come usare l'acido citrico

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
FlyingLuka
Messaggi: 19
Iscritto il: mar ago 13, 2013 9:12 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Lodi

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da FlyingLuka » gio ago 15, 2013 10:01 am

Ho trovato il post in cui Fabrizio descrive l' idea della misurazione e mi è venuta un' idea.

Considerato che le lavatrici di oggi caricano acqua al minimo sindacale e che, salvo programmi particolari, si possono tranquillamente aprire previa pressione del tasto "pausa", l' idea sarebbe quindi quella di lasciare che la lavatrice faccia il suo ultimo risciaquo con acido citrico ed un secondo dopo che ha iniziato lo scarico dell' acqua - diciamo - trattata o comunque lasciando che l'acqua fluisca fino ad arrivare al bordo inferiore della guarnizione in gomma, mettere in pausa, aprire l' oblò, spostare i panni di lato, immergere una cartina tornasole andando a pescare l' acqua dal fondo del cestello... et voilà, il gioco è fatto.
Credo sia più semplice e diretto che improvvisarci a piccoli idraulici. :mrgreen:
Ancora più facile se si possiede una lavatrice con carica dall' alto anziché con carica frontale.

Che ne dici?

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Sara73 » gio ago 15, 2013 8:30 pm

Potrebbe essere un'idea :D
Probabilmente lo hai già desunto dal post di Fabrizio, ma il pH misura l'acidità o l'alcalinita' della soluzione e non la durezza :wink: e lo puoi vedere, cioè misurare, con le cartine tornasole appunto :)
Ciao

Avatar utente
FlyingLuka
Messaggi: 19
Iscritto il: mar ago 13, 2013 9:12 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Lodi

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da FlyingLuka » gio ago 15, 2013 9:30 pm

Domani se trovo una farmacia aperta cerco le cartine tornasole...

Ciao :D

Avatar utente
Grizabella
Messaggi: 26
Iscritto il: mar apr 06, 2010 10:27 am
Controllo antispam: cinque
Località: Macerata

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Grizabella » ven ago 16, 2013 2:52 pm

Ciao a tutti. Scusate se ritorno sulla questione delle concentrazioni ma penso che più si è chiari e meglio è. Anche io mi domandavo cosa intendesse questo 15% (o 20%...) e mi sono accorta che ognuno intende una cosa diversa....ma nessuno sbaglia!
Mi spiego, in chimica ci sono diversi modi di intendere la concentrazione in percentuale:
A) in % di solvente - 15 gr di soluto in 100 gr di solvente
B) % in peso - 15 gr soluto in 85 gr di sovente
C) % in volume - 15 gr di soluto in 100 ml di soluzione
D) % gr per litro - 150 gr di soluto in 1 litro di soluzione
così mi insegnarono i prof tanto tempo fa, ora vorrei capire quale è più giusto prendere in considerazione, anche se credo che non sia una questione di vita o di morte! Però io sono una curiosa....prof Fabrizio, ci illumini?

mirella tosca
Messaggi: 197
Iscritto il: sab mar 31, 2012 1:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da mirella tosca » ven ago 16, 2013 4:53 pm

io mi rifaccio al punto B, con un esempio:
ci sono 100 persone conposte da 80 uomini e 20 donne, quindi il 20% su una quantità di cento persone è formata da donne, cosi quando realizzo la soluzione di acido citrico al 20%, 200gr di citrico li miscelo in 800 gr di acqua demineralizzata formando un totale di 1000 gr
ciao Mirella

Avatar utente
Grizabella
Messaggi: 26
Iscritto il: mar apr 06, 2010 10:27 am
Controllo antispam: cinque
Località: Macerata

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Grizabella » ven ago 16, 2013 6:15 pm

Io ho fatto sempre come nell'esempio C, cioè metto in un contenitore graduato 150 gr di acido citrico e porto a volume. Visto l'uso che se ne fa, la differenza non è rilevante secondo me, però è sempre bello sapere cosa si fa! :)

Avatar utente
FlyingLuka
Messaggi: 19
Iscritto il: mar ago 13, 2013 9:12 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Lodi

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da FlyingLuka » ven ago 16, 2013 8:56 pm

Credo che Sara e Mirella abbiano ragione!

Della serie 1 litro di soluzione al 20% significa 800 di acqua e 200 di acido citrico.

Pure io ci ero cascato, portato fuori strada dalle istruzioni sui barattoli e da alcuni siti dove, in entrambi i casi, dicono sommariamente: preparare una soluzione al 20% sciogliendo 200 gr di citrico in un litro d'acqua (quello che ho io di Tea Natura dice così).

Credo però siano istruzioni date in assoluta buona fede per semplificare un po' la vita alle persone.

Tra l'altro, sempre tornando ai siti ed ai barattoli, ognuno dice la "sua" percentuale in maniera piuttosto approssimativa.

Credo, invece, come mi ha gentilmente confermato Sara, che andrebbe conosciuta la durezza dell' acqua che si usa (ti copio link tratto da wikipedia) e sulla base di questa classificazione uno può regolarsi sulla percentuale corretta.

Codice: Seleziona tutto

In genere, le acque vengono classificate in base alla loro durezza come segue
fino a 7 °f: molto dolci
da 7 °f a 14 °f: dolci
da 14 °f a 22 °f: mediamente dure
da 22 °f a 32 °f: discretamente dure
da 32 °f a 54 °f: dure
oltre 54 °f: molto dure.

