Voglia di maternità

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Tita
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ago 30, 2005 1:36 pm
Località: Brescia

Voglia di maternità

Messaggio da Tita » mer nov 16, 2005 2:57 pm

Ciao a tutti, innanzitutto vorrei abbracciare virtualmente tutte le "nuove" pance che ho letto (dopo settimane di silenzio mio) sono "nate"...E questa cosa non fa altro che aumentare in me la voglia di lanciarmi in una nuova avventura. Gaia ormai ha tre anni e mezzo e visto che da qualche mese sono riuscita finalmente a convincere il marito mi piacerebbe regalarCI un nuovo frugoletto per casa...Però ste frugoletto non arriva...Sarà che con Gaia smessa la pillola dopo due mesi ero già incinta...Stavolta che da un anno si "va a rischio" ancora non è successo niente...Non che ci stiamo dando da fare molto...Ma credevo fosse più semplice rimanere incinte, visto che per anni ho evitato accuratamente una gravidanza appunto prendendo la pillola. Scusate, sono paranoie che mi tiro io, all'alba del nuovo flusso mensile che si affaccia in questi giorni e che io spero non arrivi mai...

cosimamma
Messaggi: 271
Iscritto il: gio dic 16, 2004 10:57 am
Località: Ovunque, ma più spesso Roma e Firenze

Messaggio da cosimamma » mer nov 16, 2005 5:48 pm

Forse sono un pò "intrusiva" ma permettimi di dirti che a volte è proprio quando si cerca un bambino che questo non arriva...può darsi che la tua grande aspettativa ti faccia chiudere le porte invece che aprirle!!!
Prova a fare l'amore solo per il piacere di farlo e non alla ricerca di un figlio, lasciati andare, stai tranquilla...e speriamo che il ciclo non arrivi!!!
Un abbraccio!

lucrezia vegetariana
Messaggi: 71
Iscritto il: sab ago 27, 2005 3:19 pm

Messaggio da lucrezia vegetariana » mer nov 16, 2005 6:10 pm

visto che siete già mamme volevo farvi una domanda.Io e il mio convivente stiamo cercando di avere un bambino e forse questa volta ci siamo riusciti....volevo sapere se si sente qualcosa di particolare che sensazioni si provano quando si aspetta un bambino ma ancora ufficialmente non si sa...spero di essere stata chiara

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mer nov 16, 2005 6:21 pm

lucrezia vegetariana ha scritto:volevo sapere se si sente qualcosa di particolare che sensazioni si provano quando si aspetta un bambino ma ancora ufficialmente non si sa...
in entrambi i casi io non ho avvertito nulla da questo punto di vista.
Distrazione?

Tu cosa senti?

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » mer nov 16, 2005 6:28 pm

credo che ogni donna sia differente nel modo in cui percepisce di essere rimasta incinta... a volte ancora prima che il ciclo sia venuto a mancare!

Può essere un bell'argomento, quando è stata la prima volta che avete "sentito" di essere rimaste incinte? e in che modo?

Dico la mia:
Io la prima volta l'ho capito dopo aver fatto il test, ma la cosa interessante è che, andando indietro al momento in cui avevo concepito, ho scoperto di avere sognato (in quel periodo mi scrivevo sempre i sogni...) un fraticello che mi conduceva al suo orto dove mi mostrava una quantità incredibile di piante cariche di frutti, zucche gigantesche, ortaggi maturi!

La seconda volta (che tra l'altro non era per nulla programmata per cui non ci stavo affatto pensando in generale) ricordo perfettamente che ero in piedi davanti a un espositore in una cartoleria, e guardavo le agendine del nuovo anno esposte, quando mi sono resa conto che avevo le mani poggiate, intrecciate, sul ventre esattamente nella posa in cui le tenevo quando avevo il pancione. Ho avuto un tuffo al cuore e ho pensato: "oddio: ma sono incinta!" :-))
Antonella

stella...
Messaggi: 231
Iscritto il: ven ott 22, 2004 8:19 am
Località: verona

Messaggio da stella... » mer nov 16, 2005 7:04 pm

lucrezia vegetariana ha scritto:....volevo sapere se si sente qualcosa di particolare che sensazioni si provano quando si aspetta un bambino ma ancora ufficialmente non si sa...spero di essere stata chiara

Io quando sono rimasta incinta la prima volta... correvo ogni 5 min al bagno,per fare plin plin... e di notte anche ....Poi al quarto meso quando già sapevo di aspettare un figlio...sentivo un fruscio di farlalla nella parte bassa,,era la piccola che si muoveva...
Adesso sono dinuovo incinta ... e senza aver fatto nessuno test di gravidanza,avevo solo un ritardi di due giorni...dalle sensazioni e i sintomi avevo capito di essere incinta.
Non so se è così per tutte..

Betty blip
Messaggi: 25
Iscritto il: mar mag 10, 2005 9:41 pm
Località: quasi bologna

Messaggio da Betty blip » mer nov 16, 2005 8:36 pm

La grande voglia di maternità a volte gioca degli scherzi...io avevo spesso il ciclo ritardatario e questo bastava a farmi sperare, sentivo anche tensione al seno e stomaco irritatato... ma dopo il test negativo tutto spariva e arrivava il flusso

L'unica cosa che ricordo dei primissimi tempi della gravidanza era una stanchezza infinita, camminavo come una papera e ancora non avevo il pancione
adesso anche a me piacerebbe un altro pupo e sto già ricascando nella trappola pscicologica del ritardo!
Ciao a tutti Betta-Elena

Emy
Messaggi: 405
Iscritto il: dom gen 02, 2005 7:40 am
Contatta:

Messaggio da Emy » gio nov 17, 2005 1:56 am

Io non sono mai riuscita a farmi venire le paranoie..in genere il periodo in cui "è possibile" avere un figlio, per me era l'occasione finalmente per lasciare da parte accorgimenti e attenzioni anticoncezionali varie, e finalmente fare "natur" ....peccato che sia arrivato sempre subito ...

