Richiesta parere su una base lavante

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

roberto65
Messaggi: 32
Iscritto il: gio lug 12, 2012 8:49 pm
Controllo antispam: cinque

Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da roberto65 » lun ott 08, 2012 8:59 pm

Ho trovato all'aroma-zone (sito francese che vende online componenti base per saponi e cosmetici) una base lavante che ha un prezzo decente (12 € al litro) ed ha l'INCI che posto in fondo, con 1 componente con 1 bollino giallo ed il resto tutto verde o doppioverde. In aggiunta dicono che il 15% del contenuto viene da agricoltura biologica, e che il 10% è di origine naturale (ma questo mi convince meno come affermazione, non è molto precisa).
Il sito è orientato a vendere componenti per farsi i propri saponi, per cui lo vende dicendo che ci si può aggiungere quello che si vuole per personalizzarlo (olii essenziali, aromi vari, ecc....)
Mia moglie ci aggiunge un filino di olio di ricino solfatato, oppure di glicerina, per renderlo meno aggressivo (ma a me va bene anche com'è, probabilmente ho una pelle più grassa)
Io lo uso per tutto, come shampo, bagnoschiuma e sapone per le mani. Mi piace perché non ha alcuna profumazione, pulisce bene con poco, fa poca schiuma e non è aggressivo.

Secondo voi è una buona pratica usare un prodotto unico, oppure capelli e pelle devono essere necessariamente trattati con prodotti diversi?
Altra domanda, secondo voi si trova qualcosa di qualità paragonabile ad un prezzo più basso?

grazie e saluti

------------INCI------------ (VV sta x 2 bollini verdi, G sta x 1 giallo, ecc...)

acqua
lauryl glucoside VV
Rosa damascena flowers water
Decyl glucoside VV
Glycerin VV
Sodium cocoamphoacetate V
Tilia vulgaris water
Lippia citrodora leaf water
Leuconostoc/radish fermented filtrate
Sodium cocoyl glutamate V
Sodium lauryl glucose carboxylate G
Coco glucoside VV
Glyceryl oleate VV
Glyceryl caprylate VV
Lactic acid vv

(un bollino giallo

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da arunka » mar ott 09, 2012 6:59 am

Ciao,
provo io a rispondere alle tue domande:

usare un unico prodotto si, si può: a patto di trovare il prodotto giusto. Io per esempio sto usando l'intimo per tutto: come shampoo, bagnoschiuma, per le mani, per il viso.. eccetto che per l'intimo! Perchè mi sono accorta che, nel mio caso, il doppio conservante nelle zone intime irrita.

Riguardo a quel prodotto sono turbata: dove sono i conservanti?
E poi, non è proprio una base lavante, ma con gli estratti e tutto il resto a me sembra un prodotto fatto e finito e se c'è una cosa che ho imparato è che bisogna stare attenti quando si aggiunge qualcosa ad un prodotto finito perchè potresti alterarne i valori, come il ph, la capacità di conservarsi..

Inoltre un'altra cosa che si è detto spesso è che aromazone è un ottimo "spacciatore" di materie prime ma le ricette che propone spesso non stanno né in cielo né in terra. Forse questa basa lavante rientra tra i prodotti che bisogna prendere con le pinze. Ma preferisco dire forse, aspettiamo qualche esperto di formulazioni :)

roberto65
Messaggi: 32
Iscritto il: gio lug 12, 2012 8:49 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da roberto65 » mar ott 09, 2012 8:36 am

Riguardo ai conservanti non so che dirti, ho comperato la tanica da 2,5 lt e non dà segni di deterioramento.
Poi nel sito la chiamano "base lavante", non ho visto cosa ci consigliano di fare, ma grazie alla tua segnalazione prenderò le loro ricette con le molle, o almeno con un po' di sano scetticismo scientifico.

Sempre su aromazone, se interessa la mia esperienza, ho fatto un salto nel loro negozio quando sono andato in ferie a Parigi: non ne vale la pena, il prezzo è lo stesso che sul sito e i commessi hanno quella spocchia molto parigina per cui trovi molte più informazioni sul sito che di persona.
In compenso hanno uno splendido assortimento di strumenti di tutti i tipi, boccette, vaschette, ciotole di acciaio, misurini, contenitori vuoti di tutte le dimensioni e con tutti i tipi di dosatore possibili... splendido se ti diverti con il faidate.
Per i costi di spedizione mi sono accordato col mio GAS facendo degli ordini cumulativi.

Avatar utente
[email protected]
Messaggi: 178
Iscritto il: mar gen 12, 2010 7:52 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da [email protected] » mar ott 09, 2012 1:34 pm

Della base di AZ se ne era parlato anche quì:

viewtopic.php?f=2&t=41229&p=340906&hili ... oc#p340906

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » mar ott 09, 2012 8:43 pm

roberto65 ha scritto:Mia moglie ci aggiunge un filino di olio di ricino solfatato, oppure di glicerina, per renderlo meno aggressivo (ma a me va bene anche com'è, probabilmente ho una pelle più grassa)
Io lo uso per tutto, come shampo, bagnoschiuma e sapone per le mani. Mi piace perché non ha alcuna profumazione, pulisce bene con poco, fa poca schiuma e non è aggressivo.
Ciao Roberto65,

curiosità: questa base lavante è densa? A parte le aggiunte succitate, la usate tal quale o la diluite ulteriormente in acqua?

