trattare le muffe sui muri

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
sara_penny
Messaggi: 117
Iscritto il: gio dic 18, 2008 9:16 pm

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da sara_penny » gio dic 11, 2014 10:16 am

Purtroppo no.. questo passaggio me lo ero perso.. e leggendo i commenti degli utenti sembrava avessero tutto usato solo AO. Dopo aver letto la tua risposta abbiamo ritrattato ma usando il bicarbonato (non avevo altro in casa e il marito non voleva aspettare). Nella cameretta ha sbiancato di più.. in bagno l'alone grigio c'è ancora c'è. Ora abbiamo fatto la camera da letto ma lui non ha voluto fare il pretrattamento.. :?

salice
Messaggi: 42
Iscritto il: sab ott 15, 2011 2:43 pm
Controllo antispam: cinque

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da salice » gio dic 11, 2014 10:08 pm

Come detto tempo fa ho provato a mettere molto acido citrico nell'AO per 'scoraggiare' il ritorno di muffe ma non schiumava, ne' funzionava bene. Anche la 130 vol pura non funzionava. Sono riuscito a farla agire solo pretrattando con della soluzione satura di bicarbonato e, provando senza pretrattamento, semplicemente diluendo la 130 vol in acqua demineralizzata :!: . Ipotizzo che pura fosse stabilizzata 'troppo bene': se qualcuno ha problemi a farla agire consiglio di provare diluendo l'AO forte (poca e da usare subito), non di cercarla già alla concentrazione 'giusta'.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » ven dic 12, 2014 2:28 pm

"Ipotizzo che pura fosse stabilizzata 'troppo bene'"
Risposta esatta.
Ciao
Fabrizio

Avatar utente
sara_penny
Messaggi: 117
Iscritto il: gio dic 18, 2008 9:16 pm

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da sara_penny » mar dic 16, 2014 12:22 pm

Noi l'abbiamo usata diluita, 1 parte di AO e 2 di acqua demineralizzata, fatta al momento e usata tutta subito. Nella cameretta e nel bagno la seconda passata fatta pretrattando con soluzione di acqua-bicarbonato satura. La camecameretta è venuta bene, il bagno si è sbiancato di più ma ha ancora aloni. Domani spero sia arrivata l'AO in ferramenta e rifacciamo la camera da letto pretrattando. Vi aggiorno! Intanto grazie mille!

Massimo1969
Messaggi: 14
Iscritto il: mer feb 02, 2011 6:56 pm
Controllo antispam: cinque

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Massimo1969 » ven gen 02, 2015 2:51 pm

Salve a tutti e auguri di buon anno!Bene,rieccomi io e le mie muffe.Fabrizio, ho trattato la zona con la solvay e poi applacata la AO devo dire che in parte ha funzionato però in alcuni punti non è completamente sparita ed in più mi è rimasto un dubbio (neanche troppo piccolo) ossia: in un contenitore ho diluito la soda in pochissima acqua del rubinetto ( tutto fatto ad occhio) e ho appilcato il "pastone" sul muro, con mio stupore ho sentito friggere,il contenitore si è "scaldato" e applicando al muro ha sbincato rapidamente tanto che la successiva applicazione di AO 130 volumi ha contribuito ben poco a migliorare la situazione.Alllora mi chiedevo:ma è proprio necessaria l'AO dato che la solvay ha risolto ?Devo dire però che la muffa si è ripresentata pochi giorni dopo e ho dovuto ripetere l'operazione,questa volta seguendo il tuo consiglio ossia 200 gr per 1 litro di acqua e poi l'AO;sbianca ma in maniera non duratura,voglio dire che dopo poco ricompare.
Avrei anche 2 inci da mostrarti (sono 2 antimuffa di cui uno con il marchio presidio medico) per avere suggerimenti.
Li posto in maniere anonima in modo di non fare "pubblicità":
-N,N-DIDECIL-N,N-DIMETILAMMONIOCLORURO
-ALCOLI GRASSI ETOSSILATI C12-C15
-1,1'ESAMETILEN-BIS-(5-(4-CLOROFENIL)BIGUANIDE)GLUCONATO
-2-PROPANOLO
mentre l'altro:
-Cloruro di Sodio, Alcella.
L'inci dell'ultimo prodotto l'ho ricavato dal sito tedesco del produttore e ho qualche dubbio......
grazie anticipatamente

