come usare l'acido citrico

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » mer set 11, 2013 3:33 pm

Sì, il citric aurantium dulcis oil serve solo ed esclusivamente a profumare e sinceramente non ne vedo la necessità. Meglio il prodotto puro ma se hai difficoltà nel reperirlo puoi usare questo qui sapendo però che stai sprecando del buon olio essenziale per niente.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
CESPU
Messaggi: 131
Iscritto il: ven mar 22, 2013 3:54 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Emilia

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da CESPU » mer set 11, 2013 6:13 pm

grazie Fabrizio

julian90
Messaggi: 209
Iscritto il: dom mag 19, 2013 5:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da julian90 » mer dic 04, 2013 6:44 pm

vorrei fare l'ecocandeggina delicata con l'acqua ossigenata e mi serve l'acido citrico.

devo per forza usare l'acido citrico anidro? perché ho chiesto ad un mia amico farmacista e mi ha detto (spero di ricordare bene): "anidro non lo tengo, però in labvoratorio ne ho una versione complesata con l'acqua" (mi auguro che quanto scritto abbia un senso chimico :lol: ).

può andare bene ugualmente?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » mer dic 04, 2013 8:37 pm

No, non ha molto senso, forse dovresti farti spiegare meglio la cosa. Forse voleva dire che non dispone di acido citrico anidro ma monoidrato. In questo caso non ci sono assolutamente problemi, l'uno o l'altro vanno benissimo solo che del tipo monoidrato ne serve un pochino di più rispetto all'anidro, tutto qui.
Ciao
Fabrizio

Cip_
Messaggi: 39
Iscritto il: ven dic 27, 2013 9:44 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Cip_ » mer mag 14, 2014 6:06 am

Buongiorno a tutti e buongiorno Fabrizio!

Da quasi un anno utilizzo la soluzione di acido citrico al 15% come brillantante nella lavastoviglie e mi trovo molto bene.
Ho quindi preparato un flacone di soluzione per i miei genitori e anche loro si sono subito trovati bene, attualmente utilizzano il citrico da circa 3 mesi.

La settimana scorsa mio padre mi ha fatto notare che la rotella che livella la quantità di brillantante, da quando usano il citrico si è molto indurita, anzi, è completamente bloccata. Ho provato anche io ed effettivamente sembra cementificata :shock:
Come è possibile? :shock: Ho fatto male la soluzione (?!) e il citrico è nuovamente cristallizzato bloccando tutto? :?:

Grazie a tutti :D

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » mer mag 14, 2014 2:50 pm

Non credo di poterti essere d'aiuto perché le varie lavastoviglie hanno dei meccanismo diversi tra loro. Prova a lavare la rotellina con la stessa soluzione di citrico. Se l'incrostazione se ne va, allora è calcare che si è depositato. Se non succede nulla prova a detergere con una soluzione di soda solvay e se si scioglie vuol dire che c'è un deposito di acido citrico indisciolto.
Ciao
Fabrizio

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Kibi » ven set 05, 2014 10:51 am

Vorrei chiedervi un consiglio sull'acido citrico e l'acqua ossigenata, spero vada bene qui, altrimenti mi sposto.

