come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Fabrizio Zago » ven lug 04, 2014 2:26 pm

1) Ho capito che l’acido citrico serve principalmente per riportare il ph dei tessuti a un valore più vicino a quello della pelle (mediamente acida), dato che i carbonati del detersivo li rendono alcalini; anche i sali di calcio (=calcare =durezza) rendono alcalini i tessuti; l'acido citrico neutralizza entrambi e riporta il ph a valori più vicini alla pelle, è corretto?
Sì!

2) cosa c’entra tutto questo con la morbidezza/durezza dei tessuti? Sono i carbonati e i sali di calcio che induriscono i tessuti?
Sì, sono loro!

A me sembra che fosse tutto chiaro e le tue domande con risposta, me lo confermano :)
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Luce13
Messaggi: 69
Iscritto il: lun giu 30, 2014 9:49 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Luce13 » mer lug 09, 2014 10:53 am

Chiedo conferma: ho capito bene che, se il bucato risulta rigido, devo aumentare la dose di acido citrico nella soluzione come ammorbidente?
Grazie!

Avatar utente
valsun
Messaggi: 11
Iscritto il: lun gen 13, 2014 3:29 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da valsun » mer lug 09, 2014 11:13 am

Ahah :lol: , grazie, ho fatto copia-incolla di informazioni e dopo un po' mi chiedevo: ma avrò capito giusto? Ogni tanto serve qualche conferma :wink:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 09, 2014 2:33 pm

"Chiedo conferma: ho capito bene che, se il bucato risulta rigido, devo aumentare la dose di acido citrico nella soluzione come ammorbidente?"
No, l'acido citrico non c'entra nulla! Si deve aumentare il sodio citrato (che è un sequestrante) che serve per migliorare il grado di bianco.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
Luce13
Messaggi: 69
Iscritto il: lun giu 30, 2014 9:49 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Luce13 » mer lug 09, 2014 4:20 pm

Fabrizio Zago ha scritto:"Chiedo conferma: ho capito bene che, se il bucato risulta rigido, devo aumentare la dose di acido citrico nella soluzione come ammorbidente?"
No, l'acido citrico non c'entra nulla! Si deve aumentare il sodio citrato (che è un sequestrante) che serve per migliorare il grado di bianco.
Ciao
Fabrizio
Scusa Fabrizio ma io ho parlato di rigidità non di bianco :?:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Fabrizio Zago » mer lug 09, 2014 4:22 pm

Scusa, ho frainteso, anzi letto troppo velocemente il tuo messaggio. Sì, se la biancheria risulta troppo dura, rigida, vuol dire che troppo calcare si fissa sugli indumenti. Occorre aumentare la dose di acido citrico.
Ciao e scusa ancora
Fabrizio

Avatar utente
Luce13
Messaggi: 69
Iscritto il: lun giu 30, 2014 9:49 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Luce13 » mer lug 09, 2014 4:38 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Scusa, ho frainteso, anzi letto troppo velocemente il tuo messaggio. Sì, se la biancheria risulta troppo dura, rigida, vuol dire che troppo calcare si fissa sugli indumenti. Occorre aumentare la dose di acido citrico.
Ciao e scusa ancora
Fabrizio
Non ti preoccupare :wink:
Ti ringrazio per essere sempre disponibile!
Ciao!

Avatar utente
valsun
Messaggi: 11
Iscritto il: lun gen 13, 2014 3:29 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da valsun » mer ago 13, 2014 9:56 pm

Rieccomi. Credo che la soluzione alla fine risiedesse solo nella mia personale sensibilità e aspettativa: il bucato (nella fattispecie soprattutto pannolini lavabili) subisce un normale indurimento con i lavaggi, che comunque si riduce notevolmente grazie all'acido citrico (io uso 100ml al 20%): me ne sto accorgendo ora che sono in vacanza e non sempre riesco ad usarlo, sono molto più duri!!
A tal proposito vorrei chiedere conferma su quantità e tempo per il post-lavaggio a mano: in qst post Fabrizio parlava di mezzo cucchiaio i citrico per una bacinella per un quarto d'ora, ho provato ma mi sembra poco, ne sto mettendo 15g e lo lascio molto di più.. Rischio di rovinarli?
Inoltre, dopo l'ammollo in acido citrico i panni vanno risciacquati? Pensando al lavoro della lavastoviglie direi di no.
Infine, mi chiedevo se potrei secondo voi versare qst acqua di ammollo in acido citrico in natura senza inquinare... Sono in campeggio e mi sarebbe più comodo che far su e giù fino ai bagni:)
Grazie della pazienza!
Valentina

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: come vi trovate con l'acido citrico come ammorbidente?

Messaggio da Fabrizio Zago » gio ago 14, 2014 7:39 pm

Va tutto bene. Non rovinio nulla ma una sciacquatina dopo il trattamento con il citrico, io la darei.
Ciao
Fabrizio

Rispondi