microrganismi effettivi nell'uso domestico

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da sole75 » dom feb 15, 2009 11:41 am

Caro Paolo,
in tanti ti hanno già dato varie risposte....compreso quel Sant'Uomo di Fabrizio che non so quali esercizi zen faccia per non perdere la pazienza con noi tutti :mrgreen:

Vorrei dirti ancora un paio di cose: se non ho capito male, tu sei su questo forum da pochissimo, giusto? E forse devi ancora orientarti. Probabilmente, sei approdato qui con una marea di dubbi e "sana" diffidenza nei confronti di tutto quello che viene posto come certo e assodato e stai - giustamente - cercando di mettere tutto in discussione.
Il fatto è che questo forum esiste da tanti anni e tanti argomenti sono già stati affrontati. Dunque esiste una funzione, che è la funzione CERCA, grazie alla quale puoi andare a vedere cos'è stato detto su un argomento (es parabeni), poi se quello che leggi non ti convince o soddisfa, puoi sempre riproporre la questione e chieder maggiori chiarimenti.

Ma il fatto stesso che tu abbia più volte insistito perché Fabrizio ti dicesse cosa ne pensa dei parabeni, vuol dire che non ne sai niente né di questo forum, né del biodizionario. Anch'io sto su questo forum relativamente da poco (neanche un anno), ma mi è stato chiaro fna da subito quale fosse l'orientamento di questo forum, di chi lo modera e di chi lo frequenta.

Forse basterebbe solo leggere un po' qua e là i vari topic e credo che uno un'idea se la riesca a far subito :wink:

Ritornando al fatto che tu sei soddisfatto col tuo metodo
Ecco-logico ha scritto:lo sporco dei panni che lavo è nella media
se c'è qualche macchia un po' più decisa smacchio prima con sapone di marsiglia
vorrei capire una cosa:
tu hai mai provato a lavare i tuoi panni senza pretrattare, ma SOLO con i microorganismi, senza aggiungere alcun tipo di detersivo?
Per fare un esperimento che assicuri l'efficacia dei microrganismi, bisognerebbe lavare dei panni solo coi microrganismi e degli altri panni (con sporco equivalente) solo con acqua calda. E poi confrontarli e vedere se i risultati sono veramente diversi.
poi laviamo da una parte solo con microrganismi pretrattando con marsiglia e dall'altra solo con acqua pretrattando con marsiglia. e scopriamo se c'è differenza tra lavare solo coi microrganismi o coi microrganismi + marsiglia. potrebbe allora sorgerci il dubbio che sia il marsiglia e NON i microrganismi a togliere le macchie.

Per il resto ti auguro di ricavarti un po' di tempo per "studiarti" meglio questo forum e quello che è stato detto in tanti anni.
BUONA CONSULTAZIONE :D
Sole

Ecco-logico
Messaggi: 12
Iscritto il: mar gen 27, 2009 3:55 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Ecco-logico » lun feb 16, 2009 10:32 am

Fabrizio Zago ha scritto:Caro Ecco-logico,
direi che dopo le tue ultime uscite dovresti per lo meno cambiarti il nick perché forse Ecco va bene ma Logico proprio no.

Cominciamo con le tue affermazioni:
"io ti chiedo allora, la gente che viene a testare i detrsivi prova solo esperimenti fai da te o porta a volte detersivi ecologici comprati?"
Le persone, gruppi in genere (tipo GAS e simili) si porta la pallina, le noci, i detersivi autoprodotti, ecologici e leader di mercato. Fanno i loro test, fanno le loro misure e tornano, con le idee chiarissime, a casa loro.

Perfetto, da quello che avevi detto mi pareva che ti riferissi solo a detersivi fai da te o noci saponarie


"(ricordiamo che quelli classici sono composti solo al 30% di sapone vegetale e la restante parte sono sbiancanti ottici
e altra roba)"
Mi dici quindi come è fatto un sapone tradizionale? Perché come lo hai descritto tu non si capisce e mi dici anche che vantaggio c'è nell'usare un sapone vegetale rispetto ad un tradizionale? Grazie.

