acido citrico e muffa in lavatrice

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
Gato
Messaggi: 276
Iscritto il: gio giu 05, 2008 4:37 pm
Controllo antispam: cinque

acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Gato » lun feb 09, 2009 10:18 pm

Pulendo le vaschette per dosare il detersivo nella mia lavatrice, operazione che compio praticamente MAI, ho notato una rigogliosa crescita di muffa nera nella vaschetta dell'ammorbidente, dove uso regolarmente l'acido citrico.
E' anche l'unica vaschetta che uso, perche' il detersivo lo metto direttamente nel cestello con la pallina. Le altre vaschette erano incrostate di calcare, ma bianche.
Non che la cosa mi turbi piu' di tanto, ci ho messo poco a ripulire il tutto, ma non mi quadra piu' la faccenda dell'ambiente acido sfavorevole alla vita...
(le poche altre volte che in passato ho pulito quella vaschetta non avevo mai notato nulla di simile, ma allora non ero ancora "convertita" al citrico)

silviasco
Messaggi: 143
Iscritto il: lun apr 28, 2008 6:04 pm

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da silviasco » mar feb 10, 2009 4:28 pm

Anche io ho un problema simile, solo la "muffa" nera mi cresce nella guarnizione (la mia è una carica dall'alto), mentre nelle vaschette e sul coperchio prevale una patina giallastra...
Fabrizio ha consigliato di far andare la lavatrice a vuoto con dentro un flacone di candeggina gentile, io ancora non ho provveduto perché volevo prima dare una pulitina "meccanica" anche smontando la guarnizione altrimenti è difficile da raggiungere... Magari su una lavatrice a carica frontale è più semplice.
Francamente non so se si tratti di "muffe" o piuttosto di patine batteriche... quelle nere mi fanno pensare ai cianobatteri, alcuni fanno una vita ibrida, se possono fotosintetizzano (anche con pochissima luce), altrimenti "mangiano" quel che c'è, e ad occhio l'acido citrico mi sembra abbastanza "appetibile".
Sarebbe interessante saperne di più, ma andare oltre le ipotesi come questa la vedo dura... Nessun microbiologo in lista? :D

Silvia

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Fabrizio Zago » mer feb 11, 2009 8:12 pm

Molto probabilmente si tratta di aspergillus niger che è resistentissimo. Quindi si toglie solo con candeggina gentile, altra possibilità non c'è.

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Elle » gio feb 12, 2009 9:09 am

ma come mai si forma stà roba? io uso citrico da secoli e di muffe grazie a Dio non ne ho viste, che cosa succede nei casi sopra descritti?

Avatar utente
Gato
Messaggi: 276
Iscritto il: gio giu 05, 2008 4:37 pm
Controllo antispam: cinque

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Gato » gio feb 12, 2009 2:21 pm

Aspergillus niger! Vedo ora su wikipedia che e' usato proprio per produrre acido citrico.
http://it.wikipedia.org/wiki/Aspergillus_niger
Ora mi si spiega tutto chiaramente!
Elle, forse nessuna spora di questa muffa e' mai entrata nella stanza dove tu tieni la lavatrice, ecco perche' sei sempre rimasta immune.
Oppure, piu' semplicemente, tu sei piu' diligente di me a tenerti pulita la lavatrice :wink:
Ora mi ci impegnero' anch'io un po' di piu', comunque sto tranquilla perche' sempre su wikipedia vedo che non e' una muffa che puo' causare danni alla salute.

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Elle » gio feb 12, 2009 3:51 pm

cara, a me nemmeno nei sogni più astrusi è venuto mai lontanamente in mente che la lavatrice vada lavata...
ma non avevo il coraggio di confessarlo! e perchè si lava la lavatrice? e doooveeeeeeeeeeeeeeeeeee???
io passo lo straccio sul ripiano quando è decisamente sporco e ci devo poggiare i panni stirati :cry: (visto che stiro una volta al mese :)

Avatar utente
Gato
Messaggi: 276
Iscritto il: gio giu 05, 2008 4:37 pm
Controllo antispam: cinque

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Gato » gio feb 12, 2009 9:15 pm

hehe allora sei proprio come me :D
Comunque, sara' il caso di fare periodicamente un ciclo a vuoto con solo la candeggina gentile, cosi' si disinfetta ben bene il tutto e non ci si pensa piu'.

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da sole75 » sab mar 02, 2013 5:41 pm

silviasco ha scritto:Anche io ho un problema simile, solo la "muffa" nera mi cresce nella guarnizione (la mia è una carica dall'alto)...
Fabrizio ha consigliato di far andare la lavatrice a vuoto con dentro un flacone di candeggina gentile...
Ciao a tutti,

sia qui che in altri post sul forum ho letto che per trattare la lavatrice attaccata dalla muffa occorre un lavaggio a vuoto a 60° con dentro un intero flacone (1 litro) di candeggina gentile, anche autoprodotta (200 gr acqua ossigenata 130 vol + 780 gr acqua + 10 gr ac citrico + 10 gr detersivo piatti).

