ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti
genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer ago 09, 2023 12:57 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ntomia.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo io titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
http://www.guidafinlandia.it/informazio ... ffe-video/
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg
da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... videoa.htm
ed ora il video intitolato:
LA TRAPPOLA DEL CAFFE'
https://youtu.be/JS8IXyr6cww
Quindi abbiamo visto che i medici sono anche loro dei COMPAGNI DI MERENDA per dividere la torta,
Ma allora come potrà questo CAFFE' DROGA-INSETTICIDA dare alla nostra SALUTE quei benefici descritti sulla varie pagine dall'articolo citate?

A dimostrare che il CAFFE' è una DROGA e che quindi crea DIPENDENZA, quindi da considerarsi tale e starne alla larga come per la COCAINA (tutti la conosciamo e sappiamo i danni che apporta, ma i DANNI DELLA CAFFEINA NESSUNO LI SA' IN QUANTO TENUTI NASCONSTI), ecco due scritti medici che ANNULLANO TUTTE LE IPOTETICHE PROVE SCIENTIFICHE.
Queste dichiarazioni già vengono smentite da dei docenti che formano i futuri medici:
"A conferma questo breve articolo è un frammento del materiale di discussione di un Corso di Formazione e Aggiornamento per docenti di un Liceo. Si è preferito proporre per la pubblicazione questa parte prima dell'intero materiale che farà parte di una successiva più ampia trattazione dell'intero corso per esporre qui alcuni argomenti che di solito sono sottaciuti o dati per scontati nella esposizione di programmi di prevenzione.
Pochi interventi di prevenzione, spesso condotti da operatori "fumatori" (di tabacco) considerano le potenzialità negative dell'habitus "addicted to", anche per sostanze "apparentemente innocue" (come il tabacco).
Molto spesso è il "fattore umano", "la storia" della persona che curiamo, che rende pesante la tossicodipendenza.
Le forze politiche ed il governo paiono però non considerare questo elemento dell'individuo, corroborato dai dati della ricerca scientifica, sovvenzionata a volte dallo stesso governo.
Anzi "le droghe leggere" racchiudono bacini elettorali facilmente coinvolgibili, ... ma la Clinica non può scendere a compromessi. Il materiale che propongo al lettore è un fedele adattamento della discussione all'interno del Corso.
G: "Ma allora ciò che si dice della distinzione tra droghe leggere o pesanti?"
C: "Questa distinzione non è di tipo clinico ma ha un valore solo in termini politici o ideologici. Sono nomi che non hanno nessun valore in campo clinico. Vogliamo scoprire insieme perché? ... Perché una droga si definisce pesante?"
G: "Perché da assuefazione, dipendenza, etc., perché determina l'overdose,...e quindi alta pericolosità, ...
C: "L'eroina si definiva e si definisce pesante anche perché questa sostanza interagisce con dei recettori specifici sulla superficie dei neuroni, che si uniscono, nel soggetto sano, alle endorfine che sono sostanze che noi produciamo autonomamente e che determinano il sonno, l'aumento della soglia del dolore, alcune funzioni connesse con le sensazioni di piacere.
La "pesantezza" sta non solo negli effetti, ma anche, (e questo è un attributo sottile, poco appariscente) nella alterazione del metabolismo precedente. Potremo considerare l'esperimento che ogni tossicodipendente fa (dal fumatore di sigaretta all'eroinomane) come al sovvertimento di un "ecosistema neurorecettoriale". Come l'ecosistema naturale può essere irrimediabilmente alterato da elementi esterni "non biodegradabili", così il delicato equilibrio neurorecettoriale può essere completamente sovvertito dall'introduzione di sostanze che sono identiche a quelle sintetizzate dal S.N.C..
Se noi facciamo l'elenco delle sostanze di cui ci si rende dipendenti troveremo nel liquido cefalorachidiano del feto, il corrispettivo biologico endogeno dell'elenco delle sostanze in esame. Anche della marijuana possiamo affermarne la sua "pesantezza" clinica: potevamo considerarla droga leggera in passato poiché non si conosceva il corrispettivo endogeno. Avendo scoperto la sostanza "anandamide", sostanza endogena che è identica al THC, siamo in grado di affermare uno squilibrio del metabolismo della sostanza e del recettore corrispondente, ma mentre in passato il THC era una sostanza "aspecifica", ora no può più essere definita tale. Allora se ne deduce che tutte le sostanze sono "pesanti" perché incidono pesantemente sul metabolismo e sull'equilibrio della sostanza endogena corrispondente.
TABELLA:
Sostanza---------Recett.specif./Neurotrasm mesolim/Neurotrasm.cortic.
Tabacco (nicotina)--Ac. Nicotinico---GABA-------------DOPA
Caffè---------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Tè------------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Oppiacei------------Endorfine--------GABA-------------DOPA
Cannabis------------Anandamide-------GABA-------------DOPA
Cocaina----------Serotonina1/dopamina1-GABA-----------DOPA
Barbiturici; alcol, BDZ/Ac--Aminobutirrico/GABA---------DOPA
1) Blocco reuptake
G: Però possiamo considerare alcune sostanze che determinano una tossicodipendenza più grave o sostanze che determinano una tossicodipendenza più leggera?
C: Non esistono droghe leggere e pesanti ma tossicodipendenti leggeri o tossicodipendenti pesanti. All'interno della storia del singolo individuo non può entrare una classificazione, una tipologia che prescinde "la sostanza" e non "lo stato mentale", ma è lo stato mentale che si situa ad un livello più pesante o più leggero, non la sostanza.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ndenza.htm
Per concludere
Vi siete mai chiesti come mai quando andiamo dal medico e gli esponiamo i nostri problemi di salute una delle prime domande che il medico ci fa è: quanti caffè bevi in un giorno? E secondo di come gli risponderemo lui ci dirà:
hai problemi di stomaco? Non bere caffè
hai problemi alla vescica? E' meglio se rinunci al caffè
hai problemi alla prostata? Fai a meno del caffè
hai problemi al cuore? Non bere caffè
ecc. ecc.
Ma perché il "nostro" medico di famiglia non ci dice chiaramente che solo un organismo perfettamente sano tollera, e ripeto tollera, uno o due caffè al giorno? E che comunque sarebbe meglio farne a meno?
In verità quando beviamo un caffè, introduciamo nel nostro corpo una quantità di tossine per varietà e quantità molte volte superiore a quelle che introdurremmo mangiando un fungo tossico, anche se non letale.
Allora mi chiedo, mangereste tutti i giorni un fungo sapendo prima che il fungo è TOSSICO (ma con un buon sapore) o ne fareste a meno?...
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ricoli.htm
Fin'ora, mancandoci delle necessaria informazione, non avevamo alcun mezzo per sapere se questi articoli sono veri o falsi,
MA ORA INVECE DELLE CHIACCHIERE, NOI ABBIAMO IN MANO UNO STRUMENTO PER UNA DIAGNOSI PRECOCE, CHE SERVE PER VERIFICARE SE BEVENDO QUESTO INDICATO CAFFE' OTTENIAMO QUELLA BASE NECESSARIA A QUESTI BENEFICI DI CUI LA OTTIMA SALUTE O MENO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ntomia.htm

ciaoooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven ago 11, 2023 12:32 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ormoni.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Che l'uovo sia causa del COLESTEROLO ALTO come indica la medicina, è completamente FALSO.
Lo dico a ragion veduta in quanto nonostante che a giorni io ingoi fino a 10 uova al giorno, partendo con le due uova ogni mattino da ormai sei anni ogni mattino, il mio COLESTEROLO è stato rilevato in data 13 gennaio 2023 a 153, valori molto rari come mia detto il mio medico di base:.
COLESTEROLO 153 mg/dl V.R. < 200
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... egen23.htm

Parlando della vitamina D3 (ORMONE) L'articolo in oggetto in parte recita:
"Non servono pasticche blu o un bicchierino in più. Per migliorare il sesso, secondo la scienza, c’è una soluzione molto più semplice. Naturale. Parliamo della vitamina D. La cosiddetta “vitamina del sole”, che possiamo facilmente assorbire dall’esposizione solare durante l’estate, è essenziale per una serie di benefici per la salute. Come la cura delle ossa, del cervello e del sistema immunitario. Ma agisce anche sugli ormoni. Quelli maschili e quelli femminili."

