Lawsonia e Indigo certificati

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

michael kohlhaas
Messaggi: 55
Iscritto il: mar lug 19, 2011 1:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da michael kohlhaas » dom set 09, 2012 5:31 pm

Ciao a tutti,
ho letto il post di felia e non capisco davvero come mai le applicazioni di hennè abbiano addirittura cambiato il tipo di capello! Ciò mi ha molto incuriosito e mi domando cosa possa essere successo. Chiedo invece a felia quale hennè hai usato. Sono andata sul sito e ne ho trovato di quattro tipi.
Ciao e buona serata.

felia
Messaggi: 15
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:57 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da felia » dom set 09, 2012 6:08 pm

Ciao,
non proprio cambiato il tipo di capello ma da secchissimi e con forfora ora sono più corposi, come nutriti e non ho più forfora. certo è che sono meno ricci. Non che io avessi proprio una capigliatura afro, ma comunque molto mossi. Ora è come se i ricci avessero perso definizione, i capelli sembrano più spessi. Mi pare che l'henné avvolga il capello in una pellicola. Sicchè, avvolgi oggi e avvolgi domani, magari sono più spessi e hanno meno forza di arricciarsi. Ma è una mia interpretazione.

Uso tre tipi di lush: tempo al tempo che copre perfettamente i bianchi ed è scuro. Se lo applichi col cellophan il risultato è con riflessi più caldi, sul rosso ovviamente. Il primo ingrediente è l'indigo e dopo viene la lawsonia, perciò è più scuro. Se lo lasci agire senza pellicola diventerà più scuro ma su questo non posso dirti nulla perché io usso la pellicola.
Il riflessi scarlatti è bellissimo e lascia un riflesso rosso caldo se applicato senza pellicola. Con la pellicola credo si diventi più rossa.
Il caffè caffè credo non serva a un granché sui capelli castani e bianchi, ma io lo mischio ugualmente agli altri due. Sono miscugli arbitrari con proporzioni variabili che decido io.
Non ho mai usato il quarto tipo: come un sole rosso acceso. Ma credo ne esca fuori un vero rosso.
Avrai letto che sono dei panetti di non solo lawsonia o indigo ma altri mille burri e ingredienti. Non ci sono metalli.

Ora io, sinceramente, nonostante il mio credo bio, sono arrivata all'henné per sola necessità. Come ho detto sono allergica a ogni cosa presente in una tinta chimica. Le tinte bio o tutte naturali non esistono, non è possibile. Se potessi mi farei la tinta, lo ammetto.

Se vuoi sapere come si applica chiedi, non è semplicissimo.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Fabrizio Zago » dom set 09, 2012 8:56 pm

Sì, ma che INCI hanno questi prodotti? A me interessa discutere di quelli.
Ciao
Fabrizio

felia
Messaggi: 15
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:57 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da felia » dom set 09, 2012 9:13 pm

Ha ragione!
Ho preso gli INCI dal sito ufficiale Lush

Caffè caffè:
Burro di Cacao (Theobroma cacao), Henné Nero (Indigofera tinctoria), Henné Rosso (Lawsonia inermis), Caffé Macinato (Coffea arabica), Polvere di Ortica (Urtica dioica), Polvere di Muschio Irlandese (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Chiodi di Garofano (Eugenia caryophyllus), *Citral, *Eugenol, *Geraniol, *Citronellol, *Limonene, *Linalool, Profumo (Parfum).
*Presente naturalmente negli oli essenziali.

Riflessi scarlatti:
Hennè Rosso (Lawsonia inermis), Burro di Cacao (Theobroma cacao), Hennè Nero (Indigofera tinctoria), Caffè Macinato (Coffea arabica), Succo Fresco di Limone Biologico (Citrus limonum), Polvere di Muschio Irlandese (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Chiodi di Garofano (Eugenia caryophyllus), *Citral, *Eugenol, *Geraniol, *Citronellol, *Limonene, *Linalool, Profumo (Parfum). *Presente naturalmente negli oli essenziali.

Tempo al Tempo:
Hennè Nero (Indigofera tinctoria), Burro di Cacao (Theobroma cacao), Hennè Rosso (Lawsonia inermis), Polvere di Muschio Irlandese (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Chiodi di Garofano (Eugenia caryophyllus), *Citral, *Eugenol, *Geraniol, *Citronellol, *Limonene, *Linalool, Profumo (Parfum). *Presente naturalmente negli oli essenziali.

grazie.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Fabrizio Zago » lun set 10, 2012 7:43 pm

Naturali sono naturali che coprano molto poco è quindi "normale".
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Larthia
Messaggi: 57
Iscritto il: sab nov 17, 2007 11:14 am
Località: Grosseto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Larthia » mar set 11, 2012 7:22 am

ciao,

mi sono appena arrivati henné ed indaco della tea nature... non avevo ancora visto questo post!!

sapete quanto può costare e da chi si possono fare analizzare?

si potrebbe pensare di creare anche un mini gruppo di acquisto analisi visto che è un argomento che interessa tante di noi...

