citrato di sodio

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

citrato di sodio

Messaggio da flora » mer gen 14, 2009 1:12 pm

ho appena provato a fare il citrato di sodio tetraidrato: 2 bicchieri piccoli (da vino) di acqua demineralizzata, 8 cucchiai di acido citrico e bicarbonato finché non ci fosse + reazione: un kg di bicarbonato, è possibile? anzi ancora la reazione non è finita, anche se è debolissima. è normale? è venuto denso denso. aggiungo ancora bicarbonato finché la reazione smette completamente?
ciao
flora

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » mer gen 14, 2009 2:42 pm

flora ha scritto:ho appena provato a fare il citrato di sodio tetraidrato: 2 bicchieri piccoli (da vino) di acqua demineralizzata, 8 cucchiai di acido citrico e bicarbonato finché non ci fosse + reazione: un kg di bicarbonato, è possibile? anzi ancora la reazione non è finita, anche se è debolissima. è normale? è venuto denso denso. aggiungo ancora bicarbonato finché la reazione smette completamente?
ciao
flora
Per quanto possono essere stati grandi i cucchiai un Kg mi sembra veramete troppo! :wink:
Il bicarbonato devi aggiungerlo poco alla volta per dargli il tempo di reagire, altrimenti rischi di metterne troppo e poi te lo trovi tutto sul fondo.

Ciao Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » mer gen 14, 2009 2:57 pm

elsatar ha scritto:Per quanto possono essere stati grandi i cucchiai un Kg mi sembra veramete troppo! :wink:
Il bicarbonato devi aggiungerlo poco alla volta per dargli il tempo di reagire, altrimenti rischi di metterne troppo e poi te lo trovi tutto sul fondo.
elsatar mi puoi descrivere in dettaglio come fai? debbo aggiungere un po' di bicarbonato, aspettare che finisca l'effervescenza (il problema è che non finisce mai!), poi aggiungerne altro? ma quanto ci si mette? adesso è una cosa densissima (che faccio lo butto? :( ): deve essere così denso? il bicchiere che ho usato è un bicchiere piccolo, da vino, va bene o si usa quello grande da acqua che colmo contiene 300 ml? ricordi più o meno le dosi di tutto?
grazie per la tua gentilezza
flora

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » mer gen 14, 2009 3:26 pm

flora ha scritto: elsatar mi puoi descrivere in dettaglio come fai? debbo aggiungere un po' di bicarbonato, aspettare che finisca l'effervescenza (il problema è che non finisce mai!), poi aggiungerne altro? ma quanto ci si mette? adesso è una cosa densissima (che faccio lo butto? :( ): deve essere così denso? il bicchiere che ho usato è un bicchiere piccolo, da vino, va bene o si usa quello grande da acqua che colmo contiene 300 ml? ricordi più o meno le dosi di tutto?
grazie per la tua gentilezza
flora
Io normalmente ne faccio un litro e più, proprio perchè è una cosa un po' rognosa;
comunque immaginiamo di dover fare una dose:

Prendi 50 ml di acqua demineralizzata e ci aggiungi 2 cucchiai rasi di citrico e giri bene finchè non si è sciolto
Non ho mai misurato bene quanto bicarbonato ci voglia però grossolanamente direi più o meno quanto il citrico (in termini di peso), forse un po' meno (se sbaglio qualcuno mi smentirà :) ); quindi diciamo che il primo cucchiaio e più di bicarbonato lo puoi aggiungere tutto insieme, tanto reagirà.
Dopo aver aggiunto il primo cucchiaio di bicarbonato devi aspettare che finisca di reagire tutto (gira con un cucchiaino così velocizzi o quanto meno ti tieni occupata!).
Quando ha finito di reagire ne aggiungi un altro pò, sempre aspettando che finisca di reagire.
Vai avanti così aggiungendone sempre meno finchè l'aggiunta di un pizzichino non reagisce.
Se non aspetti che finisca di reagire non puoi sapere se ne serve altro o no.

Quello che hai tu, credo che sia una minima parte di sodio citrato con moltissimo bicarbonato.


Ciao Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » mer gen 14, 2009 3:46 pm

grazie davvero! vado a riprovare con queste indicazioni!
flora

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » gio gen 15, 2009 9:39 am

Ok, facci sapere :)

ELsatar

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da sole75 » gio gen 15, 2009 11:17 am

Ciao Elsatar,
sei la "guru" del sodio citrato :lol: :lol: :lol: :wink:

Senti, facendo in questo modo, il sodio citrato ti rimamne in soluzione, giusto? Il prodotto finale che ottieni dovrebbe essere un liquido trasparente, ho capito bene?

Quando ne fai un litro, ti rimane bello liquido o forma dei depositi? Da questo litro quanto ne prendi per ogni lavaggio? (50 ml vanno bene?)