L'articolo in oggetto conferma che la vitamina D è un ORMONE importantissimo per la continuazione della specie, poichè è quella che influisce sulla libido, quindi sugli ORMONI sia maschili che femminili.
E' anche la conferma di un altro articolo sotto.
Con mia grande sorpresa, nonostante la mia ottima salute, ecco la mia CARENZA di vitamina D riscontrata nel 2014 con valore 22.9, molto sotto il minimo di 30.0
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... same14.htm
In seguito a ricerche fatte con i nostri contatti è risultato che chi è CARENTE di questa vitamina D è in eccesso di COLESTEROLO.
Sembra che il corpo che NON E' STUPIDO e dato che si AUTOPRODUCE entrambi dica:
"...io ti produco più COLESTEROLO, tu ESPONITI AL SOLE che HO BISOGNO DI vitamina D", poichè questa è l'AUTOPRODUZIONE di questa vitamina.
COLESTEROLO + RAGGI UV = vitamina D
Personalmente ne sono un esempio lampante con questi valori datati 21 gennaio 2014 di cui:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 22.9 valori di riferimento [30.0 - 74.0]
COLESTEROLO TOTALE 223 valore ottimale 110-200 mc/dl
rilevabili dall'esame sopra.
Oggi 17 settembre 2014 dal mio esame avendo ingoiato 40 gocce al giorno, risulta:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 36.7 ng/ml con valore di riferimento (30.0-74.0)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ame14a.htm
La tabella a cui mi riferisco e che giudico valevole è riportata da molti articoli, uno di questi è quello a cui mi riferisco che dice:
< 10 ng/ml Carenza
10 e 30 ng/ml Insufficienza
tra 30 e 100 ng/ml Sufficienza
>100 ng/ml Tossicità
Si è capito che la INTOSSICAZIONE non può esistere in quanto il corpo dell'individuo è capace a gestire ciò che è nel suo corpo, e nel caso della vitamina D3, addirittura se la AUTOPRODUCE ad ogni esposizione al sole. Ciò che NON sà gestire sono i prodotti CHIMICI VELENOSI delle "ricerche scientifiche" e che con questo corpo NON HANNO NULLA A CHE VEDERE.
L'importante e comunque è ingoiare e10000 UI al giorno ed il valore nel sangue non deve essere solo sufficienti, perchè la sufficienza è 30 ng/ml e NON ci garantisce un buon metabolismo dell'osso.
Però se vogliamo far funzionare al meglio tutti i nostri meccanismi per la prevenzione dei tumori, o comunque contro i batteri ed i virus esogeni, allora è importante che i nostri livelli si attesti intorno ai 100.
Quindi se vediamo che i nostri livelli sono insufficienti, lo possiamo vedere soltanto con un dosaggio, dobbiamo supplementare. La dose raccomandata dal md Coimbra è di 10000 UI al giorno che corrispondono a 40 gocce della Dibase 10000 UI gocce della farmacia, oppure del generico.
"E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ormoni.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven set 01, 2023 2:15 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... terolo.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Le uniche mie parole in proposito sul COLESTEROLO e sulla vitamina D3 (ORMONE) che fanno parte del mio corpo e quindi circolano nel mio SANGUE e nella LINFA dei vegetali sono dalla medicina FALSAMENTE DEMONIZZATI da questa informazione, Il COLESTEROLO è dichiarato BASSO o ALTO, che se è ALTO causa ictus ed infarti, mentre per la vitamina D3 (ORMONE) con un valore superiore ai 100 questa vitamina è causa di "intossicazione", non riesco a capire in quale parte del corpo e neppure quanto tempo ci vuole per "intossicare".
Detto questo non posso ammettere che il mio corpo possa AUTO DISTRUGGERSI.
A riprova vi è la Ragione Giornaliera Raccomandata, sulla quale viene riportato i nomi di ogni vitamina o minerale conosciuto e scoperti da SCIENZIATI che hanno ottenuto i vari PREMI NOBE per la loror scopertaL
La pagina recita;
"Lo vediamo insieme?
Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
SILICIO NON DEFINITO

Di questi "ALIMENTI ESSENZIALI", non solo quelli elencati prima sono DEMONIZZATI, ma lo sono anche il CLORO, quello delle piscine, il FLUORO detto FALSAMENTE dei dentifrici, che invece spacciano per FLUORO il "fluoruro di sodio", dichiarandolo FLUORO, ma che in effetti è veleno per i topi.
infatti trovate scritto sulle confezioni
CONTIENE FLUORURO DI SODIO
con sotto le informazioni:
"non ingoiare"
e sotto:
"per i bambini sotto i sei anni se ne ingoiano di più portarli dal medico o dal dentista"
non parliamo poi del BORO, tutti dichiarati VELENOSI.
Non riesco proprio s capire come potrebbe sopravvivere e ad AUTOGUARIRSI se fosse vero quanto dichiara la medicina al riguardo se l'individuo vivente ciò che circola nal SANGUE animale o nella LINFA vegetale.

Vitamina D3 e Colesterolo: quale rapporto intercorre? Ecco un resoconto approfondito di Parafarmacia OVF

Bisogno di aiuto? Whatsapp: 366 35 95 627 E-mail: [email protected]

Home
Blog
Salute generale
Quale rapporto c’è tra Vitamina D3 e Colesterolo?

Cerca nel blog
Quale rapporto c’è tra Vitamina D3 e Colesterolo?

Vitamina D3 e Colesterolo: quale rapporto intercorre? Ecco un resoconto approfondito di Parafarmacia OVF

14/11/2022 10:18:00 | parafarmaciaovf

Colesterolo + Raggi UV = Vitamina D3

È risultato che chi è carente di vitamina D3 è in eccesso di colesterolo.

Sembra che il corpo che non sia stupido e autoproduce entrambi dicendo: “Io ti produco più colesterolo per difendere le membrane biologiche da insulti come virus e batteri, tu esponiti al sole che ho bisogno di vitamina D3”.

L’evidenza epidemiologica ha dimostrato che c’è una relazione inversa tra i livelli circolanti di 25 (OH) D e i biomarcatori del rischio cardiovascolare.

Ricercatori e medici scientifici hanno effettuato una analisi trasversale e longitudinale per valutare il rapporto tra 25 (OH) D e i lipidi nel sangue. A partire da 4.06 milioni di cartelle cliniche registrate che hanno incluso test per il 25(OH)D e il quadro lipidico tra il 2009 e il 2011. 107. 811 pazienti registrati avevano contemporaneamente due o più test per 25(OH)D, il quadro lipidico e test del glucosio da quattro e 26 settimane di distanza. Pazienti con concentrazioni <20 ng/mL di 25(OH)D sono stati considerati vitamina D carente mentre quelli con livelli >30 ng / mL sono stati considerati avere livelli ottimali. I pazienti con livelli ottimali di vitamina D avevano livelli di colesterolo totale 1,9 mg / dL , inferiore rispetto ai pazienti che erano carenti di vitamina D.

Inoltre, i livelli di colesterolo LDL e i livelli di trigliceridi erano 4,5 mg/dL e 7,5 mg/dL più bassi tra i pazienti con livelli ottimali di vitamina D, mentre i livelli di colesterolo HDL era più alto di 4,8 mg/dL. Tutte le differenze erano statisticamente significative.

