Disinfettanti virucidi per biancheria

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » ven set 20, 2013 9:43 am

violadaprile ha scritto:Salve,prendo spunto per sottoporre a un parere un disinfettante per biancheria,da supermercato,che utilizzo saltuariamente per "disinfettare" gli zainetti (dopo lavaggio) dei bambini quando tornano dalle gite e spesso passano per luoghi poco puliti,pullman,bagni,ecc.
Si chiama STERIL BUCATO ed è cosi' composto:
-Sale Quaternario d'Ammonio gr.1,2
-O-fenilfenolo gr.0,2
-profumo
-Isotiazolinone Cloruro
-acqua depurata q.b. a 100gr.
Tra l'altro volevo chiedere che impatto ambientale abbia.(Viene usato diluito allo o,5%.Il flacone è 1500 ml)
Grazie! :?:
-
Lo conosco, l'ho usato anch'io.
Diversamente da altri analoghi additivi, promette efficacia anche a freddo (cioè al di sotto dei 30°), e infatti l'avevo comprato per quando lavo lana e delicati.
Non dichiarano efficacia contro i virus.
Mi chiedo come faccia ad essere attivo contro funghi e muffe e non contro i virus, dato che nella "scala" di efficacia disinfettante, funghi e muffe dovrebbero essere quelli più difficili da eliminare.
Trovo macchinoso l'utilizzo: va aggiunto all'ultimo ciclo di risciacquo, anzichè subito in lavatrice, quindi occorre sorvegliare il bucato.
Però aspettiamo indicazioni da chi ne sa di più!

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » ven set 20, 2013 9:57 am

Allego, per comodità, link con descrizione e scheda prodotto di STERIL BUCATO citato da violadaprile:
- http://germo.it/IT/prodotti/scheda_prodotto.php?id=186
- http://germo.it/IT/prodotti/pdfita/STER ... ATO....pdf

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » ven set 20, 2013 3:36 pm

Un aggiornamento su "Germocid Polvere":
mi è stato fornito dall'azienda il contatto email diretto della persona che si occupa del commerciale.
Ho quindi inviato la mail con la mia richiesta e mi è stata fornita risposta nel giro di un'ora.
Mi è stato precisato che il prodotto può essere usato anche come disinfettante per indumenti.
A questo punto ho sottoposto una serie di ulteriori domande (tipo: quantità di prodotto per la diluizione, temperatura dell'acqua, se il prodotto contine ingredienti non ecologici, ecc.)
Vi aggiorno appena so qualcosa di più preciso.

Credo che se violadaprile volesse porre domande specifiche a proposito di Steril Bucato (stessa azienda), riceverà risposta in tempi brevi.

Ciao!

Avatar utente
violadaprile
Messaggi: 327
Iscritto il: gio mag 23, 2013 1:59 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da violadaprile » lun set 23, 2013 9:29 am

Grazie per le precisazioni.
Semplicemente mi chiedevo l'efficacia del prodotto (STERIL BUCATO),diluito e usato come ultimo risciacquo,ed anche l'impatto ambientale.
Mi scuso se ho invaso l'argomento inizialmente proposto;non sapevo se dovevo aprirne uno nuovo,non è molto che sono iscritta!! :D

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » lun set 23, 2013 10:43 am

Tranquilla, hai fatto benissimo!
Anch'io sono nuova e credo che la collaborazione, anche nel riportare esperienze pratiche, sia sempre arricchente!
Aspetto news da Fabrizio e dal servizio clienti per aggiornare il topic.
Ciao!

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » mar set 24, 2013 9:43 am

Trovo frustrante confrontarmi con il servizio clienti, anche quando si trovano interlocutori preparati.
La mia richiesta di delucidazioni ha ricevuto una risposta evasiva, che non mi aiuta.

Ho posto puntuali domande, tipo:
1) quali sono le quantità di prodotto e le diluizioni (quanti grammi di prodotto per litro di acqua)
2) a che temperatura deve essere l'acqua (per tiepida cosa si intende? dopo un po' l'acqua comunque si raffredda...)
3) quanto tempo i panni devono stare in immersione (leggo 10 minuti di "contatto allergizzante" sulla scheda sul sito www.germo.it, vale anche per gli indumenti? scusi, ma cosa vuol dire "contatto allergizzante"?)
4) (importante) se la presenza di materiale organico (sangue, sperma, feciecc.) inattiva o depotenzia la sostanza disinfettante oppure no. Conseguenza di questa domanda è se sia meglio pretrattare e se sì come?
5) quanto tempo resta attiva la soluzione (cioè se dopo aver messo a bagno la tuta del 118 posso riutilizzare la soluzione per mettere in ammollo qualcos'altro e disinfettarlo con la stessa efficacia, purché ciò avvenga nelle 24 ore, come mi pare da capire dalla scheda sul vostro sito, quando si dice "efficacia garantita per 24 ore")
6) quali sono i costi e dove posso trovare Germocid Polvere (farmacia?).