Fabrizio sai bene che gli sbiancanti ottici sono presenti nella maggior parte dei detersivi della grossa distribuzione, con classici intendo quelli "di marca" che si vedono continuamente pubblicizzati, non penso di poter citare le marche, e sai bene che gli sbiancanti ottici si depositano sulle fibre e riflettono dando una apparente lucentezza sui capi bianchi, il sapone vegetale che vantaggi ha? per le mani lo uso da anni e me lo autoproduco, uso solo oli vegetali spremuti a freddo, acqua e soda caustica, come sai scontandola reagisce tutta, e con le dovute precauzioni (indossando mascherina, guanti e occhiali) è una meraviglia
chi li ha provati non torna indietro manco morto.....e qui ti ribadisco a che servono i test, se gli ingredienti usati non sono dannosi (la soda caustica usata reagendo come sai non è più nociva e non fa danni all'ambiente), i saponi tradizionali come sai hanno tanti componenti aggressivi e inquinanti, per quanto riguarda i saponi solidi.


"se una persona vuole essere credibile argomenta altrimenti non risponde. al lavoro? non credo sia questo il motivo sono passati diversi giorni dalla mia argomentazione non hai letto bene i miei post comunque, Fabrizio ha risposto con un post al mio ma all'interno di esso non ha dato cenno ai parabeni"

Ebbene sì, lo confesso! Per vivere devo lavorare. Seguo questo forum da dieci anni in modo completamente gratuito e volontario. Ma se sto fuori, per lavoro, due giorni non me ne faccio un dramma. Rispondo quando ho tempo voglia e a che voglio e nel modo che ritengo più giusto. Non sono assolutamente l'amministratore di Promiseland e se non ti va bene come presto il mio servizio su questo forum non hai che da rivolgerti alla redazione di Promiseland chiedendo di buttarmi fuori.
Per quanto riguarda la questione dei parabeni non ti ho risposto per due ragioni: la prima è che ho visto il post solo adesso e la seconda è che i miei giudizi sulle sostanze chimiche usate in cosmetica (oltre 6000, compresi i parabeni) gli ho già dati e si trovano nel biodizionario. Non credo che io comunicare a te una cosa che ho già fatto da anni e che chiunque, gratuitamente e senza nessun altro impedimento, può leggere.
In conclusione tu porti solamente le tue osservazioni personali, noi facciamo qualche cosa di più, ci mettiamo un pochino di, non dico scienza, ma almeno di tecnica e tu vorresti che il tuo punto di vista sia migliore del nostro. Non ci siamo, renditi conto che sei proprio su un versante sbagliato e assolutamente non difendibile.
Fabrizio mi avevi risposto al mio post dove ti chiedevo anche dei parabeni, quindi ok solo per il secondo motivo
il fatto è che dei vostri test Fabrizio a me non interessa il risultato, ad esempio le macchie che artificialmente fate sugli indumenti
non sono paragonabili a quelle che abitualmente si fanno, se a me utente che ripeto sporco i panni come chiunque mediamente e sudo anche più della norma
è chiaro che i panni lavati sono puliti e profumati naturalmente, e se trovo panni maggiormente sporchi e li smacchio, bada bene così come è necessario fare con detersivi industriali (ho usato per un po' di tempo anche questi), come possono interessare i test a cui ti riferisci?

Smacchiare i panni molto sporchi è necessario anche con i detersivi tradizionali, chi lava lo sa bene, smacchiare i panni è cmq auspicabile se vogliamo davvero fare uno sforzo e impiegare prodotti meno nocivi, non allergenici per la pelle e con profumazioni delicate e rispettose, che certamente sono un po' meno efficaci di quelli industriali, e costano un po' di più ma alla fine non possono soddisfare chiunque abbia la sensibilità di cambiare le proprie abitudini piuttosto che continuare a riversare schifezze nei fiumi e nei mari danneggiando ambiente, falde acquifere e salute, Fabrizio non mi interessa la tua laurea
di fatto non mi sembra che tu sia un difensore della natura, se metti così tanto in rilievo i test....