Partendo dalla sintesi endogena di Colesterolo insieme all’integrazione di Vitamina D3 e Vitamina A il nostro corpo produce ormoni importanti come Testosterone, Dhea, Progesterone, Serotonina ecc. La Vitamina D3 svolge un importante ruolo nella formazione e nel rafforzamento delle ossa e del sistema immunitario. Il suo ruolo nel mantenimento dell’omeostasi ossea si esplica attraverso l’azione della forma attiva 1,25-(OH)2-colecalciferolo che favorisce: l’assorbimento del Calcio nell’intestino, il riassorbimento di Calcio e Fosforo da parte del tubulo contorto prossimale, la deposizione del calcio a livello del tessuto osseo, la mobilitazione del calcio dalle ossa, l’attivazione sistema immunitario regolazione ormonale, ecc.

Carenze

Oltre a sicuramente riequilibrare lo stile di vita, l’attività fisica e la nostra alimentazione, è opportuno dosare i livelli di vitamina D3 del sangue e valutare, insieme al proprio medico, se esistono le condizioni di sufficienza o insufficienza di vitamina D3. Attraverso un’analisi del sangue è possibile valutare eventuali carenze di vitamina D: il range ottimale per la salute è tra 30 e 50 ng/ml. Una quantità di vitamina D tra 80 e 100 ng/ml è importante anche per patologie cardiache fino alla prevenzione tumorale. Una carenza di vitamina D3 può evidenziarsi in persone con una inadeguata mineralizzazione dello scheletro come, ad esempio, il rachitismo nei bambini (già visibile tra i 4 e i 24 mesi di età) e l’osteomalacia negli adulti.

Bassi livelli di vitamina D3 potrebbero portare ad una maggiore incidenza di malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide, il Lupus e il diabete.

La carenza di vitamina D3, infatti, potrebbe ostacolare il buon funzionamento del sistema immunitario portando alla comparsa di malattie legate ad esso. Inoltre, chi ha livelli bassi di vitamina D ha un rischio maggiore di sviluppare coronaropatie e Alzheimer. Interessante anche la correlazione tra livelli di vitamina D3 bassi e stati depressivi. La vitamina D, infatti, stimola la produzione di serotonina, e dopamina, gli ormoni della felicità e benessere psicofisico. É molto difficile che si possa arrivare ad uno stato di eccessiva assunzione di calciferolo con la dieta, è invece possibile un’intossicazione a seguito di somministrazioni di dosi patologiche di vitamina D a scopo terapeutico.

Il dosaggio di vitamina D giornaliero varia quindi da persona a persona e dipende anche dall’esposizione ai raggi solari, che ne incrementa la sintesi e l’assorbimento attraverso il colesterolo. Se una persona segue già di per sé una dieta ricca di vitamina D ed espone la pelle a minimo un quarto d’ora di raggi solari al giorno, circa 1000 / 2000 UI quotidiani sono sufficienti. In altri casi, ovvero patologie, carenze, impossibilità di esporsi al sole, la dose di vitamina D da assumere potrebbe anche essere maggiore, superiore ai 2.000 UI. Fino a 10000UI. In questi casi è fondamentale aumentare l’assunzione della vitamina K2 mk7 che ha la funzione di far attivare la D3 in forma attiva e spostare il calcio alle ossa e toglierlo dai reni e arterie dove potrebbe diventare molto pericoloso.

Colesterolo + Vitamina D3 = Testosterone ormone del benessere estrogeni = ormoni amici del colesterolo cattivo

Nell’organismo maschile gli estrogeni possono rappresentare un importante fattore di rischio cardiovascolare. In particolare, livelli elevati di uno di questi ormoni, l’estradiolo, sono stati associati a un aumento del colesterolo cattivo (il cosiddetto LDL) e a una riduzione di quello buono (l’HDL). Un aumento dei livelli di estrone, un altro estrogeno, è invece stato associato a un aumento sia del colesterolo totale che di quello cattivo. Il maggior rischio cardiovascolare cui sono esposti alcuni uomini potrebbe quindi dipendere da livelli di ormoni sessuali associati a un aumento del colesterolo LDL, quello pericoloso per la salute, e alla diminuzione del colesterolo HDL, che invece aiuta a proteggere cuore e arterie.
Il legame tra colesterolo e ormoni

In effetti quello tra colesterolo e ormoni sessuali è un legame molto stretto. Sia gli estrogeni che il testosterone vengono infatti prodotti a partire dal colesterolo. Mantenere quest’ultimo entro i livelli considerati normali, e non va assolutamente inibito con farmaci anticolesterolo, perché’ è importante per garantire all’organismo la possibilità di produrre quantità di ormoni sessuali tali da garantite la buona salute degli organi riproduttivi maschili, il cui funzionamento è regolato sia dal testosterone che degli estrogeni. Quindi l’integrazione di Vitamina D3/A, Vitamina K2 con Boro e silicio sono fondamentali per dirigere questa produzione ormonale soprattutto con il passare degli anni.

Molte donne, con l’ingresso in menopausa possono iniziare ad avvertire dei sintomi tipici, come le vampate di calore, la sudorazione notturna, l’irritabilità e la depressione, i disturbi del sonno e i disturbi intestinali. La diminuzione degli estrogeni circolante limita la capacità del corpo di rimodellare le ossa, ciò può comportare una diminuzione della massa ossea e inoltre vi è un’influenza sui livelli di lipidi nel sangue. Il risultato è il potenziale aumento sia del colesterolo totale che delle lipoproteine a bassa densità (LDL o colesterolo “cattivo”) e una diminuzione delle lipoproteine ad alta densità (HDL o “colesterolo buono”). Anche le funzioni cerebrali come la memoria, e quelle umorali sono influenzate.

Oltre a sicuramente riequilibrare lo stile di vita, l’attività fisica, la nostra alimentazione e l’integrazione nutraceutica, è opportuno dosare i livelli di vitamina D3, profilo lipidico (Lipidomica di membrana) e ormonale (Dhea, estrogeni, testosterone ecc ) del sangue e valutare, insieme al proprio medico, se esistono le condizioni di sufficienza o insufficienza di vitamina D3 e le successive correlazioni di carenze ormonali.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... terolo.htm

ciaooo Feanco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom set 03, 2023 2:20 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... PYLORI.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

E' facile capire che se ogni tanto nella vita si fà un'esame delle feci come prevenzione, si avrà la certezza di non avere questo dannoso batterio nello stomaco che causerà molti danni, ma sopratutto la perdita di peso che nel mio caso sono stati 12 kg in 9 mesi, e molti altri danni, e non posso stupirmi che dato lo scopo della medicina, quello di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE, questo protocollo non venga preventivato dal ministero della salute e dalla medicina stessa in generale. Esame il cui costo è di 10 euro che pagherò il 6/09/2023 al ritiro dell'esame richiesto da me personalmente.

Questa la prova del rilevamento del batterio HELICOBACTER PYLORI, oggetto dell'articolo che cito in questa pagina, del dr. Gaabriele Prinzi persona che seguo da molto tempo per la sua esattezza e la sua serietà.


Riporterò su altra pagina il risultato della esistenza o meno di questo batterio nel mio stomaco.
Intanto ho fatto, anche se contrario alle mie idee ed esperienze, il consiglio del mio medico di base ingoiando come antibiotico le tre forme da lui scelte.
MAXLADIN500 mg compresse rivestiteclaritrimicina.
AUGMENTIN875 mg/125mc, compresse rivestite con flim.
Flormidabil, integratore alimentare di fermenti lattici ad azione probiotica,
Iniziato terapia il 29 luglio 2023 e fatto come da sue istruzioni, che poi il 18 agosto 2023 ho dovuto recarmi al pronto soccorso dell'ospedale di Verduno in quanto non avevo più fame e mangiavo solo uova. Non riuscivo a mangiare.
Dimesso il 23 agosto 2023.
In parallelo il 29 agosto iniziato con chinino liquido ogni ora durante la giornata, insieme con "estratto semi di pompelmo" due antibiotici naturali ed i data 01 settembre 2023 portato le feci per controllare se ho ancora nello stomaco lo HELICOBACTER PYLORI.
Come già detto provvederò a dare i risultati con altra pagina.