Grazie :P
Sole

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » gio gen 15, 2009 2:46 pm

sole75 ha scritto:Ciao Elsatar,
sei la "guru" del sodio citrato :lol: :lol: :lol: :wink:

Senti, facendo in questo modo, il sodio citrato ti rimamne in soluzione, giusto? Il prodotto finale che ottieni dovrebbe essere un liquido trasparente, ho capito bene?

Quando ne fai un litro, ti rimane bello liquido o forma dei depositi? Da questo litro quanto ne prendi per ogni lavaggio? (50 ml vanno bene?)

Grazie :P
Sole
La mia passione: fare cose complesse a partire da cose semplici... :) !

Sì, il risultato è liquido e trasparente, a volte se stà lì parecchio tempo può formare dei depositi, io allora ci aggiungo pochissima acqua distillata e li faccio sciogliere, dipendono credo dall'evaporazione nel caso sia molto concentrato, ma normalmente non succede.
Per i lavaggi all'inizio ne usavo 85 ml perchè avevo calcolato fosse il risultato dei 50 ml più il citrico e il bicarbonato, poi nelle ultime discussioni Fabrizio diceva che 50 ml non erano necessariamente una dose e che probabilmente ne bastava meno; adesso ne metto una 50ina nei colorati, quando non uso il percarbonato, e ne aggiungo un po' (una 30ina) anche nei bianchi col percarbonato per farlo agire meglio (sempre Fabrizio diceva che se il percarbonato non sbianca spesso non serve aumentare la dose ma basta aggiungere un po' di sodio citrato), tieni conto che io ho una lavatrice da 7 Kg. La dose comunque la devi un po' calibrare tu, perchè dipende da quali detersivi usi e dal tipo di acqua che c'è nella tua zona.

Ciao Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » gio gen 15, 2009 3:41 pm

elsatar ha scritto:
sole75 ha scritto:Ciao Elsatar,
sei la "guru" del sodio citrato :lol: :lol: :lol: :wink:

Senti, facendo in questo modo, il sodio citrato ti rimamne in soluzione, giusto? Il prodotto finale che ottieni dovrebbe essere un liquido trasparente, ho capito bene?

Quando ne fai un litro, ti rimane bello liquido o forma dei depositi? Da questo litro quanto ne prendi per ogni lavaggio? (50 ml vanno bene?)

Grazie :P
Sole
Sì, il risultato è liquido e trasparente, a volte se stà lì parecchio tempo può formare dei depositi, io allora ci aggiungo pochissima acqua distillata e li faccio sciogliere, dipendono credo dall'evaporazione nel caso sia molto concentrato, ma normalmente non succede...
Ciao Elsatar
dunque, ieri ho rifatto il citrato e il secondo tentativo, con i tuoi consigli, è andato decisamente meglio: 1 lt di acqua distillata, 40 cucchiai rasi di acido citrico, 40 cucchiai rasi di bicarbonato di sodio (se non sbaglio addirittura 41). mi sono fermata. ho ottenuto un liquido trasparente, ma l'effervescenza non è mai finita del tutto e ha fatto un deposito bianco già mentre facevo la soluzione (agli ultimi cucchiai di bicarbonato). adesso che sono andata a controllare c'è un deposito di mezzo centimetro e se lo agito con un cucchiaio si sente una debolissima effervescenza.
allora elsatar aiutami:
l'effervescenza della tua soluzione scompare del tutto?
visto che io non posso regolarmi solo con l'effervescenza se questa non finisce, ho pensato che forse la soluzione giusta si ha quando si notano i primi depositi sul fondo. e allora ci si ferma. potrebbe essere?
grazie e un caro abbraccio
flora