E poi al limite anche se io ottenessi dei panni puliti con un prelavaggio con sapone di marsiglia vegetale senza sbiancanti ottici, e se questo
non fosse necessario con i detersivi tradizionali sarei comunque stato un utente che rispetta l'ambiente a differenza di tutti voi che trascurate
la vera essenza del rispetto dell'ambiente, ovvero domandiamoci : "come possiamo muoverci e sforzarci essendo aperti e disponibili a cambiare le nostre abitudini pur di non INQUINARE L'AMBIENTE?" piuttosto che "sono bombardato dalla pubblicità e voglio mettere nel cestello i panni senza muovere dito", troppa frenesia gente, la natura ha bisogno di sforzi concreti e di un cambio radicale di abitudini e di mentalità, il versante sbagliato Fabrizio dipende a cosa si mira
io miro ad essere ecologico veramente, da come parli non vedo la minima considerazione da parte tua di come i detersivi tradizionali siano da abolire
è troppo facile dire di andare a vedere il lavoro che hai già fatto, avresti potuto commentare in generale e fare una critica generale dei detersivi tradizionali
non ci siamo proprio

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Lola » lun feb 16, 2009 10:42 am

Carissimo ecco-logico ti consiglio vivamente di proseguire nell'ottima strada che hai intrapreso facendo un ulteriore favore alla natura e a tutti noi: spegni quel pc che consuma energia elettrica e con il quale contribuisci ad inquinare almeno quanto noi, e inizia una bella campagna sull'uso della sola acqua per lavare i panni, rigorosamente porta a porta che raggiungerai ecologicamente a piedi.

Addio.

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da sole75 » lun feb 16, 2009 11:05 am

Guarda Ecco-illogico,
io veramente non riesco a capire come mai hai tanto tempo per scrivere le FESSERIE che scrivi, ma non ne hai neanche un po' per leggerti qualcosa di questo forum.
Ecco-logico ha scritto:sarei comunque stato un utente che rispetta l'ambiente a differenza di tutti voi che trascurate
la vera essenza del rispetto dell'ambiente
se avessi letto anche solo un topic (che non sia questo dei microorganismi) di questo forum, non ti sarebbe mai venuto in mente di scrivere una cosa del genere. ma come ti salta in mente?!!!! Tu credi che tutti noi, tutti quelli che frequentano questo forum (moderatore compreso!) non se ne fregano niente dell'ambiente?!!!!

Ma ce l'hai una minima idea del fatto che qui c'è gente che si AUTO-PRODUCE i detersivi...altro che pubblicità!!!!! NON ce ne frega niente di quello che è commerciale.
Hai una vaga idea - tu che esalti tanto la naturalezza del sapone di marsiglia - che qua c'è gente che se lo produe da sé da ANNI!!!! Quindi al fatto che il sapone di marsiglia sia al 100% vegetale e biodegradabile ci aggiunge pure il fatto che, essendo autoprodotto, è a Km 0, cioè non richiede trasporti, ecc ecc.

TU hai capito con chi stai parlando? Che qua non siamo dei pivellini?
Prima di venirci a fare delle lezioni, perché non consulti un po' il forum, come ti abbiamo più volte consigliato?
Una persona che dà risposte come le tue, mostra di essere un po' ottusa, capisci? Tu non ti documenti, non sai di cosa si discute su questo forum, e, senza fare il minimo sforzo di umiltà, vieni a pretendere di far lezione a chi è ben oltre le tue scarse conoscenze.

Io credo che questa discussione sia andata avanti anche troppo e che stai facendo perder tempo a tutti.
Ti abbiamo più volte fatto l'invito di leggere qualcuna delle discussioni sviscerate su questo forum, per renderti conto della serietà dello stesso, della competenza delle persone che lo frequentano. Se la cosa non ti interessa, puoi sempre uscire da questo forum, nessuno ti obbliga a restarci.

Se tu pensi che, continuando a scrivere, riuscirai a convincere anche uno solo di tutti noi dell'efficacia dei tuoi microrganismi, sei proprio fuori strada. Le tue argomentazioni sono misere, ridicole e non stanno in piedi.

con questo forum noi intendiamo anche dimostrare che essere ecologici vuol dire essere consapevoli, informati, documentati, istruiti....Tu non ci aiuti molto in questa direzione, anzi aiuti il mercato degli eco-furbi, secondo i quali gli ecologisti sono dei fessacchiotti che si fanno infinocchiare con la prima cacchiata, basta scriverci sopra ECO!!!!
Ecco-logico ha scritto:è troppo facile dire di andare a vedere il lavoro che hai già fatto, avresti potuto commentare in generale e fare una critica generale dei detersivi tradizionali
e' troppo facile pretendere che noi qui ti facessimo un sunto di tutto quello che è stato sviscerato in 10 anni, perché tu non hai voglia di fare una ricerca da solo, come tutti noi abbiamo fatto.

