bio wash ball

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

mayda
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 23, 2007 4:55 pm

bio wash ball

Messaggio da mayda » lun ott 06, 2008 8:44 am

cosa ne sapete?
è l'ennesima bufala?
ci sono numerosi filmati anche su youtube, beppe grillo la presenta nell'ultimo tour...
ma come sempre se qualcuno facesse dei test... ;)

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Re: bio wash ball

Messaggio da Elle » lun ott 06, 2008 12:38 pm

due topic di bioballe nella stessa schermata sono troppe, se ritornano anche le noci del sapone a zago piglia un attacco dell'apocalisse!
apparte tutto bisognerebbe che qualcuno si facesse carico di pigliare grillo e spiegargli ben qualcosa, che almeno lui prima di dire fare e brigare controlli un poco cosa caldeggia e cosa no :roll:

mayda
Messaggi: 40
Iscritto il: dom set 23, 2007 4:55 pm

Re: bio wash ball

Messaggio da mayda » lun ott 06, 2008 2:45 pm

mi dispiace io ho fatto la ricerca col nome proprio.
ovviamente non mi ha dato alcun esisto. se si fanno topic imprecisi è normale che si ripetono i quesiti.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: bio wash ball

Messaggio da Fabrizio Zago » lun ott 06, 2008 7:29 pm

Ciao,
sono andato su you tube a vedere il miracolo. Ebbene, quel trucchetto dell'acqua che cambia colore lo facevo ai miei figli quando erano piccoli.
Io continuo ad dire che chiunque creda a queste cose ed allo stesso Beppe Grillo dovrebbe avere la pazienza di venire a trovarmi: lo metto davanti alle lavatrici e se queste palle funzionano gli regalo la lavatrice stessa. Altrimenti lui mi paga il test.
Insisto soprattutto con gli amici della rete di Beppe Grillo, che gli dicano di farsi un viaggetto in veneto così evita di dire delle castronerie, sono in molti a non aspettare altro. Se ne rende conto?
A presto Beppe e portati il bucato.

greg
Messaggi: 102
Iscritto il: mer feb 27, 2008 5:09 pm

Re: bio wash ball

Messaggio da greg » lun ott 06, 2008 8:05 pm

Hai ragione Fabrizio, bisognerebbe documentarsi prima di parlare! Scusa se ti do del tu.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: bio wash ball

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ott 07, 2008 1:05 pm

Ciao greg,
in questo forum il tu è "obbligatorio".

Avatar utente
Svirtry
Messaggi: 277
Iscritto il: mer gen 28, 2009 5:17 pm

Laundry washing ball: diretta esperienza casalinga

Messaggio da Svirtry » mar mar 17, 2009 9:06 am

Lo so, vi direte che sulle palline lavanti sia già stato detto tutto il necessario! Bhè, abbiate pazienza con me, ho pensato che a volte un intervento in più è utile ad allargare la prospettiva.

Pensavo che queste wash ball fossero del tutto inutili, dopo averne letto qualcosa su questo forum.

Poi ho saputo che mia mamma aveva comprato la concorrente coreana della wash ball e cioè la laundry washing ball (che si basa sullo stesso funzionamento, ma in più contiene anche un magnete) e la usava da un pò di tempo, così prima di andare a trovarla mi sono ben documentata e ho letto di tutto su test, prove, eccetera sulla wash ball per poter avere un confronto con lei, entusiasta dei suoi lavaggi con la famosa pallina.

Indubbiamente, come è stato ampiamente dimostrato, la pallina non ha nessuna efficacia nel togliere macchie ostinate, che siano artificiali o no. Come anche è stato detto, nello sporco quotidiano spesso è sufficiente la sola acqua a sciogliere le normali macchie.

Tuttavia nella pratica casalinga, a differenza che nei test, lo scopo di un lavaggio non è solo quello di smacchiare.

Mia mamma da sempre ci è andata molto piano col detersivo e, nel ridurre sempre più i dosaggi allo scopo di trovare la quantità minima indispensabile, le è anche capitato di metterne decisamente troppo poco, il che se non è proprio come effettuare il lavaggio solo con acqua comunque ci va molto vicino. Il risultato è stato pessimo, come ribadisco, non per le macchie ma per l'aspetto generale del bucato: uniformemente grigiastro e, soprattutto... puzzolente!

Al contrario usando la pallina mia mamma ha bucati dall'aspetto pulito e dall'odore deicisamente salubre. :o

Come si spiega? Non lo so, ma di fatto lei è del tutto soddisfatta.

Di recente ci ha lavato anche delle camice con dello sporco vecchio (casalighe mie, avete presente il colletto giallo di una camicia dimenticata senza essere stata lavata?) dimenticandosi di pretrattare i colletti, come per altro chiunque avrebbe fatto anche usando il detersivo... e sono venute pulite: non ci credeva nemmeno lei!

In conclusione penso che forse queste palline le abbiamo considerate con dei parametri non del tutto adeguati. Dopotutto ne sono state vendute a milioni e tra i commenti di chi l'ha usata nel quotidiano sono davvero pochi quelli negativi. Attribuire tutto questo a una sorta di effetto placebo mi pare un pò eccessivo e credo insulti l'intelligenza di molte persone che sono in grado di fare dei paragoni tra un lavaggio effettuato con sola acqua e uno fatto con la wash ball...

