antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

valed75
Messaggi: 6
Iscritto il: mar lug 23, 2013 3:10 pm
Controllo antispam: cinque

antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da valed75 » mar lug 23, 2013 3:27 pm

Salve a tutti :)
Devo risolvere il problema della muffa sui muri e volevo approfittare del caldo.
Ho cercato in rete dei prodotti che non fossero aggressivi per l'ambiente e per noi (ho un bimbo piccolo e mio marito è allergico) ma anche efficaci (c'è chi dice di usare l'aceto ma non credo che basti).
Ad ogni modo le opzioni che ho trovato sono:

Disinfettante con acido borico e borace
http://store.puntobio.it/idee-brillanti ... r-412.html

Disinfettante con sali potassici di boro
http://www.durga.it/lineacasa.php?pro=sac

Disinfettante con sali d’ammonio quaternario in soluzione acquosa.
http://www.azichem.it/public/archiviote ... dabile.pdf
Con quest'ultimo a quanto pare non è necessario neppure strofinare, però l'azienda che lo produce mi dice di non entrare nei locali per una giornata (ma allora è tossico oppure no? :? )

Insomma, cosa scegliere?
Grazie!

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Sara73 » mar lug 23, 2013 10:07 pm

In questo forum consigliamo con ottimi risultati l'acqua ossigenta, se fai una ricerca troverai molte discussioni in merito. Puoi usare la funzione cerca digitando muffa sui muri e acqua ossigenata. :)
L'acqua ossigenata si decompone in acqua e ossigeno, quindi va bene per noi e l'ambiente :wink:
Ad essere sincera non ho visto i prodotti che hai linkato, dai sali di boro voglio stare alla larga... :?

valed75
Messaggi: 6
Iscritto il: mar lug 23, 2013 3:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da valed75 » mer lug 24, 2013 12:55 pm

Grazie Sara :)
Allora niente sali di boro. Magari Fabrizio può dirci qualcosa sui sali d'ammonio presenti nell'altro prodotto. Mi attirava l'idea di spruzzare senza dover pulire (lavoro in meno), ma se poi devo star fuori casa una giornata forse c'è qualcosa che non va... :?
Ho navigato un po' fra i topic, ma forse ho fatto un po' di confusione.
L'acqua ossigenata di cui si parla è la candeggina delicata?
Si spruzza e poi si lascia lì o bisogna pulire?
Non occorre evacuare casa dopo giusto?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 24, 2013 8:34 pm

Ci sono alcune cose che mi fanno balzare dalla sedia. La prima è che un negozio che si dice "Bio" e che propone formulati a base di boro è la negazione stessa della conoscenza e della professionalità.
Il boro è stato riconosciuto come in grado di creare malformazioni degli organismi acquatici e quindi è da evitare nel modo più assoluto.
La terza cosa è che il prodotto viene definito come "Disinfettante". Ho fatto una ricerca e questo prodotto NON risulta essere registrato come PMC presso il Ministero. Quindi si tratta di un claim falso e che può portare al ritiro immediato dal mercato con relativa multa.
Spero di essermi sbagliato ma se le cose stanno così i rischi sono elevatissimi.
Ciao
Fabrizio

P.S. usando acqua ossigenata non c'è bisogno di andare in vacanza e non serve pulire.

valed75
Messaggi: 6
Iscritto il: mar lug 23, 2013 3:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da valed75 » mer lug 24, 2013 9:02 pm

Grazie Fabrizio, speravo in una tua risposta :)
Quello che mi ha insospettito di più dell'ultimo prodotto (quello con i sali d'ammonio quaternario) è che da un lato nella scheda tecnica scrivono "basato su particolari composti di ammonio in soluzione acquosa, è privo di nocività nei confronti dell’ambiente e degli applicatori ed è biodegradabile in ragione superiore al 95%". Poi però alle mie domande l'azienda risponde che se spruzzo il prodotto al mattino, per la tarda serata "in linea di massima" potrei ritornare a casa. Ma se non è nocivo perchè devo star fuori di casa? :shock:
E tutto questo per la modica cifra di 30 euro per pulire 10 mq + spese di spedizione :shock:

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Sara73 » mer lug 24, 2013 10:03 pm

valed75 ha scritto:L'acqua ossigenata di cui si parla è la candeggina delicata?
no, per la muffa sui muri è meglio qualcosa di più concentrato :)
Però ti serve sempre l'acqua ossigenata a 130 volumi (la trovi dal ferramenta a pochi euro) che devi diluire, 1 parte di acqua ossigenata e 2 di distillata.
(occhio all'ossigenata a 130 volumi perchè è molto irritante sulla pelle, mettiti guanti e occhiali :wink: )
La soluzione ottenuta la spruzzi sul muro e aspetti qualche minuto, vedrai che torna bianco. :)
Puoi togliere eventuali residui con un panno.
buone pulizie!