La risposta è stata:
Gent.ma Sig.ra Francesca,
con riferimento alle informazioni inviateci e alle Vs domande in merito al disinfezione delle tute del 118 La informiamo che il prodotto Germocid Polvere, essendo a base di ossigeno, con il tempo scolorisce il tessuto.
Per disinfettare i tessuti e ovviare allo scolorimento del tessuto Le consigliamo di usare il ns Seril Bucato, disinfettante per biancheria e bucato a mano e in lavatrice, che può trovare presso i punti vendita Esselunga nel formato da 1,5 lt.
A disposizione per qualsiasi chiarimento possa necessitare porgo cordiali saluti.

Fabrizio, cosa ne pensi?
Steril bucato non è attivo contro i virus, quindi mi pare una risposta un po' buttata lì, rispetto alla mia domanda specifica.
E poi, quale additivo a base di ossigeno scolorisce? Non mi risulta che quelli comuni (Napisan ecc.) scoloriscano, forse qui la quantità di ossidante è maggiore, ma non credo certo faccia l'effetto della candeggina, o mi sbaglio?
Grazie.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da Fabrizio Zago » mar set 24, 2013 10:02 am

Non sbagli nulla!
Non è vero che l'ossigeno nascente, quello del percarbonato, scolorisca. Non credo neppure che non sia virucida, penso invece che non dispongano dei test ufficiali per affermarlo (ed allora è più semplice dire che il prodotto non è efficace sui virus).
In effetti le risposte sono state poco professionali e si limitano ad un po' di pubblicità per un altro loro prodotto.
Io, veramente, tornerei al punto di partenza ed userei, visto la particolare situazione, la candeggina a base di ipoclorito. E' vero che è inquinante ma se dosata bene non ne butteresti molta negli scarichi. Se lasci l'acqua, dopo l'ammollo, svaporare per qualche ora, la quantità di ipoclorito che scarichi diventa minima. In compenso avresti alcune certezze ferree: l'ipoclorito funziona a freddo, è certamente virucida, cosa molto poco.
Non sto ritrattando tutto quello che dico da decine d'anni, sto solo dicendo che si può usare qualsiasi cosa se usata bene e con cognizione di causa.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » mar set 24, 2013 10:54 am

Fabrizio Zago ha scritto:Non sbagli nulla!
Non è vero che l'ossigeno nascente, quello del percarbonato, scolorisca. Non credo neppure che non sia virucida, penso invece che non dispongano dei test ufficiali per affermarlo (ed allora è più semplice dire che il prodotto non è efficace sui virus).
In effetti le risposte sono state poco professionali e si limitano ad un po' di pubblicità per un altro loro prodotto.
Io, veramente, tornerei al punto di partenza ed userei, visto la particolare situazione, la candeggina a base di ipoclorito. E' vero che è inquinante ma se dosata bene non ne butteresti molta negli scarichi. Se lasci l'acqua, dopo l'ammollo, svaporare per qualche ora, la quantità di ipoclorito che scarichi diventa minima. In compenso avresti alcune certezze ferree: l'ipoclorito funziona a freddo, è certamente virucida, cosa molto poco.
Non sto ritrattando tutto quello che dico da decine d'anni, sto solo dicendo che si può usare qualsiasi cosa se usata bene e con cognizione di causa.
Ciao
Fabrizio
Caro Fabrizio, mi scuso se torno a ripetere le stesse cose, ma mi pare che alla fine il problema non si risolva.
Non posso usare la candeggina perchè
A) scolorisce e
B) danneggerebbe le bande catarifrangenti (già provato con gli inserti di una vecchia maglia da bicicletta, usata come "cavia" per la prova).
Ho, quindi, necessità di un'alternativa che rispetti i tessuti che
1) non possono essere lavati ad alte temperature e
2) non sopportano un disinfettante aggressivo come l'ipoclorito di sodio.

