trattare le muffe sui muri

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
Anna1974
Messaggi: 25
Iscritto il: lun nov 11, 2013 9:39 am
Controllo antispam: Diciotto
Località: Genova

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Anna1974 » mer gen 22, 2014 1:57 pm

Buongiorno,
Mi unisco anch' io alla discussione. Nella sala ho un divano( sembra tipo vellutino) sul quale si sono formate , nella parte inferiore, quindi quella vicino al pavimento, le classiche macchie gialline di umidità. Sotto vi è un locale freddo. E' la prima volta che me ne accogo. Sarà come dice Adria67( ciao :D anch' io sono di Genova),dovuto alla tanta umidità di questo periodo.
Che fare?
Anna

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da adria67 » mer gen 22, 2014 3:43 pm

anna...tra un po' ci spunteranno le branchie ahahahaha
scusate l'ot (ma non ce la faccio piùùù)

Avatar utente
CESPU
Messaggi: 131
Iscritto il: ven mar 22, 2013 3:54 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Emilia

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da CESPU » mer gen 22, 2014 4:12 pm

Ciao …Mi sa che Fabrizio per rispondere a tutte le domande di questa discussione si deve prendere 2gg. di ferie :lol: :lol:
Io ne aggiungo un’altra :
Ho un po’ di muffetta su una parete della camera, che ho ri-trattato con “candeggina delicata “ dopo averlo fatto con successo una prima volta circa 10 mesi fa. La candeggina delicata funziona, ma le macchiette di umidità si ripresentano a quanto pare a distanza di alcuni mesi. Mi chiedevo :

-Premesso che l’umidità è parte integrante del clima della mia zona , la camera è ben areata (cioè la apro regolarmente ogni giorno per cambio aria ) e il mio compagno ha il vizio di arearla anche la sera prima di andare a dormire, un quarto d’ora di finestre aperte a mezzanotte ,sia che ci siano 15 gradi sia che ce ne siano 0 ° :roll: :roll: .Questa cosa non è che crea troppo sbalzo termico? o comunque secondo il tuo parere può favorire la comparsa della muffa?

- Leggevo , non so se qui o se sul forum della bioedilizia che riverniciare con intonaco in calce pura NHL ( :?: :idea: ) può essere di aiuto nella prevenzione .Che dici ?

Grazie per la tua pazienza.
Ciao

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » mer gen 22, 2014 4:35 pm

Dico che il tuo compagno ha ragione su tutta la linea.
Dico anche che il vecchissimo modo di intonacare con calce è ideale perché la calce le muffe le uccide proprio, cioè non si formano. Occorre però fare attenzione in caso di bimbi piccoli perché se appoggiano le mani sulla calce e si leccano le dita, ebbene non è molto salutare.
Più che lo sbalzo termico direi che il problema è la diversa temperatura tra dentro e fuori. Dentro la casa hai una certa temperatura ed una certa umidità. Se la parete è fredda l'umidità va a condensarsi sulla parete stessa creando le condizioni per la crescita della muffa. Non ci si salva ma questo problema a meno di non surriscaldare la stanza e quindi impedendo la condensazione.
Ciao
Fabrizio

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da adria67 » gio gen 23, 2014 2:00 pm

Fabrizio, scusa se sono pedante....ma magari ti è sfuggita la domanda...
per il materasso? posso usare la stessa soluzione? poi lo faccio asciugare (ammesso che venga il sole)
o è meglio cambiarlo?

scusaaaaa :oops:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » ven gen 24, 2014 1:56 pm

Scusa tu. Sì, anche per il materasso vale la stessa regola. Quello che manca è il sole .....
Ciao
Fabrizio

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da adria67 » sab gen 25, 2014 12:06 am

grazie mille Fabrizio!

speriamo arrivi questo soleeee!!!!

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da adria67 » dom gen 26, 2014 3:52 pm

fabrizioooo il sole!!!!!
evviva!

a parte la felicità, ho messo il materasso trattato ad abbronzarsi.
è rimasto macchiato (va beh deve ancora asciugare), ma essendo stato trattato, le muffe sono morte giusto?
che sia rimasto macchiato non mi importa, è la sanificazione che mi preme....