Dr. Gabriele Prinzi
podstnSeor ec700c100r35a7 g0a l:g6iltolaoo973gmfmf121t2mes9h ·
L'HELICOBACTER PYLORI RESISTE ALLE TERAPIE ANTIBIOTICHE.
E PERCHÈ?
.
Nonostante decenni di sforzi, le infezioni da Helicobacter pylori rimangono difficili da trattare.
.
Oltre la metà della popolazione mondiale è infettata da H. pylori, RICONOSCIUTA una delle principali cause di ulcere duodenali e gastriche e di cancro gastrico (a causa di alcuni "specifici membri" di questa grande famiglia di batteri).
.
Durante l'infezione cronica,l'H. pylori si localizza dentro lo strato mucoso gastrico, in profondità, nelle invaginazioni chiamate "ghiandole".
.
E nonostante il duro ambiente acido, può persistere per tutta la vita dell'ospite.
Ma non a tutti provoca ulcere a cancro gastrico...
.
Questa capacità di sopravvivere e persistere nello stomaco è associata alla capacità di adattarsi all'ambiente acido, e grandi sforzi ha fatto la comunità scientifica internazionale per ammazzarlo, arrivando a prescrivere 2 o 3 ANTIBIOTICI INSIEME per sicurezza.
.
Le cure contro l' infezione da H. pylori però spesso falliscono miseramente e, di conseguenza, sono emersi CEPPI MULTIRESISTENTI così tutto diventa un problema molto serio.
Perché gli antibiotici AMMAZZANO i batteri buoni, ma sembrano fallire su quelli cattivi, visto che DA NEONATI AD ADULTI ingoiamo chissà quanti antibiotici.
Ma anche gastroprotettori e farmaci psichiatrici, che creano #disbiosi.
Ma perché è tenace e resiste agli antibiotici?
E Perchè nessuno lo aveva capito fino a qualche anno fa?
.
Hanno provato che il pylori è capace - da batterio singolo - di unirsi in comunità, fatte da piu famiglie di batteri.
E di far cose che da solo non farebbe, come "costruirsi un condominio".
E produrre sostanze mai prodotte prima, in esclusiva per la comunità.
Pazzesco no?
.
Il "condominio" in questione - dove al posto delle mura ci sono cellule morte, proteine e DNA - viene chiamato BIOFILM (vedi immagine) dalla comunità internazionale.
.
La formazione di biofilm è stata recentemente suggerita come la strategia principale per colonizzare tratti dell'apparato gastroenterico EVITANDO di venire colpiti dagli antibiotici.
E dal nostro sistema immunitario.
.
Questa comunità di batteri associati alla superficie del nostro corpo rappresentano un notevole rischio per la salute e contribuiscono alle infezioni croniche, ma soprattutto a quelle ricorrenti.
.
Da Questo legame deriva una maggiore tolleranza ai trattamenti antibiotici convenzionali.
Che magari ti vengono prescritti più e più volte...
.
È stato statisticamente dimostrato che il pylori protegge dal reflusso gastroesofageo e dal tumore all'esofago, e A PARTE POCHI BEN IDENTIFICATI MEMBRI DI QUESTA FAMIGLIA sembra che non sia il pylori la causa del tumore, ma che segnali una "disbiosi gastrica" e la presenza di BATTERI CANCEROGENI DIVERSI-dal-pylori...
Magari risaliti dal duodeno.
Magari inseriti/ingeriti mentre sei in terapia con il gastroprotettore...
.
Quindi, ammazzarlo - SPEGNENDO UN SEGNALE D'ALLARME - non è proprio la migliore della strategie terapeutiche ... no?
.
I miei tre consigli?
.
1) Aggiungi sempre a qualunque terapia per il pylori la molecola N-ACETIL-CISTEINA (quella che si usa per sciogliere il muco nei bronchi).
.
2) prima di prendere 3 o 4 ANTIBIOTICI (che ammazzano quei pochi batteri buoni che ci rimangono) chiediti sempre se la tua "gastrite" o il tuo "reflusso" non siano causati dal CIBO CHE MANGI o dalla VITA STRESSATA che fai.
.
3) per il reflusso gastroesofageo - SIA ACIDO CHE BILIARE - il gastroprotettore ha solo effetti sui sintomi, ma "fotte" le tue funzioni metaboliche e digestive, FONDAMENTALI per vivere in salute.
Quindi, pensaci prima di prenderlo a vita: terapie efficaci ci sono - SE SAI FARE LA DIAGNOSI e SAI COME praticare la "terapia".
.
Si, lo so che scrivo cose strane... Mai sentite... Che nessun Gastroenterologo ti ha mai detto... Ma io sono un chirurgo addominale!
Il colon e lo stomaco li ho toccati, sezionati, ricuciti.
.
So che disturbo "alcuni" che vogliono vivere in pace nella loro ignoranza e nella loro tossicodipendenza da farmaci.
A loro va il mio rispetto.
Ma chiedetevi perché siete qui...
.
Ma agli ALTRI ... Che entrano in QUESTA PAGINA DI GRATUITA DIVULGAZIONE MEDICA E SCIENTIFICA perché cercano risposte alle loro domande e soluzioni ai loro problemi, sappino che sono i benvenuti.
E che c'è un POPOLO di figure sanitarie - medici, psicologi, fisioterapisti, nutrizionisti, osteopati, FARMACISTI - che IN ITALIA LA PENSA COME ME.
E porta avanti la #rivoluzione #microbiota.
.
Non ve ne vogliate se pubblico sempre i link ai lavori originali, dalle mie parti si dice che è sempre meglio mettersi un ferro dietro la porta... ??
.
Condividi liberaMente ciò che pubblico perché è di pubblica utilità e perché la tua salute vale!
.
#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente
.
FONTI PER APPROFONDIMENTO:
1) Formazione di biofilm di Helicobacter pylori e suo potenziale ruolo nella patogenesi
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5968456/
.
2) Formazione di biofilm da parte di Helicobacter pylori e suo coinvolgimento nella resistenza agli antibiotici
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4452508/
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... PYLORI.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar set 05, 2023 1:43 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... entate.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Sulla mia pagina che parla de colesterolo scrivo:
"Le uniche mie parole in proposito sul COLESTEROLO e sulla vitamina D3 (ORMONE) che fanno parte del mio corpo e quindi circolano nel mio SANGUE e nella LINFA dei vegetali sono dalla medicina FALSAMENTE DEMONIZZATI da questa informazione, Il COLESTEROLO è dichiarato BASSO o ALTO, che se è ALTO causa ictus ed infarti, mentre per la vitamina D3 (ORMONE) con un valore superiore ai 100 questa vitamina è causa di "intossicazione", non riesco a capire in quale parte del corpo e neppure quanto tempo ci vuole per "intossicare".
Detto questo non posso ammettere che il mio corpo possa AUTO DISTRUGGERSI.
A riprova vi è la Ragione Giornaliera Raccomandata, sulla quale viene riportato i nomi di ogni vitamina o minerale conosciuto e scoperti da SCIENZIATI che hanno ottenuto i vari PREMI NOBE per la loror scopertaL
La pagina recita;
"Lo vediamo insieme?
Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
Ed ecco che a conferma degli intrallazzi di certi individui, spunta questo video che conferma ancora quanto da me dichiarato e riporta:
"C'era una persona con 10 aziende farmaceutiche. Era Presidente del Comitato che
è stato quello con il maggior numero di conflitti

era uno di quelli che ha abbassato il livello di colesterolo, persone che
ottengono dai loro colleghi farmaceutici somme di denaro che potrebbero essere
di gran lunga superiori ai propri stipendi"
£' mai possibile che su un pianeta come la terra. relativamente piccolo, non ci siano controlli che permettono a certi individui di manipolare a loro piacimento quelle sofferenze che non sono solo sulla pelle dell'umanità, ma anche sugli individui delle altre specie!!!
Dal video sul colesterolo in oggetto si rileva:
"E' vero che inventano malattie?

