COVID-19: Il tentativo estremo di madre natura di ristabilire gli equilibri

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 985
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

COVID-19: Il tentativo estremo di madre natura di ristabilire gli equilibri

Messaggio da Erica Congiu » ven mar 13, 2020 5:26 pm

Buonasera a tutti! In questo forum parliamo di tante cose e sono certa che a tutti voi stia a cuore il nostro caro pianeta. In questo difficile momento in cui le attenzioni sono tutte concentrate verso questo nemico invisibile che è il coronavirus, volevo condividere con voi un mio pensiero sue questa situazione, che a mio parere suona come un urlo estremo della natura per fare in modo che noi esseri umani cominciamo a fare un passo indietro.

Mi piacerebbe sapere il vostro parere a riguardo :)

"Credo che a tutti sia sfuggito un concetto fondamentale. Al di là di tutti i nostri bei decreti, dobbiamo sottostare a delle leggi molto più importanti: Le leggi della natura. Il pianeta terra non è nostro, siamo ospiti ingombranti di un sistema basato su due concetti imprescindibili: L’equilibrio tra le specie (predatori e prede) e la conservazione. Noi esseri umani abbiamo deciso di fare i bulli della situazione, ci siamo impossessati di qualunque cosa ci facesse comodo, abbiamo deforestato, cementificato, urbanizzato la qualunque, sfruttato e mangiato qualsiasi altra specie valutata come “commestibile”, ben oltre il nostro fabbisogno e le nostre necessità. Siamo andati oltre e ci siamo spinti verso a un punto di non ritorno. Ma madre natura trova sempre un modo per far quadrare i conti, ha le sue ragioni e i suoi mezzi. E indovinate quale specie va decimata per il bene della collettività 🙋🏻‍♂️🙋‍♀️. Per il pianeta terra a quanto pare c’è ancora una speranza, ma quella speranza risiede nel contenimento del genere umano. Epidemie e catastrofi naturali diventeranno sempre più frequenti e sono semplicemente frutto del disperato tentativo di madre natura di ristabilire
Equilibrio
Conservazione

Prima che il caso corona virus catturasse tutte le attenzioni dei media e dell’opinione pubblica, stavano girando le immagini dei ghiacciai in scioglimento, dell’Australia in fiamme, della plastica che sta distruggendo gli ecosistemi marini. Queste sono catastrofi che coinvolgono tutte le specie che popolano il pianeta terra in maniera irreversibile. Spero che questa quarantena forzata sia un’occasione per capire quanto le nostre stupide preoccupazioni da esseri umani diventino ridicole d’innanzi la potenza della natura. Questo concetto di COMUNITÀ, che sta diventando così importante per salvarci la pelle non si deve fermare alla nostra specie. Cerchiamo di capire che questo egoismo, ormai così radicato nella nostra specie da non riuscire a rispettare nemmeno delle semplici regole di convivenza civile, è lo stesso egoismo che ci sta portando al tracollo. Mali estremi, estremi rimedi."

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2018
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: COVID-19: Il tentativo estremo di madre natura di ristabilire gli equilibri

Messaggio da Sauro Martella » sab mar 14, 2020 2:12 pm

Personalmente sottoscrivo ogni tua parola Erica...

FedericaMEG
Messaggi: 275
Iscritto il: dom lug 01, 2018 11:02 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: COVID-19: Il tentativo estremo di madre natura di ristabilire gli equilibri

Messaggio da FedericaMEG » lun mar 16, 2020 6:18 pm

Già!
Potenza della natura
Ma son certa che ne usciremo
più forti e migliori

Dobbiamo attendere!

Grazie per questo
Messaggio 🙏❤️

Avatar utente
Betty Barbieri
Messaggi: 34
Iscritto il: sab dic 28, 2019 3:31 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: COVID-19: Il tentativo estremo di madre natura di ristabilire gli equilibri

Messaggio da Betty Barbieri » lun mar 16, 2020 7:11 pm

Verissimo... bel pensiero :)

Rispondi