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » sab gen 03, 2015 6:44 pm

Il primo dei due prodotti è un classico disinfettante per superfici dure. Ovviamente molto tossico per gli organismi acquatici. Il secondo non ho idea di cosa sia anche perché la parola "Alcella" a me non dice nulla.
Interessante invece che questo prodotto basi la sua funzione antimuffa sul sale da cucina. In effetti il mare non fa mai la muffa pur essendo parecchio umido :) è il sale che conferisce questa proprietà esattamente come quando si conservano degli alimenti in salamoia. Potrebbe essere una soluzione! Fai una soluzione il più concentrata possibile di sale da cucina e la spuzzi sulla parete. Stiamo a vedere. Ok?
Ciao
Fabrizio

Massimo1969
Messaggi: 14
Iscritto il: mer feb 02, 2011 6:56 pm
Controllo antispam: cinque

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Massimo1969 » dom gen 04, 2015 2:00 pm

Ciao Fabrizio,grazie per la disponibilità.In effetti ho provato a cercare "alcella" e non ho trovato nulla.Onestamente per lo stesso prodotto ho trovato più inci e tra i componenti risulterebbe il sale, l'acella, AO al 3 e/o 8%, l'argento e una sigla CAS 7722-84-1!Sicuramente lo vendono per assolutamente innocuo per l'uomo tanto che l'unica precauzione è una tuta e una maschera da indossare ma solamente per la possibile propagazione di spore durante l'applicazione.Lo vendono a 40 eurolitro,se veramente con il sale da cucina funziona me la cavo con 50 centkilo :-))).
Posso sciogliere il sale in AO o è meglio acqua normale?
Grazie ,ciao

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » mar gen 06, 2015 12:04 pm

Va bene qualsiasi tipo di acqua, se non funziona allora consiglio di andare direttamente con l'acqua santa :)
Ciao
Fabrizio

digreroby
Messaggi: 14
Iscritto il: dom mar 22, 2015 4:24 am
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da digreroby » mar mar 24, 2015 1:02 am

Buona sera a tutti e piacere Fabrizio, sono Roberta e mi sono appena iscritta anche se vi seguo da tantissimo.
Scrivo perché ho letto tutta la discussione sulle muffe e purtroppo ho un grosso problema nella camera da letto (sul muro ci sono anche degli insetti di cui mi sono accorta oggi pur avendo sempre pulito) e nel bagno che, mi rendo conto e mi pento, ho trascurato e ora voglio risolvere quanto prima il problema ; (( .
Se ho capito bene, devo prima miscelare soda solvay con dell'acqua (a questo proposito due domande: la prima è : chiedo scusa per l'ignoranza, ma mi sono documentata e ho scoperto che non si tratta del comune bicarbonato usato in cucina, per cui mi chiedo se in commercio si trova proprio sotto il nome di "soda solvay"; seconda domanda: l'acqua da miscelare può essere quella del rubinetto o la distillata?).
Una volta che il muro si è asciugato, devo mettere in uno spruzzino, acqua distillata, acido citrico e acqua ossigenata a 130 volumi, giusto?
Potrei sapere gentilmente, per un litro, la miscela giusta da fare di questi 3 ingredienti?
Conviene passare con un panno la solvay e poi spruzzare il resto con l'ossigenata e poi? Faccio asciugare e con un panno tolgo quello che è uscito o spruzzando e basta, la muffa va via da sola?
Sia solvay che ossigenata ecc dopo, si possono utilizzare anche per la muffa che si è creata sulla doccia?
Ultimissima richiestae mi scuso tanto per la pazienza che ci vuole nel leggere e rispondere alle mie domande, siccome ho una bimba piccola che dorme nella mia camera, non c'è nulla di tossico, vero??
Grazie di cuore e scusa ancora Fabrizio!!!