In più, la disinfezione con candeggina richiederebbe un preventivo trattamento per rimuovere i residui organici, perchè altrimenti la candeggina sarebbe disattivata dai residui stessi.

Germocid povlere sembrava fare al caso mio, perchè:
1) può essere usato sui tessuti
2) ha sicura efficacia su HIV, HBV e HCV
3) non richiede pretrattamento delle macchie con rimozione dei residui

La domanda successiva era relativa alle modalità di utilizzo del prodotto.
E qui pare che la soluzione sia stata cassata.

Ma se facessi l'acquisto e ti inviassi un campione del prodotto, tu saresti in grado di darmi una risposta sulle modalità operative di utilizzo del prodotto?
Grazie e scusami se approfitto così spudoratamente delle tue competenze!
Però, forse, il problema potrebbe non essere solo mio e l'utilità della soluzione altrettanto...
Francesca

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da Fabrizio Zago » mar set 24, 2013 12:54 pm

Non credo affatto che sia un problema "solo" tuo. Credo, al contrario che una volta trovato una risposta soddisfacente, essa potrà essere d'aiuto a molte altre persone. Guarda, ad esempio, questo post in cui stiamo discutendo, ci sono state, in pochi giorni 343 accessi e questo vuol dire che 343 persone meno i nostri interventi, sono interessati al tema.
Mandami pure il prodotto con la fotocopia dell'etichetta. Per l'indirizzo è meglio se ci scriviamo per posta riservata. Ok?
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » mar set 24, 2013 4:04 pm

Visto che l'argomento parrebbe seguito e interessare, cercando in rete ho trovato qualche info in più su Germocid Polvere e le voglio condividere. Ecco:

Descrizione generale:
1) FONTE: http://www.elettromedicali.it/it/shop/s ... -da-500-gr
È una polvere bianca idrosolubile indicata per la sterilizzazione a freddo dei Dispositivi Medico Chirurgici.
Semplice da preparare, non prevede particolari precauzioni.
Il prodotto sfrutta la reazione chimica che avviene in soluzione acquosa tra la TAED (Tetracetiletilendiammina) e sali perossidanti, nella fattispecie il Sodio Perborato, liberando l'Acido Paracetico.
La sua azione è rapida: alla concentrazione data di 1,6% sterilizza dopo soli 10 minuti di contatto.
Il prodotto una volta dissolto in acqua rimane efficace per un massimo di 24 ore.
L'azione biocida è attiva contro spore, virus (HIV,HBV, HCV), batteri, microbatteri e funghi. Il prodotto è indicato per la sterilizzazione di: endoscopi, cavi a fibre ottiche, strumentario chirurgico e dentale, sonde ecc.
Dispositivo Medico IIa CE 0546

2) FONTE: http://www.doctorshop.it/SchedaProdotto.aspx?IDP=102405
Caratteristiche principali:
• Di rapida ed efficace attività sporicida, tubercolicida, virucida (HIV, HBV, HCV), fungicida e battericida
• Agente attivo: acido peracetico allo 0,26%
• Efficacia garantita della soluzione di utilizzo 24 ore
Microbiologicamente superiore
• Antimicrobico ad ampio spettro
• Distrugge virus, spore, batteri, micobatteri e miceti
Sterilizzazione veloce
• Sterilizza a freddo con un'azione rapida (10 minuti di contatto)
• Disinfezione spinta 5 minuti
Sicuro e non tossico
• Senza aldeidi
• No fumi tossici o odori sgradevoli
• Non irritante e non allergizzante
Semplice da preparare e da usare, non prevede particolari precauzioni o misure protettive
Non corrosivo
• Non danneggia gli strumenti
• Agisce da inibitore di corrosione
• PH 7,5
Amico dell'ambiente
• Biodegradabile
• Non richiede trattamenti per essere smaltito
• Facile da usare
• Deve solo essere aggiunto ad acqua tiepida
• Non richiede particolari precauzioni per il trasporto e lo stoccaggio (ambienti freschi e secchi)

Composizione chimica
1) FONTE: http://www.doctorshop.it/SchedaProdotto.aspx?IDP=102405
100 gr di prodotto contengono:
• Tetracetiletilendiammina 24,8 g.
• Sodio Perborato Monoidrato 50,094 g.
• Acido Citrico (Anidro) 24,8 g.
• Sequestrante 0,1 g.
• Antiossidante 0,2 g.
• Tinture 0,006 g.

