un consiglio per sole/mare e uso aloe

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
veronicab.
Messaggi: 10
Iscritto il: lun apr 05, 2010 8:16 pm
Controllo antispam: cinque

un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da veronicab. » lun apr 05, 2010 8:41 pm

Ciao a tutti e complimenti, state facendo un ottimo lavoro di informazione e "coscientizzazione". Prima ho scoperto l'angolo di Lola e ora Fabrizio! Oltretutto è come se foste una grande famiglia, nessuna concorrenza tra di voi, anzi! E questa è un'ulteriore conferma di quanto siate seri: bravi. Davvero.
Ora le mie due domande: vivo ai Caraibi e i miei capelli si stanno trasformando in paglia (non tanto per il colore, quanto per la consistenza), mentre la mia pelle è abbastanza provata dal sole quotidiano (non odiatemi). Avete qualche prodotto super idratante per capelli, viso e corpo da consigliarmi? Sta arrivando un'amica a trovarmi e potrei approfittarne.

In alternativa: sulla mia isola ciò che abbonda è l'aloe vera. Praticamente è la pianta nazionale. Qualcuno mi può suggerire qualche ricetta per farmi una crema/gel per il viso o il corpo? Io per ora lo uso naturale, nel senso che ogni tanto stacco un foglia e mi spalmo con il gel interno (che sa di cipolla), ma non so come si conserva e quali altri ingredienti ci potrei aggiungere per ottenere una crema duratura ed efficace.

Grazie a tutti in anticipo,
ciao

veronica

Neemmolina
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Neemmolina » lun apr 05, 2010 9:55 pm

Ciao e benvenuta!
ma se hai la fortuna di avere tanta aloe fresca, e quindi ricca in tutte le sostanze, da poter utilizzare ogni giorno, perchè adulterarla con conservanti?
Usala così! Puoi mischiare al momento il gel fresco con un pò di olio vegetale, ce ne sono tanti! :wink:

Se ci vuoi fare una crema ti serve un emulsionate (per esempio cetearyl alcohol e cetearyl glucoside al 3%), un olio o burro vegetale per fare l'emulsione (per esempio olio di macadamia e burro di karitè al 10%-20%), la vitamina E (tochopherol, io la metto al 1%) e i conservanti (per esempio potassium sorbate e sodio benzoate, ognuno dei quali da mettere al 0,25%), più un aggiustatina con una o due gocce di acido lattico per portare il ph intorno al 4,5, da controllare però attentamente con la cartina tornasole prima di mettere i conservanti e dopo averli messi (i conservanti citati funzionano a questo ph).

Molto semplicisticamente si scaldano a bagnomaria i burri con l'olio e l'emulsionate (puoi usare anche della semplice cera d'api) finchè questo non si scioglie, contemporaneamente si scalda alla stessa temperatura anche il gel d'aloe fresco, frullato e filtrato, e poi lo si versa a più riprese senza smettere di mescolare con un frullino a mano finchè non si addensa tutto raffreddandosi. Poi a freddo ci aggiungi i conservanti, sciogliendoli prima in un pò d'acqua, tenendo conto però della quantità totale del preparato: quindi se la crema in totale la fai da 100gr. (contando tutto quello che ci metti dentro) vuol dire che di conservante ne devi mettere 0,25gr. dell'uno e 0,25gr. dell'altro.
A freddo puoi aggiungere anche degli attivi per arricchirla, tipo un estratto di calendula lenitivo o di carota che è ottimo per il sole, ce ne sono davvero tanti!

Io per i capelli (sono lunghissimi ed ondulati: non li taglio da anni perchè non mi piace andare dal parrucchiere) mi trovo benissimo con impacchi di olio di avocado sui capelli inumiditi da lasciare agire almeno 20 minuti prima di fare lo shampo, oppure prendi un avocado fresco, frullalo e aggiungici un pò di burro di karitè fuso e aloe, mischia tutto e facci un impacco su tutte le lunghezze, lascialo un 45 minuti-un'ora, e poi fai uno shampo delicato, vedrai l'effetto! Basta farlo una volta alla settimana, magari data la stopposità i primi tempi meglio due volte.

Per le creme già pronte cerca nel forum cosa trovi rispetto alle marche eco-bio, oltre ad essere super idratante credo ti ci vorrebbe anche un pò di protezione solare per il giorno o perlomeno per le ore più calde... Ciao!

