Muffa sulla testiera imbottita del letto

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

laura dengo
Messaggi: 48
Iscritto il: mer lug 04, 2012 9:39 am
Controllo antispam: cinque

Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da laura dengo » mar apr 09, 2013 8:03 am

Buongiorno a tutti, ho bisogno del vostro aiuto!
La mia camera da letto, esposta a nord,ha sempre dato problemi di muffa, in particolare quest'anno con tutte la pioggia scesa.
Da qualche giorno l'odore in camera si fa persistente, controllo , tolgo la tela che ricopre la testiera e noto un'infinità di macchie gialle puzzolenti. Che faccio? Ho passato con candeggina delicata ma nulla, sto apsettando che esca il sole per togliere tutta la testiera ed esporla al sole.C'è qualche rimedio, o la devo gettare e farne fare un'altra?Grazie anticipatamente

Avatar utente
ECOLET
Messaggi: 7
Iscritto il: lun nov 05, 2012 9:01 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da ECOLET » mar apr 09, 2013 9:13 am

Ciao, io ho questo problema con la casa in vacanza. Quando arriviamo i materassi sono impregnati di muffa. L'unica cosa che facciamo (anche se a me pare molto efficace) è mettere il materasso fuori in giardino al sole tutto il giorno. Asciugata la muffa la situazione torna a posto. Però se non hai modo di esporre al sole non so cosa suggerirti

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Fabrizio Zago » mar apr 09, 2013 2:29 pm

Credo che non ci sia nulla di meglio che una giornata di sole. Il sole è un ottimo antimuffa.
Ciao
Fabrizio

olly82
Messaggi: 51
Iscritto il: gio mar 01, 2012 8:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da olly82 » mar apr 09, 2013 7:56 pm

Anch'io ho avuto lo stesso problema con la testiera del letto. La prima volta era inverno ed avendo i bimbi (di cui uno neonato) che venivano nel mio letto, ho spruzzato un po' di candeggina (ahime...però non potevo rischiare con i bimbi piccolissimi)...la seconda volta era estate, ho messo la testiera del letto al sole e l'ho lasciata per 3 giorni...la muffa, da 2 anni a questa parte, non l'ho più rivista!...però il sole era quello di luglio, a mezzogiorno...non quel raggio timido timido che vedo adessO!

laura dengo
Messaggi: 48
Iscritto il: mer lug 04, 2012 9:39 am
Controllo antispam: cinque

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da laura dengo » mar apr 09, 2013 8:03 pm

Grazie a tutti :)

Avatar utente
abtv
Messaggi: 170
Iscritto il: lun giu 04, 2012 9:17 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Reana del Rojale (UD)

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da abtv » mer nov 06, 2013 2:40 pm

AIUTOOOOO :cry: ho appena scoperto che una buona parte del mio divano in tessuto di cotone di colore beige è ricoperto di muffa... anche solo sfiorando il tessuto si vede una polverina alzarsi. Quella parte del divano non è sfoderabile e non mi è possibile metterlo al sole.... Che devo fare? :cry: :cry:

Avatar utente
violadaprile
Messaggi: 327
Iscritto il: gio mag 23, 2013 1:59 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da violadaprile » mer nov 06, 2013 3:47 pm

Il borotalco è per caso efficace per "asciugare"leggermente la muffa?Vorrei provare,vi faro' sapere! :?:

Avatar utente
abtv
Messaggi: 170
Iscritto il: lun giu 04, 2012 9:17 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Reana del Rojale (UD)

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da abtv » gio nov 07, 2013 10:25 am

Fabrizio..... un aiutino... per piacere....

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Fabrizio Zago » gio nov 07, 2013 10:37 am

No, il borotalco non serve a molto. Io farei così: prendo della candeggina delicata e la spruzzo sulle parti interessate, apro le finestre, contando in una bella giornata, ed aspetto che asciughi. Punto.
Non c'è altro da fare.
Ciao
Fabrizio

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Kibi » mar giu 10, 2014 5:24 pm

Ho problemi di muffa in alcune zone della casa, mi collego a questa discussione per non aprirne un'altra perchè vorrei chiedere delle informazioni sulla muffa sugli oggetti.
L'appartamento è vecchio e non è isolato bene e in inverno devo stendere le cose in casa, quando si accende il riscaldamento si forma la condensa sulle finestre spesso e una parete della sala cucina ha la muffa. Ho visto che la muffa si è formata anche da una parte del tavolo (sulle gambe soprattutto) e un po' su una parte delle sedie che sono vicine alle pareti, me ne sono accorta dopo un po' di tempo, ho pulito con un po' di acqua ossigenata, all'inizio forse avevo pulito un po' con uno straccetto o con degli scottex perchè non ero sicura che fosse muffa, non ricordo bene. Su questo tavolo io spesso appoggio dalla parte vicino al muro il materiale che uso per vari hobby (pastelli, perline di plastica legno e metallo, stoffe, fili di metallo, fogli). Ho notato che se cadeva un foglio e rimaneva molto vicino al muro per un po' di tempo era come un filo umido. Per gli altri materiali non ho fatto niente di particolare, a volte alcune perline di plastica o metallo, pendenti e fili vari rimangono sul tavolo per molti giorni, vicino a questa parete e poi in alcuni casi vengono rimessi via nelle scatole di plastica, se non servono più, insieme alle altre cose. Finora non ho pulito le cose, le ho rimesse via normalmente, ma non vorrei che alcune cose possano avere preso un filo di muffa e averla passata alle altre nelle scatole.
Essendo soprattutto oggetti in plastica e metallo (qualcosa in legno e stoffa) non sono cose pulitissime o che lavo, di solito quando non servono più le rimetto via normalmente e non controllo bene come sono. Vorrei sapere se ci sono rischi e se dovrei pulire tutte le scatole e tutte le perline (che sembrano normali, ma appunto sono cose che possono cadere per terra, comprate nei negozi e al mercato quindi non sono super pulite, il metallo è un po' ossidato in alcuni casi per esempio, ma non sembra abbiano muffa evidente o altro) e se ci sono dei rischi se questi materiali sono stati utilizzati per realizzare bracciali, orecchini, oggetti vari che non sembravano pieni di muffa o avere muffa ma che potrebbero aver avuto qualche residuo visto che sono state per molto tempo in questa zona.
Per il tavolo adesso che ho letto dell'acqua ossigenata ogni tanto passo un filo di candeggina delicata e facciamo un po' di trattamento sul muro, ma quest'inverno ce n'era molta e non abbiamo subito fatto il trattamento.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Fabrizio Zago » mar giu 10, 2014 6:43 pm

