Shampoo ecobio - capelli "unti"

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

annas
Messaggi: 15
Iscritto il: ven giu 29, 2007 9:21 am
Località: prov. MI

Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da annas » mar ago 05, 2008 12:57 pm

Buon giorno a tutti!
Da parecchio tempo sto usando shampoo ecobio, ma tutti quelli che ho provato finora dopo un po’ che li uso mi provocano lo stesso inconveniente: quando lavo i capelli le lunghezze mi diventano “unte”. Premetto che ho molti capelli e che sono abbastanza lunghi, inoltre nel risciacquo impiego molto più tempo che con gli shampoo tradizionali, quindi escluderei un risciacquo troppo blando. Esperti di shampoo, potete aiutarmi a capire cosa non va?
Qui di seguito vi riporto in ordine cronologico, dal più recente in uso tuttora, gli INCI degli shampoo che ho usato.

Shampoo alle Mucillagini
Aqua-Aloe barbadensis gel-Sodium cocoamphoacetate-Glycerin-Lauryl glucoside-Sodium Cocoyl Glutamate-Sodium Lauryl Carboxylate-Panthenol-Chamomilla recutita oil-Dehydroacetic acid-Benzoic acid-Phenoxyethanol

Shampoo all’Aloe
Aqua-Aloe barbadensis gel-Sodium cocoamphoacetate-Glycerin-Lauryl Glucoside-Sodium Cocoyl Glutamate-Sodium Lauryl Glucose Carboxylate-Citric acid-Sodium benzoate-Potassium sorbate-Profumo

Shampoo alla Camomilla
Aqua-Aloe barbadensis gel-Sodium cocoglucoside tartrate-Cocamidopropyl betaine-Sodium lauroyl glutamate-Decyl glucoside-Chamomilla recutita extract -Chamomilla recutita oil-Panthenol-Sodium benzoate-Potassium sorbate-Citric acid.

Shampoo all’Ortica e Tea tree oil
Aqua-Aloe barbadensis gel-Decyl glucoside-Cocamidopropyl betaine-Sodium lauroyl glutamate-Urtica dioica extract-Alcohol-Piroctone olamine-Melaleuca alternifolia oil-Citrus aurantium bergamia oil-Citric acid-CI75810 ( clorifilla)-Sodium Benzoate-Potassium sorbate- Limonene-Linalool

Grazie e ciao.
Anna

Avatar utente
franceschilla
Messaggi: 530
Iscritto il: lun gen 21, 2008 4:00 am

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da franceschilla » mar ago 05, 2008 3:27 pm

ciao, non sono un'esperta di shampoo ma ti posso dire che l'argomento lo conosco e che problemi come il tuo si leggono sia in questo forum che in tutti i forum eco-bio.
Meglio sarebbe dire che non è un tuo problema ma un problema degli shampoo eco-bio.
Non c'è solo il problema dei capelli unti ma molti altri.
Nemmeno io ho trovato ancora lo shampoo ideale e ti posso dire che cambiare marca non cambierà molto le cose.... almeno per le marche più diffuse che ho già provato. Pure io ho tanti capelli e siccome non mi andava più di stare a sciacquare per molto tempo (ricordo la prima volta che mi pettinai i capelli bagnati e li trovai completamente insaponati alla radice!) - ho trovato per il momento una soluzione : alcuni intimi eco-bio e alcuni bagnoschiuma o docciaschiuma non sono male da usare come shampoo e risolvono tanti problemi che invece hanno gli shampoo. Certo devi trovare quelli più adatti ai tuoi capelli.....