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » mar mar 24, 2015 12:26 pm

Ciao e benvenuta tra noi.
Sì, la soda solvay si chiama proprio soda solvay e come tale la trovi nelle drogherie. La diluizione si può fare con acqua di rubinetto senza problemi. Per la quantità di ossigenata dovresti leggere gli argomenti in cui il tema è stato dibattuto e così avrai dati certi verificati direttamente dai frequentatori di questo forum.
Infine, no, non c'è nulla di tossico, l'unica avvertenza riguarda la manipolazione dell'ossigenata concentrata che pizzica molto ed è pericolosa per contatto.
Ciao
Fabrizio

digreroby
Messaggi: 14
Iscritto il: dom mar 22, 2015 4:24 am
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da digreroby » mar mar 24, 2015 6:06 pm

Grazie mille Fabrizio!
Allora prendo in considerazione uno dei messaggi precedenti per la diluizione.
Come accortezza userò i guanti :)
Una sola cosa, come ti chiedevo, una volta passata la solvay, spruzzo l'ossigenata e dopo la tolgo con un panno o la lascio asciugare?
Ancora grazie per il tuo aiuto :D
Sicuramente vi dirò come sarà andato l'esperimento! !

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » mar mar 24, 2015 7:18 pm

No no, la lasci li ad agire, si asciuga da sola non temere.
E poi certo che vogliamo sapere come è andata.
Ciao
Fabrizio

digreroby
Messaggi: 14
Iscritto il: dom mar 22, 2015 4:24 am
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da digreroby » mer mar 25, 2015 7:54 pm

GRAZIE DI CUORE!!! :D

zupperman74
Messaggi: 7
Iscritto il: mer feb 23, 2011 6:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da zupperman74 » lun apr 06, 2015 7:14 pm

Riporto la mia esperienza:

Candeggina e derivati... funzionano....ma per un tempo limitato (difficile fare tutta una stagione senza ricomparsa) e ti intossicano per giorni

Acqua ossigenata... provata ma evidentemente non era "fresca" abbastanza.... friggeva ma risultato deludente.

Sale...come veniva proposto. In linea di principio dovrebbe funzionare se non fosse che a lungo andare e' davvero corrosivo per l'intonaco (provate a mettere del sale sul cemento e lasciarlo li' per qualche settimana e vedrete come si sbriciola).

Soluzione satura di bicarbonato (piu' o meno come l'acqua ossigenata).

Sali di boro.... funzionano....non puzzano....non sono pericolosi come altri prodotti e si danno facilmente. Come diceva Fabrizio pero' hanno il grossissimo svantaggio di essere veramente tossici per la fauna...(e infatti solitamente si usano per impregnare il legno proprio perche' non venga attaccato da animali vari ne' da muffe e licheni)... Quindi quando si usa bisogna calcolarne la quantita' giusta in modo ch enon ne rimanga e tenere contenitore e pennello da non risciacquare ma tenere li' per la volta successiva. Hanno il piccolo svantaggio che la solubilita' e' strettamente correlata alla temperatura e quindi se se ne fa una tanica poi inevitabilmente fa un crostone nsul fondo.

Deumidificatore.... funziona ;-) Forse e' la soluzione in se' piu' green.... ma parte da un presupposto diverso...e' cioe' eliminare la causa della muffa e cioe' la condensa sui muri.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: trattare le muffe sui muri

Messaggio da Fabrizio Zago » mar apr 07, 2015 5:36 pm

Assolutamente d'accordo! "eliminare la causa della muffa e cioe' la condensa sui muri". Una alternativa ci sarebbe: emigrare tutti alle Maldive ma poi troveremo lì ad inquinare e a fare del gossip. :) Forse basterebbe isolare bene le pareti dove la muffa è più tenace. Oppure avere molta pazienza come quella dimostrata da zupperman74 :)
Ciao
Fabrizio

Rispondi