Ciao Kibi,
il problema della muffa non è la muffa in sé. Sono le tossine che sviluppa ad essere pericolose. Ce ne sono alcune, le aflatossine e le ocratossine, tipiche del caffè che ha preso la muffa, sono tossine molto potenti e pericolose. La muffa domestica è molto meno pericolosa ma non è da sottovalutare, anzi.
Dalla situazione che descrivi a me sembra che tu debba operare più di prevenzione che per togliere le muffe una volta che si sono formate. Il trattamento preventivo con ossigenata va bene e ti invito a continuare così.
Ciao
Fabrizio

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Kibi » mar giu 10, 2014 7:02 pm

Grazie.
Per quanto riguarda il materiale che uso per i miei hobby e gli oggetti che ho già fatto e anche dato ad alcune persone (e ch uso anch'io) devo fare qualcosa in particolare? Posso suggerire alle persone di pulire in un certo modo gli oggetti che farò o posso pulirli io prima di darli?
E' un po' difficile pulire tutto il materiale che ho ma ho pensato che se ci sono rischi visto che una parte è stata esposta per più tempo alla muffa e forse tossine posso passare nel forno elettrico piccolo che uso per gli hobby tutte le perline e gli oggetti di metallo (per la plastica posso usare un po' di alcool o candeggina delicata quando avrò tempo perchè dovrei fare asciugare e certe cose di possono rovinare) un po' alla volta a 100 gradi o più, che sarebbe anche igienizzante visto che comunque si tratta di materiali che vengono toccati da molte persone e che ho comprato in giro anche nei mercatini etc (o anche in questo caso se le perline poi stanno nelle scatole anche se c'è un po' di umidità in casa mia dopo qualche giorno o settimana i batteri rimasti sono pochi per dare problemi?).
Cercherò di pulire più spesso con la candeggina delicata e di togliere i residui dal muro, anche perchè ho la sala e cucina nella stessa stanza e non è bello e non penso faccia bene avere la muffa...

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Fabrizio Zago » mer giu 11, 2014 8:32 am

No, non fa bene avere delle muffe in giro. Ma come capirai anche tu, non sono in grado di rispondere alle tue domande perché non ho sott'occhio la situazione. Diciamo che la regola generale è che le muffe devono essere tolte dagli strumenti e dalle superfici. Questo è tutto quello che sono in grado di dirti.
Ciao
Fabrizio

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Kibi » mer lug 02, 2014 11:26 am

Grazie. Non sapendo però quale materiale può aver preso un po' di muffa e sembrando il materiale normale (si tratta come dicevo di molti oggetti in metallo per esempio, che sono già un po' ossidati e che possono avere un filo di polvere), è sufficiente se lo uso le prossime volte dargli una passata con un po' di alcool eventualmente o anche solo con lo scottex o un panno in microfibra se non sembra danneggiato? usando alcune cose e poi mettendole via con le altre non so cosa può essere stato molto a contatto e anche quando compro del materiale può essere che fosse già un filo rovinato.

Per le cose che ho fatto con materiali che possono essere stati vicini o a contatto e che ho dato ad altre persone, devo consigliare di passare con candeggina delicata o se sono state usate già da tempo non è necessario?

Ho un'altra domanda perchè mi preoccupa un po' che la stanza sia umida. E' al secondo piano di un edificio vecchio e come dicevo le pareti non sono isolate e di solito devo stendere e stirare in casa, nella sala cucina. Ho notato che alcuni fogli di carta lasciati per un po' di tempo su un mobile sono un po' come rovinati, avevo già notato che alcuni a volte erano leggermente umidi. Se la stanza è abbastanza umida devo considerare che ci siano molte proliferazioni batteriche perchè gli oggetti e le cose non si asciugano e seccano bene o la cosa succede comunque ma è più lenta? Su questo mobile su cui si appoggiano oggetti e che pulisco poco spesso ho notato questa cosa e c'era anche un pesciolino d'argento l'altro giorno (fuori dalla finestra e sui bordi ci sono, mi hanno detto che nelle case un po' umide è vecchie è abbastanza normale). Sono un po' preoccupata perchè non sono una casalinga brava che pulisce tutto bene tutti i giorni e queste zone sono un po' più sporche, non vorrei aver sottovalutato la cosa.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Muffa sulla testiera imbottita del letto

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 02, 2014 9:31 pm

Proprio non riesco ad esserti utile perché non conosco bene la situazione. Alcune cose le posso dire: un ambiente secco conserva i materiali molto più a lungo che in un ambiente umido. Pensa alle secchissime piramidi egiziane che ci hanno conservato oggetti per migliaia di anni. Un'altra cosa che voglio dire è che i fenomeni sono reversibili: se un oggetto ammuffisce per l'umidità, se l'ambiente diventa secco, anche le muffe spariscono.
Ciao
Fabrizio

Rispondi