NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

elisa.z
Messaggi: 58
Iscritto il: mar nov 23, 2010 12:16 am
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da elisa.z » gio apr 07, 2011 3:42 pm

ok grazie

Avatar utente
tenshi
Messaggi: 47
Iscritto il: lun nov 15, 2010 3:05 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da tenshi » ven apr 08, 2011 1:38 pm

Inoltre... ho visto che non sono male neanche i prezzi.. (parlando della Garnier Ecocert).

Avatar utente
tenshi
Messaggi: 47
Iscritto il: lun nov 15, 2010 3:05 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da tenshi » ven apr 08, 2011 2:25 pm

Non avevo pensato a mettere gli inci dei due prodotti che ho preso (non so se posso mettere i prezzi.. nel dubbio evito)... devo pero' ancora controllarli sul bio-dizionario.

Crema rassodante anti-rughe - Criste Marine rigenerante - ml 50 - 12 mesi (non sono ancora in grado di valutare un prodotto al primo sguardo, vedo cmq qualche allergene da profumo).

Aqua
Simmondsia Chinensis Oil
Undecane
Glycerin
Glyceril Stearate
Tridecane
Cetearyl Alcohol
Sodium Stearoyl Lactylate
Silica
Aloe Barbadensis
Benzyl Alcohol
Citral
Citronellol
Coumarin
Crithmum Maritimum Extrat
Dehydroacetic acid
Limonene
Linalool
Potassium sorbate
Sodium Phytate
Tocopherol
xantham gum
Parfum


Struccante Occhi idratante - Aloe Vera Emolliente - ml 150 - 6 mesi
Aqua
Glycerin
Aloe barbadensis
Arginine
Benzoic acid
Benzyl alcohol
Caprylyl/capryl glucoside
Crithmum Maritimum extract
Potassium sorbate
Xantham Gum

davita
Messaggi: 72
Iscritto il: mer gen 06, 2010 10:35 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da davita » sab apr 09, 2011 5:44 pm

Da non esperta, questi della garnier ultimi non mi sembrano malaccio.

andrea86
Messaggi: 180
Iscritto il: gio lug 05, 2007 4:08 pm

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da andrea86 » sab apr 09, 2011 5:56 pm

saranno anche bio ma ad esempio la crema antirughe ha 1 solo attivo, vegetale, presente dopo gli allergeni. non oso immaginare le creme tedesche con 20 estratti vegetali cosa dovrebbero fare, se questa con 1 estrattino rassoda la pelle. :D

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da Fabrizio Zago » dom apr 10, 2011 6:10 pm

Ma certo che forse non rassoderà un granché (a parte conoscere le quantità e dare un giudizio più serio). Ma mi meraviglia che nessuno abbia fatto un salto sulla seia vedendo queste formulazioni, come invece ho fatto io. Saranno anche minimali, con pochi attivi, forse non saranno super effficaci come le tradizionali (ma a quale prezzo) però qui non ci sono siliconi, petrolati, cessori di formaldeide, EDTA, zero PEG .... insomma sono una rivoluzione bella e buona!

Assodato che è successo qualcosa che potremo scrivere nelle nostra agende, rimangono da considerare due possibili scenari:
1) Queste multinazionali vogliono "occupare" uno spazio, in nostro spazio, e quindi ci danno quello che chiediamo. Qualcuno dirà che non va bene ed altri invece che sono d'accordo. Però serve discutere.
2) I prezzi che riescono a fare metteranno in gravissima crisi i piccoli produttori nostrani (ed anche non) che vedranno crollare i loro margini. E' questa una buona cosa? E' un disastro? Dovrebbero, le piccole imprese, fare dei consorzi di ricerca? Insomma anche questo tema va sviluppato, e alla svelta.

Avatar utente
Riky
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da Riky » dom apr 10, 2011 7:26 pm

buffa questa cosa di fare critiche perche ci sarebbero "pochi attivi". cosa è, una visione sempre e comunque critica e negativa, dove non si riesce, come sottilinea anche fab, a vedere e valutare il buono, anche nella svolta compiuta, oppure quel vizietto tale per cui siamo sempre piu bravi degli altri? a parte che per una dermatologa la presenza di un solo estratto botanico invece che 20 è cosa buona, e non sempre anzi gli estratti botanici miglionano i prodotti....

Avatar utente
tenshi
Messaggi: 47
Iscritto il: lun nov 15, 2010 3:05 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da tenshi » lun apr 11, 2011 9:40 am

Fabrizio Zago ha scritto:2) I prezzi che riescono a fare metteranno in gravissima crisi i piccoli produttori nostrani (ed anche non) che vedranno crollare i loro margini. E' questa una buona cosa? E' un disastro? Dovrebbero, le piccole imprese, fare dei consorzi di ricerca? Insomma anche questo tema va sviluppato, e alla svelta.
Secondo me, per far si che i precursori di questo mercato (first mover) siano salvaguardati è certo che occorre procedere verso l'innovazione di processo (sia essa la costituzione dei consorzi di ricerca, sia la collaborazione e successiva specializzazione nella produzione) e l'innovazione di prodotto conseguente alla costituzione dei consorzi di ricerca. Questo sarà un vantaggio per tutti (consumatori e ambiente).
Comunque, penso che il fatto che le multinazionali inizino e riescano a vendere prodotti certificati a prezzi competitivi è positivo nello scenario globale e ambientale. A livello di segmentazione del mercato, da un punto di vista prettamente economico-manageriale, è possibile che chi finora ha acquistato i prodotti delle nostre piccole imprese, continui a farlo perchè fidelizzato e soddisfatto dai loro acquisti, mentre le grandi imprese multinazionali che in questo tempo si stanno affacciando sul nuovo (per loro) segmento potrebbero puntare a consumatori nuovi, a coloro che finora hanno visto i prodotti eco-bio come prodotti di élite, adatti a chi ha un occhio di riguardo verso l'ambiente ma ha anche un budget di spesa piu' alto.
Quindi l'Evento va discusso, ma non lo definirei negativo a prescindere (sempre secondo me). Ci sono pro e contro, ma i contro possono essere trasformati in opportunità. Le storie di marketing sono piene di piccole aziende che sfruttando le loro peculiarità e facendole percepire ai consumatori riescono a competere con profitto anche confrontandosi con le grandi imprese.