Si, sono inventate ed esagerate, con il colesterolo agli inizi degli anni '90 il livello normale era 290, molto alto.

Nell'anno 94-95, si riunisce un comitato di esperti nordamericano e dice no, che il livello normale non è 290, è 270.

quando l'hanno abbassata sarebbero diventati 30 milioni

I livelli diminuiscono e avevano già calcolato che invece di avere 11 milioni di
cittadini negli Stati Uniti che prendessero la pillola per il colesterolo

Quando l'hanno abbassata sarebbero diventati 30 milioni, beh, la domanda è...

Chi sono queste persone consigliate da questi specialisti? Hanno quelli che
conflitti di interesse? Si, c'erano, c'erano 9 membri di cui 8 hanno avuto

E il conflitto di interessi come viene definito? Solo se vengono addebitati ad
una singola azienda più di 9000 dollari all'anno.

Se addebiti 9000 non hai alcun conflitto di interessi, Dei 9 membri del
Comitato, 8 avevano conflitti di interesse dichiarati di questo tipo.
C'era una persona con 10 aziende farmaceutiche. Era Presidente del Comitato che
è stato quello con il maggior numero di conflitti

era uno di quelli che ha abbassato il livello di colesterolo, persone che
ottengono dai loro colleghi farmaceutici somme di denaro che potrebbero essere
di gran lunga superiori ai propri stipendi

Quando i prodotti di queste aziende entrano nel mercato farmaceutico si
considerano gli effetti collaterali che il farmaco può avere?

Quando un farmaco viene immesso sul mercato, di solito sono poco conosciuti gli
effetti collaterali.

Su 20 farmaci commercializzati negli ultimi 15 anni, 4 sono stati ritirati dal
mercato dopo alcuni meso a qualche anno, poichè hanno prodotto effetti
indesiderabili innaccettabibili, troppo gravi, che non erano noti prima di
essere commerciabilizzati.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... entate.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio set 07, 2023 9:13 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... MINATO.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Oggi 06 settembre 2023 ed ecco il risultato che conferma al NEGATIVITA' di questo batterio, è la fine di questa malattia curata sopratutto da antibiotici NATURALI, in quanto quelli previsti dal mio dottore, sono stati micidiali, infatti il ricovero al Pronto Soccorso come da pagina precedente.
La pagina recita;
"E' facile capire che se ogni tanto nella vita si fà un'esame delle feci come prevenzione, si avrà la certezza di non avere questo dannoso batterio nello stomaco che causerà molti danni, ma sopratutto la perdita di peso che nel mio caso sono stati 12 kg in 9 mesi, e molti altri danni, e non posso stupirmi che dato lo scopo della medicina, quello di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE, questo protocollo non venga preventivato dal ministero della salute e dalla medicina stessa in generale. Esame il cui costo è di 10 euro che pagherò il 6/09/2023 al ritiro dell'esame richiesto da me personalmente.

Questa la prova del rilevamento del batterio HELICOBACTER PYLORI, oggetto dell'articolo che cito in questa pagina, del dr. Gaabriele Prinzi persona che seguo da molto tempo per la sua esattezza e la sua serietà.

Riporterò su altra pagina il risultato della esistenza o meno di questo batterio nel mio stomaco.
Intanto ho fatto, anche se contrario alle mie idee ed esperienze, il consiglio del mio medico di base ingoiando come antibiotico le tre forme da lui scelte.
MAXLADIN500 mg compresse rivestiteclaritrimicina.
AUGMENTIN875 mg/125mc, compresse rivestite con flim.
Flormidabil, integratore alimentare di fermenti lattici ad azione probiotica,
Iniziato terapia il 29 luglio 2023 e fatto come da sue istruzioni, che poi il 18 agosto 2023 ho dovuto recarmi al pronto soccorso dell'ospedale di Verduno in quanto non avevo più fame e mangiavo solo uova. Non riuscivo a mangiare.
Dimesso il 23 agosto 2023.
In parallelo il 29 agosto iniziato con chinino liquido ogni ora durante la giornata, insieme con "estratto semi di pompelmo" due antibiotici naturali ed i data 01 settembre 2023 portato le feci per controllare se ho ancora nello stomaco lo HELICOBACTER PYLORI.
Come già detto provvederò a dare i risultati con altra pagina."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... PYLORI.htm

Quindi lascio che ognuno tiri le sua personali conclusioni e faccia come meglio creda per la sua salute.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... MINATO.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab set 09, 2023 12:51 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iocchi.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Sono anni che mi dedico alla ricerca di articolo sugli "ALIMENTI ESSENZIALI", ma scopro che ogni giorno una novità.
Per me lanovità su questo CLORURO DI MAGNESIO è il legame con gli occhi.
La pagina in oggetto recita:
"Quali malattie visive possono provocare un deficit di magnesio?
Molti studi hanno mostrato come il magnesio è molto importante per il corretto funzionamento della nostra capacità visiva e, in generale, per preservare la salute dei nostri occhi. La carenza di questo minerale potrebbe essere all’origine di disturbi come la fotofobia, l’ipersensibilità alla luce e soprattutto ai cambiamenti di luminosità, la sensazione di vedere puntini o piccole macchie quando si tengono gli occhi chiusi, contrazioni e spasmi involontari dei muscoli oculari.
Il magnesio è inoltre fondamentale sia per garantire un flusso di sangue costante al nervo ottico (così protetto dall’ossidazione) sia per agevolare l’assorbimento delle vitamine B,C ed E da parte dei tessuti oculari: per questo un deficit di magnesio può rappresentare un fattore di predisposizione a malattie come il glaucoma, l’ipertensione e la cataratta. Infine, il cloruro di magnesio apporta un beneficio anche nei casi di congiuntivite in quanto, sostenendo il sistema immunitario, lo aiuta a rispondere al processo infiammatorio in atto."

Cloruro di magnesio: cos’è, benefici, proprietà e dosi
16/07/2021
cloruro di magnesio Tempo di lettura: 6 Minuti

Il cloruro di magnesio è un composto chimico costituito principalmente da cloro e magnesio che, oltre ad avere molteplici e variegate applicazioni nell’ambito industriale, apporta benefici alla nostra salute. In natura, lo troviamo nell’acqua del mare, in svariati cereali integrali, nella soia, nei legumi e in molti altri vegetali.

È un elemento centrale per la salute del nostro organismo in quanto permette di prevenire diverse malattie e di aumentare l’energia del corpo, incidendo sulle condizioni dell’apparato cardio–circolatorio, regolarizzando la pressione arteriosa, rilassando i muscoli e rinnovando il sistema cellulare.

Indice dei contenuti

Quali sono le proprietà e benefici del cloruro di magnesio per gli occhi?
Quali malattie visive possono provocare un deficit di magnesio?
Quali sono i sintomi visuali di mancanza di cloruro di magnesio?
Quali sono i benefici principali del magnesio per il corpo?
Quali sono le proprietà del magnesio?
Quali sono le patologie associate alla carenza di magnesio?
Esistono controindicazioni per l’assunzione di magnesio?
Cosa succede se ne assumiamo in eccesso?
Quali sono gli alimenti che contengono magnesio?
Qual è la differenza tra magnesio e cloruro di magnesio?
Come si assume il cloruro di magnesio?
Fonti

Quali sono le proprietà e benefici del cloruro di magnesio per gli occhi?

Come è noto, la nostra salute visiva dipende innanzitutto da una buona ed equilibrata alimentazione. Il crescente inquinamento e l’agricoltura intensiva riducono sempre più la presenza di minerali e nutrienti all’interno degli alimenti. Per questo motivo, è necessario sottoporsi ad esami del sangue per individuare e valutare eventuali carenze alimentari e, su indicazione del medico, riequilibrarle mediante l‘utilizzo di integratori.

Il magnesio è tra i minerali che più risente di questi fattori negativi. Esso gioca un ruolo di primo piano nell’aiutarci a preservare e migliorare il funzionamento dei nostri occhi.
Quali malattie visive possono provocare un deficit di magnesio?

