Che 2 p...queste palle!!

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Avatar utente
elena.legnani
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da elena.legnani » gio dic 11, 2008 10:03 am

Uffi, :twisted: dopo biowashball, noci del sapone e palle varie, arriva l'ennesima e-mail che copio incollo (in parte di seguito). Chiedevo unicamente di sapere "tecnicamnete" se la tesi perseguita qui è "smontabile", a parte il patto che se già metto una palla dosatrice + un detersivo eco-bio (in dose ridotta) che contiene di per sè zeoliti, l'effetto sarà sicuramente lo stesso. E' che qui si fa riferimento a alcuni tecnicismi che per me purtroppo sono arabo.
Se mi potete aiutare a capire e a spiegare che, ancora una volta, questo acquisto non ha una sua motivazione.
O se ce l'ha ..perchè.
Grazie!!
Eccola:

PallaLinda contiene vari granuli naturali ceramizzati, in particolare zeolite, le cui proprietà erano
gia note al tempo dell’antica Roma. I granuli conferiscono al prodotto la capacità di emulsionare lo sporco, per che sono in grado di trattare l’acqua rendendo più efficace l’azione detergente e riducendo le incrostazioni.
Creano le naturali condizioni per neutralizzare lo sporco in modo assolutamente ecologico e nel pieno rispetto
della pelle e dei tessuti. Molti detersivi contengono analoghe sostanze, utilizzate “usa e getta”, che
se ne vanno ad ogni lavaggio nello scarico, anche se sarebbero in grado di continuare la loro azione.
Pallalinda contiene, conserva, trattiene e riutilizza invece per moltissimi lavaggi, quelle sostanze,
e consente di risparmiare, a seconda dello sporco, dal 70% al 90% di detersivo. Permette così di
lavare in modo ecologico e di evitare le allergie cutanee causate dai residui chimici dei detersivi.
In questo modo si rispettano meglio anche i colori e le fibre dei tessuti. Gode della garanzia soddisfatti o rimborsati, puoi riportarla in negozio entro 10 gg dall'acquisto! Questo stimonia quanto siamo disposti a scommettere su questo prodotto innovativo che garantisce una grande sensivbilità ambientale ed etica!
Trasmissione: Mi manda Raitre
Dunque, ho visto la puntata e in effetti hanno ragione, se lavi con acqua calda o SOLO la palletta (poi quella magari è anche diversa...) l'effetto è lo stesso. Mi spiace per quelli della BioWashBall, ma per fare notizia hanno punato troppo sull'eliminazione dell'uso dei detersivi...e per questo li hanno stangati.
Ora, per la PallaLinda la situazione è DIVERSA, conoscendo la particolarità del prodotto (gli zeoliti contenuti in essa) abbiamo sempre raccomandato l'utilizzo della PL complementare ad una dose ridotta di detersivo (anche se ridotta fino al 90% non abbiamo mai parlato di sostituzione del detergente). Perchè?
Semplice, la PallaLinda da sola non può far niente, ma se accompagnata ad una minima quantità di detersivo (magari alla spina ed ecologico come quelli che vendimao...se no perchè li terremmo in bottega a fianco alla PL???) ne potenzia l'efficacia a livello esponenziale.

Come fà? Torniamo agli zeoliti, composti inorganici completamente insolubili in H20 che però hanno proprietà simili a quelle dei polifosfati, senza però intasare tubature e far proliferare le alghe e morire i pesci..

Abbassano il livello di DUREZZA dell'acqua legandosi a ioni (Ca++ e Mg++) al quale si legherebbe il detersivo (che essendo già legato non potrebbe più raggiungere il capo e agire sulla macchia) e in più questo el pèermette di svolgere una funzione analoga al Calfort (quindi ti và anche viver di più la lavatrice)

Un'altra parte si lega direttamente all'ADDITIVO contenuto nel detersivo sciogliendosi e raggiungendo il capo da pulire, insieme attraggono le molecole d’acqua con la loro parte idrofila, mentre con quella idrofoba attraggono le molecole insolubili (ad esempio, quelle della superficie che entra in contatto con l’acqua o le molecole di grasso presenti in tessuti sporchi)

Inoltre LEGGENDO L'ETICHETTA del detersivo in pastiglie per lavatrice si può notare come gli zeoliti siano contenuti anche in esso (però ogni volta se ne vanno nello scarico...tutta roba buttata dato che ne tempo del lavaggio se ne lega una piccola parte la PL li tiene dentro e li ricarica col Sole una volta al mese)

In più abbiamo detto in tutte le salse che le macchie più difficili vanno pretrattate (lo si fà coi detersivi normali perchè ci si stupisce se bisogna farlo anche con la PL+Det.Eco?)