In altri post invece si raccomandano lavggi periodici per la manutenzione della lavatrice e per combattere la puzza sempre con candeggina gentile, ma in quantità di 100ml.

La differenza è dovuta al fatto che nel primo caso si tratta di debellare la muffa, quindi ne occorre molto di più?

Eventualmente si può evitare l'aggiunta di ac citrico e detersivo piatti (usando l'intero litro, quindi non temendo che il flacone gonfi) e mettere solo 200 gr acqua ossigenata e 800 gr acqua?

Mi confermate che la temperatura ideale per il lavaggio è 60°?

E il tempo minimo?

Grazie a tutti :P

un caro saluto

sole

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Sara73 » dom mar 03, 2013 4:34 pm

ciao Sole,
in questo post Fabrizio rassicurava sul fatto che se usi candeggina gentile ad ogni lavaggio e lavi almeno una volta al mese a temperature superiori ai 60° la tua lavatrice è già bella che igienizzata! viewtopic.php?f=2&t=43346#p359960
Certamente se devi usare l'acqua ossigenata "tutta e subito" l'acido citrico non occorre, perchè non ti interessa conservarla nel flacone. Personalmente non metterei il detersivo piatti se devi fare il lavaggio a vuoto con 1 litro di candeggina gentile autoprodotta, non vorrei che facesse troppa schiuma. :)

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da sole75 » lun mar 04, 2013 9:18 am

Grazie Sara :D

sì, avevo letto quel post. In realtà, io uso regolarmente sia candeggina gentile autoprodotta che ac citrico in tutti i mie lavaggi.

L'informazione mi serviva per mia cugina che non ha mai lavato la lavatrice e non usa né candeggina gentile né ac citrico e si è ritrovata la lavatrice piena di muffa nera sulle guarnizioni.

Volevo sapere se è sufficiente fare un lavaggio con 100-200ml di candeggina gentile o se è necessario un intero litro.

Grazie per la dritta sul detersivo. Avevo il dubbio infatti.

Mia cugina ieri ha cmq provato a lavare a 60° mettendoci dentro tutto il falcone di candeggina gentile che le avevo preparato. La lavatrice non puzza più, però sulle guarnizioni la muffa nera è rimasta.

Deve andare di olio di gomito con spugnetta e candeggina gentile?

grazie a tutti

baci

sole

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Sara73 » lun mar 04, 2013 12:11 pm

sole75 ha scritto:Deve andare di olio di gomito con spugnetta e candeggina gentile?
si..sulle guarnizioni e sui bordi io devo fare cosi, anche se la lavatrice non puzza un po' d'acqua rimane sempre in quei punti e quindi c'è muffa mista a calcare (ho l'acqua dura).
Ogni tanto spruzzo sui punti critici il detergente igienizzante (100 g acqua ossigenata a 130 volumi, 30 g detersivo piatti concentrato Ecolabel, 25 g acido citrico anidro, porto tutto a 500 g con acqua distillata), lascio agire un po' e poi pulisco.
ciao :D

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da sole75 » mar mar 05, 2013 9:42 am

Grazie cara :D

sei un tesoro :P

un abbraccio

sole

Avatar utente
Sara73
Messaggi: 460
Iscritto il: sab set 24, 2011 8:42 am
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da Sara73 » mar mar 05, 2013 10:34 am

:D :D :D

ilarietta.80
Messaggi: 104
Iscritto il: mar ago 25, 2009 1:06 pm
Controllo antispam: cinque

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da ilarietta.80 » mar nov 12, 2013 6:34 pm

Ciao ragazze, è successo anche a me :shock: Ho la lavatrice con la carica dall'alto e sono rimasta sconvolta. Mi consola sapere che non sono l'unica.
La candeggia devo metterla nell'apposita vaschetta oppure in quella del detersivo liquido? :mrgreen: Ho pulito le guarnizioni manualmente ed ho smontato il pannello porta detersivo/ammorbidente..la muffa si è formata anche nelle vaschette :evil:

Grazie.
Ilaria

adria67
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: acido citrico e muffa in lavatrice

Messaggio da adria67 » mer nov 13, 2013 8:13 am

ma in questo caso, non sarebbe più pratico mettere un tot di acqua ossigenata 130 vol. direttamente nel cestello senza fare il litro di candeggina delicata? tanto alla fine: acqua ossigenata + acqua = candeggina gentile

Rispondi