Bucato che puzza

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da Kibi » ven ago 22, 2014 10:21 am

Uso quella saponetta perchè ho letto che funziona bene con il sudore, la uso ogni tanto per il prelavaggio ma per il resto non uso spesso disinfettanti. L'ho comprata e la uso ormai, se trovo dei buoni metodi alternativi non la ricomprerò... Come additivo adesso uso solo la candeggina delicata del supermercato, prima sapevo che si poteva usare il napisan per esempio, per l'intimo che si può lavare a basse temperature e altro, ma non lo uso soprattutto dopo aver letto le discussioni sul forum e aver imparato diverse cose, nonostante chieda spesso consigli comunque :D Sto imprando e mi sto avvicinando all'uso di prodotti più ecologici, ma devo imprare moltissimo altro :)

Aggiungo l'igienizzante (candeggina delicata di solito per i lavaggi a 40 gradi) perchè ho letto che può essere un buon metodo di lavaggio se il bucato non esce profumato o a volte esce con un cattivo odore o per i vestiti che possono essere lavati solo a basse temperature. Pensavo che fosse una buona soluzione e ho letto che sul forum molti la usano (così mi sono informata sulle quantità e sui prodotti adatti come la candeggina delicata del discount o l'additivo con percarbonato dell'Esselunga).

Ho molti vestiti che possono essere lavati solo a 30 o 40 gradi per non rovinarli di solito lavo a 40 gradi e qualche volta a 50 gradi, però per evitare il rischio di cattivi odori a quella temperatura uso un po' di candeggina delicata del discount che aiuta a igienizzare e per le macchie.
Per questo motivo per non avere troppa schiuma o mettere troppi detersivi nella lavatrice uso la quantità di detersivo per acqua dolce invece che per acqua dura, altrimenti mi sembra di esagerare. Non ne metto pochissimo, ma la quantità per l'acqua dura a volte è davvero alta, visto che aggiungo un additivo che aiuta il lavaggio e che i vestiti sono poco sporchi o mediamente sporchi di solito. Non vorrei poi che rimanesse troppo detersivo nei vestiti o troppa schiuma.
Se vedo le macchie spruzzo un po' di candeggina delicata o sgrassatore prima del lavaggio o qualche volta pretratto velocemente con un po' di detergente o sapone. Quando ce l'ho al posto dell'ammorbidente uso la soluzione di acido citrico al 20%, non uso l'ammorbidente di solito perchè ho alcuni vestiti sportivi e asciugamani in microfibra e per inquinare meno.

Così mi sembra di lavare bene nonostante avessi il dubbio sui vestiti che non profumano, ma mi sembra di tenere un po' igienizzato il bucato e la lavatrice, senza fare lavaggi a vuoto e senza disinfettare o usare altre cose. Mi era sembrato un buon metodo senza esagerare :)

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da theia_ » ven ago 22, 2014 11:39 am

Kibi ha scritto:Mi era sembrato un buon metodo senza esagerare
Direi proprio di sì

Kibi
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 12, 2014 2:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da Kibi » ven ago 22, 2014 8:29 pm

Quindi usare il dosaggio di detersivo per acqua dolce e bucato poco o mediamente sporco con l'acqua dura con l'aggiunta di un po' di candeggina delicata a 40 gradi o un po' di percarbonato a 50 o 60 (usando la stessa quantità per tovaglie e altro con un veloce pretrattamento con candeggina delicata e sgrassatore per macchie evidenti e visto che l'acqua è più calda e lava di più) è un buon metodo? Prima mi sembrava avessi detto che dovrei aggiungere detersivo, non ho capito bene... :) Grazie per le tue risposte

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da theia_ » sab ago 23, 2014 8:28 am

