micro e nano...che confusione

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
chiaretta.k
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da chiaretta.k » mar gen 14, 2014 9:16 pm

Buonasera a tutti! Mi intrometto nella discussione perchè anche a me interessa molto l'argomento. La mia dermatologa mi ha sempre consigliato di usare i classici solari che si trovano in farmacia, anche per la bimba (pessimo inci, ma li consigliano comunque :roll: ), cosa che ora mi rifiuto di fare. Su quali marche naturali e sicure potrei orientarmi?
Grazie mille per l'aiuto :)
Samantha Chiara

Avatar utente
memianna
Messaggi: 38
Iscritto il: mer nov 20, 2013 12:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da memianna » gio gen 16, 2014 5:54 pm

Per i solari il discorso, da quello che ho capito, non è semplice. Ti consiglio di leggerti qualcosa nei forum di saicostispalmi, dove c'è una discussione in merito che puo' chiarirti le idee, perchè molto dipende dalla tua situazione (se necessiti o meno di una protezione 50, per es)

Avatar utente
chiaretta.k
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da chiaretta.k » ven gen 17, 2014 7:10 am

Ciao! La protezione 50 servirebbe solo per la bimba. Vado a leggere qualche discussione sul forum, spero di trovare qualche marca, perchè da principiante non so davvero da che parte girarmi nella scelta :oops: per la mia dermatologa è semplice, un solare in farmacia e via!
Grazie mille! Buona giornata,
Chiara S.

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da adria67 » ven gen 17, 2014 7:56 am

avevo scritto un papiro lunghissimo...e non me l'ha pubblcato :cry:

comunque era per dire che il solare perfetto io non l'ho ancora trovato e ho dei seri dubbi che per ora esista.
purtroppo con i solari sono dovuta scendere a compromessi, perchè uno per l'altro, hanno sempre qualcosa che non va, o sostanze che non vanno bene al sole, o nanoparticelle o altro.

alla fine, in primavera parto armata di tabelline con tutti i filtri e studio tutti gli inci...perchè, ebbene si, per la sopravvivenza del mio matrimonio, ho dovuto cedere talvolta ai filtri chimici (cercando i meno peggio), però quando hai un marito che già detesta le creme, prova a fargli spalmare una roba bianca tipo stucco che ti lascia fantasma e ti fa sudare). il rischio è che non si metta niente.

quello che faccio categoricamente è cambiare. cambio marca, cambio filtri, cambio tra fisici e chimici, sperando di alternare abbastanza per non intossicarmi troppo se uso qualcosa di particoarmente brutto.

ergo, credo che nessuno potrà aiutarti in questa scelta perchè è molto personale e, come ti dicevo, piena di compromessi.

Avatar utente
chiaretta.k
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da chiaretta.k » ven gen 17, 2014 8:56 am

Ciao! Mi spiace per il post che non ti ha pubblicato, anche a me capita a volte e sempre quando scrivo tanto. Sarà un caso? :roll:
Fino a poco tempo fa mi fidavo ciecamente (ma ciecamente proprio, eh) dei consigli di farmacista e dermatologo. Non ti dico cosa mi spalmavo sulla pelle e cosa (peggio ancora) spalmavo alla bimba. Poi per una serie di situazioni ho scoperto questo forum e mi si è aperto un mondo. Mi auguro solo di non fare troppi danni quest'estate coi solari, leggo e rileggo discussioni, e il bello è che anche io quando spulcio i vari inci trovo sempre qualcosa che non va. Speriamo bene :D

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da adria67 » ven gen 17, 2014 8:59 am

purtroppo i solari sono un dramma!
ogni anno spero che esca il prodotto perfetto, ma fin'ora....niente :lol:

aspettiamo, cercando di limitare i danni!!!

(che se continua così non ci servono neanche...piove sempreeeeee!!!)

Avatar utente
chiaretta.k
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da chiaretta.k » ven gen 17, 2014 9:13 am

Verissimo, con questo tempo non abbiamo neanche il problema della scelta dei solari!!! Figurati che per me sono un dramma anche le normali creme viso/corpo, per assurdo quelle piene di siliconi e petrolati vari non mi davano nessun problema, quelle naturali mi fanno allergia e devo ancora trovarne una adatta a me. Ci sto rinunciando :cry:

Laura12
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Laura12 » ven gen 17, 2014 4:42 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Io ho visto delle foto al microscopio elettronico con dei granuli di nano particelle "dentro" la cellula.
Che materiale era Fabrizio? Io ho visto immagini di oro in forma he aveva penetrato la cellula, ma non altro.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Fabrizio Zago » ven gen 17, 2014 6:31 pm

Le ho viste da un mio cliente straniero. Solo che è materiale suo personale (della ditta) e quindi non le pubblica, almeno per il momento. Credo si stia preparando ad una campagna mirata su questo argomento e quindi sta mettendo fieno in cascina.
Se decide di rendere pubbliche queste foto ti dirò dove le ha messe.
Ciao
Fabrizio