Chiara

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da arunka » mar set 11, 2012 7:35 am

- L'henné riveste il capello?

No, l'henné non riveste il capello. I pigmenti coloranti dell'henné (lawsone) entrano all'interno della cuticola e si legano alla cheratina rendendo il fusto più spesso, non lo avvolgono.

-L'henné rende i capelli più lisci?

Come detto sopra, le molecole di lawsone impregnano il fusto rendendolo più corposo e pesante, di conseguenza molte ragazze notano che i capelli sono più lisci. Anche l'indigo ha lo stesso effetto.
tratto dalle faq su l'hennè da capelli di fata http://capellidifata.it/forum/index.php?page=72
Per cui l'effetto che ha felia è del tutto normale.

Bibaa
Messaggi: 201
Iscritto il: mer feb 02, 2011 2:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Bibaa » mar set 11, 2012 8:02 am

Uh..che bello questo thread me l'ero perso!
Allora io mi facevo i colpi di sole,poi ho smesso xkè x colpa di un phon difettoso(lo so sembra una barzelletta!) mi si erano bruciati i capelli e li ho lasciati liberi finchè nn sono ricresciuti(li avevo tagliati belli corti). Poi ho iniziato con la tinta del mio colore per coprire i capelli bianchi perchè pensavo che l'henne nn lo facesse.
Poi sono passata all'henne,quindi la prima applicazione l'ho fatta su capelli tinti,ho raccolto capelli dalla spazzola e ho provato varie miscele(indigo,cassia,katam..) x vedere colore e reazioni e poi l'ho fatto sui miei.
Io l'avevo acquistato qui
http://www.henneindigoetcompagnie.fr/in ... &Itemid=61
Poi però sono passata ad usare solo l'Henne Sahara Tazarine (che è in vendita anche su quel sito) x tatuaggi e lo trovo in una macelleria islamica a 2,50 l'etto(ma mi hanno detto che lo si trova anche a meno).
Questo qui
http://www.iqrashop.com/images/Henne-10 ... e-0710.jpg
Ho i capelli ricci,anch'io ho notato che i ricci sono + morbidi,ma a me fa solo comodo perchè di solito li porto lisci,ma quello x cui tutti mi fanno i complimenti(anche ieri mi hanno chiesto se avevo fatto i riflessi da parrucchiere!) è che i capelli sono diventati lucidissimi, sono morbidi,morbidissimi anche quando li lavo,e l'henne ha esaltato i miei riflessi naturali,quindi non sono tinta unita come con la tinta. In più i capelli bianchi prendono una tonalità + chiara(ma non arancione-avevo letto forse su HFH che tendono all'arancione se si usa l'acqua calda invece del limone) e danno anche loro degli splendidi riflessi,sembrano mesches.Devo comunque usare il burro di karitè come pre shampoo,ma quello è colpa dei miei capelli che tendono al secco.
Io mi trovo benissimo,non ho mai avuto reazioni chimiche strane,sulla scatola ci sono scritte in arabo,l'unica cosa che dice è che è Henne puro. Il colore mi dura,quando lo rifaccio è perchè si vedono sulla ricrescita i capelli bianchi

merlina
Messaggi: 40
Iscritto il: dom giu 03, 2012 8:13 am
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da merlina » mar set 11, 2012 8:09 am

Fabrizio Zago ha scritto:Purtroppo non c'è nessu trucco da piccolo chimico per identificare l'eventuale presenza di metalli.
Riporto invece questa frase: "Queste aggiunte spesso non sono indicate, poiché le
normative dei paesi di provenienza non prevedono l’obbligo di dichiarare il contenuto dei cosmetici e, una volta
esportati, anche nei paesi destinatari viene mantenuto il non-obbligo di dichiarare gli additivi, cosicché questi hennè
pre-impacchettati vengono poi spacciati per “hennè naturale”.
Perché contiene una affermazione falsa. Non è vero che "nei paesi destinatari viene mantenuto il non-obbligo di dichiarare gli additivi". Ogni prodotto importato deve essere valutato da un reponsabile che si chiama appunto "Responsabile per l'importazione" e che deve garantire che tutto sia conforme alla Legge Europea compresi gli additivi che vengono eventualmente aggiunti ad un prodotto, diciamo, di base. Quindi se un Hennè viene definito "puro" e non lo è, ce la dobbiamo prendere con il responsabile dell'importazione e non con il fabbricante (che effettivamente può produrre conformemente alle regole del suo paese). E' colui che lo sdogana che diventa il "fabbricante", esattamente come se producesse lui stesso il formulato in qualsiasi luogo della UE.
Ciao
Fabrizio
ciao, ho letto tutta la discussione
grazie Fabrizio per aver fatto luce sulla questione.. quindi il mio hennè attuale, che riporta come unico ingrediente, ovvero nell'inci, esclusivamente Lawsonia inermis, posso stare serena nell'utilizzarlo sicura che non vi siano altre sostanze dannose e tossiche?
ciao e ancora grazie