Molti studi hanno mostrato come il magnesio è molto importante per il corretto funzionamento della nostra capacità visiva e, in generale, per preservare la salute dei nostri occhi. La carenza di questo minerale potrebbe essere all’origine di disturbi come la fotofobia, l’ipersensibilità alla luce e soprattutto ai cambiamenti di luminosità, la sensazione di vedere puntini o piccole macchie quando si tengono gli occhi chiusi, contrazioni e spasmi involontari dei muscoli oculari.

Il magnesio è inoltre fondamentale sia per garantire un flusso di sangue costante al nervo ottico (così protetto dall’ossidazione) sia per agevolare l’assorbimento delle vitamine B,C ed E da parte dei tessuti oculari: per questo un deficit di magnesio può rappresentare un fattore di predisposizione a malattie come il glaucoma, l’ipertensione e la cataratta. Infine, il cloruro di magnesio apporta un beneficio anche nei casi di congiuntivite in quanto, sostenendo il sistema immunitario, lo aiuta a rispondere al processo infiammatorio in atto.
Quali sono i sintomi visuali di mancanza di cloruro di magnesio?

Contrazioni oculari e tremolio della palpebra sono sintomi che possono indicare la carenza di magnesio. Gli spasmi muscolari incontrollati, infatti, non riguardano solo le nostre gambe ma possono verificarsi anche nelle aree muscolari del viso, come le palpebre.

Si tratta di veri e propri spasmi nervosi involontari di cui è importante individuare la causa: potrebbe trattarsi ad esempio, di un semplice periodo di affaticamento visivo, ma anche di un deficit di nutrienti come il calcio, il potassio o, per l’appunto, il magnesio, fondamentali per il giusto ed equilibrato funzionamento muscolare.
Quali sono i benefici principali del magnesio per il corpo?

Ecco un elenco di seguito:

Il cloruro di magnesio si caratterizza principalmente per la sua capacità di attivare e, al contempo, vitalizzare le funzioni renali, agendo efficacemente nell’eliminazione dell’acido che si accumula negli organi.
È inoltre utile per ridurre i livelli alti di colesterolo LDL (o colesterolo cattivo), specialmente quando si consuma con regolarità.
Equilibra il PH del sangue: l’assunzione di cloruro sodico aiuta, infatti, a mantenere il sangue libero da impurità.
Agevola il buon funzionamento delle funzioni cerebrali, che si traduce in una rivitalizzazione degli impulsi nervosi, favorendo l’equilibrio mentale e fungendo da barriera naturale contro la depressione, lo stress e gli stati di ansia in generale.
E’ un grande alleato degli sportivi poiché aiuta a prevenire le lesioni muscolari e ad accelerare la loro guarigione.
Aiuta a mantenere le ossa solide e forti e a prevenire ed alleviare alcune malattie come l’artrite.
Svolge una funzione primaria anche nella sindrome premestruale, attenuando i dolori mestruali: favorisce un’azione distensiva sulla muscolatura uterina e, di conseguenza, una riduzione degli spasmi.

Quali sono le proprietà del magnesio?

Quelli sopra elencati sono solo alcuni dei benefici del cloruro di magnesio. Tra le sue numerose proprietà ci sono anche le seguenti:

Favorisce una corretta circolazione sanguigna e stimola la circolazione periferica.
Aiuta a prevenire gli infarti.
Stabilizza la pressione arteriosa.
Sostiene e alimenta il nervo ottico.
Allevia la bronchite.
Favorisce una buona digestione.
Favorisce il drenaggio dei liquidi oculari (il cosiddetto “umore vitreo”).
Migliora il campo visivo.
Previene i calcoli renali.
Migliora il sistema immunitario.

Quali sono le patologie associate alla carenza di magnesio?

La carenza di magnesio riguarda soprattutto coloro che assumono farmaci specifici o che soffrono di malattie – come la celiachia e il morbo di Crohn – che ne comprometto e riducono l’assorbimento. La sintomatologia associata a bassi livelli di magnesio è ampia ma riporteremo di seguito alcuni sintomi distintivi:

convulsioni
aritmie cardiache
contrazioni e crampi muscolari
ipertensione
senso di intorpidimento muscolare
mancanza di coordinazione muscolare
carenze di calcio e potassio
confusione mentale
cambiamenti repentino dell’umore

Esistono controindicazioni per l’assunzione di magnesio?

Qualora si stiano assumendo alcuni farmaci antibiotici per il trattamento di un’infezione batterica come le tetracicline, bisogna sapere che la contemporanea assunzione di magnesio ne potrebbe ridurre l’assorbimento (per questo, si consiglia di attendere almeno tre ore).

Esistono anche altri medicinali che non andrebbero assunti insieme al magnesio, come i bis-fosfonati (anche noti come difosfonati), utilizzati di solito per contenere la perdita di densità minerale ossea e i farmaci per la tiroide. Per evitare errori, quindi, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico curante.
Cosa succede se ne assumiamo in eccesso?

L’assunzione di una dose eccessiva di magnesio può determinare una serie di problemi, come ad esempio la diarrea, la nausea, la debolezza muscolare e i crampi addominali. I sintomi del sovradosaggio e della carenza sono quindi molto simili.

Nei casi più gravi – in cui i reni non riescono più a smaltire il surplus di magnesio – si possono presentare sintomi quali l’abbassamento di pressione, la difficoltà respiratoria, la debolezza muscolare, la depressione, arrivando addirittura a episodi di arresto cardiaco. L’eccesso di magnesio è piuttosto raro.
Quali sono gli alimenti che contengono magnesio?

A livello alimentare, il magnesio è presente soprattutto:

nel pesce: in particolar modo nel merluzzo e nell’aringa
nella frutta secca (mandorle, noci, nocciole, arachidi…)
nella verdura e negli ortaggi a foglia verde e verde scuro (broccoli, bieta, spinaci …)
nei cereali integrali
nei semi (semi di girasole, semi di zucca …)
nei legumi
nel tofu e nella socia
nel cacao e nel cioccolato fondente

Qual è la differenza tra magnesio e cloruro di magnesio?

In natura, il magnesio si presenta sotto forma di sale di magnesio, composto dunque da un acido che ne garantisce l’assorbimento da parte dell’organismo. La differenza principale tra il magnesio e il cloruro di magnesio risiede nel fatto che, mentre il magnesio è un elemento singolo, il cloruro di magnesio (Mg CI2) è un composto che si presenta legato a un minerale, cioè il cloro.
Come si assume il cloruro di magnesio?

Esistono varie modalità di preparazione e assunzione del cloruro di magnesio:

Prepararlo in casa: Occorrono solo 30 grammi di cloruro di magnesio cristallizzato (che è possibile comprare in erboristeria) e un litro di acqua. La preparazione è molto semplice: si versa il litro d’acqua in un tegame che si mette poi sul fuoco. Una volta raggiunta l’ebollizione, si spegne il fuoco e si lascia raffreddare. Il passo seguente è travasare l’acqua dal tegame in un contenitore di vetro e dissolvervi il cloruro di magnesio cristallizzato. Infine, si mischia tutto per bene.

In alternativa, si può anche consumare già pronto in compresse, vendute anch’esse in erboristeria.

Per quanto riguarda le quantità, solitamente se ne prende da uno a due cucchiai al giorno.