Dusk69
Messaggi: 48
Iscritto il: dom mar 11, 2012 11:04 am
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Dusk69 » lun gen 27, 2014 7:56 pm

Una domanda in merito alle nanoparticelle: l'estate scorsa ho visto che comincia a comparire l'indicazione in etichetta. In alcuni prodotti solari c'è scritto p. es. Titanium Dioxide (nano)/Titanium Dioxide: significa che questo elemento è presente sia in forma nano- che micro-?
Sarebbe utile fare un elenco dei prodotti solari contenenti esclusivamente filtri fisici che non contengono nano- sulla base delle nuove indicazioni INCI (o, in alternativa, delle certificazioni che ne escludono l'utilizzo).
Grazie
Dusk

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Fabrizio Zago » lun gen 27, 2014 9:06 pm

"In alcuni prodotti solari c'è scritto p. es. Titanium Dioxide (nano)/Titanium Dioxide: significa che questo elemento è presente sia in forma nano- che micro-?"
Sì, esatto!
Ciao
Fabrizio

Dusk69
Messaggi: 48
Iscritto il: dom mar 11, 2012 11:04 am
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Dusk69 » ven dic 12, 2014 7:31 pm

Caro Fabrizio,
ho un altro dubbio da sottoporti in merito alle nanoparticelle nei solari. Nei giorni scorsi ho richiesto informazioni a una casa cosmetica francese (da farmacia, non ecobio-) in merito a un solare con soli filtri fisici, per quanto riguarda l'utilizzo di filtri in forma nano- (non è una marca molto diffusa in Italia e non ho modo di verificare l'INCI senza prima ordinare il prodotto; sul sito della casa l'INCI non è pubblicato nella forma completa, ma si precisa solo l'assenza di filtri fisici, conservanti, profumi e alcohol). La risposta è stata che contiene TiO2 non in forma nano- e ZnO ("this product [...] contains titanium dioxide which is not in a form of nanomaterial and zinc oxide"). Ho richiesto ulteriori precisazioni sulle dimensioni dello ZnO, perché la frase mi sembrava ambigua, e mi hanno risposto che "zinc oxide is no nanomaterial due to its coating".
Come interpretare questa affermazione?
Grazie
Dusk

Dusk69
Messaggi: 48
Iscritto il: dom mar 11, 2012 11:04 am
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Dusk69 » dom dic 14, 2014 10:46 am

Preciso il senso della mia domanda precedente: è possibile che lo ZnO non venga indicato in INCI come nano- per via del rivestimento, perché si formano aggregati più grossi?
Grazie a chi vorrà risolvere questo dubbio
Dusk

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Fabrizio Zago » dom dic 14, 2014 5:44 pm

Ciao Dusk69,
confesso di essere un attimo smarrito. In realtà ci sono cose che non capisco. Vediamo:

- "non ho modo di verificare l'INCI senza prima ordinare il prodotto" questa cosa non è possibile. Io consumatore DEVO sapere cosa acquisto a distanza e quindi le informazioni le voglio tutte (quelle previste dalla Legge), le pretendo.
- "si precisa solo l'assenza di filtri fisici" ma allora lo zinco ossido c'è o non c'è? Se c'è ed essendo lo stesso un filtro fisico comincio a non capire più nulla.
- "La risposta è stata che contiene TiO2 non in forma nano- e ZnO ("this product [...] contains titanium dioxide which is not in a form of nanomaterial and zinc oxide")." La confusione aumenta: alla fine capisco che contiene sia biossido di titanio che di zinco (meno male che non ci dovevano essere filtri fisici!!)e dichiarano che NON sono in forma nano. Possiamo crederci anzi non abbiamo nessuna possibilità di stabilire il contrario.
-"è possibile che lo ZnO non venga indicato in INCI come nano- per via del rivestimento, perché si formano aggregati più grossi?" Sì è possibile e devo dirti che anche se non fossero rivestiti non è per niente facile, anche con strumenti sofisticati, misurare le dimensioni di una particella di biossido. Purtroppo è un limite tecnico piuttosto importante.

Ciao
Fabrizio

Dusk69
Messaggi: 48
Iscritto il: dom mar 11, 2012 11:04 am
Controllo antispam: cinque

Re: micro e nano...che confusione

Messaggio da Dusk69 » dom dic 14, 2014 7:00 pm

Caro Fabrizio,
scusa la mia sbadataggine! Ho scritto "senza filtri fisici", invece che "senza filtri chimici"! Il prodotto contiene TiO2 (mi hanno precisato che non è in forma nano-) e ZnO "no nano- due to its coating". Purtroppo sul sito non è presente l'INCI completo, quindi ho dovuto chiedere precisazioni. Quindi mi confermi il dubbio relativo alle dimensioni dello ZnO?
Possiamo essere sicuri dell'assenza di nanoparticelle nei solari certificati Ecocert (Cosmebio), oppure anche per questi il dubbio rimane?
Grazie ancora
Dusk

Rispondi