capelli: ultimo risciacquo con aceto

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

tatamilli
Messaggi: 33
Iscritto il: mer feb 29, 2012 8:01 pm
Controllo antispam: cinque

capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da tatamilli » mer mag 23, 2012 9:56 pm

ciao a tutti e ciao frabrizio,
ho un dubbio: :?: :?:
quando lavo i capelli ho l'abitudine di fare un sciacquo finale con un cucchiaio di aceto bianco diluito in mezzo litro di acqua, da quando uso questo metodo non utilizzo quasi per niente il balsamo.
dopo aver letto vari post sull'aceto-lavatrice-lavastoviglie mi domando se posso sciacquare i capelli con una soluzione di citrico e acqua o per i capelli e la cute va meglio l'aceto???

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da arunka » gio mag 24, 2012 7:06 am

certo che si può, e fa anche un ottimo risultato
in questo topic consigliano al 15%
viewtopic.php?f=2&t=41349&p=342138&hili ... co#p342138
io preferisco una concentrazione sotto il 10% e con risciacquo gelido.
Altrimenti prima facevo una puntina di acido citrico in un litro d'acqua e non risciacquavo.

tatamilli
Messaggi: 33
Iscritto il: mer feb 29, 2012 8:01 pm
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da tatamilli » gio mag 24, 2012 11:00 am

grazie mille arunka!!! :D e buona giornata

janaina
Messaggi: 1
Iscritto il: mer lug 11, 2012 1:08 pm
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da janaina » mer lug 11, 2012 1:23 pm

Mi interessa molto l'uso dell'acido citrico come balsamo. Ho appena iniziato a usarlo come anticalcare, e preparando la soluzione per fare uno spruzzino mi ha dato un po di bruciore alle dita: mi devo preoccupare a usarlo come balsamo, o il bruciore sarà dovuto solo al fatto che inavvertitamente l'ho toccato in forma pura, mentre posso andare tranquilla a mettermelo in testa diluito nel modo giusto? Si può usare con quale frequenza? Un'ultima domanda sul citrico: ho visto che fabrizio dice che igienizza, lo posso usare quindi per pulire tutto, anche i sanitari? perché si trova spesso una ricetta che dice che per il wc va aggiunto per forza un po' di detersivo piatti (tensiottivi), ma perché? sono andata off-topic, era meglio postare altrove la mia ultima domanda? è la prima volta ch e intervengo sul forum quindi non so bene usi e costumi. Complimenti comunque, interessantissimo, bello capire il "perché" delle cose oltre che il come...

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 11, 2012 5:39 pm

Ciao janaina e benvenuta tra noi.
Chiaro che la soluzione di acido citrico per uso balsamico sui capelli deve essere ben diluita altrimenti si rischia di irritare il cuoio capelluto. Una soluzione al 3-4% a me sembra l'ideale.
Qualsiasi sostanza che abbassi molto il pH è un igienizzante per il semplice motivo che un pH basso è incompatibile con la vita dei batteri (con la stragrande maggioranza di essi). Il suggerimento di aggiungerci un pochino di detersivo per piatti è motivato dal fatto che i tensioattivi presenti nel lavapiatti aiutano a "bagnare" le superfici cioè permettono al liquido di entrare anche nelle pieghe, nei pori delle superfici e questo ne aumenta di molto l'efficacia.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da arunka » mer lug 11, 2012 8:49 pm

Ciao Fabrizio, la soluzione di citrico al 3-4% come balsamo, poi va risciacquata?

Avatar utente
Akiramy
Messaggi: 359
Iscritto il: mer ago 24, 2011 6:25 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Akiramy » mer lug 11, 2012 8:53 pm

Penso di no ma non ne sono sicura.

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Sara73 » gio lug 12, 2012 5:59 am

Ciao Arunka,
mi permetto di risponderti io nell'attesa di Fabrizio perche' utilizzo spesso l'acido citrico come balsamo.
Io non lo risciacquo, l'acqua calcarea di dove vivo mi vanificherebbe gli effetti, pero' utilizzo una soluzione molto piu' blanda (non arrivo neanche all'1%).
Infatti uso 60ml di soluzione al 20 % (quella sempre pronta per la lavatrice come ammorbidente) e la diluisco in circa 2 litri di acqua.
A me funziona e non irrita.
Buona giornata
Sara

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da arunka » gio lug 12, 2012 7:56 am

Grazie Sara :)

Avatar utente
Chocolat de la Mer
Messaggi: 183
Iscritto il: mer lug 06, 2011 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Chocolat de la Mer » gio lug 12, 2012 6:03 pm

arunka ha scritto:Ciao Fabrizio, la soluzione di citrico al 3-4% come balsamo, poi va risciacquata?
La mia domanda si ricollega a questa. Se la soluzione di acido citrico serve a chiudere le squame ed anche togliere il calcare, se la risciacquo il calcare tornerà dov'era. Ma quando uso acido citrico + esterquat come balsamo, devo per forza risciacquare per via dell'esterquat oppure questo non fa danni se non risciacquato?
Scusa, Fabrizio, ho questo dubbio, che avevo già espresso, e mi piacerebbe chiarirlo. Grazie mille. :)

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Fabrizio Zago » ven lug 13, 2012 1:04 pm

L'esterquat va risciacquato anche perché appesantirebbe troppo i capelli.
Per l'acido citrico distinguiamo: la soluzione a 3% deve essere risciacquata (velocemente, non serve molta acqua), quella sotto l'1% non serve il risciacquo. Ok?
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Chocolat de la Mer
Messaggi: 183
Iscritto il: mer lug 06, 2011 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Chocolat de la Mer » ven lug 13, 2012 1:33 pm

Okay. Grazie.

Ciao

Avatar utente
[email protected]
Messaggi: 178
Iscritto il: mar gen 12, 2010 7:52 pm
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da [email protected] » dom nov 11, 2012 6:48 pm

Quando si prepara la soluzione di acido citrico per l'ultimo
risciacquo si può fare con acqua di rubinetto?
o serve quella distillata come per gli spignatti più complessi?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da Fabrizio Zago » dom nov 11, 2012 6:50 pm

Ma va benissimo quella di rubinetto.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
arunka
Messaggi: 942
Iscritto il: gio feb 10, 2011 11:00 am
Controllo antispam: cinque

Re: capelli: ultimo risciacquo con aceto

Messaggio da arunka » lun nov 12, 2012 10:31 am

Volevo lasciare il mio feedback sull'ultimo risciacquo con citrico all'1% senza risciacquo (2ml di citrico in 198ml di acqua di rubinetto): spettacolare. Capelli morbidissimi e senza un solo nodo.

Rispondi