Guarda che è fin troppo chiaro quello che pensa Fabrizio: tanto per cominciare, all'inizio di questo forum c'è un post che si intitola "POSIZIONE COMUNE CRUELTY-FREE", in cui Fabrizio, insieme all'amministratore di promiseland spiega alcuni principi su cui si basa il forum stesso. Qui è il link (potresti cominciare a leggere questo, credo che ti chiariresti un po' di idee): viewtopic.php?f=2&t=23229

Poi, Fabrizio ha creato il biodizionario che è uno strumento grazie al quale TUTTI NOI possiamo diventare più consapevoli riguardo a quello che viene utilizzato nei detersivi, nei bagnoschiuma, nei cosmetici. Una volta che siamo in grado di leggere e comprendere gli inci e le composizioni dei vari prodotti, non avremo più bisogno di chiedere direttamente a fabrizio cosa ne pensa di questo o quel prodotto. Saremo in grado di esprimere da soli un giudizio e di decidere con la nostra testa se comprare o meno quel prodotto.
A molti di noi è capitato di esser vittime di fregature di prodtti che non si trovano sugli scaffali di un supermercato, ma che vengono venduti all'interno di circuiti casa per casa, come prodotti artigianali, d sole materie prime naturali, eco, bio e tutto quello che vuoi. Poi abbiamo imparato a leggere l'INCI....e .... scopri che il prodotto 100% naturale era fatto innanzitutto di paraffina (cioè petrolio!!!!). Beh, non c'è stato bisogno di chiedere il "permesso" di Fabrizio: l'abbiamo capito da soli che era una fregatura, e abbiamo abbandonato il prodotto in questione.
Questo vuol dire diventare consapevoli: non te lo deve dire Fabrzio, né nessun altro. Ci devi arrivare con la tua testa, una volta acquisiti gli strumenti per comprendere.

Vedi di studiare prima di fare il tuo prossimo intervento
Sole
Ultima modifica di sole75 il lun feb 16, 2009 1:20 pm, modificato 1 volta in totale.

cybermarzia
Messaggi: 386
Iscritto il: lun gen 28, 2008 1:37 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: firenze

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da cybermarzia » lun feb 16, 2009 12:36 pm

Lola ha scritto:Carissimo ecco-logico ti consiglio vivamente di proseguire nell'ottima strada che hai intrapreso facendo un ulteriore favore alla natura e a tutti noi: spegni quel pc che consuma energia elettrica e con il quale contribuisci ad inquinare almeno quanto noi, e inizia una bella campagna sull'uso della sola acqua per lavare i panni, rigorosamente porta a porta che raggiungerai ecologicamente a piedi.

Addio.
uhhahahahahahah
quoto :mrgreen:

Ecco-logico
Messaggi: 12
Iscritto il: mar gen 27, 2009 3:55 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Ecco-logico » lun feb 16, 2009 3:29 pm

sole75 ha scritto:Guarda Ecco-illogico,
io veramente non riesco a capire come mai hai tanto tempo per scrivere le FESSERIE che scrivi, ma non ne hai neanche un po' per leggerti qualcosa di questo forum.
Ecco-logico ha scritto:sarei comunque stato un utente che rispetta l'ambiente a differenza di tutti voi che trascurate
la vera essenza del rispetto dell'ambiente
se avessi letto anche solo un topic (che non sia questo dei microorganismi) di questo forum, non ti sarebbe mai venuto in mente di scrivere una cosa del genere. ma come ti salta in mente?!!!! Tu credi che tutti noi, tutti quelli che frequentano questo forum (moderatore compreso!) non se ne fregano niente dell'ambiente?!!!!


Ma ce l'hai una minima idea del fatto che qui c'è gente che si AUTO-PRODUCE i detersivi...altro che pubblicità!!!!! NON ce ne frega niente di quello che è commerciale.
Hai una vaga idea - tu che esalti tanto la naturalezza del sapone di marsiglia - che qua c'è gente che se lo produe da sé da ANNI!!!! Quindi al fatto che il sapone di marsiglia sia al 100% vegetale e biodegradabile ci aggiunge pure il fatto che, essendo autoprodotto, è a Km 0, cioè non richiede trasporti, ecc ecc.