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » gio gen 15, 2009 4:55 pm

flora ha scritto: dunque, ieri ho rifatto il citrato e il secondo tentativo, con i tuoi consigli, è andato decisamente meglio: 1 lt di acqua distillata, 40 cucchiai rasi di acido citrico, 40 cucchiai rasi di bicarbonato di sodio (se non sbaglio addirittura 41). mi sono fermata. ho ottenuto un liquido trasparente, ma l'effervescenza non è mai finita del tutto e ha fatto un deposito bianco già mentre facevo la soluzione (agli ultimi cucchiai di bicarbonato). adesso che sono andata a controllare c'è un deposito di mezzo centimetro e se lo agito con un cucchiaio si sente una debolissima effervescenza.
allora elsatar aiutami:
l'effervescenza della tua soluzione scompare del tutto?
visto che io non posso regolarmi solo con l'effervescenza se questa non finisce, ho pensato che forse la soluzione giusta si ha quando si notano i primi depositi sul fondo. e allora ci si ferma. potrebbe essere?
grazie e un caro abbraccio
flora
Il problema è proprio che l'effervescenza dura tanto.
Adesso aspetta che finisca, magari girando la soluzione, siccome hai messo tutto il bicarbonato insieme la reazione durerà parecchio.
Devi essere sicura che la reazione sia finita, ma finita davvero (non devi vedere nessuna bollicina risalire verso l'alto), che tu sei un po' "presciolosa" :)!
Quando è davvero finita, allora guardi se c'è un residuo sul fondo:
1) C'è un residuo: sicuramente c'è troppo bicarbonato rispetto all'acido citrico
- prendi 50 ml di acqua distillata, ci aggiungi 2 cucchiai rasi di citrico, fai sciogliere il tutto e lo aggiungi alla soluzione di sodio citrato.
- la reazione ricomincerà e dovrai aspettare la fine per sapere se la dose di citrico è bastata per neutralizzare il bicarbonato o no.
- continui così finchè il deposito di bicarbonato si esaurisce.
- quando il deposito è scomparso procedi come al punto 2

2) Non c'è residuo: servirà aggiungere bicarbonato? Oppure abbiamo finito?

- prendi un po' di soluzione es mezzo bicchiere, ci aggiungi un pizzichino di bicarbonato
- se il bicarbonato non reagisce più il sodio citrato è pronto
- se il bicarbonato reagisce aspetti che finisca poi ne aggiungi altro e così via per capire quanto manca (sempre aspettando la fine!)
- in base a quanto bicarbonato devi aggiungere al tuo mezzo bicchiere capisci quanto bicarbonato puoi aggiungere al resto della soluzione e che sicuramente reagirà
- vai avanti così fino alla fine.
Il trucco del mezzo bicchiere è per avere un'idea di quanto bicarbonato puoi aggiungere senza esagerare e non dover ricominciare dal punto 1,

La procedura è lunga ma basta lasciarla lì mentre reagisce ed intanto fare altro, puoi andare avanti anche in più giorni, tanto reagiscono da soli ;)
Lo so la tentazione è forte e si viene presi da frenesia... devi resistere! e non aggiungere bicarbonato inconsultamente :)

Ciao Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » gio gen 15, 2009 5:12 pm

elsatar grazie per la pazienza e per la precisione. comunque alla seconda prova non ho messo il bicarbonato tutto insieme, ma 2 cucchiai per volta. vado a riequilibrare la soluzione con il citrico
ciao

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » gio gen 15, 2009 5:39 pm

flora ha scritto:elsatar grazie per la pazienza e per la precisione. comunque alla seconda prova non ho messo il bicarbonato tutto insieme, ma 2 cucchiai per volta. vado a riequilibrare la soluzione con il citrico
ciao
Figurati :)
Prima di aggiungere il citrico aspetta che finisca la reazione, magari non occorre;
puoi pure lasciarlo lì fino a domani e girarlo un po' quando ci passi vicino ;)

Ciao Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » gio gen 15, 2009 6:32 pm

elsatar ha scritto:
flora ha scritto:elsatar grazie per la pazienza e per la precisione. comunque alla seconda prova non ho messo il bicarbonato tutto insieme, ma 2 cucchiai per volta. vado a riequilibrare la soluzione con il citrico
ciao
Figurati :)
Prima di aggiungere il citrico aspetta che finisca la reazione, magari non occorre;
puoi pure lasciarlo lì fino a domani e girarlo un po' quando ci passi vicino ;)

Ciao Elsatar
fatto! ho aggiunto acqua e poi citrico fino a che lo strato di deposito non si è riassorbito quasi tutto. ogni tanto passo, lo giro e controllo se ancora c'è qualche residuo. ne sto venendo a capo
baci

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: citrato di sodio

Messaggio da elsatar » gio gen 15, 2009 8:43 pm

flora ha scritto: ne sto venendo a capo
baci
Che la forza sia con te! :lol:

:wink: Elsatar

Avatar utente
flora
Messaggi: 238
Iscritto il: sab mar 08, 2008 2:40 pm

Re: citrato di sodio

Messaggio da flora » ven gen 16, 2009 3:35 pm

elsatar ha scritto:
flora ha scritto: ne sto venendo a capo
baci
Che la forza sia con te! :lol:

:wink: Elsatar
decisamente a buon fine il secondo tentativo. e questa volta, in effetti, oltre alla reazione (l'effervescenza), ho tenuto conto del residuo, che dovrebbe indicare che la soluzione è satura (immagino!): non appena ho notato che si depositava sul fondo del recipiente, ho riequilibrato con un po' di citrico finché è scomparso. E sono scomparse anche le bollicine.
grazie ancora e...vado a fare una lavatrice!
ciao ciao
flora

Rispondi