RIASSUMENDO: La PallaLinda se associata a pochissimo detersivo funziona (se poi è anche ecologico, come quelli in bottega ancora meglio!) su rai tre hanno dimostrato che senza detersivo invece non lava, è come dire che qualcuno ha speso soldi e tempo per fare un servizio sullo scandalo che ne sò, di uno spazzalone per lo straccio che se usato senza acqua e detersivo, non pulisce il pavimento...
Poi, al di là di ogni parola PROVATELA, quello che sò vi ho detto, è anche in garanzia!
fonti:
- http://it.encarta.msn.com/encyclopedia_ ... sfati.html sui polifosfati sostituiti dagli Zeoliti
- http://it.encarta.msn.com/encyclopedia_ ... ttivi.html come funzionano gli additivi (che nei detersivi da noi sono di roigine vegetale e biodegradabili!)
Ultima modifica di elena.legnani il ven dic 12, 2008 10:52 am, modificato 1 volta in totale.

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Lola » gio dic 11, 2008 10:32 am

Aspettiamo Fabrizio comunque questa avrebbe una sua ragion d'essere, a mio avviso.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Fabrizio Zago » gio dic 11, 2008 10:41 am

Ciao elena,
anche in questo caso le imprecisioni sono talmente tante che non riesco a commentarle tutte.
Ovviamente io ho provato questa pallina con il solito risultato cioè che non lava un tubo. Poi però, siccome il produttore dice che serve anche il detersivo io ho fatto i miei test che per il momento non rivelo. Non lo faccio perchè il produttore ha promesso di farli lui e quindi aspetto che vengano pubblicati. Poi ne discutiamo.

greg
Messaggi: 102
Iscritto il: mer feb 27, 2008 5:09 pm

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da greg » gio dic 11, 2008 12:15 pm

Scusate qui con queste palle lavanti non si capisce più niente!
Su acquistiverdi.it , sito autorevole credo, vedo come prodotto del mese clinetor Pallina lavante senza detersivi etc...
della ditta http://www.nctchemical.com, addirittura certificata Aiab detergenza pulita da Icea.
Ma è possibile che Icea certifica queste palline?

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Elle » gio dic 11, 2008 1:56 pm

io comincio a pensare che la battaglia contro queste palle è inutile, ne sorgono di sempre nuove. Ma anche mi fa riflettere il fatto che viviamo in un paese in cui se si dice di lavare senza detersivo o pochissimo detersivo non ti si fila nessuno, se vendi una palla ben confezionate centinaia e centinaia di persone smettono di usare il detersivo e lavano solo con quella.
Insomma,,,

TENIAMOCELE STè PALLE
sono un bene per l'umanità


quasi quasi mi metto a venderle... :mrgreen:

matedena
Messaggi: 356
Iscritto il: mar ago 29, 2006 9:39 am

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da matedena » gio dic 11, 2008 2:33 pm

E' vero che le zeoliti attraggono gli ioni calcio e magnesio, ma se i granuli di zeolite sono grossi e addirittura porcellanati (la porcellana ha bassissima porosità e alta impermeabilità), questa aggregazione ionica può avvenire solo sulla superficie. Mi risulta un po' fantascientifico che gli ioni penetrino nel reticolo cristallino.
E' per questo motivo che le zeoliti dei detersivi sono ridotte in polveri: perchè aumenta notevolmente la superficie su cui vengono catturati gli ioni calcio e magnesio. Probabilmente è vero che, così ridotte, le zeoliti non si saturano di ioni catturati e forse potrebbero ancora svolgere un po' della loro azione, ma è un "contro" implicito nel "pro". Si dovrebbe trovare un sistema di "trattenerle" per esempio in un sacchetto poco poroso, ma certamente non nella grandezza dei granuli che si vedono in foto e non porcellanate.
Quanto al fatto che "scaricano nell'esposizione al sole" gli ioni catturati, è proprio una balla spaziale perchè
1° ci vorrebbero energie molto superiori
2° non si capisce dove vanno a finire gli ioni calcio e magnesio: evaporano? (temperatura di ebollizione del Magnesio 2090°C....)

........
........

