Patatine e olio di palma

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
Avatar utente
Francesca Ricci
Messaggi: 46
Iscritto il: ven nov 02, 2018 10:04 am
Controllo antispam: diciotto

Patatine e olio di palma

Messaggio da Francesca Ricci » gio dic 20, 2018 8:09 am

Salve dottoressa vorrei fare una domanda,
quando ordiniamo le patatine fritte in pizzeria, e’ giusto chiere se sono fritte insieme a mozzarelline, olive all’ascolana ecc ecc? Perché da Vegana non voglio mangiare qualcosa che e’ stata cotta con cibi di origine animale, 2 vorrei che fossero fritte su olio evo non su olio di palma.. Sono esagerata ?

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 1981
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da Sauro Martella » gio dic 20, 2018 8:25 am

Per quanto mi riguarda sono due questioni dannatmente importanti. Pretendere che l’olio di frittura delle patate sia usato esclusivamente per le orate è anche una regola di buona igiene in cucina e va richiesto apertamente.

Avatar utente
Nicolina La Ciura
Messaggi: 82
Iscritto il: dom set 03, 2017 10:47 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da Nicolina La Ciura » gio dic 20, 2018 9:25 am

Beh, nessun ristoratore ti friggerà le patatine in olio evo. E tutto sommato se le mangi una volta tanto che sarà mai. Magari anche quello di arachide potrebbe andare ma costa tanto anche quello. Riguardo alla non contaminazione ASSOLUTAMENTE pretendere la cucina a parte della patatina!

FedericaMEG
Messaggi: 168
Iscritto il: dom lug 01, 2018 11:02 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da FedericaMEG » gio dic 20, 2018 4:04 pm

Argomento spinoso !!!
Chi rinuncia alle patatine?????
Uhm... certamente meglio decidere di mangiarle a casa oppure in un locale di fiducia

Questo sì....

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 763
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da Erica Congiu » gio dic 20, 2018 6:48 pm

Uh! Non me ne parlare! Quante volte mi è capitato di chiedere patatine e ritrovarmi in tavola delle robe che sembravano patatine ma puzzavano di pesce!! Per non parlare dei burger vegetali grondanti di grasso animale del burger cotto appena prima o accanto al mio! La questione è questa, io sono una persona riservata, quindi cerco di avere sempre un basso profilo. Vado in un ristorante onnivoro di mia iniziativa, cerco di adattarmi trovando nel loro menù qualcosa di adatto, cerco di informarmi su come lo cucinano e spero nella loro clemenza nell'accontentare le mie richieste. Se non succede lascio il piatto pieno, me ne vado, pago il conto e non torno mai più. Fortunatamente nella mia città hanno aperto un paio di ottimi ristoranti vegani e lì non mi devo porre alcun problema. E' un tuo diritto chiedere che i tuoi piatti vengano preparati senza "contaminazioni", ma ahimè, come si dice... "chiedere è diritto e rispondere è cortesia"...quindi bisogna fare un atto di fede. Io ho sempre paura che se esagero con questo tipo di richieste non solo mi ritrovo un piatto cucinato comunque insieme ad alimenti non-veg...ma anche un bello sputacchio DECISAMENTE non veg! :D

Avatar utente
laura serpilli
Messaggi: 40
Iscritto il: gio lug 20, 2017 10:01 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da laura serpilli » dom dic 23, 2018 8:06 am

Io chiedo sempre anche se la maggior parte delle volte una richiesta di questo tipo non viene accolta con la giusta serietà. I ristoratori sono ancora troppo disinformati e ritengono che questo sia un dettaglio trascurabile. Molti neanche si pongono il problema dell’olio di frittura o della piastra della griglia contaminata da grasso animale sulla quale cuociono il tuo burger vegetale. Molto è stato fatto sul piano della formazione ma moltissimo è ancora da fare. Forniranno servizi adeguati quando riusciranno a rendersi davvero conto che coprire l’esigenza di servire pasti vegan rappresenta un’opportunità di mercato molto interessante. Fino a quel momento, noi vegan resteremo dei clienti un po’ strani con delle richieste fastidiose.

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 1981
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da Sauro Martella » dom dic 23, 2018 9:23 am

È vero ma almeno nei locali certificati VEGANOK viene firmato un preciso disciplinare dove l’esercebti si inoegna a rispettare anche questi aspetti per noi così importanti... il numero delle realtà certificate continua a crescere e questo è un buon segno.
L’elenco è consultabile direttamente sul sito www.veganok.com
laura serpilli ha scritto:Io chiedo sempre anche se la maggior parte delle volte una richiesta di questo tipo non viene accolta con la giusta serietà. I ristoratori sono ancora troppo disinformati e ritengono che questo sia un dettaglio trascurabile. Molti neanche si pongono il problema dell’olio di frittura o della piastra della griglia contaminata da grasso animale sulla quale cuociono il tuo burger vegetale. Molto è stato fatto sul piano della formazione ma moltissimo è ancora da fare. Forniranno servizi adeguati quando riusciranno a rendersi davvero conto che coprire l’esigenza di servire pasti vegan rappresenta un’opportunità di mercato molto interessante. Fino a quel momento, noi vegan resteremo dei clienti un po’ strani con delle richieste fastidiose.

FedericaMEG
Messaggi: 168
Iscritto il: dom lug 01, 2018 11:02 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Patatine e olio di palma

Messaggio da FedericaMEG » dom dic 23, 2018 10:11 am

Dottoressa Congiu , patatine puzzolenti di pesce, questo è proprio il
Rischio!

Noi chiediamo sempre , come viene preparata la frittura .
Sicuramente occorre esseee prudenti !

Rispondi