Se mi fossi fatta le paranoie forse avrei avuto più tempo per divertirmi Immagine

Comunque a parte gli scherzi, attenta a non cadere nel vortice di mettere il desiderio del figlio aldisopra di tutto...non so se ritarda la gravidanza, certo è che non fa vivere bene tutto il resto.

Io continuo a pensare che il concepimento sia un grande "miracolo" se si pensa a tutti i fattori che simultanemente devono essere presenti perchè ciò avvenga, e credo che un po' l'età possa incidere sulle probabilità.

Emy
Messaggi: 405
Iscritto il: dom gen 02, 2005 7:40 am
Contatta:

Messaggio da Emy » gio nov 17, 2005 1:58 am

Ah, il primo indice di gravidanza era...accelerazione del battito cardiaco, stanchezza, e insufficenza di fiato.

stella...
Messaggi: 231
Iscritto il: ven ott 22, 2004 8:19 am
Località: verona

Messaggio da stella... » gio nov 17, 2005 7:22 am

SI confermo..anche io la grandissima..sensazione di stanchezza,tanto da addormentarmi in macchina,e quando salivo le scale...mi veniva il fiatone..(sensazioni nuove del primo mese)

terrasole
Messaggi: 87
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:01 am
Località: Firenze - Toscana

Messaggio da terrasole » gio nov 17, 2005 11:03 am

....Sono alla 7° settimana di gravidanza e io ho iniziato ad avere i sintomi ancora prima del ritardo del ciclo, la testa un pò vuota, una stanchezza tremenda....e anche li ho capito che qualcosa era successo, ho aspettato tre gg e poi ho deciso di fare il test.
Io ed il mio compagno ci stavamo pensando da aprile....e ed successo quando stavamo organizzando il matrimonio, forse prima ci pensavamo troppo....

Iregaia
Messaggi: 695
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:21 am
Località: Correggio (RE) Emilia - mamma di Gaia 31/10/03 e Giulio 09/03/06

Messaggio da Iregaia » gio nov 17, 2005 12:14 pm

Io ricordo che al momento del ciclo che doveva arrivare ho iniziato ad avere nausea di alcune cose quando mi sedevo a tavola e la secchezza della vagina, una cosa che di solito non mi capita, in quanto sono iperlubrificata!

cosimamma
Messaggi: 271
Iscritto il: gio dic 16, 2004 10:57 am
Località: Ovunque, ma più spesso Roma e Firenze

Messaggio da cosimamma » gio nov 17, 2005 12:14 pm

Per me è stata la certezza subito...Non so spiegarlo...Penso abbia molto a che fare con l'istinto, come anche il fatto di essere certa del loro sesso anche senza aver mai fatto ecografie per accertarlo.
C'è stata anche una cosa di cui non voglio parlare che ho visto in sogno e che purtroppo si è avverata, nonostante tutte le rassicurazioni "mediche". Ancora ne soffro ma per me è stato un monito a dar più fiducia al mio istinto di madre.
Appena la nuova casa sarà pronta(proprio perchè voglio partorire in casa)metteremo in cantiere il prossimo pargolo. Sia io che Cosimo sentiamo che sarà un maschietto...Chi lo sa...Però tra molto tempo sarà carino vedere se io e il mio piccolo cuore di figlio avevamo captato bene; una leggenda dice che le anime dei bambini sono in attesa di venire chiamate e chissà che a noi non arrivi in qualche modo la loro presenza!!!

crilu'
Messaggi: 59
Iscritto il: mar mag 24, 2005 2:20 pm

Messaggio da crilu' » gio nov 17, 2005 12:28 pm

Ho concepito mia figlia durante i "festeggiamenti" per il nostro anniversario di matrimonio...era un po' che non prendevamo piu' precauzioni, non succedeva niente e non ci pensavo piu'.Pero' avevo un ciclo molto regolare e un giorno di giugno mi sono resa conto che avevo un ritardo... ho aspettato qualche giorno ma io ne ero certa: ero incinta.Mi sentivo stanchissima e avevo un sonno pazzesco, i primi 2 mesi mi addormentavo praticamente subito dopo cena sul balcone (era l' estate del grande caldo!) e mi svegliavo per andare a letto..a dormire!
Adesso ho la mia splendida bambina ma ho anche un po' di nostalgia di quel periodo.. lo dico sottovoce...quasi quasi...
Cri

Tita
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ago 30, 2005 1:36 pm
Località: Brescia

Messaggio da Tita » gio nov 17, 2005 3:38 pm

Rieccomi, ciclo arrivato. A parte questo anche io ancora prima di sapere ufficialmente che ero incinta avevo una strana sensazione di vuoto...per es. salivo le scale e mi girava la testa ed ero molto stanca, però al momento non ci facevo caso anche perchè era luglio e faceva molto caldo. Ma l'occhio esperto di mia madre già metteva una pulce nell'orecchio...Chissà come avrà fatto a saperlo...Ah, la mamma è sempre la mamma...
Comunque mi sono accorta che questa mia delusione ogni mese significa solo una cosa...che sono ufficialmente pronta a diventare mamma bis!!

Rispondi