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » dom gen 26, 2014 5:32 pm

Anche da morte le muffe lasciano il segno ma per essere sicuri che siano sterminate dovrebbero proprio sparire del tutto, anche la macchia voglio dire.
Magari fra qualche giorno e sempre beneficiando del sole, ripeti l'operazione. Ok?
Ciao
Fabrizio

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da adria67 » dom gen 26, 2014 7:59 pm

ok, perfetto Fabrizio!

grazie mille!!!!

fiore1980
Messaggi: 1
Iscritto il: gio feb 06, 2014 7:05 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da fiore1980 » gio feb 06, 2014 11:06 pm

Salve, chiarissimi tutti i post sopra, che ho trovato interessantissimi, ma non riesco a destreggiarmi con le diluizioni. Acqua ossigenata a 36 volumi (è l'unica a maggior concentrazione che ho trovato, peraltro in bottiglietta di capacità ridicola...) quanto devo diluire per fare una soluzione, da spruzzare sui muri per la muffa, che agisca in breve tempo?
Impaziente come sono l'ho provata subito tal quale, "frizzava" sulla muffa! anche se devo dire che nell'immediato (almeno a questa concentrazione) la candeggina, benché più inquinante, pare dare un migliore risultato "bianco".
L'altra domanda è una curiosità: Perché suggerire un'acqua ossigenata a 130 vol, se poi si intende diluirla? solo per una questione di abbattere i costi e produrre più soluzione?
Grazie in anticipo!
Agnese

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » ven feb 07, 2014 5:08 pm

Ciao fiore1980,
sì, la candeggina funziona più velocemente ma è anche molto inquinante, non solo per i pesciolini ma anche per te.
Quindi è da preferire l'acqua ossigenata. A questo proposito direi che una soluzione al 25% di quella a 130 col che hai tu mi sembra giusta. Quindi prendi 200 grammi di acqua ossigenata concentrata e ci aggiungi 800 grammi di acqua, preferibilmente distillata ed un cucchiaino di acido citrico per stabilizzarla. Mantieni la soluzione in un flacone opaco alla luce e ti durerà un bel po'.
Ciao
Fabrizio

Massimo1969
Messaggi: 14
Iscritto il: mer feb 02, 2011 6:56 pm
Controllo antispam: cinque

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Massimo1969 » sab feb 08, 2014 6:31 pm

Ciao a tutti,ho letto i vari post ma a questo punto navigo nel buio totale. :oops:
Ho acquistato in farmacia l'acqua ossigenata a 36 volumi ( stabilizzata)l'ho infilata in uno spruzzino e l'ho sparata sul muro!
Ho atteso una decina di minuti....
Risultato...la muffa non ha fatto una piega ( mi è toccato rimuoverla con uno straccio imbevuto di a.o) e per giunta neanche la soddisfazione di vedere la classica schiumatura ( almeno io me l'aspettavo).Quindi sorge spontanea una domanda : non è che ho capito un tubo sul procedimento??Se qualcuno,mosso a pietà volesse spiegarmi :cry:
Grazie

internauta
Messaggi: 6
Iscritto il: dom feb 02, 2014 7:15 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da internauta » sab feb 08, 2014 7:25 pm

Anch'io nel club muffa (soffitto)!
Ho comprato l'acqua ossigenata 130 volumi e a breve faccio il trattamento.
Mi chiedevo solo una cosa: spruzzo e basta o dopo devo anche imbiancare il muro/soffitto? Posso solo "lavare" con la soluzione?
E le vernici a base di calce, mi sapreste indicare qualcosa? La vernice su cui sta allegramente crescendo la mia muffa da condensa è il Biosil della Keim, che in teoria doveva essere un substrato scoraggiante...
Per contrastare la condensa Fabrizio parlava di "surriscaldare"...naturalmente è una soluzione antiambientale e antieconomica, ma vorrei solo capire una cosa: se ci sono uno-due giorni molto freddi, faccio bene ad alzare il riscaldamento o devo mantenerlo sui 19-20°C soliti?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » dom feb 09, 2014 7:40 pm

Di norma (e sempre che si tratti di muffe e non di altro) l'acqua ossigenata toglie le muffe e sbianca il muro anche senza bisogno di rimbiancarlo.
Sul tema del surriscaldamento io non volevo assolutamente spingere al consumo e di conseguenza all'inquinamento. Dicevo solo un'ovvietà e cioè che nel punto più freddo del muro è logico che l'umidità si formi e quando c'è acqua a disposizione le muffe si sviluppano. Tutto qui. Ora se si riesce a risolvere questo problema, con coibentazioni adeguate eccetera, la muffa non si può più riprodurre.
Ciao
Fabrizio

Rispondi