Crema mani idratante nutriente bio

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
Sandro1984
Messaggi: 4
Iscritto il: ven lug 02, 2021 4:06 pm
Controllo antispam: diciannove

Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da Sandro1984 » lun lug 05, 2021 4:52 pm

Ciao!
Voglio comprare una crema mani naturale, non testata sugli animali per mia madre che ha la pelle molto sensibile, penso di averla trovata, ma voglio chiedere a chi ne sa più di me.

inci:

Ingredients: Aqua, Ethylhexyl stearate, Glycerin, Aloe barbadensis leaf juice (*), Cetearyl alcohol, Cetearyl glucoside, Caprylic/capric triglyceride, Oryza sativa starch, Stearic acid, Vitis vinifera seed oil, Argania spinosa oil (*), Butyrospermum parkii butter (*), Avena sativa kernel extract (*), Tocopherol, Tocopheryl acetate, Ascorbyl palmitate, Glyceryl stearate, Xanthan gum, Lecithin, Parfum, Tetrasodium glutamate diacetate, Benzyl alcohol, Ethylhexylglycerin, Citric acid.

(*) ingredienti provenienti da agricoltura

Ringrazio tanto a chi mi aiuterà

Avatar utente
JennyEcoBio
Messaggi: 7
Iscritto il: mar lug 06, 2021 7:08 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da JennyEcoBio » mar lug 06, 2021 8:14 pm

Ciao Sandro1984,
l'obiettivo di una crema mani è quello di mantenere idratata e lenita la pelle (ciò di cui si occupano in primis l'acqua e l'Aloe barbadensis leaf juice presenti nella formula fra i primi ingredienti, con l'aiuto di Glycerin, che è un umettante) e al tempo stesso ripristinare/inforzare la barriera lipidica della pelle (se ne occupano Ethylhexyl stearate, Vitis vinifera seed oil, Argania spinosa oil e Butyrospermum parkii butter, che sono le componenti con funzione emolliente). In più sia Vitis vinifera seed oil che Tocopherol hanno una spiccata azione antiossidante.
Nella formulazione, viene impiegato come principale agente emolliente l'Ethylhexyl stearate. Proviene dall'acido stearico, un acido grasso a media catena, di provenienza non certa, che poi viene processato nell'industria... Da una crema mani naturale mi aspetterei come principale ingrediente emolliente un olio o un burro vegetale tal quale, che invece qui si trovano posizionati a metà dell'INCI.

Gli altri ingredienti presenti invece agiscono come stabilizzanti, surfattanti, emulsionanti, viscosizzanti, chelanti...insomma, funzionalità tecniche per mantenere le caratteristiche del prodotto.

Spero di esserti stata utile :)

Jenny

Sandro1984
Messaggi: 4
Iscritto il: ven lug 02, 2021 4:06 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da Sandro1984 » ven lug 09, 2021 5:16 pm

Ciao Jenny,
Grazie della cortese risposta, veramente molto utile. Da quello che mi hai scritto preferisco non prenderla. E' molto difficile trovare una buona crema naturale, ne sto vendendo molto e anche all'aiuto del biodizionario ho trovato queste due, sono un pò migliori? Qual'è la più pulita e buona? Grazie ancora

1
Aqua, Ethylhexyl stearate, Glycerin, Aloe barbadensis leaf juice (*), Cetearyl alcohol, Cetearyl glucoside, Caprylic/capric triglyceride, Oryza sativa starch, Stearic acid, Vitis vinifera seed oil, Argania spinosa oil (*), Avena sativa kernel extract (*), Butyrospermum parkii butter (*), Xanthan gum, Parfum,
Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Ethylhexylglycerin, Benzyl alcohol, Glyceryl stearate, Tocopheryl acetate, Tetrasodium glutamate diacetate,
Geraniol, Linalool, Limonene, Citric acid, Citronellol, Potassium sorbate, Sodium benzoate.
*ingredienti provenienti da agricoltura biologica

2
1)Aqua, Cetearyl alcohol, Glycerin, Prunus amygdalus dulcis oil (*), Methyl glucose sesquistearate, Butyrospermum parkii butter (*), Isopropyl
palmitate, Stearic acid, Sorbitol, Aloe barbadensis leaf juice (*), Helianthus annuus seed oil (*), Persea gratissima fruit extract, Opuntia ficus-indica
extract, Lycium barbarum fruit extract (*), Calendula officinalis flower extract (*), Citrus aurantium dulcis extract, Allantoin, Xanthan gum,
Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Ethylhexylglycerin, Lecithin, Benzyl alcohol, Limonene, Potassium sorbate, Tetrasodium glutamate diacetate, Citric acid,
Linalool, Citral, Sodium benzoate.
*ingrediente proveniente da agricoltura biologica

