiste anche il rincipio della colpa per "omissione di soccorso"

willis
Messaggi: 156
Iscritto il: dom ott 10, 2004 6:41 pm
Località: Manfredonia (FG)
Contatta:

Re: E non chiamatemi VEGANO!!!!

Messaggio da willis » sab dic 17, 2005 3:09 pm

pasionario ha scritto: ..talmente impercettibile che non entro mai in una farmcia...e la mia dottoressa mi conosce solo perche le chiedo le ricette per mia madre hehe
Ci sono anche onnivori che non entrano mai in farmacia.

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da bckbkice » sab dic 17, 2005 3:56 pm

IlariaVegan ha scritto:
bckbkice ha scritto:
cosa fanno di male a te gli onnivori?
Obbligare il resto del mondo a pensarla e ad agire come la penso io significa dittatura....
Resto allibita... cosa fanno di male gli onnivori?!?
Rispondo, anche se potrei lasciar perdere talmente è ovvia la risposta...
Gli onnivori STERMINANO i poveri animali INDIFESI.
Ecco cosa fanno gli onnivori... ti sembra poco???? A me sembra una cosa molto molto tragica e grave.
Dittatura? La dittatura ti impone la sua autorità e non ti lascia LIBERO. E qui torniamo al concetto di libertà... lo ripeterò fino alla nausea, libertà è tale finchè non lede gli altri (siano essi uomini, animali o cose)
Ti sembra libertà il massacrare innocenti creature indifese???
Ciao,
Ilaria
Aspetta aspetta.... non è che per eliminare il problema di chi mangia carne si deve sperare che chi mangia la carne venga "eliminato" a sua volta....
Altrimenti per sostituire l'orrore dello sterminio animale adottiamo l'altrettanto orrore di sterminare la gente????????
E allora mi viene un tragico esempio storico, che forse viene spesso "rinfacciato" o proposto a veg*ani:
Hitler non mangiava carni, adorava gli animali, molto + degli uomini...
E probabilmente tanti suoi animali sono stati trattati decisamente meglio dei malcapitati nei lager o di chi non la pensava come lui :-(

Non è che per portare avanti le proprie idee o per farle diventare abitudini di vita di tutti si debbano soffocare quelle degli altri, seppur opinabili e discutibili.
Questo intendevo con il "che male fa a te".
Il male che l'onnivoro fa agli animali è poi un' altra cosa, ma non si può far sparire dalla faccia terra chi non la pensa come te, per quanto "sbagliata" sia la sua visione del mondo.

Ps... la frase era "cosa fanno di male a TE"....

Ciao
Barbara

Federica
Messaggi: 553
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:12 am
Località: Ichnusa = Orma di Dio = Sardegna (visto che non lo sa nessuno e mi chiedono tutti che significa...!)
Contatta:

Messaggio da Federica » sab dic 17, 2005 3:59 pm

bckbkice ha scritto:Aspetta aspetta.... non è che per eliminare il problema di chi mangia carne si deve sperare che chi mangia la carne venga "eliminato" a sua volta....
Altrimenti per sostituire l'orrore dello sterminio animale adottiamo l'altrettanto orrore di sterminare la gente????????
Deve essermi sfuggito....

Chi ha proposto di sterminare chi???

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da bckbkice » sab dic 17, 2005 4:05 pm

tagliafili ha scritto:
bckbkice ha scritto:ma... cosa fanno di male a te gli onnivori?
se mangiassero un tuo familiare o un tuo figlio, che cosa farebbero di mal a te?
Si tratta di Empatia.
Se un cane (o altro animale) sbranasse un tuo familiare o tuo figlio, decideresti di farlo sopprimere?
Io no, mentre invece sarei + dura con un umano che è dotato di "consapevolezza" (?) delle proprie azioni, e mi batterei anche per quell'animale ma... come la mettiamo con l'Empatia per la vittima?

Se fosse una mera questione di empatia, dovremmo accettare anche le idee altrui, per quanto ci possano risultare "sballate".

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da bckbkice » sab dic 17, 2005 4:07 pm

Federica ha scritto:
bckbkice ha scritto:Aspetta aspetta.... non è che per eliminare il problema di chi mangia carne si deve sperare che chi mangia la carne venga "eliminato" a sua volta....
Altrimenti per sostituire l'orrore dello sterminio animale adottiamo l'altrettanto orrore di sterminare la gente????????
Deve essermi sfuggito....

Chi ha proposto di sterminare chi???
No, si parlava di una bacchetta magica per far sparire dalla terra tutti gli onnivori ;-)

pleiadi
Messaggi: 620
Iscritto il: mar giu 21, 2005 5:29 pm
Località: Bagheria (Pa) ma Napoletana!