Per quanto concerne le controindicazioni, non ci sono indicazioni particolari per i soggetti sani. Nonostante ciò, si devono astenere dall’assunzione le persone che soffrono di insufficienza renale, di diarrea o di colite, poiché il cloruro di magnesio ha un effetto lassativo e può perciò aggravarne i sintomi. Ad ogni modo, si raccomanda sempre di consultare un medico prima di assumere questo tipo di sostanze.
Fonti

Web MD – Magnesium DR: uses, side effects, and more
Healthline – 10 types of magnesium (and what to use each for)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iocchi.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun set 11, 2023 8:58 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lielmo.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Questo è lo scritto di in membro del Forum Ciao Silvia, che conferma ampiamente quanto scrive dle CAFFE= DROGA INSETTICIDA, quindi mi permetto di farvene parte e che recita:

view post Inviato il 3/9/2023, 17:42
+1 -1
Citazione Citazione
Avatar

Senior Member

Gruppo
Utente

Messaggi
13.488

Punteggio
+260

Provenienza
vaddavialcù


Stato
Online


cmq sia

sono mi sembra 3 settimane che non bevo caffè ai bar

tanti disturbi non li ho più

non ho dipendenza da Caffè , solo il gusto per fumare dopo la sigaretta

avendo eliminato il caffè non porto neanche le sigarette , e tra una cosa e l'altra stò pure 2 ore senza fumare

a volte mi dimentico di fumare
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lielmo.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer set 13, 2023 10:05 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi1.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Del CLORURO DI MAGNESIO Lorenzo Acerra che scrive del professor Pierre Delbet riporta un fatto molto importante: la pagina recita:
"mentre per il CLORURO DI MAGNESIO il professor Pierre Delbet, lo scopritore nel 1915, che lo ha studiato ed usato con i suoi colleghi per molti anni, ricorda: """pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro.

ed ancora: """pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Li ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.

pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "£uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" )va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!

pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.

pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbert, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.

pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni degli si terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
????????? per animali ???????
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf
Quali malattie visive possono provocare un deficit di magnesio?
Molti studi hanno mostrato come il magnesio è molto importante per il corretto funzionamento della nostra capacità visiva e, in generale, per preservare la salute dei nostri occhi. La carenza di questo minerale potrebbe essere all’origine di disturbi come la fotofobia, l’ipersensibilità alla luce e soprattutto ai cambiamenti di luminosità, la sensazione di vedere puntini o piccole macchie quando si tengono gli occhi chiusi, contrazioni e spasmi involontari dei muscoli oculari.
Il magnesio è inoltre fondamentale sia per garantire un flusso di sangue costante al nervo ottico (così protetto dall’ossidazione) sia per agevolare l’assorbimento delle vitamine B,C ed E da parte dei tessuti oculari: per questo un deficit di magnesio può rappresentare un fattore di predisposizione a malattie come il glaucoma, l’ipertensione e la cataratta. Infine, il cloruro di magnesio apporta un beneficio anche nei casi di congiuntivite in quanto, sostenendo il sistema immunitario, lo aiuta a rispondere al processo infiammatorio in atto."

Cloruro di magnesio: cos’è, benefici, proprietà e dosi
16/07/2021
cloruro di magnesio Tempo di lettura: 6 Minuti

Il cloruro di magnesio è un composto chimico costituito principalmente da cloro e magnesio che, oltre ad avere molteplici e variegate applicazioni nell’ambito industriale, apporta benefici alla nostra salute. In natura, lo troviamo nell’acqua del mare, in svariati cereali integrali, nella soia, nei legumi e in molti altri vegetali.

È un elemento centrale per la salute del nostro organismo in quanto permette di prevenire diverse malattie e di aumentare l’energia del corpo, incidendo sulle condizioni dell’apparato cardio–circolatorio, regolarizzando la pressione arteriosa, rilassando i muscoli e rinnovando il sistema cellulare.

Indice dei contenuti

Quali sono le proprietà e benefici del cloruro di magnesio per gli occhi?
Quali malattie visive possono provocare un deficit di magnesio?
Quali sono i sintomi visuali di mancanza di cloruro di magnesio?
Quali sono i benefici principali del magnesio per il corpo?
Quali sono le proprietà del magnesio?
Quali sono le patologie associate alla carenza di magnesio?
Esistono controindicazioni per l’assunzione di magnesio?
Cosa succede se ne assumiamo in eccesso?
Quali sono gli alimenti che contengono magnesio?
Qual è la differenza tra magnesio e cloruro di magnesio?
Come si assume il cloruro di magnesio?
Fonti
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi1.htm

ciaooo franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven set 15, 2023 2:04 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi2.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Gli occhi, mai come ora con la macula prima e la cataratta da fare, apprezzo l'importanza nella vita.
La informazione del passato ci dice che la civiltà egizia adorava il sole, ma abbiamo altre informazioni dei tempi nostri che ci dicono che il sole è nocivo, infatti la medicina della quale gli oculisti ci dicono da sempre di non guardare il sole senza protezione da sempre in quanto potrebbe causarci dei danni alla vista, quindi da mettere sempre gli occhiali da sole, mentre la restante parte di medicina dichiara che esporci al sole senza protezione questi raggi UV potrebbero causare i micidiali tumori della pelle.
A conferma la pagina recita:
"Le Cause
Tra le cause della cataratta vanno annoverate la familiarità e poi una serie di fattori specifici quali:

L’età
L’esposizione non protetta ai raggi ultravioletti
I traumi agli occhi
L’uso di farmaci come i cortisonici (cataratta sottocapsulare posteriore)
Malattie sistemiche quali il diabete
Malattie oculari quali il glaucoma e la miopia elevata possono predisporre al formarsi della cataratta."
https://www.microchirurgiaoculare.com/cataratta/
Ma come è possibile che sul medesimo pianeta in tempi diversi possano esserci state nel passato delle idee sul sole diametralmente opposte alle informazioni odierne?
Tanto che nel passato dagli Egizi il sole fu addirittura adorato, mentre ai tempi nostri il sole è demonizzato?
Per capirne di più è proprio necessario analizzare per bene questi due motivi, vi pare?
Lo facciamo insieme?
Dobbiamo partire da un dato di fatto e vi faccio una domanda:
"E come fanno le altre specie animali? Come potrebbe una mucca dire a suo figlio di non guardare il sole, altrimenti deve mettersi gli occhiali da sole?"
Impensabile vero?
Ho quindi certezza che escluso la razza umana, tutte le altre specie il sole lo guardano da subito, appena nati.
Incredibile ma vero. Senza contare che se il sole che è li da sempre, se nel tempo avesse potuto causare danni a qualche specie, la specie si sarebbe ESTINTA, ma così non è.
Quindi sapendo ora che Il CLORURO DI MAGNESIO contribuisce alla SALUTE degli occhi, come da articolo in oggetto, non mancherò mai, primo di RIMIRARE il sole e secondo NON ESSERE MAI CARENTE di CLORURO DI MAGNESIO.
Quindi è facile capire che gli OCCHI ed il SOLE sono per la luce, quindi hanno un legame indissolubile.

Quali sono i sintomi visuali di mancanza di cloruro di magnesio?

Contrazioni oculari e tremolio della palpebra sono sintomi che possono indicare la carenza di magnesio. Gli spasmi muscolari incontrollati, infatti, non riguardano solo le nostre gambe ma possono verificarsi anche nelle aree muscolari del viso, come le palpebre.

Si tratta di veri e propri spasmi nervosi involontari di cui è importante individuare la causa: potrebbe trattarsi ad esempio, di un semplice periodo di affaticamento visivo, ma anche di un deficit di nutrienti come il calcio, il potassio o, per l’appunto, il magnesio, fondamentali per il giusto ed equilibrato funzionamento muscolare.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi2.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar set 19, 2023 1:40 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi4.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Prima di tutto, riguardo a questo articolo non posso fare a meno di iniziare il discorso su un fatto che personalmente ritengo IMPORTANTISSIMO, di cui ti lascio alle tue personali conclusioni dopo che ti avrò spiegato il motivo per cui questa mia opinione..
L'articolo tra l'altro, elenca elementi che stanno nel mio e nel tuo sangue, questo te lo dice il tuo medico facendoti fare l'esame del sangue in qualsiasi momento di bisogno, e se tu un maschio, li hai anche nel tuo liquido seminale maschile, nel quale hai la potenza di GENERARE quello spermatozoo che potrà essere l'inizio di una vita.
Gli incriminati sono:
CALCIO
MAGNESIO ERITROCITARIO
VITAMINA D
VITAMINA B12
i quali l'articolo li chiama "integratori" come imposto da medicina, quindi dal SISTEMA.
Fissato questo ora vediamo insieme il compito di questi denominati "integratori" della quale parola, conoscendone il significato, ora stabiliamone senza ombra di dubbio, se è giusto denominare così, questi elementi elencati dall'articolo, insieme agli altri conosciuti, ad esempio:
ACIDO ASCORBICO (VITAMINA C)
POTASSIO
FERRO, ecc.
"A questo punto una domanda: QUANTE INFORMAZIONI NASCONDE IL SISTEMA PER TENERCI MALATI E SCHIAVI?
Lo vediamo insieme?
Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm
Quali sono i sintomi visuali di mancanza di cloruro di magnesio?