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Sara73 » sab ago 17, 2013 4:57 pm

Grizabella ha scritto:Visto l'uso che se ne fa, la differenza non è rilevante secondo me, però è sempre bello sapere cosa si fa! :)
Concordo con te! Mica siamo in laboratorio! :D
Comunque il procedimento che fai, cioè portando "a volume" è quello che si fa in un laboratorio chimico, quindi fai bene. (perché è questo il metodo nel caso tu voglia una percentuale in volume). Magari è più usata tra liquidi, ma se fai sciogliere bene il soluto e poi aggiungi l'acqua mancante alla tacca, allora hai una soluzione da laboratorio :lol:

Avatar utente
Grizabella
Messaggi: 26
Iscritto il: mar apr 06, 2010 10:27 am
Controllo antispam: cinque
Località: Macerata

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Grizabella » sab ago 17, 2013 8:20 pm

Mi hai beccata Sara! :D Infatti è una deformazione dovuta alla preparazione delle soluzioni in laboratorio..anche se di solito si fa in molarità! E' più forte di me...e ringrazia che non uso un matraccio a norma!!! Ahhh!
Se posso continuare sulle pignolerie...200 gr di soluto + 800 gr di acqua fanno 1kg di soluzione ma non un litro, anche se la differenza non è molta. Ok, adesso mi potete dire "ma mi faccia il piacere" :!:
E' tuo il sito mammachimica? Forte!

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Sara73 » dom ago 18, 2013 5:56 am

Ma e proprio per quello che preferisco la "pesata", è più pratica per "pozioni casalinghe" :mrgreen:
Mica potevo mettere su mammachimica "procurarsi un matraccio", così si che mi mandavano a quel paese! :lol: :lol: :lol:
Mi fa piacere se anche un chimico trova interessante il sito, grazie :D

Avatar utente
Grizabella
Messaggi: 26
Iscritto il: mar apr 06, 2010 10:27 am
Controllo antispam: cinque
Località: Macerata

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Grizabella » dom ago 18, 2013 9:39 am

In realtà sono solo perito chimico, non ho potuto fare l'università (ma questa è una lunga altra storia...), ma sono irrimediabilmente innamorata della chimica :roll:
Ed è bello quando persone come te, Fabrizio e molti altri che scivono qui, la rendono accessibile a tutti per risolvere i piccoli problemi di ogni giorno...e per non farsi fregare dalle multinazionali! :wink:
Comunque seguirò il tuo sito e lo farò conoscere agli amici con piacere!

Avatar utente
FlyingLuka
Messaggi: 19
Iscritto il: mar ago 13, 2013 9:12 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Lodi

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da FlyingLuka » dom ago 18, 2013 11:15 am

Ma allora, in parole povere, come va diluito questo benedetto acido citrico? (sto inziando ad odiarlo) :mrgreen:

A voler fare i precisini, bisogna usare il metodo "B" o il metodo "C"?

Avatar utente
Grizabella
Messaggi: 26
Iscritto il: mar apr 06, 2010 10:27 am
Controllo antispam: cinque
Località: Macerata

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Grizabella » dom ago 18, 2013 12:18 pm

Scusa Luka, forse tutti questi discorsi ti hanno confuso! Vai tranquillo, fai come dice Sara: pesi 200 gr di acido citrico e lo sciogli in 800 gr di acqua.

Avatar utente
FlyingLuka
Messaggi: 19
Iscritto il: mar ago 13, 2013 9:12 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Lodi

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da FlyingLuka » dom ago 18, 2013 2:17 pm

Grizabella ha scritto:Scusa Luka, forse tutti questi discorsi ti hanno confuso! Vai tranquillo, fai come dice Sara: pesi 200 gr di acido citrico e lo sciogli in 800 gr di acqua.
In effetti sì! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Sto facendo come dice Sara, che mi ha anche spiegato un po' di cose... anche perché poi, dando una letta qua e là nel forum, è quello che fanno tutti, anche se penso che i produttori dovrebbero essere più chiari però negli adesivi che attaccano sulle confezioni, cioè che non si deve sciogliere la percentuale (qualunque essa sia) in un litro d'acqua.


Grazie :D

Avatar utente
Lindaa
Messaggi: 35
Iscritto il: gio ago 08, 2013 8:28 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Lindaa » lun ago 19, 2013 10:32 pm

Sperando di non creare confusione, permettetemi di dire la mia...
Da profana - premetto che non sono chimico né altro - a me sembra tutto un discorso relativo..

..dipende cosa viene suggerito dal produttore (se il produttore non è una capra dovrebbe sapere come suggerire al meglio.. o almeno spero!! :? )

Io ho l'acido citrico di Biolù, comprato in un negozietto bio.
Riporto l'inci:

citric acid (vegetale non OGM), citrus aurantium dulcis oil (da agr. biologica).

Molto semplicemente il produttore mi indica delle dosi differenziate, a seconda dell'uso che se ne deve fare.

- Come anticalcare per superfici lavabili, si dice di utilizzare 400 gr di a.c. in 1 litro d'acqua demineralizzata
- Per lavatrice (come ammorbidente), e per lavastoviglie (come brillantante) si suggeriscono invece 250 gr per 1 litro di acqua d.

Prendendo come riferimento soltanto il primo caso, possiamo vederla in due maniere:

- il 40% rispetto a un litro di acqua è 400 gr. di prodotto, non ci piove..

.. ma ..

- il totale finale di 1400 gr di questa soluzione sarà composta per il 71,43% da acqua e per il 28,57% da acido citrico.

Insomma, io ho un dato di partenza certo da parte del produttore, poi l'angolazione dalla quale si vedono le cose può essere diversa..

Se invece qui state dando indicazioni diverse per le percentuali di utilizzo, allora mi metto tutta orecchi :D

Rispondi