Grazie :D

roberto65
Messaggi: 32
Iscritto il: gio lug 12, 2012 8:49 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da roberto65 » mer ott 10, 2012 8:16 am

La base lavante è abbastanza fluida, giallo paglierino, la usiamo così, non c'è bisogno di diluirla ulteriormente.

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » mer ott 10, 2012 9:37 am

Allora, tornando ad una delle tue domande iniziali,
roberto65 ha scritto:secondo voi si trova qualcosa di qualità paragonabile ad un prezzo più basso?
se non ti disturba troppo qualche giallo in più in INCI, ti segnalo alcuni prodotti secondo me competitivi e facilmente reperibili in Italia:

Detergente senza profumo Natù Officina Naturae, € 10/l.
Immagine AQUA (solvente)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine COCOGLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine POTASSIUM SORBATE (conservante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)

IN'S Bio docciaschiuma € 6,23/l (lievemente profumato ma non troppo persistente. E' della catena discount IN'S come il successivo).
Immagine MALVA SYLVESTRIS LEAF WATER (vegetale)
Immagine SODIUM LAUROYL SARCOSINATE (antistatico / tensioattivo / viscosizzante)
Immagine COCOGLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (antistatico)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine CYMBOPOGON SCHOENANTHUS OIL (Lemongrass o. e.) (vegetale)
Immagine PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL (vegetale / emolliente)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (Vegetale/emolliente)
Immagine TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Alleegene del profumo / conservante / solvente)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)

IN'S Bio shampoo € 6,33/l (quasi inodore, lascia capelli morbidissimi quindi permette di fare a meno del balsamo e magari di "giustificare" così quel rosso).
Immagine AQUA (solvente)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine COCOGLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine CANANGA ODORATA FLOWER OIL
Immagine HYDROLYZED RICE PROTEIN (antistatico)
Immagine GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE (antistatico / filmante / viscosizzante)
Immagine LINUM USITATISSIMUM EXTRACT (vegetale / emolliente)
Immagine TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo / conservante / solvente)
Immagine SODIUM DEHYDROACETATE (preservante)
Immagine MATRICARIA RECUTITA FLOWER OIL

Buona giornata :)

roberto65
Messaggi: 32
Iscritto il: gio lug 12, 2012 8:49 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da roberto65 » ven ott 12, 2012 4:01 pm

Grazie mille della segnalazione.
Il detergente ON lo provo subito, che il mio GAS sta per far partire un ordine (a proposito, i prodotti di ON si trovano solo in internet, o c'è qualche altro canale?) Ha un prezzo e un INCI praticamente identico a quello di Aromazone come colori :).
Il docciaschiuma ha un buon prezzo, un inci un po' meno bello, ma non so dove trovare quel negozio.

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » ven ott 12, 2012 4:19 pm

Prego :wink:
Per i rivenditori ON: http://www.officinanaturae.com/punti_vendita.php
Qui invece gli IN'S, che hanno diverse cose bio anche nell'alimentare, ma purtroppo non sono in tutta Italia: http://www.insmercato.it/Dove-siamo

Ciao

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » sab dic 22, 2012 8:04 pm

Ciao Fabrizio,
se passi di qua, per favore mi diresti com'è a livello di impatto ambientale il Sodium Lauroyl Methyl Isethionate, e se è idoneo come principale tensioattivo (3° posizione INCI dopo acqua ed estratto acquoso di lavanda) in uno shampoo delicato?

Grazie e buona fine settimana :)

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Fabrizio Zago » dom dic 23, 2012 7:26 pm

Il Sodium Lauroyl Methyl Isethionate è a pallino verde (magari tendente al giallo per via di una lavorazione piuttosto complessa). Io non lo uso mai come tensioattivo principale ma questa è una mia scelta personale.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » dom dic 23, 2012 8:23 pm

Grazie.
Per capire se può fare al caso mio, provo a impostare un paragone, anche se temo sia strampalato...
Comparando 2 detergenti, se il resto dell'INCI fosse composto da ingredienti molto simili, questo tensiottivo risulterebbe più, meno o ugualmente "sgrassante" rispetto alla Cocamydopropyl betaina?
... la fine dell'anno è imminente, devo racimolare qualche altro punto per il premio Domanda scema 2012! :mrgreen: :wink:

Buona serata.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Fabrizio Zago » lun dic 24, 2012 5:51 pm

Hai domanda difficilissima. La betaina non sgrassa quasi nulla ma è un buon solubilizzante. Il Sodium Lauroyl Methyl Isethionate "lava" di più ma solubilizza meno. Insomma non si possono comparare.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da Etrusca_F » lun dic 24, 2012 5:58 pm

Merçi beaucoup.
Buona serata e, se festeggi, buona vigilia. :D

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Richiesta parere su una base lavante

Messaggio da arunka » ven gen 04, 2013 9:37 am

Etrusca, visto che lo hai tirato in ballo... mi dici come usi lo shampoo della ins? io ci ho provato ma mi ha fatto effetto pellicola e non sono riuscita a spalmarlo.. mi ha dato proprio una brutta sensazione sui capelli e alla fine ho dovuto fare un secondo shampoo con un altra marca.
Lo diluisci?

Rispondi