Lawsonia e Indigo certificati

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
Baby65
Messaggi: 55
Iscritto il: sab giu 30, 2012 5:51 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Baby65 » mer set 26, 2012 2:36 pm

Non credo proprio... :( L'unica maniera naturale che conosco, per coprire i capelli bianchi sono i vari hennè, dopo quelli c'è la chimica. :(
Grazie per l'in bocca al lupo. Ciao arunka

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da arunka » mer set 26, 2012 2:40 pm

Però toglimi una curiosità: il prurito ti viene solo dopo l'indigo/katam?
Perchè allora per un po' non rinunci ai capelli scuri e provi solo con il rosso?
Magari dico una sciocchezza, ma potrebbe essere un problema di pigmenti o di combinazioni di hennè.
Inoltre dovrebbe essere più facile trovare l'hennè giusto concentrandosi su un unico tipo, no?
O forse devi solo disintossicarti un pochino.

marinuts
Messaggi: 24
Iscritto il: lun set 27, 2010 1:02 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da marinuts » gio set 27, 2012 9:35 pm

ciao a tutte.
Vi racconto la mia esperienza: dopo un annetto di tinta "chimica" ho deciso con molte titubanze di passare all'hennè+indigo (sono castana). Avendo letto delle possibili reazioni tra colore chimico e hennè, dopo molte ricerche, ho ordinato l'hennè Jamila da un sito inglese. Costa un po' più degli altri, l'inci è solo lawsonia, lo vendono come hennè sia per tatuaggi sia per capelli. Sul sito dicono venga analizzato da un laboratorio indipendente.
Non ho avuto problemi per eventuali colorazioni strane, è davvero una polvere molto fine che si stende molto bene sui capelli.
Dopo l'ossidazione aggiungo un cucchiaio e mezzo di zenzero in polvere, quello che vendono al supermercato nel banco delle spezie, che smorza molto l'odore forte dell'hennè.
E' più impegnativo del colore chimico ma dà molte soddisfazioni e mi dura di più :-)

Spero tu possa trovare l'hennè che fa per te:-)

Dujour
Messaggi: 1
Iscritto il: dom set 22, 2019 4:55 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Dujour » dom set 22, 2019 5:01 pm

ciao a tutti!
sono nuovissima e la mia allergia al nickel, cromo e parafenilliendammina anche. ho i capelli castano scuro e mi stanno crescendo parecchi bianchi, che io voglio assolutamente coprire. mi piacciono i riflessi rossi, che ho un po' anche naturali, ma mi piacerebbe lasciare un castano simile al mio colore naturale. finora ho provato il colore della bionike, che mi ha dato allergia, e l'henné castano (mi pare mallo) della phitofilos che mi ha dato un po' di prurito e non ha coperto i bianchi. io sono anche poco pratica e vorrei una cosa facile e veloce. ora sono alla ricerca di un nuovo metodo. un'amica mi ha consigliato la khadi.
è vero che devo stare alla larga dall'indigofera tinctoria nell'inci? cos'altro?
che prodotto, marca e colore posso usare?
grazie mille

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 843
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Lawsonia e Indigo certificati

Messaggio da Erica Congiu » lun set 23, 2019 11:15 am

Ciao Dujur, se ti piacciono i riflessi rossi io darei retta al commento sopra il tuo, mi dedicherei al lawsonia puro, la jamila è una marca molto quotata. Se prendi un'altra marca verifica sempre che sia hennè puro e che non sia presente picramato. Tieni presente che per avere buoni risultati con l'hennè devi avere costanza, probabilmente non vedrai buoni risultati alla prima applicazione come succederebbe con una tinta, ma applicazione dopo applicazione vedrai letteralmente i tuoi capelli trasformarsi. In bocca al lupo! :wink:

Rispondi