dentrificio: quale meno peggio?

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

trousse
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da trousse » mar ott 05, 2010 12:03 am

Dopo un certo periodo di utilizzo dei due dentifrici di cui ho postato l'inci un pò di tempo fa, eccomi qui a dare la mia recensione d'uso.
A livello di risultato, piacevolezza d'uso e sapore lasciato in bocca dopo essermi lavata i denti, preferisco il primo (quello Esselunga alla salvia).
Tra l'altro non riesco ancora a capire se il fatto che in un dentifricio ci sia il sodium lauryl sulfate (come nel caso del secondo dentifricio e tanti altri) sia un problema oppure no.
Sarà l'ora tarda oppure il fatto che sono proprio "de coccio"? :oops:
Qualcuno può aiutarmi a capire? Grazie

ktt87
Messaggi: 416
Iscritto il: sab set 20, 2008 1:06 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Palermo

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da ktt87 » mar ott 05, 2010 12:12 am

Il sodium lauryl sulfate non dovrebbe essere il massimo perchè è sgrassante come tensioattivo (anche se in un dentrifricio non penso dia problemi) ma non è cancerogeno come le catene di San'Antonio volevano far credere...che bella segnalazione il secondo dentifricio a meno di un euro :mrgreen:

trousse
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da trousse » mar ott 05, 2010 12:19 am

Grazie (è sempre un piacere ritrovarti :D ).
Quindi dici che il SLS va evitato solo nei bagnoschiuma e negli shampoo perchè troppo aggressivi?

ktt87
Messaggi: 416
Iscritto il: sab set 20, 2008 1:06 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Palermo

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da ktt87 » mar ott 05, 2010 10:06 pm

Anche per me è sempre un piacere :lol: ...io con gli sls non ho problemi ma la mia è una pellaccia...in teoria non sono tra i più delicati come tensioattivi ma tutto dipende da tanti fattori come quantità e abbinamento con altri tensioattivi...insomma, la questione è un po' complicata...io non ho mai approfondito più di tanto :oops:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ott 05, 2010 10:23 pm

..... e poi di SLS in un dentifricio ce n'è proprio pochino pochino, in genere sotto l'1%.

trousse
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da trousse » mar ott 05, 2010 11:39 pm

Quindi si "può" usare senza particolari rischi un dentifricio con SLS? Anche io non ho mai avuto problemi con i dentifrici che lo contengono, ma non vorrei che per i bambini non fosse il caso...

Nadia76
Messaggi: 55
Iscritto il: mer dic 02, 2009 6:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da Nadia76 » dom ott 10, 2010 6:50 pm

ciao a tutti,
io mi trovo molto bene con questo:

Esi- Dentifricio in gel azione sbiancante

SORBITOL (umettante)
HYDRATED SILICA (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
ALOE BARBADENSIS (emolliente)
AQUA (solvente)
SODIUM LAURYL SARCOSINATE
GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
XYLITOL (Umettante)
MENTHA VIRIDIS (vegetale)
MENTHOL (Denaturante)

chlorophyll
TILIA CORDATA extract (vegetale)
MELALEUCA ALTERNIFOLIA oil (antibatterico)
SODIUM BENZOATE (preservante)
CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
CETRARIA ISLANDICA extract (vegetale)
AESCULUS HIPPOCASTANUM extract (vegetale)
MENTHA VIRIDIS oil (vegetale)


Fabrizio cosa ne pensi?
Lo posso continuare ad usare tranquillamente?
Grazie
Nadia

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da Fabrizio Zago » lun ott 11, 2010 8:50 am

Certo, ottimo prodotto.

MaR
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ott 17, 2010 8:33 pm
Controllo antispam: cinque

Re: dentrificio: quale meno peggio?

Messaggio da MaR » lun ott 18, 2010 8:01 pm

Nadia76 ha scritto:ciao a tutti,
io mi trovo molto bene con questo:

Esi- Dentifricio in gel azione sbiancante

SORBITOL (umettante)
HYDRATED SILICA (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
ALOE BARBADENSIS (emolliente)
AQUA (solvente)
SODIUM LAURYL SARCOSINATE
GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
XYLITOL (Umettante)
MENTHA VIRIDIS (vegetale)
MENTHOL (Denaturante)

chlorophyll
TILIA CORDATA extract (vegetale)
MELALEUCA ALTERNIFOLIA oil (antibatterico)
SODIUM BENZOATE (preservante)
CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
CETRARIA ISLANDICA extract (vegetale)
AESCULUS HIPPOCASTANUM extract (vegetale)
MENTHA VIRIDIS oil (vegetale)


Fabrizio cosa ne pensi?
Lo posso continuare ad usare tranquillamente?
Grazie
Nadia
Ehm, si potrebbe sapere da dove lo acquisti?

Rispondi