A proposito di EDTA

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

A proposito di EDTA

Messaggio da Fabrizio Zago » sab set 20, 2008 5:09 pm

Ciao a tutti,
stavo leggendo dei vecchi lavori di tossicologia e mi è venuto in mano uno studio del 1980 relativo all'EDTA. Nel Biodizionario è contrassegnato con due pallini rossi ma, nonstante questo spesso mi sento dire che la classificazione è esagerata.
Allora forse conviene ribadire il concetto con dei dati, in questo modo scoprite anche la tecnica con cui molte sostanze del biodizionario sono state classificate.

Goldfish
Effect: Mortality
Measurement: Mortality
Life Stage: 1-3 G
Study Time: 24 h/
Toxic Dose: 0.40 mg/L
Year: 1980

Vi traduco i dati: si sono presi dei simpatici pesciolini (Golfish), poi si è aggiunto EDTA fino a quando la metà dei pesciolini sono morti e si è preso nota della quantità aggiunta di EDTA.
Questa quantità, su un esperimento durato 24 ore è pari a 0,4 milligrammi per litro (cioè una quantità proprio piccola piccola).
Adesso potete fare il calcolo all'inverso e cioè chiedervi quanti litri d'acqua si inquinano, oppure che causano la morte del 50% di pesci gold con un chilogrammo di EDTA.
Dal dato di tossicità ovvero 0,4 mg/L si può facilmente desumere che un chilo di EDTA rende l'acqua mortale per il 50% dei pesci per un volume di due milioni e cinquecento mila litri.
Dopo questo calcolo ho un unico rammarico: che il biodizionario disponga di soli due pallini rossi perché questa sostanza se ne meriterebbe almeno tre e più.

Avatar utente
bia
Messaggi: 69
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:18 pm

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da bia » sab set 20, 2008 7:43 pm

Ciao..solo una domanda Fabrizio..il liquido per le mie lenti contiene EDTA com'è naturale che sia essendo un'anticoagulante perciò che faccio?Non sono preoccupata per i miei occhi ma sto pensando che inquino un bel pò! :(

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da Fabrizio Zago » dom set 21, 2008 11:15 am

Ciao bia,
quello che puoi fare è non scaricare il liquido nel lavandino ma nella pattumiera così finisce o incenerito o in una discarica ma non nelle acque. Altre soluzioni non ne vedo.

Avatar utente
bia
Messaggi: 69
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:18 pm

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da bia » dom set 21, 2008 3:02 pm

Ecco l'ho sempre buttato nel lavandino!prendo nota!Grazie

cybermarzia
Messaggi: 386
Iscritto il: lun gen 28, 2008 1:37 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: firenze

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da cybermarzia » lun set 22, 2008 8:52 pm

:shock: :shock: :shock:
anche io uso il liquido per le lenti e in effetti, anche se ancora non ho controllato gli ingredienti nel biodizionario, mi sono sempre chiesta il danno che stavo facendo.
quindi, colgo l'occasione per chiedere se esistono liquidi per le lenti che siano eco-compatibili

edit
ho trovato, sul sito della esoform, la formulazione della soluzione unica che uso:
FORMULAZIONE:
Principio attivo: Poliesametilenbiguanide g. 0,0001 – Eccipienti q.b. a g. 100

che roba è?
sul biodiz ho trovato:

o-TOLYL BIGUANIDE antiossidante (1 rosso)
POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE conservante (1 giallo)

Avatar utente
bia
Messaggi: 69
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:18 pm

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da bia » mar set 23, 2008 10:27 am

Purtroppo non credo che esistano liquidi per lenti eco-compatibili..hanno bisogno di molto conservante e poi l'edta è praticamente indispensabile!Io sto cercando di cambiare molte abitudini dannose per l'ambiente ma in questo sarò sempre colpevole perchè odio gli occhiali!

Avatar utente
Riky
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da Riky » mar set 23, 2008 8:48 pm

Caro Fabrizio.
OK, EDTA ha diciottopallinirossi.
Io sono una pratica, e una propositiva.
Che alternative suggerisci?
C'è la possibilità di sotituirlo con qualcosa di più combatibile?
Non esiste saponetta, quasi non esiste prodotto senza EDTA: secondo te il toglierlo dalla formulazione sostituendolo con qualcosa d'altro - è complicato per le aziende? In quanto tempo è fattibile?