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Fabrizio Zago » mar set 11, 2012 12:49 pm

"posso stare serena nell'utilizzarlo sicura che non vi siano altre sostanze dannose e tossiche?"
Se il ressponsabile dell'importazione è una persona seria e preparata sì.
Ciao
Fabrizio

felia
Messaggi: 15
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:57 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da felia » mar set 11, 2012 8:35 pm

Grazie arunka, ora mi spiego perché sono meno riccia. Poco male.
Io non ce la farei a fare indigo e poi henné, per questo uso quello della Lush che è già miscelato, in un panetto duro.
Anche io ho i capelli lucidissimi sempre e i riflessi sono belli. Alla radice, se non uso il tipo più scuro con più indigo, rimangono più ramati, questo sì.
A proposito di meno ricci e dato che sono nuova del forum e dei prodotti naturali, cosa potrei usare come lacca o pasta per dare loro più forza ad arricciarsi da asciutti?

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da adria67 » mer set 12, 2012 6:21 am

puoi usare il gel ai semi di lino
viewtopic.php?f=41&t=31863&p=256626&hil ... no#p256626

(eventualmente....si fa prima l'hennè e poi l'indigo :wink: )

buona giornata!

Avatar utente
Baby65
Messaggi: 55
Iscritto il: sab giu 30, 2012 5:51 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Baby65 » mer set 12, 2012 8:21 am

Ragazzi-e, visto che non mi voglio dare per vinta sto continuando la mia ricerca, da poco ho scoperto un sito molto interessante, eccolo: http://www.henna-und-mehr.de/franz/boutiq.html dove ho acquistato l'hennè dello Yemen (che sembra rilasci un colore rosso scuro anzichè del classico arancio), l'indigo e il katam, quest'ultimo è un hennè che proviene dagli arbusti della pianta di hennè e non dalle foglie e sembra che possa sostituire egregiamente l'indigo, mescolato all'hennè in parti uguali dovrebbe colorare i capelli di un bel castano, mentre applicato dopo l'hennè dovrebbe colorare i capelli di nero corvino. Olga, la dottoressa che mi ha venduto i prodotti mi ha detto di non farli ossidare, ma di mischiarli solo con acqua calda e passarli immediatamente sui capelli, se si vuole ottenere un colore intenso e coprire i famigerati capelli bianchi è consigliabile tenere in testa la "pappetta" per 5-6 ore meglio sarebbe un'intera notte. Olga sembra essere una ricercatrice di hennè e ha testato le sue erbe sui propri capelli, le compra direttamente dallo Yemen e questo mi dà una certa fiducia... In ogni modo al di là dei discorsi per me contano solo i fatti e quindi quando l'avrò provati vi farò sapere l'esito del mio esperimento :wink:
p.s.
anch'io come alcune di voi sul forum ho notato che l'hennè tende a stendere i capelli, a me rimangono molto secchi specialmente per i primi 15 giorni e sempre per i primi 15 giorni nonostante il lavaggio quotidiano dei capelli rimane l'intenso odore dell'hennè,.

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da arunka » mer set 12, 2012 8:52 am

felia ha scritto: Io non ce la farei a fare indigo e poi henné
ps. è il contrario ;)
Baby65 ha scritto:per i primi 15 giorni nonostante il lavaggio quotidiano dei capelli rimane l'intenso odore dell'hennè,.
Una ragazza che conosco mischia l'indigo con la vanillina (6 buste per 200 grammi di indigo) e dice che perde molto l'odore di fieno.

Il katam mi mancava. Giuro che lo proverò. Chissà se diventa nero anche sui miei capelli castani.

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da adria67 » mer set 12, 2012 9:01 am

io uso questo http://www.saicosatispalmi.com/ecommerc ... oduct=1820 dopo l'hennè, funziona bene, ma stinge abbastanza velocemente e le radici (solo le radici quindi gli ultimi bianchi tinti, quelli tinti prima no :shock: ) tornano arancion/biondastro.
spesso faccio una passata di questo tra un hennè e l'altro.

certo che se trovassi un bel hennè rosso scuro, mi eviterei volentieri le due passate.....

Rispondi