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Fabrizio Zago » mar apr 06, 2010 11:12 am

Ciao veronicab.,
io, a differenza di Neemmolina non ti darò nessun suggerimento! Se proprio vuoi che ti riveli qualche mistero della cosmesi devo venire lì a dirtelo di persona.
Insomma mi inviti o no? Attenta però che poi non torno più indietro! :)

veronicab.
Messaggi: 10
Iscritto il: lun apr 05, 2010 8:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da veronicab. » mar apr 06, 2010 4:53 pm

Grazie Neemmolina! Allora preparerò un lista con tutti gli ingredienti che mi consigli per l'amica che presto mi raggiungerà. Sono veramente una novellina, ma dove si comprano in Italia? Io per anni sono stata vittima delle creme industriali e ho speso anche parecchi soldi pensando che le marche di lusso fossero una garanzia, quindi abbiate pazienza sto cominciando proprio da zero. Vivere ai Caraibi è ovviamente stupendo, ma non si trova niente delle sostanze che mi hai elencato (l'unico che ho è il burro di karité che mi sono portata dall'Italia). Ottimo il consiglio per i capelli: in effetti avevo provato una volta con l'avocado e funziona bene.
Avrei un'altra domanda, posso? Credo che sia una di quelle da un milione di dollari.
Ma se tu, voi, Fabrizio, doveste portarvi su un'isola deserta gli ingredienti base per preparare detergenti/saponi, deodoranti, balsami/impacchi, ecc. quali sarebbero i dieci passepartout irrinunciabili? Intendo escluse le sostanze che si trovano in natura o sugli alberi come appunto l'aloe vera, l'avocado, il cocco ecc.

Adesso volevo darvi io una dritta: ho iniziato a usare il famoso pannetto di microfibra per pulirmi il viso e mi sembra ottimo. Si compra al supermercato (l'ho trovato persino qui!), sarebbe per fare le pulizie in casa, costa tipo due euro e si usa solo con acqua la sera e la mattina. Fa un micro-peeling leggero e lascia la pelle molto liscia. Dicono che duri tre mesi e che vada lavato ogni tanto con acqua calda e sapone di Marsiglia. Mi sembra una buona soluzione a basso impatto ambientale.

Per Fabrizio: noi dovremmo ancora fermarci un bel po' di mesi, quindi se vuoi fare un salto, siamo qui!

grazie a tutti

veronica

Neemmolina
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Neemmolina » mar apr 06, 2010 10:44 pm

Ah, il pannetto di microfibra è utilissimo, toglie via anche il trucco, io lo avevo vinto con i punti al super, quasi quasi lo ricompro!

In Italia non lo so dove si comprano, perchè vivo in Sardegna ed anche qui non c'è niente, quindi mi sono innamorata di un sito di vendita on-line francese, Aroma-Zone.com, che spedisce in tutto il mondo per fortuna. Ho acquistato anche su lesutilesdezinette.com da poco il conservante geogard ultra (gluconolactone e sodium benzoate) perchè a me il potassium sorbate mi da fastidio, così come l'alcool benzilico e tanti altri conservanti, mentre questo pare sia ok per me. Inoltre sul sito alternativenature.fr c'è lo sconto del 20% fino al 25 aprile, ma io ho già speso quello che potevo...

La top ten dei miei ingredienti preferiti ed indispensabili:
- emulsionante sucrose stearate (che si usa a freddo, quindi mantiene inalterate tutte le proprietà degli oli e dell'aloe, ecc.)
- gomma guar (per fare i gel partendo da un idrolato o acqua floereale, da usare anche per dare più consistenza e stabilità alle creme con il sucrose stearate)
- cera vegetale di candelilla (per fare i burrocacao labbra)
- vitamina E (per tutti i prodotti con oli e burri, evita che si irrancidiscano)
- acido lattico (per correggere il ph delle preparazioni)
- tensioattivo decyl glucoside (da usare insieme per
- tensioattivo lauryl glucoside (fare i detergenti)
- conservante geogard ultra (l'unico che sembro tollerare per il momento)
- estratto aromatico naturale di pera (per profumare i prodotti)
- polvere di riso (per fare la cipria trasparente)


E poi mi porterei l'olio di inca inchi che è il mio preferito, una matita per gli occhi marrone ed un cappello di paglia largo come quelli di una volta dato che ho la pelle chiarissima! :D

selania74
Messaggi: 11
Iscritto il: dom gen 24, 2010 10:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da selania74 » ven apr 09, 2010 11:22 am

Ciao Veronicab,
forse vado un po' OT ma o un dubbio che forse tu che abiti ai Caraibi puoi togliermi!
Ho in progetto di andare a Roatan in Honduras, quindi sand flies a go...go....Come rimedio pare ci sia solo l'olio Johonson.
Ma cospargermi di derivato petrolifero poi buttarmi nello splendido mare caraibico...mi sembra una bestemmia! Che tu sappia è altrettanto efficace un comune olio alimentare?
Grazie 1000
Laura

veronicab.
Messaggi: 10
Iscritto il: lun apr 05, 2010 8:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da veronicab. » lun apr 12, 2010 1:06 am

