principi attivi

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
marcella
Messaggi: 259
Iscritto il: gio ott 14, 2004 7:08 pm
Località: salerno

principi attivi

Messaggio da marcella » mar set 11, 2012 4:51 pm

mi rendo conto che è leggermente ot :oops: tuttavia ho bisogno di una spiegazione...
allora...per quanto riguarda ciò che ci spalmiamo sulla pelle, c'è comunque un certo grado di permeabilità da parte dei componenti di cosmetici.
cioè...ad esempio son state trovate tracce di clorexidina nel latte materno, quindi entra in circolo...
o ad esempio la caffeina ha azione sui lipidi dell'ipoderma, quindi in qualche modo arriva all'ipoderma...credo...giusto? c'è qualcuno che può confermarmelo? (emh...non è una domanda retorica, è una domanda effettiva...visto che di creme anticellulite ne sto facendo il mio cavallo di battaglia...)
ma riguardo la fosfatodilicolina non mi pare d'aver trovato studi che evidenziano effetti se usata per uso topico, giusto?
l'ultima domanda è: visto che comunque bisogna riconoscere a molti principi attivi un certo grado di penetrabilità in derma ed ipoderma, cosa in effetti differenzia un principio attivo cosmetico da uno farmacologico?
perchè ad es. il retinolo è un p.a. cosmetico e l'acido retinoico è farmacologico?

grazie mille!!!
Marcella

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: principi attivi

Messaggio da Fabrizio Zago » mar set 11, 2012 5:43 pm

Ciao Marcella,
i principi attivi devono rimanere in superficie per Legge. Cioè non devono permeare perché, altrimenti e come giustamente dici tu, diventano dei farmaci.
Purtroppo i principi attivi non leggono la Gazzetta Ufficiale e quindi penetrano e vanno in circolo. Cosmetici con elevati contenuti di oi essenziali finiscono con creare un vero e proprio accumulo epatico di queste sostanze.
Per questo motivo che usa sostanze molto attive come gli OE dovrebbero essere molto preparati, ma proprio molto.
La cosa diventa ancora più drammatica se si pensa a dove va a finire quella quantità di cosmetici che lasciamo sulla pelle per tutta la giornata. E se queste creme sono piene zeppe di petrolio? .........
Ciao
Fabrizio

Rispondi