Sostituire la carta con la stoffa

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
labirynt
Messaggi: 43
Iscritto il: lun set 10, 2012 10:46 am
Controllo antispam: cinque

Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da labirynt » gio ott 25, 2012 1:11 pm

Ripropongo una discussione qui:

Eccomi qua con un dilemma esistenziale ed eco-bio

Giorni fa discutevo con il mio ragazzo su cosa è più ecologico ed economico fare.

Io sostenevo che conviene tornare ai fazzoletti in stoffa, per non dover più acquistare fazzoletti in carta, così non vengono gettati via e non si spendono soldi.
E' lo stesso principio di usare tovaglioli di carta o stoffa...

Però mi ha fatto venire il dubbio perchè lui sostiene che però per lavare fazzoletti e tovaglioli poi hai il consumo di detersivo e corrente, ed inoltre i fazzoletti e tovaglioli di carta, se buttati correttamente nella carta, e quindi poi riciclati, non rappresentano inquinamento.

Voi cosa ne pensate?

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da sole75 » gio ott 25, 2012 2:29 pm

Uhmmm...

io il mio compagno e le nostre bimbe usiamo solo fazzoletti di stoffa.

Così a sensazione mi sembra difficile credere che l'usa e getto possa costituire in qualche modo la scelta più ecologica.

Del resto, per quanto necessitino di essere lavati, quanto incidono 5-10 fazzoletti su un carico di lavatrice? Che ci siano o non ci siano non è che la lavatrice è tanto più carica o meno. Insomma vanno insieme a tutto il resto.

Però può essere che qualcuno abbia dei calcoli più precisi alla mano.

sono curiosa anch'io di saperne di più...

baci

sole

GemmaM
Messaggi: 241
Iscritto il: lun ott 11, 2010 10:37 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da GemmaM » gio ott 25, 2012 3:12 pm

Ciao,

interessa molto anche a me....è lo stesso quesito che ci siamo posti quando dovevamo decidere se usare o meno i pannolini lavabili per nostra figlia. Io ero motivatissima e me ne sono fatti prestare un set di 20 da un'amica...che pero' son rimasti nel cassetto perché con tutti i vestiti che ci hanno prestato, riusciamo a fare solo due lavatrici a 40° (nel 90% dei casi) a settimana...con 20 lavabili sarebbero state almeno quattro/cinque lavatrici e ad almeno 60°.
Abbiamo quindi optato per dei pannolini compostabili (quelli della Nature Babycare) che ci è sembrata la cosa più sensata, almeno nel nostro caso.

Per i fazzoletti, io uso quelli di stoffa perché non sopporto quelli di carta quando son raffreddata, ed il problema è lo stesso: si lavano per bene solo a 60°.
Per i tovaglioli, mah, non saprei, a volte li usiamo ma non spesso, devo ammettere che mi da noia utilizzare un tovagliolo dove mi son asciugata la bocca il giorno prima, e lavarli dopo ogni uso non ha senso...

A parte il numero di lavatrici e la temperatura dei lavaggi, mi chiedo anche se si possa stimare il consumo di acqua che ogni scelta comporta...

Se qualcuno avesse delle valutazioni più generali e oggettive, sarebbe mooolto interessante.

Grazie mille,
Gemma

Avatar utente
marco'72
Messaggi: 269
Iscritto il: gio ott 13, 2011 2:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da marco'72 » gio ott 25, 2012 3:23 pm

Io credo che inquinino meno quelli di stoffa perchè oltre al fatto che basta aggiungerli al bucato perchè non fanno un gran volume, se è vero che quelli di carta possono essere riciclati è anche vero che per farlo la cellulosa va sottoposta a processi che comunque utilizzano energia e prodotti chimici (il che non li rende più ecologici del suddetto bucato) :D

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da Fabrizio Zago » gio ott 25, 2012 3:29 pm

Calcolare l'intero ciclo di vita di un fazzoletto o di una automobile o di quello che volete voi, si chiama LCA. Ebbene un semplice calcolo di LCA dimostrerebbe, senza ombra di dubbio, che le risorse impiegate per produrre un fazzoletto di carta sono enormemente più elevate che quelle impiegate per uno in stoffa e che si rilava.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
vaniglia77
Messaggi: 59
Iscritto il: mar ott 11, 2011 7:21 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da vaniglia77 » ven ott 26, 2012 11:52 am

ma scusate voi i fazzoletti di carta (e simili) usati li riciclate nella carta?

ma essendo sporchi non dovrebbero andare nell'umido, a patto che non siano stampati...