Contrazioni oculari e tremolio della palpebra sono sintomi che possono indicare la carenza di magnesio. Gli spasmi muscolari incontrollati, infatti, non riguardano solo le nostre gambe ma possono verificarsi anche nelle aree muscolari del viso, come le palpebre.

Si tratta di veri e propri spasmi nervosi involontari di cui è importante individuare la causa: potrebbe trattarsi ad esempio, di un semplice periodo di affaticamento visivo, ma anche di un deficit di nutrienti come il calcio, il potassio o, per l’appunto, il magnesio, fondamentali per il giusto ed equilibrato funzionamento muscolare
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi4.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1557
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio set 21, 2023 12:42 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi5.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

La pagina riporta:
"In data odierna 18 settembre 2022 devo aggiungere che mai come oggi la cosi detta "medicina" ha scoperto le sue carte dichiarando apertamente il suo intento da sempre:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
Questo è ormai da 110 anni, infatti personalmente iniziando dall'anno 1958 a 18 anni, sono stato sterilizzato con i vaccini della influenza e del tetano come vengono sterilizzati i cani ed i gatti dal veterinario. Infatti nel 1961 a venti anni mi sono sposato e non ho avuto figli. Ora di anni ne ho 82 con un ottimo stato di salute grazie a questi detti "integratori" che io chiamo "ALIMENTI ESSENZIALI" che ingoio da ormai 30 anni.
La pagina recita:
"Ora però ti devo fare una domanda chiara: SAI PERCHE' SEI VENUTO AL MONDO?
Lo sai che il tuo passaggio su questa terra è perchè tu abbia modo di continuare la TUA SPECIE e quindi la SPECIE UMANA?
SIII?!?!?!? BENE, NE SONO FELICE.
Però ciò che purtroppo NON SAI e che invece devi sapere chiaramente, è che da questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dipende questa tua possibilità, che tu sia maschio o che tu sia femmina. Lo scoprirai sotto, se avrai la voglia ed il tempo di capirlo. Scoprirai che l'ACIDO ASCORBICO è la BASE di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA, Scoprirai che questo ACIDO ASCORBICO insieme a tutti gli altri"ALIMENTI ESSENZIALI" essi permettono di GENERARE quello spermatozoo dal quale tuo figlio nascerà e dandoti un nipote potrà continuare la tua specie e che da questi dipende la NOSTRA SALUTE, questo perchè SONO LA BASE DELLA NOSTRA VITA.
QUINDI AVVISO CHE SE CHI GUIDA LE REDINI DEL MONDO VOLESSE IMPEDIRTI DI INGOIARE NEI CIBI O A CUCCHIAINI COME FACCIO DAL 1992, SE I CIBI NE SONO CARENTI COME NEI MOMENTI ATTUALI, CAUSA LA RAFFINAZIONE INDUSTRIALE, QUESTI "ALIMENTI ESSENZIALI", EGLI TI IMPEDIRA' QUESTA TUA CONTINUAZIONE RENDENDO INUTILE LA TUA VENUTA AL MONDO, COME HA RESO INUTILE E VANA LA MIA, STERILIZZANDOMI CON I VACCINI NEGLI ANNI 60.
IN QUESTO CASO, LASCERAI FARE TERMINANDO LA TUA SPECIE O TI RIBELLERAI COME STO' FACENDO PERSONALMENTE OGNI GIORNO?
Eccoti chiaro il perchè della mia instancabile e continua INFORMAZIONE con ogni mezzo possibile a mia disposizione.
...sono stato sterilizzato CON I VACCINI DELLA INFLUENZA E DEL TETANO negli anni 60 come puoi rilevare dal video che dice:
"Non vi sono parole per descrivere quello che è scritto nel video, lascio l'interpretazione al lettore.
Da allora, il governo britannico è stato costretto a sospendere i vaccini relativi all'H1 N1 per i bambini al di sotto dei 5 anni, ammettendo che il vaccino avesse determinato una crescita di dieci volte di fenomeni quali violente convulsioni nei bambini.
...ed ancora....
Il governo della Finlandia si è esposto pubblicamente, ed ha affermato come quest'ultimo stia causando ogni genere di disordini neurologici, quali la stessa narcolessia.
...Altro pezzo importante.....
Signore e signori, noi abbiamo a disposizione i documenti delle Nazioni Unite, i documenti delle Fondazione Rochkefeller, risalenti agli anni '60, '70, '80 e '90, fino ai giorni nostri, ed è possibile leggere e rendersi conto di come ammettono di aver sviluppato vaccini per l'influenza o il tetano, all'interno dei quali hanno inserito elementi chimici ed ormoni per ridurre la vostra fertilità, o per sterilizzarvi.
...ed ancora....
Inviate tutti gli articoli mainstream che saranno sistemati in basso rispetto a questo video, in cui si parla di come governi tra i più importanti del pianeta siano stati costretti a sospendere le vaccinazioni perchè queste ultime stavano determinando un'incredibile devastazione, e avvertite tutti che i vaccini contro la influenza stagionale realizzati quest'anno conterranno anche il vaccino contro l'H1 N1, oltre naturalmente a tutti gli "extra" che loro inseriranno.
Avvertite tutti quelli che conoscete. Questa è una questione straordinariamente seria.
L'industria farmaceutica Bayer ha ammesso in tribunale di aver consapevolmente distribuito per oltre un decennio.
Lo hanno fatto a sangue freddo, si tratta di un elemento che è parte di un più ampio programma eugenetico.
I crimini delle grandi compagnie farmaceutiche sono "legioni", e (tali compagnie) dovrebbero essre messe sotto accusa, dovrebbero essere portate di fronte alla giustizia, anche perchè le loro condotte rappresentano l'elemento che pone in connessione le grandi compagnie farmaceutiche, gli organismi geneticamente modificati (OGM), e il governo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eciale.htm
Quali sono i benefici principali del magnesio per il corpo?

Ecco un elenco di seguito:

Il cloruro di magnesio si caratterizza principalmente per la sua capacità di attivare e, al contempo, vitalizzare le funzioni renali, agendo efficacemente nell’eliminazione dell’acido che si accumula negli organi.
È inoltre utile per ridurre i livelli alti di colesterolo LDL (o colesterolo cattivo), specialmente quando si consuma con regolarità.
Equilibra il PH del sangue: l’assunzione di cloruro sodico aiuta, infatti, a mantenere il sangue libero da impurità.
Agevola il buon funzionamento delle funzioni cerebrali, che si traduce in una rivitalizzazione degli impulsi nervosi, favorendo l’equilibrio mentale e fungendo da barriera naturale contro la depressione, lo stress e gli stati di ansia in generale.
E’ un grande alleato degli sportivi poiché aiuta a prevenire le lesioni muscolari e ad accelerare la loro guarigione.
Aiuta a mantenere le ossa solide e forti e a prevenire ed alleviare alcune malattie come l’artrite.
Svolge una funzione primaria anche nella sindrome premestruale, attenuando i dolori mestruali: favorisce un’azione distensiva sulla muscolatura uterina e, di conseguenza, una riduzione degli spasmi
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... occhi5.htm

ciaooo Franco
.
.

Rispondi