Forse mi ero espressa male. Gli argomenti sono vari.
Per quanto riguarda l'odore neutro dei capi, anche aumentando il detersivo l'odore rimarrebbe tale (ho sperimentato con il detersivo General e il profumo rimane fino all'asciugatura sullo stendino del capo, ma va bene così). Inoltre Fabrizio più volte ha detto che già l'acqua da sola fa un buon lavoro perchè di norma i nostri capi non sono sporchissimi e macchiati e che dobbiamo essere acuti osservatori perchè se il nostro iter è efficace non c'è ragione per scopiazzare l'iter altrui, quindi se i tuoi capi non puzzano (ascelle escluse, ma questo è un discorso a parte) significa che va bene così. Il problema è territoriale in quanto ogni città ha un'acqua diversa e a volte anche zone della stessa città hanno acqua diversa e inoltre tessuti diversi hanno esigenze diverse (quindi i risultati non possono essere universali).
Per quanto riguarda la puzza della lavatrice, se è contaminata l'odore deve esserci sempre e questo non è il tuo caso, quindi condivido di evitare il lavaggio a vuoto. Inoltre se già usi spesso igienizzanti stai già disinfettando anche la lavatrice.
Per il tuo timore della troppa schiuma io ne ho solo sentito parlare, ma non l'ho mai sperimentata quindi non posso consigliarti, però ho sperimentato residui di detersivo sui capi anche dimezzando la dose consigliata. Ad ogni modo se dovesse accadere te ne accorgeresti al tatto.
Per come pretrattare i metodi che ho sperimentato sono vari, tutti efficaci e alcuni analoghi ai tuoi (candeggina gentile, sgrassatore che ora faccio in casa ma prima compravo, alcool rosa).
Buona giornata e buona lavatrice

bio_fr
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Bucato che puzza

Messaggio da bio_fr » gio dic 17, 2015 5:08 pm

anche io ho sofferto questo brutto problema...adesso risolto utilizzando sapone di marsiglia acquistato e contenente il sequestrante. L'autoprodotto lo utilizzo solo per produrre saponate utili per pretrattare!

bio_fr
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Bucato che puzza

Messaggio da bio_fr » dom dic 20, 2015 3:20 pm

ps: mi sorge un dubbio rileggendo il post...ma se il sodio citrato cattura gli ioni di calcio ed il fosfonato gli ioni di ferro...se io utilizzo un marsiglia acquistato (che contiene sequestrante..) devo comunque aggiungere al mio S&S il sodio citrato?
grazie.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da Fabrizio Zago » dom dic 20, 2015 6:29 pm

Sì che lo devi aggiungere perché quei sequestranti presenti nel sapone servono solo per il sapone stesso ma non sono assolutamente sufficienti per la durezza dell'acqua di lavaggio usata durante il bucato.
Ciao
Fabrizio

bio_fr
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Bucato che puzza

Messaggio da bio_fr » lun dic 21, 2015 2:47 pm

Bene Fabrizio.. ti ringrazio! "Riparo" l'errore subitissimo :D

bio_fr
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Bucato che puzza

Messaggio da bio_fr » mer mar 30, 2016 12:12 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Certo che c'è speranza. Quando ci sono macchie evidenti (io credo poco all'affiorare delle vecchie, forse sono proprio "nuove") si deve pretrattare bene e fare un lavaggio ad un temperatura più alta di quella normalmente adottata. Anche le macchie più ostinate se ne andranno via.
Ciao
Fabrizio
mia madre mi ha insegnato un metodo...semplice, ma meraviglioso per risolvere il problema di macchie su tovaglie e strofinacci:
pentola in alluminio, butti dentro i panni, grattuggi pochissimo sapone, un goccio di detersivo lavatrice (io ci metterei anche un piatti ecobio), soda e percarbonato..(un S&S insomma...)! tutto in piccole dosi, non ha senso abbondare...acqua fino a coprire i panni, accendi il fuoco, fai bollire per cinque minuti, togli dal fuoco e lasci raffreddare per circa 24 h...sciacqui e stendi!! :D

mi sorge spontanea un'idea...forse sono OT o dico una stupidaggine...se nella cassetta dell'ammorbidente oltre all'acido citrico si mettessimo qualche cucchiaino di succo di limone (che non è altro che citrico diluito) potremmo ottenere un bucato profumato e magari coprire eventuali odori residui?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Bucato che puzza

Messaggio da Fabrizio Zago » mer mar 30, 2016 5:31 pm

"se nella cassetta dell'ammorbidente oltre all'acido citrico si mettessimo qualche cucchiaino di succo di limone (che non è altro che citrico diluito) potremmo ottenere un bucato profumato e magari coprire eventuali odori residui?"
No a entrambe le domande. Di succo di limone te ne serve un secchio per avere l'acidità di un cucchiaio di acido citrico e gli oli essenziali del limone sono molto volatili e non ti rimane nulla sui panni.
Ciao
Fabrizio

bio_fr
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Bucato che puzza

Messaggio da bio_fr » mer mar 30, 2016 5:48 pm

ritiro la proposta :)

Rispondi