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Etrusca_F » mer lug 24, 2013 10:47 pm

So di non essere del tutto in topic, però il titolo è generico, percui provo a porre la domanda.
Mettendo a posto le scarpe di mia madre (la gran parte, ahimé, in pelle :cry: ), ne ho trovate alcune praticamente nuove ma attaccate dalla muffa :roll: , quindi chiedo cortesemente aiuto agli esperti:

- per ripulirle, posto che sono tutte in colori scuri (blu, nero, testa di moro), va bene la candeggina delicata autoprodotta (H2O2+ H2O, senza tensioattivi)? Se non va, quali alternative

- ho notato che spesso nelle scatole delle scarpe vengono inserite bustine di “silica gel" non meglio precisato, a detta dei commercianti proprio per preservarle dall'umidità eccessiva: potrebbe essere di qualche utilità mettere dei sacchettini di polvere di silice nelle scatole per prevenire ulteriori muffe? Alternative?

Grazie. :D

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Fabrizio Zago » gio lug 25, 2013 9:45 am

Usare dell'acqua ossigenata sulle scarpe comporta il rischio di scolorarle. Quindi occorre fare un test in un angolino non troppo visibile della scarpa stessa. Poi, se non succede nulla, si può trattare l'intera scarpa.
Sì, il gel serve a trattenere l'umidità ed è una cosa intelligente da fare per preservare dall'umidità scarpe o altro.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Etrusca_F » gio lug 25, 2013 3:41 pm

Grazie Fabrizio: appena posso faccio il test e riporto qui i risultati.
Mi confermi la consueta diluizione 20% H2O2 e 80% H2O demineralizzata, o è meglio un'altra concentrazione?
Riguardo la silice, dato che il “gel" non so dove procurarmelo, va bene la polvere (ad es. quella ad uso cosmetico)?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Fabrizio Zago » gio lug 25, 2013 4:46 pm

La soluzione ideale per la muffa è quella che hai suggerito tu. Per il gel di silice non lo puoi sostituire se non con altre sostanze simili (anzi è opportuno perché la silice provoca la silicosi se viene respirata) ma non con della semplice polvere.
Ciao
Fabrizio

valed75
Messaggi: 6
Iscritto il: mar lug 23, 2013 3:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da valed75 » gio lug 25, 2013 5:09 pm

Sto facendo un po' di confusione con le percentuali per togliere la muffa dai muri :oops:
1 parte di acqua ossigenata e 2 di acqua distillata (quindi 33% e 66%)
oppure
1 parte di acqua ossigenata e 4 di acqua distillata (20% e 80%)?
Mi sembra di aver capito che l'acqua ossigenata a 130 vol è molto pericolosa e non vorrei fare danni.
Una volta diluita e spruzzata si inattiva? Nel senso: se poi dovessi toccare la parete ci sono rischi?
E se ne avanzo posso gettarla nello scarico o ci sono problemi?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Fabrizio Zago » gio lug 25, 2013 5:22 pm

La diluizione corretta è questa: 1 parte di acqua ossigenata e 4 di acqua distillata (20% e 80%)
Una volta che ha reagito sulla muffa non c'è più nessun pericolo.
Invece che buttarla giù per lo scarico quella che ti rimane è meglio conservarla per altre applicazioni.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Etrusca_F » gio lug 25, 2013 10:33 pm

Denghiu! :wink:
Per favore, sapresti dove potrei provare a cercare questo silica gel o analoghi?
Brancolo proprio nel buio.

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Sara73 » dom lug 28, 2013 3:23 pm

Ciao Etrusca,
Pensavo che forse potresti usare il gel di silice nelle buste che si usano per togliere umidità alle stanze, e che si mettono in particolari vaschette/scatole. Credo che siano semplici da reperire anche nei super ma adesso mi sfugge il nome.
Magari dai un'occhiata alla composizione, o aspetta Fabrizio, non le ho mai usate e non vorrei farti fare un acquisto sbagliato :?
:D

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antimuffa: sali di boro o sali d'ammonio?

Messaggio da Fabrizio Zago » dom lug 28, 2013 4:18 pm

Quelle che dici tu sono composte da calcio cloruro e vanno bene ma occorre stare attenti perché liquefano ed allora potrebbero causare dei danni gravi.
Ciao
Fabrizio

Rispondi