antiruggine

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

antiruggine

Messaggio da sole75 » mar ott 28, 2008 3:46 pm

Ciao a tutti,
secondo voi esiste qualche sostanza ecologica x togliere la ruggine dai metalli? In particolare qualche soluzione in cui immergere viti, ecc? Avevo letto dell'efficacia della cocacola in proposito. Fabrizio confermi? Certo non credo che la cocacola sia ecologia, inoltre è tra i marchi che boicotto :mrgreen: Bisognerebbe capire, se è vero che funziona contro la ruggine, qual è il principio attivo e magari usare solo quello.
Fabrizio che ne dici?
Baci
Sole

Laura12
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: antiruggine

Messaggio da Laura12 » mar ott 28, 2008 4:57 pm

Se n'è parlato qui

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » mar ott 28, 2008 5:15 pm

GRAZIE Laura!
Sì, avevo letto quel post, ma non avevo pensato che l'acido citrico, funzionando sulle macchie di ruggine, potesse addirittura sciogliere la ruggine dal ferro.
Quindi mi dite di provare con una soluzione di ac citrico al 20%?
Faccio subito la prova con un paio di viti arrugginite e vi comunico i risultati!
Ciao
Sole

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » gio ott 25, 2012 2:15 pm

ciao a tutti....

dunque in questa discussione eravamo arrivati a qs punto: si può usare l'ac citrico per togliere la ruggine, compatibilmente col materiale in questione (es NON usare su marmo che si rovina con qualsiasi acido!!!)

Vorrei chiederi questo.

In casa per tutto l'inverno cuciniamo e ci scaldiamo con una stufa cosiddetta "economica", stufa a legna con piano di cottura in ghisa NON smaltata.

Questo piano di cottura ovviamente ha bisogno di esser pulito spesso. Cos'è meglio per pulirlo?

Inoltre ora ha sempre una patina di ruggine, lascia letteralmente una polvere rossa. Lavandolo soltanto, la ruggine se ne va solo per il tempo che la stufa rimane accesa, poi si riforma la patina.

Posso fare un trattamento con soluzione di ac citrico? Devo strofinare a lungo?

Altra cosa: secondo voi dovrei proteggerlo con un olio? La casa produttrice consigliava la vasellina :evil: Ovvio, non ho seguito il consiglio. Però, non ho mai messo oli di alcun tipo, pensando che poi questi accendendo la stufa friggono e magari si incrostano al piano e alle pentole che vi poggio. E' una fesseria?

Grazie come sempre :P

sole

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antiruggine

Messaggio da Fabrizio Zago » gio ott 25, 2012 3:25 pm

Impresa molto difficile. Anche io ho una stufa come la tua e mi comporto così: durante i sei mesi che la uso porto pazienza e mi guardo la ruggine con un filo di nostalgia. A primavera la carteggio con carta vetrata fine fine e poi gli passo sopra un bel po' di olio di mandorle dolci. In autunno, quando la riaccendo fa un po' di fumo ma se non lo facesse non sarebbe neppure bello, diciamolo!
Ciao
Fabrizio

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » ven ott 26, 2012 9:03 am

Grazie Fabrizio!!!!

Che bello immaginarti anche a te alle prese col putagè :wink:

Dunque, così è: ci teniamo la ruggine d'inverno.... :) e il resto a quest'estate (noi qui in mezza montagna accendiamo la sera fino a giugno)

GRAZIE Fabrizio!!!! :P

un abbraccio

sole

P.S. Ma l'acido citrico era proprio una brutta idea?

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antiruggine

Messaggio da Fabrizio Zago » ven ott 26, 2012 10:24 am

No, non è una brutta idea ma occorrono alcune precauzioni. Se lavi il piano in ghisa con l'acido citrico e anche se lo togli con uno straccio, un pochino ne rimane e continua a "lavorare". Occorre bloccarlo e passivare, con un alcale, la piastra. Quindi si fa così: passi con una soluzione di acido citrico bella abbondante e vedrai la ruggine andarsene. Una volta terminata la reazione, dopo un'ora ad esempio, passi la superficie con soda solvay che neutralizza l'acido e passiva la ghisa. Come la vedi dopo questo trattamento così la vedrai dopo mesi.
Ciao
Fabrizio

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » ven ott 26, 2012 5:12 pm

Fabrizio Zago ha scritto: Come la vedi dopo questo trattamento così la vedrai dopo mesi
:roll: :roll: :roll:

mi devo preoccupare?

detto così fa un po' paura :shock:: come lo vedi dopo questo trattamento così lo vedrai dopo mesi.... :shock: vuol dire che se combino qualche guaio ce ne vorrà e ce ne vorrà prima di risistemar le cose???? :roll:

