perchè la PIMINELLA ANISUM ha un bollino rosso?

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
APF
Messaggi: 1
Iscritto il: lun lug 21, 2008 8:38 am

perchè la PIMINELLA ANISUM ha un bollino rosso?

Messaggio da APF » lun lug 21, 2008 9:14 am

21-07-08 Buongiorno, mi sono appena iscritta...cortesemente vorrei sapere perchè la PIMPINELLA ANISUM (anice verde...è una pianta officinale) nel vs biodizionario è contrassegnata da un bollino rosso...la trovo presente in una crema antirughe.
Vi ringrazio e saluto
APF

22-07-08 Grazie Fabrizio per la tua risposta...in attesa che torni Marco Valussi (nel suo sito infoerbe.it c'è l'Anice Verde come erba, ma non ho trovato commenti al riguardo) ...ho navigato un po' e trovato nel sito http://www.pianteofficinali.org...altre info, positive in caso dell'anice verde (Pimpinella Anisum), con qualche problema per l'anice stellato, se usato in grandi dosi.
"Utilizzazione anice verde:
I “semi” di anice tal quali, interi e in polvere, sono usati:
• nel settore alimentare come spezia per aromatizzare i cibi cotti, sia di gusto salato (carne e minestre) che dolce (dolci, pane e caramelle);
• nel settore liquoristico per la produzione di bevande alcoliche come l’Anisetta, il Mistrà e la Sambuca di origine italiana, il Pastis provenzale, il Pernod francese, il Raki turco, l’Ouzo greco e l’Arak libanese;
• nella medicina popolare come infuso per le proprietà espettoranti, carminative e antispasmodiche.
L’olio essenziale trova impiego:
• nell’industria cosmetica per aromatizzare saponi, creme, dentifrici e lozioni, in India si usa l'acqua d'anice come profumo;
• nell’industria farmaceutica come carminativo, stimolante, antispasmodico, stomachico, espettorante e galattoforo.
Ultima modifica di APF il mar lug 22, 2008 11:39 am, modificato 1 volta in totale.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: perchè la PIMINELLA ANISUM ha 1 bollino rosso?

Messaggio da Fabrizio Zago » lun lug 21, 2008 4:28 pm

Ciao APF e benvenuta.
La pianta che hai citato potrebbe essere a richio di estinzione oppure dare un estratto fototossico o per latre ragioni il supervisore della parte botanica del biodizionario (Marco Valussi) ha consigliato il bollino rosso. Quindi vuol dire che non ci siamo.
Se vai nel forum qui accanto moderato dallo stesso Marco (attualmente in vacanza dunque serve un pochino di pazienza) lo puoi chiedere a lui direttamente. Oppure puoi andare sul suo sito (infoerbe.it) e vedere la ragione del bollino rosso.
Mica tutte le piante fanno bene! Il curaro, ad esempio, è certamente vegetale ma non mi ci farei un colluttorio.

mayday
Messaggi: 501
Iscritto il: ven ott 14, 2005 5:04 pm

Re: perchè la PIMINELLA ANISUM ha un bollino rosso?

Messaggio da mayday » mer lug 23, 2008 4:39 pm

Valussi su Infoerbe ha scritto:Cautele
Può causare fotodermatiti, sensibilizzando la pelle alle radiazioni ultraviolette a causa delle furocumarine.
L’uso della pianta dovrebbe essere evitato in caso di eccessiva esposizione alla luce solare o durante trattamenti cosmetici o terapeutici a base di raggi ultravioletti (in particolare in caso di assunzione di 8,metossipsoralene).

Può causare occasionali reazioni allergiche a livello epidermico, polmonare e gastrointestinale.

Azione estrogeno-simile (leggera).

Alcolismo (l’olio essenziale riduce i livelli di glutatione).

Pelli ipersensibili, malate o danneggiate.

Bambini sotto i 2 anni.
Perciò può causare reazioni allergiche, fotodermatiti e macchie.
Se non sei allergica, non usarla comunque se ti esponi al sole.

Rispondi