echinacea e interazioni

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
jsabina
Messaggi: 1
Iscritto il: mer ott 14, 2009 7:00 am
Controllo antispam: cinque

echinacea e interazioni

Messaggio da jsabina » mer ott 14, 2009 7:03 am

Buongiorno a tutti,
è il mio primo post qui.

Per aiutarmi con raffreddore e per prevenzione ieri ho comprato la tintura madre di echinacea.
Purtroppo prendo un SSRI, citalopram, che sto iniziando a diminuire per arrivare a smettere, ma ci vorrà del tempo.

Vorrei capire se c'è interazione tra i farmaci, da quanto cercato in rete non mi risulta, né da quanto chiesto al farmacista.

Ho letto di eventuali problemi con il paracetamolo.
Io se mi si alza molto la febbre tendevo a prendere, poco, paracetamolo per evitare aspirine e simili..
I problemi sono per l'assunzione "prolungata" o sarà meglio evitare del tutto?

grazie mille
ciao
jsabina

Nec
Messaggi: 53
Iscritto il: dom set 11, 2005 11:36 am
Controllo antispam: diciotto
Località: CHIETI

Re: echinacea e interazioni

Messaggio da Nec » sab ott 17, 2009 10:52 am

jsabina ha scritto:Buongiorno a tutti,
è il mio primo post qui.

Per aiutarmi con raffreddore e per prevenzione ieri ho comprato la tintura madre di echinacea.
Purtroppo prendo un SSRI, citalopram, che sto iniziando a diminuire per arrivare a smettere, ma ci vorrà del tempo.

Vorrei capire se c'è interazione tra i farmaci, da quanto cercato in rete non mi risulta, né da quanto chiesto al farmacista.

Ho letto di eventuali problemi con il paracetamolo.
Io se mi si alza molto la febbre tendevo a prendere, poco, paracetamolo per evitare aspirine e simili..
I problemi sono per l'assunzione "prolungata" o sarà meglio evitare del tutto?

grazie mille
ciao
jsabina
Per quanto ne so il meccanismo d'azione dell' echinacea è abbastanza complessa, le interazioni possono verificarsi con tutti i farmaci ad azione immunostimolante.
Comunque pare che la massima vigilanza occorre averla con farmaci a base di paracetamolo, per evitare rischi di danni epatici.
Non essendo medico non mi permetto di darti consigli, tuttavia credo che l'Echinacea sotto forma di tintura madre non dovrebbe essere così incisiva e dinamica come effetti, diversamente sarebbe invece l'utilizzo dell'estratto (molto più concentrato).
Ovviamente io credo anche che un uso sporadico del paracetamolo insieme all'echinacea non dovrebbe essere così rischioso, sempre se parliamo di un uso saltuario, diversamente sarebbe se una persona è abituata a consumare il paracetamolo con una certa frequenza (non sono caramelle).
Anch'io uso la tintura madre (per alcuni periodi), ovviamente non prendendo farmaci non mi sono mai posto il problema.

giannidellacioppa
Messaggi: 1
Iscritto il: mar nov 24, 2009 9:11 pm
Controllo antispam: seisei

Re: echinacea e interazioni

Messaggio da giannidellacioppa » mer nov 25, 2009 7:02 pm

personalmente posso dire che prendo dell'echinacea in tm nella misura di 50-70 gocce al dì e saltuariamente sono costretto
ad assumere dei farmaci facenti parte della categoria dei triptani, inibitori dei ricaptatori della serotonina. Non trovo particolari problemi, anche perche a mio avviso dopo una crisi di emicrania la tm dà una sferzata di energia che stimola la ripresa...

Ovviamente il problema andrebbe risolto alla radice, ma non vedo connessioni sfavorevoli, a meno che non si abbia il fegato
fuoriuso, tra l'assunzione di tm e la dimensione allopatica....almeno nel caso specifico.

Rispondi