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da Etrusca_F » ven ott 26, 2012 12:55 pm

Ciao vaniglia77,
in effetti, ad es. nella mia zona e in altre che conosco fazzoletti/tovaglioli/carta assorbente usati, con simbolo "per alimenti" vanno nell'umido, mentre l'altra carta sporca anche se per alimenti (es. cartoni della pizza) va nell'indifferenziato, ma credo le regole possano variare a seconda delle procedure dei gestori della raccolta rifiuti.

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da arunka » ven ott 26, 2012 2:19 pm

Io ho notato anche un altro motivo per preferire la stoffa alla carta: quando hai il raffreddore "serio" rovinano molto meno il naso!!
Poi io i fazzoletti di carta tendo a darci una soffiata e via, sopratutto se non sono raffreddata, e non sopporto nè buttarlo via né tenermi un fazzoletto mezzo sporco per giorni in tasca.
Senza contare che i pacchetti li perdo sempre.

Tutte queste cose mi fanno sempre propendere per l'acquisto di quelli in stoffa che oltretutto si possono cucire a partire da vecchie camice.

Avatar utente
zoe77
Messaggi: 299
Iscritto il: ven feb 24, 2012 7:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da zoe77 » ven ott 26, 2012 9:01 pm

dico anch'io la mia assolutamente la stoffa, proprio qualche giorno fa sentiii un'impressionante cifra di consumo di tovaglioli annuo procapite in Italia, Non ricordo la cifra precisa purtroppo ma mi pare si aggirasse intorno ai 30 chili vi basta moltiplicare questa cifra ed il oslo pensiero a quanta energia per la produzione ed il trasporto c'è dietro mi fa rabbrividire :(
ormai purtroppo le tovaglie le fanno spesso senza tovaglioli, proprio perchè non si usano più i tovaglioli di stoffa.
I tovaglioli di carta comunque credo vadano sempre nell'umido in tutti i comuni perchè per fortuna si deteriorano presto.
ora sento spesso parlare anche di salviettine umidificate che si posso buttare nell'umido o nel wc, ma purtroppo quella che dovrebbe essere una comodità per quando si è fuori casa o in viaggio spesso è diventata una brutta abitudine e spreco inutile di energia, soldi e inquinamento a morire :( in casa si potrebbe benissimo usare una spugna con acqua tiepida per pulire le mani o i culetti dei nostri figli. Scusate se mi sono dilungata troppo
Buona notte a tutti

labirynt
Messaggi: 43
Iscritto il: lun set 10, 2012 10:46 am
Controllo antispam: cinque

Re: Sostituire la carta con la stoffa

Messaggio da labirynt » ven nov 02, 2012 5:42 pm

Nel mio comune i tovaglioli in scottex si possono buttare sia nell'umido che nella carta, i fazzoletti di carta invece solo nella carta, non so se dipenda dallo spessore della carta questa differenziazione...
cmq anch'io trovo "sprecoso" al massimo l'utilizzo di scottex come tovagliolo...va a finire che se ne usano 2-3 alla volta perchè si bagnano e sporchicchiano subito, e poi si usano per pulire e asciugare tavolo e fornello al posto dello strofinaccio, e anche li spreco...ci vorrebbe un po di disciplina e tornare al bel strofinaccio di stoffa e tovagliolo in stoffa, mi ricordo che mia mamma faceva così e ognuno aveva il suo tovagliolo con portatovagliolo...ovvio che se si mangia il pollo e il tovagliolo diventa zozzo si sostituisce...

Rispondi