noci per il bucato

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Mayka
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mag 28, 2012 10:41 pm
Controllo antispam: cinque

noci per il bucato

Messaggio da Mayka » dom lug 08, 2012 4:50 pm

Ciao a tutti!!
Non mi è chiara una cosa.. le noci per il bucato (sapindus mukorossi) inquinano? O meglio, sono nocive per l'ambiente marino?
E lo shikakai cos'è?
Ho fatto una ricerca sulle noci per il bucato sul forum e non mi è molto chiaro..
Grazie a tutti,
ciao,
Maika

LadyQ
Messaggi: 211
Iscritto il: ven nov 21, 2008 12:17 pm

Re: noci per il bucato

Messaggio da LadyQ » dom lug 08, 2012 5:53 pm

Mayka, quale parte non ti è chiara? Hai trovato questo argomento con la spiegazione di Fabrizio a fondo pagina?
Riassumendo, le noci della "pianta del sapone" non lavano, nel senso che non contengono abbastanza saponina per togliere lo sporco tramite l'azione della saponina stessa. Sbatacchiano il bucato, amplificando l'effetto dell'acqua calda, ma è un'azione meccanica che non ha a che fare con le saponine contenute nella noce, quindi, no, non lavano. Ma contengono saponina, che si scioglie e va nell'acqua, e la saponina è tossica per i pesci. Quindi: rilasciano nell'ambiente una sostanza, peraltro tossica per i pesci, che non serve a una cippa perchè non ce n'è abbastanza per lavare. Inquinano, si. Quanto non lo so, ma dato che la loro funzione è zero, perchè usarle?


aggiungo: per lo shikakai, una semplice ricerca su google mi mostra che si tratta di Acacia concinna, è quindi una pianta, vengono usate corteccia e semi ad alto contenuto di saponina. Si usa per lavare i capelli e come detergente. La pagina di Wikipedia che ho trovato dice che nel Bengala è usata tradizionalmente per pescare per avvelenamento, quindi io la eviterei, c'è tanto di meno nocivo in giro.

Mayka
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mag 28, 2012 10:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da Mayka » dom lug 08, 2012 6:19 pm

Ciao LadyQ,
grazie mille per la spiegazione e il link. Scusa ma avevo fatto la ricerca scrivendo il nome della pianta..
Ora che ho letto il link e la tua spiegazione mi è tutto chiaro :-)
Ancora grazie e scusate,
Mayka

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » dom lug 08, 2012 9:58 pm

Ciao,
credo che Mayca abbia letto questa discussione.
viewtopic.php?f=2&t=32427&hilit=shikakai
Cercavo informazioni sui metodi alternativi per lavare i capelli e la mia scelta cadeva sullo shikakai e l'aretha. Il secondo sono sempre noci per il sapone (per cui ricche di saponine tossiche per l'ambiente marino).
La prima invece è Acacia concinna di cui Fabrizio dice:
Fabrizio Zago ha scritto:Ciao MARICA e grazie per questa segnalazione che pone alla nostra attenzione un modo assolutamente omeopatico (come le farine già citate in altre parti del forum) cioè pulire i capelli senza lavarli. Ottima cosa. Non resta che provarlo ... e poi raccontarci come è andata.
Sono rimasta molto sorpresa quindi per quello che affermi, ovvero l'alta tossicità acquatica, citata su wikipedia ma non documentata (nel senso che, aparte quel mini trafiletto su wikipedia, non ho trovato da nessun'altra parte informazioni sulla tossicità).
Oltretutto la vendono anche su saicosatispalmi, mentre l'aretha l'avevano eliminata proprio per la tossicità.
Sono però abbastanza certa che NON contenga saponine perchè non fa parte della famiglia dei sapindus. La pagina che cita LadyQ immagino sia questa ma io non leggo nulla riguardo le saponine: http://en.wikipedia.org/wiki/Acacia_concinna
Fabrizio, puoi dirci qualcosa?

LadyQ
Messaggi: 211
Iscritto il: ven nov 21, 2008 12:17 pm

Re: noci per il bucato

Messaggio da LadyQ » lun lug 09, 2012 11:40 am

Spero di non aver tirato in ballo informazioni sbagliate, francamente ho fatto solo una ricerca al volo. La pagina è quella e dice: "The bark contains high levels of saponins" a metà del secondo paragrafo.