TU hai capito con chi stai parlando? Che qua non siamo dei pivellini?
Prima di venirci a fare delle lezioni, perché non consulti un po' il forum, come ti abbiamo più volte consigliato?
Una persona che dà risposte come le tue, mostra di essere un po' ottusa, capisci? Tu non ti documenti, non sai di cosa si discute su questo forum, e, senza fare il minimo sforzo di umiltà, vieni a pretendere di far lezione a chi è ben oltre le tue scarse conoscenze.

Io credo che questa discussione sia andata avanti anche troppo e che stai facendo perder tempo a tutti.
Ti abbiamo più volte fatto l'invito di leggere qualcuna delle discussioni sviscerate su questo forum, per renderti conto della serietà dello stesso, della competenza delle persone che lo frequentano. Se la cosa non ti interessa, puoi sempre uscire da questo forum, nessuno ti obbliga a restarci.

Se tu pensi che, continuando a scrivere, riuscirai a convincere anche uno solo di tutti noi dell'efficacia dei tuoi microrganismi, sei proprio fuori strada. Le tue argomentazioni sono misere, ridicole e non stanno in piedi.

con questo forum noi intendiamo anche dimostrare che essere ecologici vuol dire essere consapevoli, informati, documentati, istruiti....Tu non ci aiuti molto in questa direzione, anzi aiuti il mercato degli eco-furbi, secondo i quali gli ecologisti sono dei fessacchiotti che si fanno infinocchiare con la prima cacchiata, basta scriverci sopra ECO!!!!
Ecco-logico ha scritto:è troppo facile dire di andare a vedere il lavoro che hai già fatto, avresti potuto commentare in generale e fare una critica generale dei detersivi tradizionali
e' troppo facile pretendere che noi qui ti facessimo un sunto di tutto quello che è stato sviscerato in 10 anni, perché tu non hai voglia di fare una ricerca da solo, come tutti noi abbiamo fatto.

Guarda che è fin troppo chiaro quello che pensa Fabrizio: tanto per cominciare, all'inizio di questo forum c'è un post che si intitola "POSIZIONE COMUNE CRUELTY-FREE", in cui Fabrizio, insieme all'amministratore di promiseland spiega alcuni principi su cui si basa il forum stesso. Qui è il link (potresti cominciare a leggere questo, credo che ti chiariresti un po' di idee): viewtopic.php?f=2&t=23229

Poi, Fabrizio ha creato il biodizionario che è uno strumento grazie al quale TUTTI NOI possiamo diventare più consapevoli riguardo a quello che viene utilizzato nei detersivi, nei bagnoschiuma, nei cosmetici. Una volta che siamo in grado di leggere e comprendere gli inci e le composizioni dei vari prodotti, non avremo più bisogno di chiedere direttamente a fabrizio cosa ne pensa di questo o quel prodotto. Saremo in grado di esprimere da soli un giudizio e di decidere con la nostra testa se comprare o meno quel prodotto.
A molti di noi è capitato di esser vittime di fregature di prodtti che non si trovano sugli scaffali di un supermercato, ma che vengono venduti all'interno di circuiti casa per casa, come prodotti artigianali, d sole materie prime naturali, eco, bio e tutto quello che vuoi. Poi abbiamo imparato a leggere l'INCI....e .... scopri che il prodotto 100% naturale era fatto innanzitutto di paraffina (cioè petrolio!!!!). Beh, non c'è stato bisogno di chiedere il "permesso" di Fabrizio: l'abbiamo capito da soli che era una fregatura, e abbiamo abbandonato il prodotto in questione.
Questo vuol dire diventare consapevoli: non te lo deve dire Fabrzio, né nessun altro. Ci devi arrivare con la tua testa, una volta acquisiti gli strumenti per comprendere.

Vedi di studiare prima di fare il tuo prossimo intervento
Sole

Mi fa piacere quello che mi dici, conosco il biodizinario e leggo molti altri testi, conosco gli effetti nocivi di fosforo ecc. ecc.
non ho detto che tutti quelli del forum sono ignoranti e se ne fregano dell'ambiente, ma quantomeno gli interventi sono stati poco attenti
a ciò che volevo dire, ovvero e qui credo che possiamo chiudere, se noi conosciamo tutti gli ingredienti nocivi per flora e fauna, e ambiente
perchè concentrarsi solo su questi cavolo di test, anche io ho provato a fare detersivi da solo, ho provato sono rimasto insoddisfatto
e ho iniziato a comprarli, sono rimasto soddisfatto e se devo smacchiare i colli delle camice o macchie più decise prima poco importa
dobbiamo anche, preso atto che le aziende produttrici dei prodotti che usiamo siano serie, e che impiegano sostanze innocue,
fare uno sforzo, ma tutto questo a mio parere possiamo farlo a casa nostra, senza test, ok???