Pur tuttavia riprendo quello che ho già scritto in proposito e che dice anche Elle: sarà il caso di lasciarglielo credere, pur di far risparmiare detersivi ???????????????????????
.......

robifra
Messaggi: 8
Iscritto il: mer dic 10, 2008 11:29 am

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da robifra » gio dic 11, 2008 2:40 pm

il problema è che è difficile far capire alle persone che basta davvero poco per inquinare di meno... si va sempre in cerca della soluzione miracolosa, e purtroppo ci si fa incantare dalle soluzioni più improbabili... :roll:
e quelli che ci speculano ci fanno un sacco di soldi!!!!! :evil:

rossi
Messaggi: 390
Iscritto il: mar ago 30, 2005 10:22 am

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da rossi » gio dic 11, 2008 3:12 pm

greg ha scritto:addirittura certificata Aiab detergenza pulita da Icea.
Leggo sul sito che la certificazione è imminente, quindi non ancora operativa... dite che c'è la possibilità di un ripensamento da parte della commissione Aiab Icea? :?:

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Lola » gio dic 11, 2008 3:22 pm

Guarda con questa storia della certificazione "imminente" ci marciano da paura secondo me.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Fabrizio Zago » gio dic 11, 2008 7:03 pm

Leggo sul sito che la certificazione è imminente, quindi non ancora operativa... dite che c'è la possibilità di un ripensamento da parte della commissione Aiab Icea?
Io che in Commissione ci sono ho semplicemente richiesto che ci porti le prove di lavaggio a sostegno delle sue teorie.
Fino ad oggi non si è visto nulla !!!

rossi
Messaggi: 390
Iscritto il: mar ago 30, 2005 10:22 am

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da rossi » ven dic 12, 2008 10:44 am

Fabrizio, è legale che nel loro sito pubblichino l'immagine della scatola con il bollino Aiab Icea senza averlo ancora ottenuto?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Fabrizio Zago » ven dic 12, 2008 12:34 pm

Secondo me non è legale o almeno non è corretto. Ma mi piacerebbe se tu lo chiedessi direttamente a ICEA, così non sarei il solo a battermi contro queste scorrettezze (che qualificano da sole l'intera vicenda).

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Lola » ven dic 12, 2008 4:19 pm

Guarda Fabrizio, per ben due volte ho scritto ad Aiab per chiedere lumi sulla mybeautyfarm, quell'aggeggetto per farsi i cosmetici da sè che sul sito scrive che sono certificati aiab con tanto di marchietto, poi vai sul sito dell'aiab c'è scritto che sono in via di certificazione. Da due anni. E non mi hanno mai risposto.
Un minimo di serietà non guasterebbe.

Carlo Leardini
Messaggi: 8
Iscritto il: gio dic 18, 2008 11:58 pm

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Carlo Leardini » ven dic 19, 2008 12:13 am

Salve,
sono Carlo Leardini, direttore commerciale di NCT chemical, cioè i produttori di CLINETOR.
Hai ragione, abbiamo tardato per motivi tecnici ad uscire con un sito che riportasse adeguatamente i test eseguiti contro leader del mercato tradizionale, presso istituti di fama europea come il CHELAB: Abbiamo ottenuto buonissimi risultati sia rispetto detersivi tradizionali, che contro l'acqua(dato che la trasmissione che Le ha scaldato tanto l'animo, cioè quella su RAI 3, diceva che lava meglio l'acqua normale piuttosto che"questi" prodotti.).
Innanzitutto conosciamo il principio che da origine a questo INCREDIBILE fenomeno da anni, senò non avremmo portato avanti un progetto
ITALIANO con certificati di analisi ITALIANI per 4 anni prima di uscire davvero sul mercato.
Sai almeno che dentro a CLINETOR non c'è ceramica? :shock:
Provane il sistema, dato che proniamo un ciclo di riduzione del detersivo trad. del 95% e che, ammettiamo che il prodotto cambiando le caratteristiche dell'acqua, non lava sporco non idrosolubile senza aiuti, ma dimostriamo e certifichiamo che l'impatto ambientale è "0"!
Se 6 veramente obiettivo prima di rivolgere accuse, dovresti provare...dal mio canto posso dire che chi ha provato il CLINETOR è sempre tornare a riacquistare.
Comunque dopo le ferie natalizie sarà attivo il sito www.clinetor.it , con certificati, testimonials...ed il vero funzionamento di questi prodotti, dato che nessun distributore(noi siamo produttori) è riuscito a dire la verità sul reale funzionamento ed attività sull'acqua, può darsi che scoprirà qualcosa di nuovo... :D
Saluti e auguri di buone feste!
P.S. C'E' GIA' MOLTO DA IMPARARE SUL NLOSTRO SITO... WWW.NCTCHEMICAL.IT ...nella sezione "news" (e non solo)

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Che 2 p...queste palle!!

Messaggio da Lola » ven dic 19, 2008 9:35 am

Scusami ma non ho capito: presso quale istituto avete fatto eseguire i test, presso il CHELAB o presso un altro istituto?

Rispondi