Altre dritte:
- come shampoo ho trovato i "meno peggio" nella marca Sante Naturkosmetik (certificazione ecobio tedesca)
- come intimo al posto dello shampoo ho trovato nei normali supermercati dei prodotti "abbastanza eco-bio" (usa la funzione CERCA di questo forum) che sono : intimo Bionsen e intimo Neutromed ph 4.5 ...anche questi come soluzione momentanea vanno benone, oltre ad avere un'occhio benevolo da parte di Fabrizio... che non è poco :wink:
(specifico: non nel senso che Fabrizio ha fatto nomi di marche, ma nel senso che io ho sottoposto gli Inci di tali marche)

ciao e buona continuazione

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Fabrizio Zago » mar ago 05, 2008 6:11 pm

Cara annas,
la lista di shampoos che hai trascritto sono praticamente tutti uguali. E tutti hanno lo stesso difetto e cioè che viene usato molto tensioattivo anfoterico, Sodium cocoamphoacetate, e poco anionico e questo è un guaio perchè il potere detergente non è eccelso e anche perchè il prodotto può risultare irritante.
In realtà la cosa migliore per avere il massimo sia della prima che della seconda azione è usare un rapporto Anionico /nonionico 10 a 2 (o giù di lì). Altrimenti i prodotti saranno eco bio (anche se le perplessità sull'impatto ambientale degli anfoteri è enorme) ma che non fanno il loro lavoro.

annas
Messaggi: 15
Iscritto il: ven giu 29, 2007 9:21 am
Località: prov. MI

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da annas » mer ago 06, 2008 1:04 pm

Ciao,
grazie ad entrambi per le vs. risposte!
Effettivamente sugli shampoo ne ho lette parecchie, ma mi sembrava di aver capito che questi problemi si presentassero solo in partenza, invece a me è capitato esattamente il contrario. Per il resto devo sinceramente dire che con gli shampoo tradizionali a due giorni dal lavaggio iniziava a prudermi la cute ed i capelli mi si sporcavano con più facilità. Con quelli ecobio mi sembrava di aver risolto questi problemi ma al tempo stesso se ne è presentato un altro, non indifferente. Proverò con un detergente intimo tra quelli consigliati ed approvati :) , anche se ho qualche perplessità, nel senso che una volta per mancaza di shampoo mi sono lavata i capelli con Saugella, o meglio, ho cercato di lavarli, perchè non sono riuscita nemmeno a passare le dita tra i capelli.
Mi interesserebbe invece capire bene la risposta di Fabrizio, che nella mia più totale ignoranza in chimica, non ho capito. :wink: Quali potrebbero essere i tensionattivi anionici e quali quelli nonionici? Come faccio a stabilire un rapporto 10:2 tra questi?
Ciao
Anna

Jenny
Messaggi: 791
Iscritto il: mar gen 31, 2006 10:20 pm
Località: provincia di Pesaro...

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Jenny » mer ago 06, 2008 1:49 pm

Mi infilo nel discorso perchè le proporzioni ideali dei tensioattivi mi interessano molto :mrgreen:
Dal discorso di Fabrizio vedo che uso troppo poco anionico e troppo nonionico nei miei esperimenti, quindi mi piacerebbe saperne di più :D

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Lola » mer ago 06, 2008 3:00 pm

Mi infilo anch'io per lamentarmi degli shampoo ecobio.
Oltre a costare un occhio della testa non lavano... qua c'è risparmio di tensioattivi.
Avendo provato più shampoo ecobio fai da te, e lavavano tutti, sono giunta alla conclusione che in quelli commerciali si va al risparmio perchè tanto chi compra ecobio è sicuro pieno di dermatiti varie e ha bisogno di qualcosa che non aggredisce...
Lo so che con il grosso limite della quasi totale assenza di condizionanti ecobio formulare un prodotto per lavare i capelli è difficilissimo, ma mettere meno tensioattivi o metterne maggiori quantità di poco lavanti (ancorchè condizionanti) fa perdere di vista lo scopo principale del prodotto, che è... lavare.

fine del lamento :D

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Gio' » mer ago 06, 2008 4:15 pm

Posso suggerire un paio di alternative non-shampo, ma utili per i capelli con tendenza all'untuosità?
- farina di ceci (vedi topic sul lavarsi con le farine)
- ghassoul (che, a quanto mi dicono ragazze con questo tipo di problema, pare sia una manna)

*calliope*
Messaggi: 88
Iscritto il: mer giu 04, 2008 1:54 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da *calliope* » mer ago 06, 2008 4:40 pm

a proposito della farina di ceci (forse o.t in questo post), l'ho provata speranzosa ma mi ha lasciato i capelli stopposissimi, impossibili da pettinare, duri, duri, duri. Come mai? quanto a shampoo eco-bio, sto usando un bagnoschiuma di cui si è parlato tanto anche qui. Il baby-mild. E devo dire che mi trovo decisamente bene.

