Shampoo solido sensonaturale

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
Sfiorivano le viole
Messaggi: 1
Iscritto il: lun nov 23, 2020 12:44 pm
Controllo antispam: diciannove

Shampoo solido sensonaturale

Messaggio da Sfiorivano le viole » lun nov 23, 2020 1:02 pm

Buongiorno, sono una nouva iscritta! Vorrei fpassare allo shampoo solido, e ne ho trovato uno in particolare che mi ha colpito per le recensioni molto positive. Leggendo l'INCI e analizzandolo, però, mi sono resa conto che ha un ingrediente "rosso", cioè il Behentrimonium Methosulfate. Di seguito vi riporto l'INCI completo:

Sodium Cocoyl Isethionate, Sodium Coco-Sulphate, Cetearyl Alcohol, Cocamidopropyl Betaine, Cetyl Alcohol, Behentrimonium Methosulfate, Butyrospermum Parkii (Shea) Biutter, Panthenol, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Hydrolyzed Soy Protein, Lavandula angustifolia (Lavander) oil, Spirulina Maxima Extract, Trigonella Foenum Graecum Seed Extract*, Tocopherol, Rosmarinus officinalis (Rosemary) leaf oil, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Solum Fullonum, Linalool**, Limonene**

* ingrediente da agricoltura biologica

** naturalmente presente nell’olio essenziale

Attualmente uso uno shampoo eco-bio senza ingredienti "rossi", ma liquido, quindi è in una confezione di plastica. Che cosa mi consigliate di fare? Il Behentrimonium Methosulfate è così terribile?

Grazie in anticipo per l'aiuto!

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 1048
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Shampoo solido sensonaturale

Messaggio da Erica Congiu » lun nov 23, 2020 5:04 pm

Un ingrediente rosso in un contesto del genere è assolutamente perdonabile. La plastica di cui sono composti i flaconi è un problema decisamente maggiore, puoi stare tranquilla :wink:

Rispondi