A proposito di CIF

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Cip_
Messaggi: 39
Iscritto il: ven dic 27, 2013 9:44 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Cip_ » gio feb 05, 2015 9:13 am

Premetto che non ho mai usato il cif in vita mia...quindi a parte non sapere la consistenza ( :mrgreen: ) non so neanche bene per cosa venga usato!

Ecco i miei dubbi...

Ho da affrontare seriamente il forno che fino ad oggi ho sempre pulito con acqua e aceto, ma vorrei fare una pulizia più profonda. Il simil-cif è adatto a questo scopo? Posso usarlo su tutte le parti del forno, quindi anche le griglie interne e il vetro?

Poi leggo che le usate sui fornelli...ma non si rischia di "graffiare" il metallo? Oppure il bicarbonato si scioglie bene nel detersivo e quindi non crea questi danni?

Infine, molti lo usano per i pavimenti e la cosa mi incuriosisce molto. Io ho piastrelle classiche in ceramica e parquet, da come ho capito andrebbe bene il simil-cif (1 cucchiaino in 3l acqua). Non mi è chiaro tuttavia se in questa soluzione bisogna risciacquare.

Grazie in anticipo :D

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Etrusca_F » gio feb 05, 2015 11:03 am

Ciao Cip,

per l'interno del forno, come per gran parte delle superfici della cucina, dove lo sporco è anche grasso, secondo me la soluzione più semplice è la soda solvay (carbonato di sodio, si trova facilmente al supermercato) sciolta in acqua calda con aggiunta qualche goccia (veramente poche, se no è faticoso risciacquare) di detersivo piatti.
Passi con una spugnetta (anche del tipo per piatti va bene), lasci agire qualche minuto (5-10, secondo il grado di sporco), poi risciacqui, magari con una spugna diversa inumidita (ideale la microfibra, che con le sue "appendici" tira via bene tutto).

Et voilà: pulito, niente odori strani e basso impatto ambientale. :)

Ciao

Cip_
Messaggi: 39
Iscritto il: ven dic 27, 2013 9:44 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Cip_ » gio feb 05, 2015 11:34 am

grazie mille etrusca per il consiglio!
Ti chiedo solo una precisazione, il carbonato di sodio nell'acqua devo sciogliere o farci tipo una pappetta?
Per le pulizie non l'ho mai usato...ma ce l'ho in casa per fare il detersivo della lavastoviglie :D

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Etrusca_F » gio feb 05, 2015 11:57 am

Personalmente, mi trovo meglio sciogliendolo, perché la "pappetta" resterebbe molto granulosa, quindi più difficile da usare sulle superfici interne del forno, oltreché più difficile da risciacquare. È molto efficace anche diluito.

Buone pulizie!

Cip_
Messaggi: 39
Iscritto il: ven dic 27, 2013 9:44 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Cip_ » gio feb 05, 2015 12:04 pm

Grazie! Proverò al più presto :D

Avatar utente
Lory75
Messaggi: 118
Iscritto il: sab gen 31, 2015 2:37 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Lory75 » gio feb 05, 2015 2:52 pm

Ma la soda si puo' sciogliere, indifferentemente , in acqua calda o fredda?
perché nel dubbio io cerco sempre di farlo cn acqua calda, ma se posso evitare e' comunque meglio!

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: A proposito di CIF

Messaggio da Etrusca_F » gio feb 05, 2015 3:47 pm

Usandola prevalentemente per sgrassare, in genere metto acqua almeno tiepida, però, essendo solubile in acqua, si scioglierà anche nella fredda, credo: magari dovrai mescolare/agitare un po' di più.

Rispondi