Stearamidopropyl dimethylamine

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
Greenmarci
Messaggi: 1
Iscritto il: gio ago 19, 2021 9:36 am
Controllo antispam: Diciannove

Stearamidopropyl dimethylamine

Messaggio da Greenmarci » gio ago 19, 2021 10:04 am

Buongiorno ,
Sono una new entry, vorrei iniziare ringraziandovi per la vostra disponibilità e per il vostro lavoro.
Faccio questo post per chiedervi informazioni riguardo al Stearamidopropyl dimethylamine su cui non sono riuscita a trovare informazioni.
Grazie!

Avatar utente
JennyEcoBio
Messaggi: 7
Iscritto il: mar lug 06, 2021 7:08 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Stearamidopropyl dimethylamine

Messaggio da JennyEcoBio » gio ago 26, 2021 8:46 pm

Ciao Greenmarci,
Stearamidopropyl dimethylamine è una sostanza utilizzata come agente filmogeno/condizionante per capelli. E' generalmente usato come sostituto o come coadiuvante dei siliconi nei balsami per capelli. Come tutte le molecole ad azione condizionante, si lega alla superficie del capello e avendo una carica positiva (è un surfattante cationico) neutralizza le cariche negative che si formano sulla superficie del capello dopo il lavaggio con lo shampoo, permettendone la pettinabilità. A differenza dei siliconi, è idrosolubile e lascia i capelli più leggeri, evitando comunque l'effetto "elettrico".
Nonostante queste caratteristiche funzionali utili e nonostante l'origine sia vegetale, in realtà è una pessima sostanza. E' a grande impatto ambientale, altamente tossico per organismi acquatici. Io lo eviterei completamente.
Sentiamo anche Erica cosa ne pensa :)

Jenny

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 1169
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Stearamidopropyl dimethylamine

Messaggio da Erica Congiu » lun set 13, 2021 5:50 pm

Diciamo che sì, non è una bella sostanza...è parecchio inquinante e deriva da olio di palma, quindi ha un impatto ambientale molto alto. Eviterei anch'io.

Rispondi