Formulazioni per pelli reattive e ipersensibili

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
barefootinautumn
Messaggi: 42
Iscritto il: mer ott 14, 2020 7:18 pm
Controllo antispam: diciannove

Formulazioni per pelli reattive e ipersensibili

Messaggio da barefootinautumn » sab feb 13, 2021 5:39 pm

Buonasera a tutti,
che ne pensate di questi due INCI?

Detergente viso (ma anche corpo, capelli e intimo)
Aqua, sodium cocoylglutamate, coco glucoside, glycerin, xanthan gum, potassium sorbate, phytic acid, lactic acid, ethylhexylglycerin.

Crema viso (ma anche mani e corpo)
Aqua, caprylic/capric triglyceride, Butyrospermum parkii butter, pentylene glycol*, cetearyl alcohol, cetearyl olivate, tocopheryl acetate, trehalose, sorbitan olivate, sodium PCA, glycine, lauroyl lysine, urea, Ribes nigrum extract, xanthan gum, ethylhexylglycerin, potassium sorbate, sodium phytate, citric acid, tocopherol.

Come vi sembrano queste due formulazioni? Saranno realmente delicate e "basiche"? Online ne parlano tutti bene.

Ormai sono arrivata a un punto dove non mi importa di rendere più uniforme e ravvivare il mio colorito spento e grigio o ridurre l'oleosità sulla fronte, per queste cose esiste il make up, ma onestamente sono stufa di andare avanti, un giorno sì e uno no, con continue reazioni cutanee, dermatiti e irritazioni con conseguenti infiammazioni della pelle del mio viso. Mi sa che adesso mi butto su prodotti semplici e di base, senza troppi fronzoli né troppe pretese e buonanotte al secchio.

Che ne pensate, scelta azzardata o azzeccata?

Buona serata!

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 1138
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Formulazioni per pelli reattive e ipersensibili

Messaggio da Erica Congiu » lun feb 15, 2021 2:30 pm

Mi sembra una scelta molto azzeccata, sono entrambe ottime formulazioni, semplici che svolgono la loro funzione senza fronzoli. Il mio punto di vista è che ci preoccupiamo veramente tanto della nostra skincare routine, chi deve vendere ovviamente vorrebbe farci credere che abbiamo assolutamente necessità dei loro prodotti. Ma in realtà il 90% del lavoro (azzarderei anche un 99%) lo fa ciò che mettiamo dentro al corpo, quello che ci mettiamo sopra è solo un di più, a volte eccessivo...a volte inutile, molto raramente un "di più" che faccia la differenza.

barefootinautumn
Messaggi: 42
Iscritto il: mer ott 14, 2020 7:18 pm
Controllo antispam: diciannove

Re: Formulazioni per pelli reattive e ipersensibili

Messaggio da barefootinautumn » lun feb 15, 2021 3:28 pm

Grazie della risposta Dottoressa!
La penso anche io come lei sulle case cosmetiche! E anche io penso che, essendo la pelle un organo, come gli altri del nostro corpo, è soggetta a come ci nutriamo!
Mi sa che questi prodotti diventeranno i miei due compagni per tanto tempo!

Grazie come sempre!
Buon lavoro e buona giornata!

Rispondi