lafenice
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 03, 2007 6:35 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da lafenice » mer ago 06, 2008 9:20 pm

Scusate ma provo ad infilarmi qua......come già detto di chimica non so nulla e quindi tanto meno saprei distinguere un tensiottivo anionico e nonionico.
Posso sottoporvi questo inci e chiedere un vostro parere?...intuirete che non è un prodotto ecobio....
INCI: Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Polyquaternium-10, Ginkgo Biloba, Melissa Officinalis Extract, Propylene Glycol, Citric Acid, Sodium Chloride, Sodium Benzoate, Limonene, Linalool, Hexyl Cinnamal, Parfum

E' indicato per capelli tendenti al grasso, ed è tra i meno schifosi che ho trovato al supermercato

Chissà forse potrebbe avere un ottimo rapporto di tensioattivi..... :roll:

Grazie

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Fabrizio Zago » mer ago 06, 2008 10:23 pm

Certo! Questo qui è proprio uno shampoo tradizionale. Di tensioattivi anionici (Sodium Laureth Sulfate) ce n'è molto e la sua agressività è mitigata dall'anfotero (Cocamidopropyl Betaine). Di nonionici surgrassanti nemmeno l'ombra quindi questo prodotto tenderà a squilibrare i capelli e questo non va bene. Certo che sgrassare sgrassa...anche troppo secondo me.

lafenice
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 03, 2007 6:35 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da lafenice » mer ago 06, 2008 10:45 pm

:oops: anche questa volta ho fatto fiasco :oops:
Se mai lo uso diluito oppure faccio un impacco ai capelli così avrà pane per i suoi denti! Non ho altre soluzioni...

jessy
Messaggi: 88
Iscritto il: gio apr 26, 2007 4:41 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da jessy » gio ago 07, 2008 6:27 pm

Mi infilo anche io in questa discussione davvero interessante :mrgreen:
Anche io non ho capito bene questa cosa degli anfoteri e degli anionici..Fabrizio secondo te quale può essere una buona combinazione di tensioattivi in uno shampoo eco per avere delicatezza ma allo stesso tempo "pulizia"? Nemmeno io sono troppo soddisfatta degli eco, non riesco a distribuirli bene e i capelli mi restano unti in alcune zone..poi mi danno l'idea di lavare troppo poco.

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da Gio' » gio ago 07, 2008 7:28 pm

*calliope* ha scritto:a proposito della farina di ceci (forse o.t in questo post), l'ho provata speranzosa ma mi ha lasciato i capelli stopposissimi, impossibili da pettinare, duri, duri, duri. Come mai?
Troppa farina? Sciacquati male?
In realtà, appena sciacquati dalla pappetta alla farina di ceci, danno l'idea di essere stopposi, ma una volta asciutti sono belli lucidi leggeri e puliti :D

Se credi, per non inquinare questa discussione, dai un'occhiata al topic apposito circa il lavarsi con le farine e lavarsi la testa (mi pare si intitolino così).

azahar751
Messaggi: 742
Iscritto il: gio ott 13, 2005 7:53 am
Località: Trento

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da azahar751 » ven ago 08, 2008 4:05 am

Volevo segnalare che gli shampoo TEA (eco-bio) sono davvero mooolto sgrassanti e fanno un sacco di schiuma, provare per credere! Non hanno niente da invidiare a quelli non eco-bio :D !

lafenice
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 03, 2007 6:35 pm

Re: Shampoo ecobio - capelli "unti"

Messaggio da lafenice » ven ago 08, 2008 9:44 am

azahar751 ha scritto:Volevo segnalare che gli shampoo TEA (eco-bio) sono davvero mooolto sgrassanti e fanno un sacco di schiuma, provare per credere! Non hanno niente da invidiare a quelli non eco-bio :D !
Spiacente, questa ditta mi piace molto ma su di me non hanno funzionato, cio' non vuol dire che non siano buoni, anzi!

Rispondi