Vi ringrazio della pazienza nel leggere di nuovo di questo argomento così contoverso!

mariatemporala
Messaggi: 171
Iscritto il: mar dic 02, 2008 12:09 pm

Re: bio wash ball

Messaggio da mariatemporala » mar mar 17, 2009 10:41 am

Io non sono un'esperta eh, ma la domanda che mi sorge spontanea è: non è tua mamma avrebbe ottenuto gli stessi risultati aggiungendo la famosa pallina dosatrice dentro il bucato? Avete valutato di fare la prova?
Ciao!
manuela

matedena
Messaggi: 356
Iscritto il: mar ago 29, 2006 9:39 am

Re: bio wash ball

Messaggio da matedena » mar mar 17, 2009 11:01 am

Volevo giusto scriverlo anch'io. Non è che tu o tua mamma "sacrifichereste" un bucato per fare una prova con sola acqua calda e due palline dosatrici o due palline da tennis?

Avatar utente
Marica
Messaggi: 416
Iscritto il: ven dic 28, 2007 6:11 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: bio wash ball

Messaggio da Marica » mer mar 18, 2009 9:58 am

mayda ha scritto:mi dispiace io ho fatto la ricerca col nome proprio.
ovviamente non mi ha dato alcun esisto. se si fanno topic imprecisi è normale che si ripetono i quesiti.
Scusa mayda, ma l'imprecisa in questo caso sei stata tu. Non si scrive "bio wash ball" ma "biowashball", cioè tutto attaccato. E vedrai che l'esito c'è.
La prossima volta, magari, un po' più in punta di piedi... :wink: Le accuse gratuite non credo piacciano nemmeno a te, no?
Scusa Fabrizio se mi sono permessa.

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: Laundry washing ball: diretta esperienza casalinga

Messaggio da elsatar » mer mar 18, 2009 10:13 am

Svirtry ha scritto:In conclusione penso che forse queste palline le abbiamo considerate con dei parametri non del tutto adeguati. Dopotutto ne sono state vendute a milioni e tra i commenti di chi l'ha usata nel quotidiano sono davvero pochi quelli negativi. Attribuire tutto questo a una sorta di effetto placebo mi pare un pò eccessivo e credo insulti l'intelligenza di molte persone che sono in grado di fare dei paragoni tra un lavaggio effettuato con sola acqua e uno fatto con la wash ball...
non so come tu le abbia considerate, quì sono state considerate per quello che dicono di essere: un dispositivo per lavare.
I sistemi di lavaggio vengono giudicati dalla capacità che hanno di eliminare lo sporco.
Il metodo per misurare questa capacità è il test di lavaggio.
Le palline non lo hanno superato.
Se tu pensi che questo sia falso cerca di convincere il produttore a fare questo test (come mai non lo vogliono fare? non ti puzza? a me sì).
Non puoi sostituire un test con misurazioni certe con la percezione soggettiva, non solo è antiscientifico ma è anche pericoloso.

Ciao Elsatar

Avatar utente
Svirtry
Messaggi: 277
Iscritto il: mer gen 28, 2009 5:17 pm

Re: Laundry washing ball: diretta esperienza casalinga

Messaggio da Svirtry » gio mar 19, 2009 8:47 am

Grazie per le risposte. Visto che me lo chiedete in due forse farò una lavatrice con palline da tennis e/o dosatrici, anche se dubito influiranno... staremo a vedere.
elsatar ha scritto:Se tu pensi che questo sia falso cerca di convincere il produttore a fare questo test
Rispetto il test di lavaggio e i suoi risultati, non penso siano falsi.
E' sicuramente utile sapere che le biowashball non siano efficaci nel togliere le macchie.
elsatar ha scritto:I sistemi di lavaggio vengono giudicati dalla capacità che hanno di eliminare lo sporco.
Penso che "eliminare lo sporco" non equivalga in tutto e per tutto al grado di eliminazione delle macchie.
Lo sporco non sono solo le macchie.
elsatar ha scritto:Il metodo per misurare questa capacità è il test di lavaggio.
So che in Oriente, dove queste palline sono state ideate, esistono altri modi di testare dei dispositivi di lavaggio, anche se non so in cosa consistono proprio perchè qui non esistono.
elsatar ha scritto:Non puoi sostituire un test con misurazioni certe con la percezione soggettiva, non solo è antiscientifico ma è anche pericoloso.
Il fatto è che in molte cose siamo costretti a usare anche un giudizio personale, e a valutare se una determinata cosa va bene per noi. Questo non significa però ignorare i test e le misurazioni certe: se ne deve certamente prendere atto e tenerle presenti nelle proprie personali valutazioni. Credo che tutti dovrebbero documentarsi prima di farsi una propria idea e non affidarsi unicamente alla propria percezione. Tuttavia non si può certamente ignorare del tutto la percezione soggettiva: è comunque uno dei mezzi che abbiamo a disposizione per valutare. Apprezzo molto il fatto che si possano conoscere dei dati certi, provati e dimostrati scientificamente. Ma non penso che lo scopo di questi dati sia farci smettere di usare la nostra testa.

