Pagina 1 di 1

Detersivo liquido o in polvere

Inviato: dom dic 29, 2019 2:49 pm
da daniele83
Ciao a tutti ,
grazie a questo forum ho appreso molte nozioni sui detersivi e cosmetici soprattutto come sceglierli e utilizzarli e ciò mi ha permesso di cambiare in meglio le mie abitudini e preservare maggiormente l'ambiente.
Ho deciso di aprire questo post perché vorrei capire in lavatrice che tipo di detersivo è meglio usare se liquido o in polvere per preservare maggiormente l'ambiente e anche la lavatrice.
Ho letto che sarebbe preferibile l'utilizzo di quello in polvere perché quello liquido alla lunga risulterebbe deleterio per la lavatrice , perché causa le basse temperature e la scarsità di acqua utilizzata sulle lavatrici moderne ,crea una fanghiglia che resta all'interno della vasca , sulla guarnizione dell'oblò riducendo la vita dei componenti e favorendo la proliferazione di alghe , muffe e batteri.
Con quello in polvere invece , oltre che essere più efficace , basterebbe avere l'accortezza (oltre che non sovradosarlo) di aumentare il numero di risciacqui per scongiurare la possibile permanenza sui vestiti di residui.
Quello che mi preoccupa è come si comporta la polvere sotto i 40gradi , perché avrei già trovato alcuni detersivi in polvere specifici per i capi colorati della Almawin , Ecover o Sonett con degli ottimi INCI.
(Una volta al mese effettuo un lavaggio a vuoto a 90gradi con una soluzione al 10-15% di acido citrico)

Ciao e grazie
Daniele

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: lun dic 30, 2019 10:10 am
da Erica Congiu
Cioa Daniele, questo argomento è molto interessante, tanto che gli ho dedicato un capitolo apposta nel libro Biodizionario. Come hai già intuito ci sono pro e contro per entrambi, quindi vale la pena alternarli.
  • Utilizzare il liquido, comunque ecologico e biodegradabile, se si vogliono lavare capi delicati a basse temperature
    Utilizzare quello in polvere quando si vogliono lavare capi più resistenti (cotone, jeans, lenzuola, tovaglie, asciugamani, ecc...) a temperature più alte (dai 40 gradi in su).
In questo modo prendi il meglio dei due mondi e minimizzi i difetti di entrambi.

Il lavaggio a vuoto comunque più che con l'acido citrico lo farei con il percarbonato, che oltre a pulire la lavatrice, la disinfetta, uccidendo funghi e batteri, grazie all'ossigeno attivo che viene liberato.

Buona giornata!

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: lun dic 30, 2019 10:54 am
da daniele83
Ciao Erica ,
innanzitutto grazie per l'attenzione , per quanto riguarda il biodizionario oltre che a farne largo uso ho da poco acquistato il libro e letto il capitolo in merito al tema che ho aperto e ho trovato alcuni spunti interessanti...premesso che è chiaro che qualsiasi tipo di detersivo sia non va mai sovradosato ma vanno sempre seguite le istruzioni sulle quantità da utilizzare indicate sul contenitore , ho capito che con le lavatrici moderne che hanno estremizzato il consumo di acqua , è meglio non fare lavaggi rapidi e aumentare il numero di risciacqui indipendemente dalla temperatura per scongiurare problemi alla lavatrice e /o lasciare residui di detersivo sui vestiti che potrebbero causare problemi alla pelle (anche se uso solo prodotti ecologici e biodegradabili 😁😁)inoltre meglio utilizzare il dosatore di detersivo direttamente nel cestello per migliorare l'azione meccanica e la separazione dei capi...detto ciò quindi mi sconsigli di utilizzare la polvere di Almawin e/o Ecover specifica per colorati sotto i 40gradi?... entrambi dichiarano la loro efficacia e solubilità già a 30gradi (chiaramente rispettando i dosaggi suggeriti) , inoltre hanno un ottimo INCI..
Per quanto riguarda l'acido citrico ho seguito le indicazioni suggerite dal dott.Zago (prima usavo l'aceto 😓😓😓) , però proverò con il percarbonato come mi hai detto , che tra le altre cose già uso con i capi bianchi.
Il percarbonato in caso di lavaggio a vuoto come pulizia è meglio dosarlo puro oppure in soluzione diluita in acqua demineralizzata al 10-15% come faccio con l'acido citrico?

Ciao e grazie
Daniele

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: mar gen 14, 2020 2:32 pm
da re_
Io per pulire la lavatrice eseguo in ciclo di pulizia inserendo nella vaschetta del detersivo acido citrico e percarbonato.
Ho provato con il solo percarbonato ma a fine lavaggio, la temperatura arriva ad 85 gradi, mi trovo il cestello biancodi calcare.
Ho letto da qualche parte che non dovrebbero essere mescolati ed usati insieme, sapete dirmi il perchè?
Ultimamente ho esagerato con il percabonato mettendo due misurini, circa 80 ml, e per togliere la schiumetta che si formava appena saliva la teperatura ce n'è voluta, sicuramente ho ecceduto con la dose.

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: mar gen 14, 2020 2:43 pm
da FedericaMEG
Io non riesci proprio ad usare le polveri, né per lavatrice ne lavastoviglie...

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: mar gen 14, 2020 7:57 pm
da Betty Barbieri
E' un ottimo consiglio secondo me utilizzare per alcuni lavaggi il detersivo liquido per altri quello in polvere! Grazie delle info :P :D

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: lun gen 20, 2020 4:54 am
da nathanlambert
inserendo nella vaschetta del detersivo acido citrico e percarbonato.
spanish dictionary

Re: Detersivo liquido o in polvere

Inviato: lun gen 20, 2020 11:25 am
da Erica Congiu
Attenzione acido citrico e percarbonato si annullano a vicenda, vanno sempre messi separatamente: Il citrico nella vaschetta dell'ammorbidente e il percarbonato nel cestello della lavatrice.