Altro.
Esistono delle terapie mediche cosiddette "chelanti" a base proprio di EDTA assunto per bocca (mi pare che sia per bocca, e non per via iniettiva- non pratico questo genere di terapie di cui però ho letto). Vengono utilizzate per chi è sospettato di avere intossicazioni da metalli pesanti. Talora a scopo preventivo, talora anche dove non ci sono dati oggettivi della presenza di tali metalli in eccesso nell'organismo.
Mi chiedo: l'EDTA è velenoso-tossico-pericoloso anche se assunto dall'uomo?


Grazie :mrgreen:

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da Lola » mer set 24, 2008 2:38 pm

Altra domanda (Fabrizio ti facciamo lavorare :) ) a che percentuale lo mettono nei cosmetici?

anto2
Messaggi: 429
Iscritto il: dom feb 26, 2006 7:29 pm
Località: como

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da anto2 » mer set 24, 2008 5:31 pm

E ancora: io ho preso il Turpinal 5NL

tetrasodium etidronate 3794-83-0 223-267-7 Xi, R36/38 30,0 % (pallino verde)
disodium phosphonate 13708-85-5 237-249-1 <=2,0 % (non pervenuto)
water 7732-18-5 231-791-2 %

Solo adesso sono andato a guardarmi tutta la scheda perchè penssavo fosse un sequestrante innocuo

Per dirla tutta onestamente mi ero fermato alla frase "On the basis of available information, this material is not expected to produce any significant adverse environmental effects when recommended use instructions are followed"

mentre ora leggo

Environmental Toxicity:

Invertebrates 48 h EC50 Water flea (Daphnia magna) 527 mg/l
Fish 96 h LC50 Rainbow trout (Oncorhynchus mykiss) 368 mg/l
96 h LC50 Bluegill sunfish (Lepomis macrochirus) 868 mg/l

Per carità stiamo messi molto meglio dell'EDTA ma ... che ne pensi?

alastor
Messaggi: 658
Iscritto il: lun mag 12, 2008 11:31 am

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da alastor » mer set 24, 2008 6:22 pm

anto2 ha scritto:Per carità stiamo messi molto meglio dell'EDTA ma ... che ne pensi?
anto2 fabrizio mi smentirà ma se mi permetti di intervenire si potrebbe pensare che sono dei furboni oppure che sono vittime delle circostanze non avendo potuto fare degli esami sul goldfish? o che hanno testato la soluzione diluita di edta? comunque sia se fossi un formulatore o un consumatore sensibile alle tematiche ecobio a me basterebbe il dato dell'80 per non farmi usare l'edta sia pure allo 0,1-0,2%, sempre che tale dato fosse attendibile come sembra essere.
io ho un'altra domanda per fabrizio: l'acido fitico ad uso cosmetico può essere un valido sostituto all'edta sia come sequestrante che come booster preservante? sicuramente costa un poco di più.

Avatar utente
Riky
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da Riky » mer set 24, 2008 10:49 pm

L'acido fitico è un sequestrante?
Che fa l'acido fitico?
:?: :?: :?:
:idea:

anto2
Messaggi: 429
Iscritto il: dom feb 26, 2006 7:29 pm
Località: como

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da anto2 » gio set 25, 2008 10:04 am

Aspetto Fabrizio ma io sapevo che era un sequestrante anche abbastanza potente.

Lo avevo trovato anche in usi industriali quindi per funzionare funzionerà

Non ricordo però se è preferibile usare lui (Phytic Acid) o il suo parente (Sodium Phytate) .. a trovarli ovviamente :roll:

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da Lola » gio set 25, 2008 10:57 am

indovina, ho pure quello :mrgreen: ma non mi ricordo la percentuale d'uso.

anto2
Messaggi: 429
Iscritto il: dom feb 26, 2006 7:29 pm
Località: como

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da anto2 » gio set 25, 2008 11:38 am

:shock: :evil: :shock: .. dormivo quando lo avete preso?

0.1% è la dose standard x tutti e 2. Il nome commerciale è dermofeel _ qualchecosa

alastor
Messaggi: 658
Iscritto il: lun mag 12, 2008 11:31 am

Re: A proposito di EDTA

Messaggio da alastor » gio set 25, 2008 12:26 pm

Riky ha scritto:L'acido fitico è un sequestrante?
Che fa l'acido fitico?
:?: :?: :?:
:idea:
io l'ho buttata lì ma davvero non....sequestra nel senso di rapisce?!?!

Rispondi