non credo questo sia una fesseria, forse avete travisato la questione

Lola
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Lola » lun feb 16, 2009 3:47 pm

ecco-logico ha scritto:ma quantomeno gli interventi sono stati poco attenti
a ciò che volevo dire
Ma quanto sei egocentrico? Pensi davvero di dire delle cose talmente importanti che uno se le deve leggere per filo e per segno e cercare di capirne tutti i risvolti e i significati intrinseci?

Tu hai poche idee e ben confuse, e sei talmente pieno di te che credi che tutti dovrebbero pendere dalle tue labbra ascoltando la tua verità rivelata. Segui il saggio consiglio di Sole, prima di dare aria alla bocca leggi con attenzione tutto il forum, non solo questo topic in cui stai facendo da protagonista e cerca di capire le cose prima di parlare. Ho una notizia per te: il mondo non gira intorno a te.

Laura12
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Laura12 » lun feb 16, 2009 3:53 pm

Ecco-logico ha scritto:non credo questo sia una fesseria, forse avete travisato la questione
Lavare praticamente con l'acqua (pratica affatto criticabile) ma insistere che sono gli enzimi a pulire equivale a diffondere una grossa fesseria, c'è ben poco da travisare.
Lola ha scritto:...leggi con attenzione tutto il forum, non solo questo topic in cui stai facendo da protagonista ..
No no, per quanto mi riguarda perfezioniamo il concetto: CREDE di fare il protagonista, ma nella realtà fa la figura del boccalone :lol:

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Fabrizio Zago » lun feb 16, 2009 10:36 pm

Caro Ecco-Logico,
ribadisco che il "logico" lo dovresti togliere dal tuo nickname.
Non ti permetto di dire delle cavolate come, ad esempio l'affermazione : "le macchie che artificialmente fate sugli indumenti non sono paragonabili a quelle che abitualmente si fanno". Noi usiamo moltissimi supporti, macchie sintetiche, naturali che acquistiamo in svizzera, germania e francia. Poi facciamo moltissimi sporchi freschi usando dei protocolli internazionali in cui la simulazione è perfettamente riconducibile proprio alle macchie domestiche. Ti farà piacere che abbiamo anche lo sporco dei colletti e dei polsini.
E' evidente che non conosci nulla della tecnica di lavaggio e di come si fanno i test. Un minimo di umiltà non guasterebbe rispetto a chi da trent'anni si occupa di queste tematiche.
Non ti permetto neppure di dire: "da come parli non vedo la minima considerazione da parte tua di come i detersivi tradizionali siano da abolire
è troppo facile dire di andare a vedere il lavoro che hai già fatto, avresti potuto commentare in generale e fare una critica generale dei detersivi tradizionali"
Se tu avessi fatto metà dei chilometri che ho fatto io per andare a parlare con i gruppi di acquisto, con i ragazzi, con le associazioni senza parlare dei viaggi a Bruxelles e via dicendo, forse non saresti così meschino da fare una considerazione simile.
Ma da uno che si fa bocciare la tesi per aver cercato dati su internet, cosa mi posso aspettare? Nulla! Nulla ci puoi dare e quindi, siccome qui di egocentristi, antiscientifici, ottusi e poco gentili proprio non ne abbiamo bisogno ti invito gentilmente ad andare a sfogare le tue inibizioni e le tue ansie da un'altra parte. Qui non sei il benvenuto.

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da sole75 » mar feb 17, 2009 9:39 am

Ecco-logico ha scritto:io ho provato a fare detersivi da solo, ho provato sono rimasto insoddisfatto
Io invece mi faccio i detersivi da sola e sono soddisfattissima, come molti altri su questo forum. Hai già provato il sonia-Sartana, un detersivo autoprodotto, la cui ricetta gira da anni qui sopra????? Non ti dirò altro, però, se ti interessa, dovrai impegnarti e cercare nel forum quello di cui sto parlando. Vedrai che ti si aprirà un mondo nuovo e scoprirai tante cose interessanti.

