Pagina 2 di 2

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: lun ago 25, 2014 9:39 am
da Fabrizio Zago
Ciao charikel e benvenuta tra noi.
In realtà non sbagli nulla. Durante la fase di riscaldamento gli enzimi fanno il loro lavoro, benissimo. Poi lasci in ammollo ad alta temperatura ed i tensioattivi raggiungono il massimo di efficienza. Idem per il percarbonato che a 60°C sprigiona ossigeno in grande quantità. Insomma tutto più che bene. Brava.
Ciao
Fabrizio

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: lun ago 25, 2014 10:52 am
da charikel
grazie Fabrizio, sono decisamente più sollevata.

(meno male ci sei tu e questo forum serio e attendibile, il punto di riferimento di chi vuole fare le cose per bene davvero, capendo quello che fa e perchè si fa :) )

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: gio feb 05, 2015 2:41 pm
da Lory75
La mia lavatrice nn mi sembra che abbia la funzione ammollo, ma se la fermo subito dopo che ha caricato l'acqua, va bene uguale?
Solo che per il lavaggio nn carica molta acqua, ne prende quanta e' necessaria per bagnare tutti i capi, ma nn li tiene in acqua ed ho paura che mi scoloriscano i vestiti.
qnd lavavo a 40 gradi e nn uscivo la biancheria subito, alla fine del lavaggio, se per caso c'era un colore un po' più forte, mi scoloriva inesorabilmente!!!. Ora lavo a freddo, mischio tranquillamente i colori, ma nn li lascio piu' tutti bagnati alla fine del lavaggio, faccio in modo di uscirli subito dalla lavatrice ed ho paura che se faccio questo ammollo mi succeda, di nuovo, la stessa cosa.
Che ne dite, troppe paranoie?

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: lun feb 23, 2015 9:08 am
da Lory75
Nessuno mi sa aiutare?
Se lascio in ammollo, colori diversi, in acqua fredda con candeggina gentile , tiro fuori un puzzle di colori?
Ho verificato che la mia lavatrice ha la funzione ammollo, scorporata dagli altri programmi e con temperatura di 30 gradi, ma non mi fido a lasciare i colorati in ammollo a freddo, figurarsi a 30, quindi ho risolto mettendo in pausa, me la tiene anche 24 ore.
Per il lavaggio a 60, devo solo imparare i tempi, per mettere in pausa quando ha finito di lavorare a temperatura, lasciando in ammollo prima che scarichi per i risciacqui, come charikel, solo che aspetto che finisca il lavaggio per evitare che qnd riprenda, riscaldi nuovamente l'acqua, con doppio consumo di luce.

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: lun feb 23, 2015 4:18 pm
da Minuccia
Ho letto questa discussione, volevo chiedere cos' é detersivo ON e cosa sono gli enzimi (che immagino che il s&s non contenga)

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: ven dic 07, 2018 12:36 pm
da Barbieboy
Ciao!!!io faccio un detergente enzimatico autoprodotto...avrei in mente due modi per utilizzarlo:1)metterlo da solo in lavatrice con acido citrico(per addolcire l'acqua),avviare un programma a freddo(aggiungendo acqua supplementare,perché le lavatrici di oggi,acqua nada),fargli fare alcuni giri e stopparla per 20 minuti,poi fargli fare due tre giri e stoppare per altri 20... Oppure avviare un programma a freddo senza ammollo(tanto l acqua rimarrà fredda per tutto il lavaggio)...poi ultimo dubbio...insieme al detergente enzimatico io aggiungo il sapone autoprodotto,faccio bene o devo usarli separatamente?

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: mer dic 12, 2018 3:47 pm
da Erica Congiu
No, non sbagli nulla, il detersivo non si deteriora, anzi. Con l'ammollo potenzi l'azione antibatterica del percarbonato, il che è buono. L'unica mia perplessità è che lasciando l'ammollo per tutta la notte la temperatura si abbassi fino a diventare favorevole per la ri-moltiplicazione dei batteri residui. Io lascerei in ammollo per massimo un paio d'ore, per poi procedere con il normale lavaggio.

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: mer dic 12, 2018 9:32 pm
da Nicolina La Ciura
Io lavo i vestiti con il programma veloce. Non ho mai dei capi così sporchi che creano difficoltà nell’essere puliti... però mia mamma quando lavava i capi macchiati di padre pasticcere era un disastro... candeggina, alte temperature, e tempi lunghi. Altrimenti non si toglieva nulla. Il migliore lavaggio è stato quello che ha smesso di fare perché ha cambiato lavoro.

Re: Bucato in ammollo nella lavatrice

Inviato: lun dic 17, 2018 7:21 pm
da Erica Congiu
Purtroppo le macchie di "cucina" sono veramente ostiche, soprattutto se c'è di mezzo dell'unto. Invece per i capi di tutti i giorni dobbiamo metterci in testa che tendenzialmente "dovremmo" essere sempre puliti, ci laviamo tutti i giorni, le nostre case e gli ambienti che frequentiamo difficilmente sono sporchi. A volte esageriamo davvero a voler "igenizzare" tutto" con detersivi aggressivi, lavaggi lunghi e temperature estreme. E ci ci rimette è sempre il nostro caro pianeta!