E' sempre un piacere confrontarmi con voi, ciao! :wink:

LadyQ
Messaggi: 211
Iscritto il: ven nov 21, 2008 12:17 pm

Re: bio wash ball

Messaggio da LadyQ » gio mar 19, 2009 9:14 am

Svirtry, ti assicuro che non voglio fare polemica e spero che non te la prenderai, ma ci sono un paio di affermazioni nel tuo intervento che proprio non mi tornano.
"Lo sporco non sono solo le macchie."
Vero, lo sporco non è composto solo da macchie visibili, tuttavia se scegliamo di non lavare con la sola acqua va da sè che vogliamo aggiungere al nostro lavaggio un prodotto il più efficace possibile.
Se le palline non lavano (e non lavano), se il risultato che ottengo con le palline è lo stesso che ottengo con l'acqua, e quindi se devo trattare le macchie col sapone prima di mettere i capi in lavatrice con le palline altrimenti le macchie non mi vengono via più di quanto vengano via con la sola acqua, 'ste palle che cavolo le aggiungo a fare?
Sono convinta che una delle regole eco-bio primarie sia "se non serve non lo uso".

"Il fatto è che in molte cose siamo costretti a usare anche un giudizio personale, e a valutare se una determinata cosa va bene per noi. Questo non significa però ignorare i test e le misurazioni certe: se ne deve certamente prendere atto e tenerle presenti nelle proprie personali valutazioni. Credo che tutti dovrebbero documentarsi prima di farsi una propria idea e non affidarsi unicamente alla propria percezione. Tuttavia non si può certamente ignorarla del tutto: è comunque uno dei mezzi che abbiamo a disposizione per valutare. Apprezzo molto il fatto che si possano conoscere dei dati certi, provati e dimostrati scientificamente. Ma non penso che lo scopo di questi dati sia farci smettere di usare la nostra testa."

Parzialmente concordo. Se si tratta di decidere se la crema x sia più apprezzata dalla mia pelle della crema y, il test può solo dirmi se le due creme idratano, ma non può dirmi quale scegliere. Idem con i prodotti per il lavaggio: decidere fra due prodotti ugualmente ecobio o ugualmente inquinanti è solo una questione di percezione. Ma quando si tratta di capire se una cosa è efficace o meno, non ce n'è: il test è l'unica soluzione, e se la nostra testa ci dice il contrario, qualche volta la nostra testa sbaglia (e stai parlando con una ex del petrolatum, del dimethicone, e del foglietto acchiappa colore, di percezioni sbagliate ne so qualcosa..ho tremato quando ho fatto il primo bucato colorato senza foglietto!)

Sono stata anche io ad un passo dal comprare 'ste palle (e l'altro tormentone del forum che non nominerò per non far salire la pressione al nostro moderatore preferito ..:wink:) e scoprire che sono quel che sono non è stato particolarmente divertente - anche se sono molto grata per averlo scoperto prima di comprarle. Però tant'è: 'ste palle sono quel che sono. Ora, diciamo anche che mi diano la sensazione di avere un bucato più morbido e pulito: varrà la pena pagare dei soldi ad aziende che non sono propriamente 100% trasparenti, e mettere sul pianeta l'improntina della produzione e del trasporto di questa palla, solo per avere una sensazione?

Laura12
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: Laundry washing ball: diretta esperienza casalinga

Messaggio da Laura12 » gio mar 19, 2009 11:04 am

Svirtry ha scritto:So che in Oriente, dove queste palline sono state ideate, esistono altri modi di testare dei dispositivi di lavaggio, anche se non so in cosa consistono proprio perchè qui non esistono.
Te lo dico io, durante la puntata di mimandarai3 il tecnico sfizzero della ditta produttrice/distributrice ad un certo punto ha evocato forze sovrannaturali inspiegabili........ :lol:
Probabilmente sul sito della Rai c'è la puntata registrata, se te la vuoi guardare.

matedena
Messaggi: 356
Iscritto il: mar ago 29, 2006 9:39 am

Re: bio wash ball

Messaggio da matedena » gio mar 19, 2009 11:21 am

Se le palline non lavano (e non lavano), se il risultato che ottengo con le palline è lo stesso che ottengo con l'acqua, e quindi se devo trattare le macchie col sapone prima di mettere i capi in lavatrice con le palline altrimenti le macchie non mi vengono via più di quanto vengano via con la sola acqua, 'ste palle che cavolo le aggiungo a fare?
Queste considerazioni non sono del tutto vere.
Le palline non lavano come l'acqua, bensì lavano come l'acqua e una pallina da tennis. Per fare la comparazione le condizioni di base devono essere le stesse. Infatti nel test di Mimandarai3 nella lavatrice di confronto misero una pallina giocattolo da cani. E in altre parti del forum si è detto che le palline dosatrici o da tennis migliorano la performance del 20%.
Per questo invito sempre a fare la controprova con acqua calda e 2 palline da tennis.

Rispondi