Argilla bianca, argilla verde

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Argilla bianca, argilla verde

Messaggio da valeria » mar ott 12, 2004 9:42 pm

Che differenza c'è? Succede una strana cosa. Ho sempre avuto grossi problemi con l'argilla verde. Una la usa per farsi bella e invece ne esce con una faccia così!
Mi è capitato poi di usare, quasi per caso, dell'argilla bianca sul viso. Un giorno che non riuscivo ad avere ragione di uno spesso strato "ceroso" di olio, glicerina e sapone d'Aleppo che avevo maldestramente ottenuto togliendo la pasta all'acqua, l'ho usata per evitare di usare acqua troppo calda (per la serie "Se la usano nelle torri un motivo ci sarà!"). Niente squame, contrariamente a come succedeva con quella verde. A parte che l'ho trovata più morbida. Sto continuando ad usarla per lavarmi il musino, non lascia alcun tipo di residuo ma non secca, dal punto di vista della funzionalità è eccezionale, poi non so...

C'è una spiegazione scientifica o è uno scherzo della mente?

barbara3
Messaggi: 1873
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:55 am
Contatta:

Messaggio da barbara3 » mar ott 12, 2004 9:43 pm

Ho sempre letto che l'argilla bianca è più delicata di quella verde, ma non il perchè.

Ma come fai a lavarti il viso con l'argilla :-?

valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggio da valeria » mar ott 12, 2004 9:49 pm

[quote="barbara3"]Ho sempre letto che l'argilla bianca è più delicata di quella verde, ma non il perchè.

Ma come fai a lavarti il viso con l'argilla :-?[/quote]

Ne inumidisco un mucchietto sul palmo della mano per farci la pastella, e me la spalmo sulla faccia, massaggio come se dovessi "pulirmi", e risciaquo. Se sono stata molto in giro per strada, la lascio un minutino prima di rimassaggiarla e toglierla... Se recupero gli appunti di principi di ingegneria chimica ambientale, forse riesco a dare una spiegazione razionale del perché ho una considerazione così alta delle sue capacità pulenti! :-)

MissVanilla
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Nordest
Contatta:

Messaggio da MissVanilla » mar ott 12, 2004 10:34 pm

uhmmm....forse perchè l'argilla ha la capacità di "adsorbire", ovvero ha una struttura chimica che permette di intrappolare varie sostanze, in questo caso lo sporco che si deposita sulla pelle. E' anche il motivo per cui è disintossicante, assorbe infatti le sostanze tossiche. Inoltre ha un'alta Capacità di Scambio Cationico, cioè rilascia cationi e ne assorbe degli altri dal substrato, cioè cattura schifezze dalla pelle e ricambia remineralizzandola. Ho fatto casino? Mi son capita solo io? Ho una memoria vaga e confusa dell'esame di geologia? Vabbè son passati troppi anni...comunque la sua efficacia non è uno scherzo della mente, l'argilla è usata dai tempi antichi con successo!

valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggio da valeria » mer ott 13, 2004 8:08 am

[quote="MissVanilla"]uhmmm....forse perchè l'argilla ha la capacità di "adsorbire", ovvero ha una struttura chimica che permette di intrappolare varie sostanze, in questo caso lo sporco che si deposita sulla pelle. E' anche il motivo per cui è disintossicante, assorbe infatti le sostanze tossiche. Inoltre ha un'alta Capacità di Scambio Cationico, cioè rilascia cationi e ne assorbe degli altri dal substrato, cioè cattura schifezze dalla pelle e ricambia remineralizzandola. Ho fatto casino? Mi son capita solo io? Ho una memoria vaga e confusa dell'esame di geologia? Vabbè son passati troppi anni...comunque la sua efficacia non è uno scherzo della mente, l'argilla è usata dai tempi antichi con successo![/quote]

Hai detto benissimo, nemmeno l'esimio prof. Cao riusciva mai ad essere così chiaro! :-) Quello che mi chiedevo è perché una pelle che mostra una tale avversione per quella verde, si trovi stra-bene con quella bianca. Cioè, non stiamo parlando di sfumature di risultato, ma proprio di tutt'altro effetto! Sinché dura sono contenta...anche perché mi pare di fare una cosa stra-ecologica, ecco! (io invece geologia lo devo ancora dare...peccato per il prof, non si capisce nemmeno lui da solo, ma dev'essere vizio dei cagliaritani)

Avatar utente
Riky
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

zeolite

Messaggio da Riky » mer ott 13, 2004 9:25 am

una curiosità per i chimici: l'argilla che chiamano bianca è per caso zeolite?
riky

valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Re: zeolite

Messaggio da valeria » mer ott 13, 2004 11:05 am

[quote="Riky"]una curiosità per i chimici: l'argilla che chiamano bianca è per caso zeolite?
riky[/quote]

No, caolinite. Per lo più. Credo che dipenda dal pregio dell'argilla...credo...
(che m'immischio? L'ho data geologia? No, e allora?)