Ultimamente di guai ne faccio parecchi!!!!!Ma tu com'è che preferisci guardarti con nostalgia la ruggine? :wink:

grazie per il tuo aiuto

baci

sole

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antiruggine

Messaggio da Fabrizio Zago » ven ott 26, 2012 5:32 pm

No, non devi affatto preoccuparti, volevo solo dire che dopo che avrai fatto il trattamento vedrai la tua "economica" bellissima e così rimmarrà per molto tempo.
Ciao
Fabrizio

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » sab ott 27, 2012 12:23 pm

:D :D

Grazie Fabriziooooooooooo!!!!!! :D :D :D :D

ti abbraccio fortissimo

sole

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » dom nov 04, 2012 9:28 am

Fabriziooooooo sei FANTASTICO!!!!!!! :D :D :D :D

Ho messo in pratica le tue indicazioni.

Non ancora sulla stufa-cucina, ma il mio compagno ha recuperato una stufetta di quelle totalmente in ghisa...nota marca norvegese....poco usata, perfettamente integra ma abbandonata un anno alla pioggia dunque totalmente arrugginita. Non aveva un millimetro che non fosse ruggine.

Lui voleva seguire le indicazioni di "uno del mestiere": grattare la ruggine con una spazzola di ferro (e poi rivernicialrla con sua vernice apposta....immagino tossica :evil: ). Io invece me la sono messa sotto e sono andata di acido citrico :mrgreen:

MERAVIGLIOSO! La ruggine si scioglieva in un attimo, non dovevo neanche fare forza. Ho grattato un po' solo negli angoli con uno spazzolino da denti.

Ora mi è venuto un dubbio...anzi due:

- come mi avevi spiegato, dopo il trattamento col citrico, ho passato una soluzione di acqua e soda (carbonato di sodio)....però non avevo idea della concentrazione: ne ho messo 2 cucchiai in un litro d'acqua. Troppo?

- Mi aspettavo che sotto la ruggine comparisse la ghisa priva di verniciatura....credevo che in qualche modo la ruggine se la mangiasse. Mi sono meravigliata molto a scoprire che tolta la ruggine compariva la vernice originale bella pulita e non intaccata.

Eventualmente, dopo la soluzione di soda, va ancora passato uno straccio imbevuto di sola acqua?
Io mi sono limitata ad asciugare.

Per completare l'opera posso passare una mano di olio di semi di lino o conviene aspettare questa primavera. Meglio lino o mandorle o altro olio?

GRAZIE FABRIZIO :P

Sono così felice dei risultati di questo lavoro :P :P :P

baci

sole

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antiruggine

Messaggio da Fabrizio Zago » dom nov 04, 2012 8:10 pm

Hai fatto tutto benissimo ed il risultato ti ha confermato che va bene così.
Sulla ghisa a me piace di più l'olio di lino ma è solo una questione di gusti. La ghisa non è in grado di discernere tra un olio o un altro, quello che vuole è di essere protetta da un leggero stato idrofilo così l'acqua, la vera nemica, se ne sta alla larga.
Ciao
Fabrizio

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » dom nov 04, 2012 8:19 pm

Fabrizio Zago ha scritto:La ghisa non è in grado di discernere tra un olio o un altro, quello che vuole è di essere protetta da un leggero stato idrofilo così l'acqua, la vera nemica, se ne sta alla larga.
Grazie Fabrizio :D

quindi tu mi suggeriresti di farla già adesso una passata di olio, anche prima di accenderla?

Basta una piccola quantità stesa con uno straccetto?

Ma mi levi anche la curiosità della vernice? La ruggine non corrode la vernice, giusto? Ma riesce a passarci attraverso per cui la ricopre ma nel momento in cui la si toglie riappare la verniciatura? E' così?

Se sulla ghisa appare una patina bianca, vuol dire che ho messo troppa soda?

Grazie ancora :P

baci

sole

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: antiruggine

Messaggio da Fabrizio Zago » dom nov 04, 2012 8:24 pm

quindi tu mi suggeriresti di farla già adesso una passata di olio, anche prima di accenderla?
No, l'olio serve solo in fase di riposo. Se la ungi adesso l'olio se ne andrà in pochi istanti col calore che si sviluppa.

Basta una piccola quantità stesa con uno straccetto?
Sì.

Ma mi levi anche la curiosità della vernice? La ruggine non corrode la vernice, giusto? Ma riesce a passarci attraverso per cui la ricopre ma nel momento in cui la si toglie riappare la verniciatura? E' così?
Esatto.

Se sulla ghisa appare una patina bianca, vuol dire che ho messo troppa soda?
Probabilmente sì. Basta risciacquare con semplice acqua.

Ciao
Fabrizio

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: antiruggine

Messaggio da sole75 » dom nov 04, 2012 8:34 pm

grazie grazie grazie grazie :D :P :D :P :lol:

Rispondi