Tempo fa ho ordinato dell'acido citrico e una bottiglia di perossido di idrogeno su internet, quando sono arrivati era tutto a posto. Li ho messi via lasciandoli nella scatola di cartone originale, perchè non prendessero troppa luce e li ho messi in corridoio sotto un tavolino così non davano fastidio e non venivano toccati, non ho molto spazio in casa.
Dopo un po' di tempo spostando la scatola e un sacco di carta vicino mi sono accorta che la scatola di cartone in cui era contenuto l'acido citrico era come rovinata, perdeva pezzi e frammenti e si staccava il cartone, ho guardato e si era rovesciata credo una piccola parte del perossido di idrogeno che era nella bottiglia e in un sacchetto di plastica, c'era della carta come imballaggio e si era rovinata e spezzetata in parte.
Ho spostato tutto in un altro cartone ma quel giorno la bottiglia si è rovesciata di nuovo, si è rovinata la nuova scatola e si è come bucata sul fondo, perde pezzetti se la sposto. I sacchetti in cui è contenuto l'acido citrico sembrano leggermente corrosi ma non bucati, le etichette di quello superiore sono rovinate e c'era un po' di odore di acido citrico quando ho aperto lo scatolone e ho visto che il sacchetto inferiore (sono 4 sacchetti) è attaccato alla fattura di carta che avevo lasciato sul fondo (penso per l'uscita dell'acqua ossigenata).
Se prendo i sacchetti non sembra uscire contenuto di acido citrico, però penso che una piccola parte della plastica resistente si sia sciolta e che l'acido possa essere stato contaminato dalla plastica e dall'acqua ossigenata.
Ho spostato la bottiglia in un'altra scatola in piedi e l'ho messa in un altro sacchetto però vorrei sapere se l'acido citrico può essere utilizzato lo stesso come ammorbidente, come anticalcare nella soluzione al 20%, nei detergenti proposti sul forum, per la candeggina delicata (volevo farla con il perossido rimasto nella bottiglia) etc. A volte lo usavo per l'ultimo risciacquo dei capelli. Posso usarlo lo stesso o è meglio che lo usi solo come ammorbidente o anticalcare per il wc?
Grazie

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » ven set 05, 2014 3:52 pm

Semmai puoi filtrare la soluzione ed evitare così che piccoli frammenti di carta finiscano per otturare il forellino da cui esce il brillantante. Ma secondo me puoi usare questo prodotto senza problemi.
Ciao
Fabrizio

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Kibi » ven set 05, 2014 4:54 pm

La carta è rimasta fuori dai sacchetti, si sono rotte le scatole di cartone in cui avevo messo le buste di acido citrico monoidrato chiuse nuove e la bottiglia di acqua ossigenata da diluire, in alcuni punti sono bucate, corrose, consumate, perdono pezzi se si toccano, come se fossero seccate e spezzettate.
Non ho aperto una delle buste di acido citrico perchè ne ho già una aperta da finire ma pensavo che dentro l'acido fosse rimasto in granelli perchè i sacchetti non sembrano bucati, ma in alcuni punti la plastica è come più sottile e le etichette si sono rovinate o consumate, quindi pensavo che una parte del sacchetto potesse essersi fusa e fosse entrata una parte di plastica o perossido di idrogeno (ho sentito odore di acido citrico quindi pensavo ci fosse stata una reazione). In questo caso filtrare la soluzione può essere utile e posso utilizzarla sia per i prodotti per la pulizia che per i capelli? Grazie :)

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » ven set 05, 2014 5:12 pm

Sì, secondo me non è successo nulla di grave. Puoi usare il prodotto come di consueto.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
abtv
Messaggi: 170
Iscritto il: lun giu 04, 2012 9:17 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Reana del Rojale (UD)

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da abtv » dom mar 22, 2015 2:54 pm

Ciao a tutti, sto diquisendo con i miei genitori che utilizzano un detersivo tradizionale per la lavastoviglie ed il brillantante. Vorrei fargli almeno cambiare l'abitudine del brillantante a favore della soluzione con acido citrico. Mi chiedono se l'acido citrico, con il tempo può corrodere/rovinare la lavastoviglie e così pure la vaschetta dove si mette la soluzione (che ovviamente rimane sempre all'interno).
Grazie. Barbara

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come usare l'acido citrico

Messaggio da Fabrizio Zago » dom mar 22, 2015 5:14 pm

La soluzione di acido citrico non corrode né più né meno che il brillantante tradizionale essendo questo ultimo una soluzione di acido citrico più altre schifezze che non ci piacciono. Quindi proprio non c'è nessun problema.
Ciao
Fabrizio

Rispondi