Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
anaiviv
Messaggi: 144
Iscritto il: mar dic 06, 2011 12:56 pm
Controllo antispam: cinque

Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da anaiviv » dom ago 24, 2014 12:08 pm

Ciao Fabrizio,

ho guardato il tuo intervento al SANA del 2012, che è stato, come sempre, illuminante.
Alla fine hai parlato dei rimedi omeoterapici usati prima dell'avvento della chimica industriale per la pulizia del corpo. Ricordavi per esempio che i capelli venivano lavati con olio d'oliva, che, se ho ben capito, rimuove il grasso del capello. Volevo quindi chiederti se sia possibile lavare i capelli con degli olii e come sia possibile, in seguito, eliminare l'effetto "unto". Cosa si potrebbe applicare? Grazie per la disponibilità.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da Fabrizio Zago » dom ago 24, 2014 7:00 pm

Sì, quando andrò in pensione mi occuperò a tempo pieno di questa cosa qui, cioè la cosmesi omeotropica (opposta a quella attuale allotropica).
Vero che le nostre nonne NON usavano gli shampoo per il semplice motivo che non esistevano. Usavano oli locali e poi li assorbivano con farine, sempre locali, a portata di mano. Ma anche lunghe spazzolate danno buoni risultati. Insomma le nonne che tutto erano fuorché sceme, si PULIVANO senza LAVARSI. E' questa la grande differenza da tenere a mente.
Ciao
Fabrizio

anaiviv
Messaggi: 144
Iscritto il: mar dic 06, 2011 12:56 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da anaiviv » lun ago 25, 2014 5:12 pm

Quindi potrei usare olio di lino e poi applicare, per esempio,farina di avena e rimuovere la stessa con una spazzola?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ago 26, 2014 11:10 am

Il fatto è che se lo fai una volta poi non smetti più :)
Ciao
Fabrizio

yaga
Messaggi: 166
Iscritto il: gio feb 06, 2014 8:57 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da yaga » mar ago 26, 2014 1:40 pm

Volendo provare, ma avendo i ricci?
Non uso mai la spazzola, la mia spazzola sono le dita, altrimenti si gonfiano e basta.
Li pettino dopo un pò di balsamo sulle punte, dopo lo shampoo.
Come potrei fare a togliere la farina, con le mani?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ago 26, 2014 3:05 pm

Se hai una capigliatura afro io userei l'aria compressa. Non sto scherzando !!!
Ciao
Fabrizio

yaga
Messaggi: 166
Iscritto il: gio feb 06, 2014 8:57 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da yaga » mer ago 27, 2014 7:57 am

No, non sono cosi' riccia, ho il "boccolo", che poi da quando uso la lawsonia, un pò me l'ha steso, ma comunque rimangono abbastanza boccolosi, e li vorrei tenere cosi'.
E non ho la macchina per l'aria compressa..... :shock:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da Fabrizio Zago » mer ago 27, 2014 2:58 pm

In effetti senza il compressore fai fatica a soffiarti i capelli. Allora prova con una spazzola a denti larghi oppure c'è un'altra maniera, questa: siccome gli shampoo noi li abbiamo (a differenza degli avi) li possiamo anche usare. Il trucco da adottare dovrebbe essere questo: cercare di togliere solo i grassi ma lasciar stare il capello. Quindi dovresti usare uno shampoo delicato ed usarne poco in modo da non lavare troppo perché altrimenti ritorni al punto di partenza, sfibri i capelli e li aggredisci.
Altra ipotesi è di far assorbire i due grassi (il tuo personale + quello aggiunto al cuoio capelluto) su una farina che togli grossolanamente a mano (diciamo) cioè facendo come un cagnolone che si vuole togliere l'acqua di dosso e poi te li risciacqui con semplice acqua, la farina si scioglie e se ne va ma non avrai LAVATO i capelli. Ok?
Ciao
Fabrizio

yaga
Messaggi: 166
Iscritto il: gio feb 06, 2014 8:57 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da yaga » mer ago 27, 2014 3:10 pm

Adesso sto usando come shampoo, il detergente intimo liquido della lidl, e mi trovo bene.....
Poi li lavo due volte a settimana adesso in estate, una in inverno.
E si, quando la mattina mi pettino, mi metto a testa in giù, allargo un pò i capelli con le mani, e scuoto, quindi il cagnone, lo faccio già................ :lol:
Interessante quella dell'olio su olio e farina e scuotimento...........magari provo.....
Mi basta di non perdere il riccio ed avere la cute pulita....

anaiviv
Messaggi: 144
Iscritto il: mar dic 06, 2011 12:56 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Rimedi omeoterapici: per Fabrizio

Messaggio da anaiviv » mer ago 27, 2014 4:45 pm

benissimo, lo farò!! Ho anche ordinato l'argilla ghassoul, che mi sembra possa essere un'altra valida alternativa (ho visto che se n'è già parlato molto).

Rispondi