prurito cuoio capelluto

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Laura12
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da Laura12 » gio lug 12, 2012 4:00 pm

arunka ha scritto:io faccio ad occhio: una tazzina di acqua con un cucchiaio di miele. Mescolo e lo applico sulla cute.
Quello che ottieni non è un impacco ma un liquido, giusto? Il miele nell'acqua si scioglie per forza :)

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da arunka » gio lug 12, 2012 4:47 pm

si esatto, mi sono espressa male nella fretta di rispondere.
Una volta ottenuto il liquido bagno i capelli e massaggio la cute (senza unghie). poi, a volte, metto un pochino di olio sulle lunghezze. aspetto dal quarto d'ora all'ora (a seconda del tempo a disposizione) e poi lavo i capelli.

salice
Messaggi: 42
Iscritto il: sab ott 15, 2011 2:43 pm
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da salice » dom lug 15, 2012 8:36 pm

Ciao, posto la mia piccola esperienza: ho risolto la forfora usando al posto del balsamo il risciacquo post-doccia con soluzione di acido citrico (un cucchiaino in un litro d'acqua).
Naturalmente penso che tu debba prima risolvere totalmente la questione del prurito e magari, nel caso, provare con concentrazioni più basse.

julian90
Messaggi: 209
Iscritto il: dom mag 19, 2013 5:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da julian90 » sab giu 01, 2013 9:46 pm

ogni tanto uso questo shampoo ecobio.

Aqua, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Coco betaine, Coco-glucoside, Glyceryl Oleate, Lactic Acid, Sodium Sunflowerseedamphoacetate, Sodium PCA, Lactobacillus ferment, Streptococcus Thermophilus Ferment Extract, Aloe Barbadensis leaf Juice, Zinc sulfate, Tetrasodium Disuccinoyl Cystine, Hydrolyzed Wheat Protein, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic acid, Panthenol, Cichorium Intybus Root Extract, Acacia Senegal Gum extract, Niacin, Parfum.

io purtroppo sono costretto a lavare i capelli pressoché quotidianamente.
oltre al fatto che giornalmente lo trovo pesantissimo, mi procura un po' di prurito e ho notato la comparsa di una piccola forforina.

chi è il colpevole? ho letto che il sarcosinato può fare questi scherzi. possibile?

veronik
Messaggi: 31
Iscritto il: gio mag 30, 2013 2:27 pm
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da veronik » sab giu 01, 2013 10:13 pm

buonasera a tutti,io ho avuto il tuo stesso problema,diciamo da quando sono passata al bio...il dermatologo sostiene che le cause siano interne e non dovute a quello che mi spalmo in testa...io sono convinta di no,e dopo due anni di dermatite(non grave x fortuna) sono ancora qua a cercare uno shampoo che mi faccia star bene...ora sto usando uno dell'argital all'argille verde e alla bardana e il prurito e' diminuito....mi faccio i massaggi al cuoio capelluto con il gel d'aloe preso direttamente dalla mia piantina....forse anche io non tollero i betaine oppure altri ingredienti che spesso si trovano nei prodotti bio... :(

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da Fabrizio Zago » dom giu 02, 2013 8:53 am

"forse anche io non tollero i betaine oppure altri ingredienti che spesso si trovano nei prodotti bio"
Intolleranze alle betaine sono note quindi hai fatto una deduzione correttissima. Tra le altre sostanze comunemente usate nei prodotti bio, io guaderei al comparto conservanti. Ad esempio il Benzyl Alcohol è certamente un buon conservante ma è anche inscritto nella lista dei 26 allergeni riconosciuti (e da dichiarare in etichetta per avvertire il consumatore).
Quando usi il gel di aloe ricavato direttamente dalla pianta, non hai di questi problemi. Giusto?
Ciao
Fabrizio

julian90
Messaggi: 209
Iscritto il: dom mag 19, 2013 5:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da julian90 » dom giu 02, 2013 9:38 am

fabrizio sei una fonte inesuribile di scoperta e di conoscenza :D

appena ho letto sull'allergenicità dell'alcol benzilico ero in predo allo sconforto :oops: . infatti avevo comprato il cosgard che a base di benzyl alcohol. ma menomale che ho comprato la bocceta da 5ml anziché da 30 ml :roll:
così mi sono fatto una bella ricerca su conservanti naturali ho scoperto che parlavi .....dell'aglio :shock:
non ci potevo credere

dove posso trovare la polvere d'aglio??
può essere un degno sostituto del cosgard oppure sogno ad occhi aperti :P ???

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da Fabrizio Zago » dom giu 02, 2013 10:53 am

La polvere di aglio non serve a nulla! Ci vuole l'olio essenziale estratto per via supercritica (con anidride carbonica). Ma dove trovarlo proprio non lo so. Io ho fatto delle cose con campioni provenienti da varie Università ma non mi risulta che lo commercializzino.
Ciao
Fabrizio

julian90
Messaggi: 209
Iscritto il: dom mag 19, 2013 5:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: prurito cuoio capelluto

Messaggio da julian90 » dom giu 02, 2013 1:23 pm

uffi
mi ero quasi convinto di aver trovato un conservante natuale e sicuro al 100%.
pazienza, vorrà dire che continuerò ad usare il cosgard allo 0,5% sperando non mi dia problemi di irritazione

ps. scusa se ho scritto polvere. ero in un momento di euforia, non so nenahc eperché l'ho scritto.
cmq le fonti sono una vecchia discussione, questa: viewtopic.php?f=2&t=30392&hilit=conservante+aglio
e una discussione sull'angolo di lola

Rispondi