3
Aqua, Oryza Sativa Bran Oil, Cetearyl Olivate, Hydrogenated Olive Oil, Cetearyl Alcohol, Sorbitan Olivate, Butyrospermum Parkii Butter*, Coco-Caprylate, Olea Europaea (Olive) Fruit Oil*, Olea Europaea (Olive) Oil Unsaponifiables, Glycerin, Argania Spinosa Kernel Oil*, Calendula Officininalis Flower Extract*, Helichrysum Italicum Flower Extract* , Tocopheryl Acetate, Potassium sorbate, Sodium Benzoate, Ethylhexylglycerin, Xanthan Gum, Parfum (Fragrance)**, Alpha Isomethylionone, Benzyl Salycilate, Coumarin, Hydroxycitronellal, Limonene, Linalool.
*da agricoltura biologica **da essenze conformi al disciplinare Aiab.

Avatar utente
JennyEcoBio
Messaggi: 7
Iscritto il: mar lug 06, 2021 7:08 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da JennyEcoBio » mar lug 13, 2021 10:49 am

Ciao Sandro1984,

confrontando i due nuovi INCI che hai proposto, io sceglierei la terza crema mani.
Per quanto riguarda la composizione, gli ingredienti sono “pochi ma buoni”, infatti troviamo come secondo ingrediente Oryza sativa bran oil che è un olio (funzione emolliente) ed è vegetale, così come gli altri ingredienti emollienti presenti (Butyrospermum parkii butter, Coco-caprylate, Olea europaea fruit oil, Olea europaea oil unsaponifiables, Argania spinosa kernel oil).
L’azione idratante è svolta dall’acqua, che è primo ingrediente. Poi troviamo in fondo alla lista un altro idratante e un umettante.
Ci sono anche due attivi: Calendula officininalis flower extract, con ottima azione lenitiva, antiinfiammatoria e cicatrizzante e Helichrysum italicum flower extract, con azione sfiammante e antimicrobica...perfetti per guarire e limitare i piccoli taglietti e le screpolature. C’è anche un antiossidante, Tocopheryl acetate, e in generale gli altri ingredienti hanno funzionalità tecniche indispensabili: emulsionanti, addensanti e i classici due conservanti. In più c’è parfum, che serve semplicemente a dare maggior gradevolezza al prodotto, vista la diversità di oli presenti.

Nella seconda crema mani si può notare che, nella moltitudine di ingredienti:
-come secondo ingrediente c’è un emulsionante (funzionalità tecnica di formulazione), non un emolliente
-il primo ingrediente con funzione emolliente è al quarto posto! Questo vuol dire che per avere un buon effetto nutriente sulla pelle, se ne consumerà di più...
-ci sono comunque ingredienti attivi validi (estratti di Aloe barbadensis, Opuntia ficus-indica, Lycium barbarum, Calendula officinalis e Citrus aurantium), ma non bisogna farsi ingannare, perché la funzione principale di una buona crema è mantenere idratazione ed emollienza della pelle, quindi guardando i primi ingredienti dobbiamo trovare idratanti ed emollienti.

Benchè sia la prima che la seconda comunque svolgano la loro funzione, dopo l’acqua, i primi ingredienti di queste sono nel primo caso poco nautrali, nel secondo decisamente poco funzionali nei confronti della pelle (ci consola la presenza di Glycerin come umettante al terzo posto...ma andrebbe meglio se preceduta da un emolliente, come nella prima crema).

Da un punto di vista di coerenza con ciò che ci si aspetta da una buona crema mani, fra le tre, metterei in ordine di preferenza: 1 e 3 parimerito per tipologia di ingredienti e ordine di presenza nella formulazione, a seguire la 2. Mentre se oltre alla qualità guardiamo anche l’aspetto etico ed ecologico di formulazione naturale, vince la 3! :D

Sandro1984
Messaggi: 4
Iscritto il: ven lug 02, 2021 4:06 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da Sandro1984 » mar lug 13, 2021 5:03 pm

Ciao Jenny! Grazie di cuore

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 1152
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Crema mani idratante nutriente bio

Messaggio da Erica Congiu » lun lug 19, 2021 10:23 am

Concordo, anch'io sceglierei la terza crema ma sono comunque tutte creme abbastanza valide rispetto la media. Faccio notare comunque che le esigenze della pelle possono cambiare nel corso delle stagioni, in estate meglio preferire una crema leggera e idratante, in inverno può avere più senso puntare su creme che hanno all'inizio dell'inci stearati o glicerine che hanno la funzione di impermeabilizzare la pelle e a proteggerla fisicamente dal freddo e dal vento un po' come un guanto ed eventualmente anche ingredienti cicatrizzanti che possono lenire le microlesioni causate dal freddo e dalle screpolature :wink:

Rispondi