2) FONTE: http://www.elettromedicali.it/it/shop/s ... -da-500-gr e http://www.shopmedical.eu/product_info. ... ts_id=2246
100 gr di prodotto contengono:
Tetracetiletilendiammina 24,8 gr
Sodio Perborato Monoidrato 50,094 gr
Acido Citrico (Anidro)24,8 gr
Sale Sodico dell'Acido Idrossietiliden-1,1

Validità e autorizzazione
• Germocid polvere ha una validità di 2 anni dalla data di preparazione se conservato nella confezione integra sigillata.
• Dispositivo Medico classe II a CE 0546 secondo direttiva CEE 93/42

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » lun set 30, 2013 9:41 am

violadaprile, hai risolto?

Jamie04
Messaggi: 541
Iscritto il: lun lug 11, 2005 1:24 pm

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da Jamie04 » lun set 30, 2013 9:26 pm

Non è che ti stai creando un falso problema? Se fossi in te parlerei con un medico, magari specialista sulle malattie infettive, e gli chiederei quale può essere l'eventuale potenziale infettante nelle condizioni in cui vai a trovarti tu.
Ad esempio:
L’HIV può sopravvivere a temperatura ambiente fuori dall’organismo per alcune ore in un ambiente secco (a patto che la concentrazione iniziale sia molto alta) e per settimane in un ambiente umido (nelle siringhe o negli aghi usati). Tuttavia la quantità di virus tipicamente presente nei fluidi corporei non sopravvive per così tanto tempo fuori dall’organismo: di solito al massimo per alcuni minuti in un ambiente secco. In condizioni di umidità elevata, soprattutto all’interno di siringhe, aghi e altri dispositivi del genere, il virus sopravvive per più tempo.

Avatar utente
ominodelbuio
Messaggi: 42
Iscritto il: gio set 26, 2013 7:23 pm
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da ominodelbuio » mar ott 01, 2013 12:13 am

Ammollo in acqua e amuchina?
Oppure metti tutto in forno a 300°C per 20 minuti :lol:

Avatar utente
fraloc
Messaggi: 62
Iscritto il: sab set 14, 2013 9:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da fraloc » mar ott 01, 2013 9:22 am

Jamie04 ha scritto:Non è che ti stai creando un falso problema? Se fossi in te parlerei con un medico, magari specialista sulle malattie infettive, e gli chiederei quale può essere l'eventuale potenziale infettante nelle condizioni in cui vai a trovarti tu.
Ad esempio:
L’HIV può sopravvivere a temperatura ambiente fuori dall’organismo per alcune ore in un ambiente secco (a patto che la concentrazione iniziale sia molto alta) e per settimane in un ambiente umido (nelle siringhe o negli aghi usati). Tuttavia la quantità di virus tipicamente presente nei fluidi corporei non sopravvive per così tanto tempo fuori dall’organismo: di solito al massimo per alcuni minuti in un ambiente secco. In condizioni di umidità elevata, soprattutto all’interno di siringhe, aghi e altri dispositivi del genere, il virus sopravvive per più tempo.
Hai ragione, tutte considerazioni scientificamente corrette; però è anche vero che, se così fosse, non sarebbe necessario sterilizzare il materiale ospedaliero (e, nelle indicazioni delle proprietà dei disinfettanti, l'efficacia contro i virus viene sempre contemplata, laddove presente, anche se, chiaramente, la sterilizzazione è necessaria soprattutto per batteri e spore). E qui non si tratta di contatti minimi e occasionali, ma di contatto diretto e massiccio con materiale organico potenzialmente infetto. Che io vorrei evitare di infilare nella mia lavatrice :roll:
Guarda poi il numero degli accessi a questo thread: evidentemente l'argomento è di interesse più comune di quanto si creda... :shock:
ominodelbuio ha scritto:Ammollo in acqua e amuchina?
Oppure metti tutto in forno a 300°C per 20 minuti :lol:
No, purtroppo il forno mi scioglierebbe la tuta e l'amuchina mi scolorirebbe l'arancione e intaccherebbe le bande catarifrangenti (v. i post sopra) :lol:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Disinfettanti virucidi per biancheria

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ott 01, 2013 12:52 pm

Infatti ominodelbuio non ha ancora capito lo spirito di questo forum. Dovrebbe cercare di capire meglio come funzionano le cose ed evitare di dare consigli sciocchi. Non servono a nessuno.
Ciao
Fabrizio

Rispondi