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » lun lug 09, 2012 11:50 am

umh. Ok ho letto.
Aspetto il giudizio di Fabrizio perchè fin'ora mi era sembrato che il parere comune fosse positivo.

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » mer lug 11, 2012 1:50 pm

Ripongo la domanda per Fabrizio:
lo shikakai, contiene saponine dannose per i pesciolini? Lo posso usare al posto dello shampoo o meglio uno shampoo ecobio (o con buon inci)?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: noci per il bucato

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 11, 2012 5:44 pm

Diciamo questo: la mia riflessione sull'utilizzo di farine di Acacia concinna resta positivo perchè le immagino utilizzate come le farine di ceci o altre farine. Una volta usate vengono messe nell'umido e quindi non finiscono nei mari nei laghi nei fiumi. La loro eventuale tossicità verso gli organismi acquatici non è rilevabile nè interessante.
Diverso è il caso in cui si volgiano usare questi vegetali per il loro contneuto in saponine. Siccome le saponine sono tutto molto tossiche per gli organismi acquatici direi che non posso che essere fermamente contrario al loro utilizzo.
Alla domanda: "lo shikakai, contiene saponine dannose per i pesciolini?" non sono in grado di rispondere immediatamente devo sentire Marco Valussi. Oppure te lo senti direttamente tramite il suo sito www.infoerbe.it
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » mer lug 11, 2012 8:36 pm

Io fabrizio mi sono persa qualche pezzo in giro: come sarebbe a dire che lo butti nell'umido?
Nel senso, io quando usavo la farina di ceci facevo una pappetta con acqua e farina e poi me la mettevo in testa. Poi sciacquavo e per forza di cosa finiva nello scarico.
Ora, ho sempre creduto che anche lo shikakai si usasse così. Invece mi sbaglio?

Avatar utente
Akiramy
Messaggi: 359
Iscritto il: mer ago 24, 2011 6:25 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da Akiramy » mer lug 11, 2012 8:44 pm

Idem

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: noci per il bucato

Messaggio da Fabrizio Zago » gio lug 12, 2012 11:40 am

Io invece ho sempre pensato che la papetta venisse messa nell'umido dopo averla tolta dai capelli. Ed è questa la scelta giusta.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » gio lug 12, 2012 4:50 pm

Si, sono d'accordo. Però ai fini pratici non credo sia possibile. Io di farina di ceci ne usavo un cucchiaio al massimo, e una volta mischiato con l'acqua e poi messo sui capelli (lunghi) è praticamente impossibile rimuoverlo con solo le mani..
Ci proverò.

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » gio lug 12, 2012 6:19 pm

Ho chiesto su capelli di fata e per lo shikakai si può fare un decotto: in questo modo la polvere può essere smaltita nel pattume.

salice
Messaggi: 42
Iscritto il: sab ott 15, 2011 2:43 pm
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da salice » dom lug 29, 2012 9:02 am

arunka ha scritto:Si, sono d'accordo. Però ai fini pratici non credo sia possibile. Io di farina di ceci ne usavo un cucchiaio al massimo, e una volta mischiato con l'acqua e poi messo sui capelli (lunghi) è praticamente impossibile rimuoverlo con solo le mani..
Ci proverò.
Ciao arunka,
vorrei provare anch'io con la farina di ceci.
Se non ho capito male la devo miscelare con l'acqua (un cucchiaio o anche meno) fino a ottenere la pappetta, frizionare sui capelli umidi e poi riscaquare facendo la doccia: giusto?
Bisogna lasciare agire per un tempo minimo o basta usarla come un semplice shampoo, per intenderci?

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: noci per il bucato

Messaggio da arunka » dom lug 29, 2012 10:59 am

Io lascio sempre agire tutto, anche lo shampoo. Una volta apllicata la pappetta in pratica mi lavo il resto del corpo così almeno un minuto resta in posa. Poi come dice Fabrizio, per rendere veramente eco questo tipo di lavaggio dovresti riuscire a togliere la pappetta con il pettine e buttare la farina nel bidone umido.

Rispondi