Pagina 13 di 13

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: dom apr 12, 2015 8:05 pm
da laura dengo
Buonasera, anch'io ho un problema infinito con la muffa. :(
Avrei una curiosità, mia suocera ha ripulito ( secondo lei) la muffa dal muro con la candeggina, a distanza di qualche giorno la zona trattata è diventata rosa e pure la muffa è ricomparsa. Come mai mi ritrovi il muro rosa? Cosa posso fare?
Grazie

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: lun apr 13, 2015 2:48 pm
da infiore
Anch'io mi sono ritrovata il muro rosa e in alcuni punti giallino, però io avevo usato acqua ossigenata + sale + bicarbonato.
Il motivo non lo conosco, vediamo se qualcuno può darci una risposta.....
Ciao

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: ven apr 17, 2015 7:26 pm
da Massimo1969
Ciao a tutti,non ho niente di particolarmente importante da scrivere ma vorrei puntualizzare un fatto ossia, conservavo l ' AO 130 volumi in un armadietto di plastica da estreno e devo dire che quando la utilizzavo ( con la soda) faticava a "friggere";forse ho trovato la causa ( almeno per me che ho poca dimestichezza con "miscele" varie) ossia che il freddo probabilmente fungeva da inibitore della reazione!?? Settimana passata avendo necessità di intervenire su una muffa ho preparato la miscela ossia soda e a o miscelate direttamente in un recipiente e friggeva da paura tanto che si è sviluppata una schiuma che alla fine è traboccata dal recipiente.L'unica variante( a me nota)rispetto alle altre volte è solo la temperatura quindi credo che sia quella che interferisce con la "frittura"
Ciao

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: dom apr 19, 2015 4:26 pm
da Fabrizio Zago
Con la frittura e con la performance vera e propria. La temperatura ha un ruolo importantissimo nei processi chimici in genere ed anche in questo caso specifico. Sì!
Ciao
Fabrizio

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: dom mag 03, 2015 11:10 pm
da digreroby
Ciao Fabrizio,
Ti aveVo scritto a pagina 12 per chiederti un consulto.
X mancanza di tempo abbiamo sempre rimandato l'operazione contro la muffa, ma in questi giorni abbiamo fatto tutto, come segue: pretrattato con solvay e acqua, lasciato asciugare e oggi abbiamo diluito l'ossigenata con citrico in acqua distillata (nelle quantità da te indicate in un messaggio precedente), mio marito ha provato a passare un panno dopo aver spruzzato, ma ha fatto ben poco, allora gli ho detto di lasciare agire così come da te suggerito e abbiamo lasciato asciugare.
Il punto è questo: sono passate ormai alcune ore, quindi presumibilmente si sarà asciugato tutto, ma il muro non ha fatto una piega, nel senso che sembra rimasto tale e quale a prima del trattamento.
Quindi ti domando: quanto bisognerà aspettare? E poi: la muffa, una volta ben asciutta, si toglierà passando una spugna?
Ti chiedo questo perché ho seguito passo passo le tue indicazioni, ma al momento non è successo niente.
Se è solo questione di aspettare, pazientero', non c'è problema!
Ma giusto sapere come comportarmi.
(PS al passaggio dell'ossigenata ecc., il muro friggeva cosi come avrebbe dovuto).
Ti ringrazio in anticipo per la tua gentilezza!
A presto,
Roberta

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: lun mag 04, 2015 5:22 pm
da Fabrizio Zago
Non capisco cosa sia successo perché hai fatto tutto per bene.
Facciamo così: domani provi a "lavare" il muro e vediamo se quello che vedi sono muffe morte o vive. Se, come spero, sono morte, si toglieranno facilmente e lasceranno il muro pulito. Se invece rimangono lì diventa un mistero (da risolvere ma sempre un mistero rimane).
Ciao
Fabrizio

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: mar mag 05, 2015 2:12 am
da digreroby
Grazie mille, provo a fare così.
Perché il muro della camera è "sporco", ma secondo me lavandolo viene via.
Quello del bagno mi turba, è lui uguale a prima....
Eppure stessa procedura nello stesso giorno...mah!
Appena mio marito tornerà da lavorare domani, provvediamo e dopo ti faccio sapere come è andata...
Speriamo in bene!!
Grazie ancora e buon lavoro ;)

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: mar mag 05, 2015 8:15 pm
da laura dengo
Buonasera,
lo scorso anno ho provato a sconfiggere la muffa ( macchie nere, nere) con il percarbonato diluito, ma il muro friggeva e si è staccato l'intonaco. La muffa leggera è sparita ma quella nera a pallini no, ho anche provato a grattare e nulla, è profonda a quanto ho visto. Cosa ho sbagliato? Dovevo diluire una tazzina di caffè, come ho letto nelle pagine precedenti, in un litro d'acqua e usare acqua tiepida, che il muro friggesse perchè avevo usato acqua troppo calda? Con questo metodo non dovrebbe servire altro? ( es: Soda Solvay etc...)
Grazie

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: mar mag 05, 2015 9:43 pm
da Fabrizio Zago
La tecnica giusta è quella illustrata sopra. Tu hai una muffa che è penetrata molto nel muro ed adesso raggiungere l'origine non è semplice. Sempre ammesso che sia muffa e non qualcosa d'altro (che non so cosa sia). Anche il fatto che l'intonaco si sia staccato non depone a favore di un muro "sano", probabilmente è già in sofferenza da molto tempo.
Prova con la tecnica che sta seguendo digreroby e vediamo se funziona.
Ciao
Fabrizio

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: mar mar 15, 2016 2:48 pm
da Dany73
Buona sera a tutti.
Volevo sapere se per diluire l'acqua ossigenata è proprio necessaria l'acqua distillata oppure si può usare acqua di rubinetto.

Re: trattare le muffe sui muri

Inviato: mar mar 15, 2016 3:09 pm
da Fabrizio Zago
La distillata è da preferire perché contiene meno sostanze destabilizzanti dell'acqua ossigenata. Insomma la soluzione dura di più.
Ciao
Fabrizio