Scusate!!! Avevo ospiti e non mi sono piu' collegata. Allora, grazie mille, Neemmolina: andrò a vedermi i siti francesi che mi segnali e vedrò se vale la pena di farmi spedire gli ingredienti fin qui. Prima di tutto però devo studiare, non so veramente niente delle sostanze che mi suggerisci come top ten. Per ora continuo a spalmarmi di aloe puro e a puzzare di brodino delle mense (secondo l'opinione del mio fidanzato), intanto cercherò qualche libro ad hoc. Grazie ancora! :D

Per laura: io dopo un bel po' di tempo in zona Tropici, che significa convivere con tante, ma tante zanzare (e a volte sand flies), ho deciso di mollare la spugna. Quindi, mi faccio mangiare beatamente e cerco di essere zen. Mi spiace, non ho rimedi da consigliarti e sinceramente non sapevo dell'olio Johnson. So solo che quando io ne ho usato uno (non mi ricordo se era proprio l'olio Johnson o qualcosa di simile) mi ha fatto venire un'irritazione con pustolette rosse sul decolleté, perché con il caldo e il sudore non lascia respirare la pelle. Buon viaggio!


veronicab.

Neemmolina
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Neemmolina » lun apr 12, 2010 8:07 am

Si, certo, comunque nei siti francesi, nel primo in particolare, trovi anche ricette e schede tecniche con spiegazioni per fare i tuoi prodotti senza commettere grossi errori! :wink:

Avatar utente
Svirtry
Messaggi: 277
Iscritto il: mer gen 28, 2009 5:17 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Svirtry » mer apr 14, 2010 10:31 am

@ veronicab e selania74 ciao! mi chiedevo, ma ai caraibi e in honduras non cresce la citronella? un'amica che è stata in madagascar mi ha detto che lì cresce in abbondanza e gli abitanti del posto, soprattutto quelli che lavorano nella foresta, si bevono tisana di citronella in abbondanza così la loro pelle diventa inappetibile per le zanzare.

@ neemmolina vedo che usi il sucrose stearate, io ce l'ho ma lo devo ancora provare e ti confesso che sono un pò dubbiosa (finora ho usato sesquistearato o un altro emulsionante composto da glyceryl stearate e glyceryl stearate citrate). come lo usi a freddo? mi spiegheresti il procedimento che segui? come sono i risultati? grazie!

@ tutte: tra sardegna, caraibi e honduras volete farmi morire d'invidia?! :mrgreen: ma ad agosto ci faccio anch'io una capatina in sardegna!

Neemmolina
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Neemmolina » ven apr 16, 2010 1:44 pm

L'utilizzo più semplice che ho trovato per il sucrose stearate è il seguente: scelgo un olio vegetale e lo mischio al sucrose stearate in parte uguale, poi aggiungo gel d'aloe vera già addensato e conservato in parte doppia, tutto a temperatura ambiente, aggiungo qualche attivo, ed ecco fatta una cremina semplice e veloce per chi ha poco tempo e poca voglia.

Il sucrose stearate è molto delicatino, meglio usarlo insieme alla fase acquosa addensata con gomma guar o xantana, potrebbe facilmente smontarsi e liquefarsi, specie se si aggiungono molti altri ingredienti ed anche con ph molto acido, quindi niente AHA o simili.

L'ho usato anche da solo senza addensante, ma qui meglio usare un frullino elettrico, si monta in circa 3 minuti formando una crema molto soffice, se si usa a caldo è bene non superare i 40° perchè a temperature alte si 'caramella' e non funziona più, meglio non usare glicerina altrimenti diventa appiccicoso.

Nonostante possa risultare un pò problematico è il mio preferito perchè non unge per niente ed è davvero adatto alla mia pelle mista e grassa, comunque utilizzando gel d'aloe già addensato (al quale aggiungo qualche goccia di usnea barbata o olio essenziale per migliorarne la conservazione, utilizzando anche contenitori a pompetta per non toccare la crema con le mani) diventa molto meno problematico, ma anzi, più facile rispetto ad altri emulsionanti.

Il risultato a me piace molto, le creme che faccio con questo emulsionante sono molto morbide e facili da spalmare, sono leggere e si assorbono subito.

Avatar utente
Svirtry
Messaggi: 277
Iscritto il: mer gen 28, 2009 5:17 pm

Re: un consiglio per sole/mare e uso aloe

Messaggio da Svirtry » lun apr 19, 2010 8:56 am

grazie 1000 Neemmolina! chi avevo letto che si era trovato male infatti l'aveva usato a caldo oppure con glicerina. ora voglio proprio provarlo seguendo le tue indicazioni, mi hai molto incuriosita visto che anche a me piacciono le creme leggere e poco untuose. ti aggiorno sui risultati :wink:

Rispondi