A poco a poco ci arrivo. Il fatto è che, come tutti i minerali, anche le argille contengono le sostanze più svariate. Probabilmente il caolino puro non mi dà problemi.

MissVanilla
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Nordest
Contatta:

Messaggio da MissVanilla » mer ott 13, 2004 12:19 pm

Mi par di ricordare che l'argilla verde contiene ferro in una certa forma chimica, e quella bianca contiene meno silicio delle altre, che sia questo a darti fastidio? Comunque , in generale, la bianca si usa esternamente e la verde internamente, quindi la tua pelle ha ragione ad arrabbiarsi se usi la verde!

valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggio da valeria » mer ott 13, 2004 12:58 pm

[quote="MissVanilla"]Mi par di ricordare che l'argilla verde contiene ferro in una certa forma chimica, e quella bianca contiene meno silicio delle altre, che sia questo a darti fastidio? Comunque , in generale, la bianca si usa esternamente e la verde internamente, quindi la tua pelle ha ragione ad arrabbiarsi se usi la verde![/quote]

Eh eh, abbiamo trovato una nuova persona da tempestare di domande!
Non mi dire che anche tu hai fatto ingegneria ambientale...posso chiederti che cosa hai fatto di bello? :-)

valeria to
Messaggi: 233
Iscritto il: mar ott 12, 2004 2:01 pm
Località: torino

Messaggio da valeria to » mer ott 13, 2004 2:57 pm

ciao, non sono d'accordo sugli usi dell'argilla...quella bianca e quella verde (esistono anche quella rossa e quella gialla/grigia) si possono usare sia internamente sia esternamente, anzi quella bianca per uso interno ha proprietà validissime e + efficaci di quella verde. L'importante è che entrambe siano ultra fini o ventilate (per uso interno). Senza andare troppo nel tecnico e nel particolare l'argilla verde, che è quella che ti ha dato problemi, contiene montmorillonite, silicio 50%, allumina 10%, magnesio e ferro (abbastanza).
Non so quale possa essere la causa della tua problematica, che bisognerebbe indagare...comunque hai mai provato ad aggiungere alla tua maschera olio dioliva o di jojoba?
ciao

MissVanilla
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Nordest
Contatta:

Messaggio da MissVanilla » mer ott 13, 2004 7:55 pm

Valeria: io ho fatto Scienze Ambientali, spinta da motivazioni etiche e nobili del tipo "io salverò il mondo", povera me! Comunque ora dopo anni di agonia riesco a fare abbastanza ciò che mi è sempre piaciuto, mi considero fortunata! Tu hai finito gli studi o ancora no?

Valeria TO: grazie delle precisazioni! Dici che con l'aggiunta di olii non si compromette l'efficacia dell'argilla in quanto assorbi impurità?

effo
Messaggi: 29
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:39 am
Località: sardegna

argilla

Messaggio da effo » gio ott 14, 2004 8:15 am

una domanda, si potrà usare l'argilla per sbiancare i denti? (scambio cationico... ?)

valeria
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Re: argilla

Messaggio da valeria » gio ott 14, 2004 5:58 pm

effo ha scritto:una domanda, si potrà usare l'argilla per sbiancare i denti? (scambio cationico... ?)
Se li sbianca non lo so, poiché non conosco la fisiologia dei denti e che cosa li rende bianchi e cosa li ingiallisce. Sicuramente si può usare al posto del dentifricio, ottimi risultati! E' da più di un anno che mi lavo così. All'inizio usavo la verde, ma poi per lavare la lingua era un casotto!

valeria to
Messaggi: 233
Iscritto il: mar ott 12, 2004 2:01 pm
Località: torino

Messaggio da valeria to » ven ott 15, 2004 9:51 am

ciao, che io sappia non compromette l'assorbimento di impurità. per quanto riguarda l'uso di argilla come dentifricio...sbianca! cosa mi fa strano è il fatto che Valeria non riuscisse + a toglierla dalla lingua...se non se ne mette molta e se si ha una lingua pulita (pulita in senso ayurvedico!) non ci sono problemi di sorta...c'è chi dice che è meglio la bianca, perchè + fine...io comunque x ora uso la verde e mi trovo bene. bisogna provarle e scegliere quella che si preferisce.
ciao

milli
Messaggi: 134
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:54 am

Messaggio da milli » ven ott 15, 2004 5:44 pm

Ieri mi son fatta 4 erboristerie e avevano tutte solo l'argilla verde! Ma se uso quella in parti uguali col bicabonato(per il dentifricio) mi macchiaugualmente molto la lingua? E macchia solo quella vero? I denti tutto ok anche con la verde??

Rispondi