adriano
Messaggi: 589
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:13 am

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da adriano » lun apr 11, 2011 10:58 am

si è positivo che le multinazionali incominciano ad uscire con prodotti ecologicamente compatibili , il problema che fino ad ieri per dirla fuori dai denti se ne fregavano , poi passo dopo passo anche grazie a contributi di informazione e di sensibilizzazione del problema iniziati anche da questo forum , le multinazionali hanno visto che il businnes era nel naturale ed eccole paladine dell'ecologia del verde a tutti costi ...chiaramente questo interesse sarà forte quanto più forte è radicata la ( parlo di noi consumatori) propensione all'acquisto .
Dovrebbero pagare una royalty perche si è creato un mercato che prima non c'era.. :wink:

Avatar utente
tenshi
Messaggi: 47
Iscritto il: lun nov 15, 2010 3:05 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da tenshi » lun apr 11, 2011 11:16 am

Hihi vero.. pero' da un punto di vista manageriale, ci si interroga spesso se è il prodotto che crea il mercato o l'inverso.
Chiaramente non è questo il caso perchè il forum, internet, le indagini di consumatori curiosi hanno creato questo tipo di domanda. Quindi le grandi aziende hanno visto la nuova domanda, l'hanno valutata appetibile e si sono comportate di conseguenza.
In altri casi, la creazione di alcuni prodotti deriva dalla "sensazione" che ci sia una nicchia, un segmento che potrebbe essere appetibile.. o addirittura è la "comunicazione" a creare il segmento. E' un po' come il quesito "è venuto prima l'uovo o prima la gallina?" Guardiamo i telefonini di nuova generazione... l'innovazione tecnologica ha portato alla possibilità di creare un telefonino che va in internet, che fa da navigatore, che permette di condividere vari tipi di contenuti. Un vero e proprio pc in miniatura.. ma effettivamente.. se non ci fossero stati ne avremmo mai sentito il bisogno?

Avatar utente
manux
Messaggi: 69
Iscritto il: mar gen 11, 2011 5:53 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da manux » lun apr 11, 2011 5:44 pm

W la Garnier e incoraggiamo la Nivea!!! i soldi dati a loro scoraggeranno gli altri!!
per Fabrizio: NOOO..ti prego non te ne andare e non riposarti..io inizio adesso a fare conoscenza con l'acido citrico e a promuoverlo tra familiari e amici ma ancora non mi ci sono fidanzata e chissà quanto ci impiegherò ad usarlo come si deve!!
qualcuno di voi conosce i prodotti de I Provenzali? mi sembra li venda anche la Coop e non dovrebbero essere carissimi...grazie

qamar
Messaggi: 158
Iscritto il: gio ago 13, 2009 4:39 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da qamar » lun apr 11, 2011 6:27 pm

Uso prodotti eco-bio da un paio d'anni ed effettivamente il mio budget mensile dedicato alla cosmesi è aumentato...Ho sempre cercato di rinunciare a dell'altro pur di comprare i prodotti "buoni", ma in alcuni periodi non è veramente possibile, quindi, anziché comprare un prodotto normale, magari da accantonare quando mi è possibile comprare quello eco-bio, comprerò questi e li finirò pure se mi trovo bene. Così non ho danneggiato l'ambiente e nemmeno il portafoglio. Non smetterò comunque di acquistare i miei soliti prodottini, un po' più costosi, quando mi sarà possibile.
Credo che in tanti ragioneranno come me, l'importante è essere consapevoli di ciò che si acquista...eppoi, sradicandoci dalle nostre convinzioni, a volte si hanno piacevoli sorprese! :wink:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da Fabrizio Zago » lun apr 11, 2011 8:43 pm

"Dovrebbero pagare una royalty perche si è creato un mercato che prima non c'era.. "
Oh adriano, se ci riesci, a farti dare dei soldi, facciamo a metà :)

Avatar utente
sirio2010
Messaggi: 292
Iscritto il: gio mag 13, 2010 12:07 pm
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da sirio2010 » mer apr 13, 2011 11:31 pm

Ma la Garnier fa tanta troppa vivisezione e ad etica verso i consumatori non ha mai brillato. Anzi...
Di campagne pubblicitarie ingannevoli ne ha provate tante e per questo è stata anche sanzionata. Ora sta provando a vedere se può sfruttare anche la corrente eco-bio. Ci sono tante case cosmetiche cruelty free, c'è la Lush, la Helan e altre ancora che fanno ottimi prodotti, perchè scegliere proprio una multinazionale che fa sperimentanzione su povere creature innocenti?

Moonphea
Messaggi: 22
Iscritto il: ven apr 08, 2011 9:57 am
Controllo antispam: cinque

Re: NUOVE LINEE NIVEA & GARNIER

Messaggio da Moonphea » gio apr 14, 2011 10:42 am

Infatti...preferisco 1000 volte le marche che da sempre hanno dato importanza al rispetto dell'ambiente e del consumatore, piuttosto che queste grandi marche che, di punto in bianco, tirano fuori questi prodotti "naturali" solo per una questione economica (perchè di quello si tratta!!). L'etica non sanno neanche dove sia di casa!

Bloccato