Messaggio da pleiadi » sab dic 17, 2005 4:09 pm

bckbkice ha scritto: Hitler non mangiava carni, adorava gli animali, molto + degli uomini...
Questa mi pare di capire che sia un gran bufala (senza offesa alle bufale),m non ricordo dove l'ho letto, ma ricordo che non è vero che Hitler era vegetariano perchè amava gli animali, ma per problemi di salute

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da bckbkice » sab dic 17, 2005 4:11 pm

pleiadi ha scritto:
bckbkice ha scritto: Hitler non mangiava carni, adorava gli animali, molto + degli uomini...
Questa mi pare di capire che sia un gran bufala (senza offesa alle bufale),m non ricordo dove l'ho letto, ma ricordo che non è vero che Hitler era vegetariano perchè amava gli animali, ma per problemi di salute
E infatti c'è una virgola tra le due frasi :-)

Federica
Messaggi: 553
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:12 am
Località: Ichnusa = Orma di Dio = Sardegna (visto che non lo sa nessuno e mi chiedono tutti che significa...!)
Contatta:

Messaggio da Federica » sab dic 17, 2005 4:17 pm

pleiadi ha scritto:
bckbkice ha scritto: Hitler non mangiava carni, adorava gli animali, molto + degli uomini...
Questa mi pare di capire che sia un gran bufala (senza offesa alle bufale),m non ricordo dove l'ho letto, ma ricordo che non è vero che Hitler era vegetariano perchè amava gli animali, ma per problemi di salute
Già.

http://www.ivu.org/italian/history/euro ... itler.html

http://www.vegan3000.info/DettInfoNutri ... sp?Cod=135

http://www.oltrelaspecie.org/umani.htm

<<L’amore di Hitler per i cani era solo un altro modo per esprimere il suo piacere di dominare e controllare gli altri. Tra i molti fatti a sostegno di questa tesi, ci limitiamo a riportare quanto affermato da Mimi Reiter, una ragazza di 16 anni di cui si era invaghito: “Picchiava il suo cane come un pazzo con il frustino da equitazione, tenendolo stretto al guinzaglio. […] Non avrei mai creduto quest’uomo capace di picchiare un animale così spietatamente quando, un attimo prima, aveva detto che non avrebbe mai potuto vivere senza di lui!”.>>

Hitler non era in grado di amare.

tagliafili
Messaggi: 171
Iscritto il: mar ott 11, 2005 8:21 am
Località: Vigevano
Contatta:

Messaggio da tagliafili » sab dic 17, 2005 4:24 pm

bckbkice ha scritto:Se un cane (o altro animale) sbranasse un tuo familiare o tuo figlio, decideresti di farlo sopprimere?
quello dell'animale è un comportamento istintivo.
quello dell'uomo un comportamento derivato da un raziocinio oramai completamente manipolato.
bckbkice ha scritto:Se fosse una mera questione di empatia, dovremmo accettare anche le idee altrui, per quanto ci possano risultare "sballate".
non accetto affatto l'idea altrui del mangiare carne, quando questo è stato dimostrato essere completamente evitabile.
se accetti questa idea, devi accettare l'idea altrui di assassinare, maltrattare (e magari mangiare) umani. un'azione crudele, inutile ed evitabile.

pleiadi
Messaggi: 620
Iscritto il: mar giu 21, 2005 5:29 pm
Località: Bagheria (Pa) ma Napoletana!

Messaggio da pleiadi » sab dic 17, 2005 4:24 pm

bckbkice ha scritto:
pleiadi ha scritto:
bckbkice ha scritto: Hitler non mangiava carni, adorava gli animali, molto + degli uomini...
Questa mi pare di capire che sia un gran bufala (senza offesa alle bufale),m non ricordo dove l'ho letto, ma ricordo che non è vero che Hitler era vegetariano perchè amava gli animali, ma per problemi di salute
E infatti c'è una virgola tra le due frasi :-)

perdonami, per come avevo letto, sembrava quasi "hitler non mangiava carni" = "adorava gli animali"

Federica
Messaggi: 553
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:12 am
Località: Ichnusa = Orma di Dio = Sardegna (visto che non lo sa nessuno e mi chiedono tutti che significa...!)
Contatta:

Messaggio da Federica » sab dic 17, 2005 4:27 pm

bckbkice ha scritto:
Federica ha scritto:
bckbkice ha scritto:Aspetta aspetta.... non è che per eliminare il problema di chi mangia carne si deve sperare che chi mangia la carne venga "eliminato" a sua volta....
Altrimenti per sostituire l'orrore dello sterminio animale adottiamo l'altrettanto orrore di sterminare la gente????????
Deve essermi sfuggito....

Chi ha proposto di sterminare chi???
No, si parlava di una bacchetta magica per far sparire dalla terra tutti gli onnivori ;-)
Uhm... se ti riferisci a questo pezzo qua sotto, mi sa di no! :)

Ma forse ti riferivi a qualche altra frase che ora non riesco proprio a trovare!
Scusa se sono un po' rompiballe, eh! :)
Paolo Lastrucci ha scritto:Mi ritrovo anche nel tuo paragone con Frodo in un paese di orchi, anche se lui poteva affidarsi ad una spada (in realtà era un pugnale elfico credo) che si illuminava d'azzurro all'avvicinarsi di un orco; sarebbe bello se esistessero oggetti magici contro i mangiacadaveri, scusate quello che ho detto, ma sono un accanito giocatore di ruolo.

Rispondi