Altra cosa: guarda che non è detto che, utilizzando i microrganismi, lavi in maniera ecologica: produrre e immettere nell'ambiente dei batteri modificati va contro l'ecosistema, di conseguenza NON è ecologico, vale a dire che NON ti assicura che NON crei un danno ambientale.
Qui ti ho solo sintetizzato il concetto. All'interno di questo stesso topic, era stato spiegato molto meglio, ma te lo devi andare a cercare.

Sono fiduciosa che tu possa crescere e abbattere il muro che ti sei costruti, per cominciare a guardare a questo forum con minor diffidenza e imparare a saper cercare le informazioni e a saper distinguere tra informazioni corrette e informazioni contraffatte.

ciao ciao
Sole

Ecco-logico
Messaggi: 12
Iscritto il: mar gen 27, 2009 3:55 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Ecco-logico » mar feb 17, 2009 9:41 am

Fabrizio Zago ha scritto:Caro Ecco-Logico,
ribadisco che il "logico" lo dovresti togliere dal tuo nickname.
Non ti permetto di dire delle cavolate come, ad esempio l'affermazione : "le macchie che artificialmente fate sugli indumenti non sono paragonabili a quelle che abitualmente si fanno". Noi usiamo moltissimi supporti, macchie sintetiche, naturali che acquistiamo in svizzera, germania e francia. Poi facciamo moltissimi sporchi freschi usando dei protocolli internazionali in cui la simulazione è perfettamente riconducibile proprio alle macchie domestiche. Ti farà piacere che abbiamo anche lo sporco dei colletti e dei polsini.
E' evidente che non conosci nulla della tecnica di lavaggio e di come si fanno i test. Un minimo di umiltà non guasterebbe rispetto a chi da trent'anni si occupa di queste tematiche.


Fabrizio torniamo sempre al solito problema, io non ritengo utili i test, sono soddisfatto di quello che ho provato, è normale che avendo un'idea diversa dalla tua abbiamo due visioni opposte, tutto qui, non è importante conoscere sofisticate tecniche di lavaggio, hai capito che a me è sufficiente lavare a casa mia, pertanto lavando da anni i panni miei e della mia famiglia ho esperienza per ciò che mi è necessario e sufficiente, a cosa serve conoscere le tecniche che usi per quanto concerne il lavaggio domestico? piuttosto dovresti dirmi tu che esperienza hai nel lavare a casa tua, hai mai fatto una lavatrice in vita tua, e quindi hai mai visto se dall'abitudine quotidiana della vita lo sporco che abitualmente apporti ai tuoi abiti è lavato a dovere dai detersivi classici o ecologici? un po' di praticità per favore in quanto a tutti gli altri la scienza é utile ma va applicata nelle circostanze a cui è dedicata, e poi sarei io l'illogico ma per favore signor Zago........


Non ti permetto neppure di dire: "da come parli non vedo la minima considerazione da parte tua di come i detersivi tradizionali siano da abolire
è troppo facile dire di andare a vedere il lavoro che hai già fatto, avresti potuto commentare in generale e fare una critica generale dei detersivi tradizionali"
Se tu avessi fatto metà dei chilometri che ho fatto io per andare a parlare con i gruppi di acquisto, con i ragazzi, con le associazioni senza parlare dei viaggi a Bruxelles e via dicendo, forse non saresti così meschino da fare una considerazione simile.

Intanto io non ti ho offeso, quindi sei invitato di fare altrettanto, e poi forse sei tu superbo, parli con i GAS ma non hai risposto alle mie domande, quindi ti poni in un piano diverso da quello che è il nostro confronto

Ma da uno che si fa bocciare la tesi per aver cercato dati su internet, cosa mi posso aspettare?

Non so a cosa ti riferisci

Nulla! Nulla ci puoi dare e quindi, siccome qui di egocentristi, antiscientifici, ottusi e poco gentili proprio non ne abbiamo bisogno ti invito gentilmente ad andare a sfogare le tue inibizioni e le tue ansie da un'altra parte. Qui non sei il benvenuto.

Nulla ti posso dare? e poi sarei io l'ottuso? le critiche sono sempre un'occasione per comprendere i propri errori, hai tirato su scuse quindi evita di coprire le tue mancanze e impara a vedere i tuoi errori, il mondo è molto più pratico di queste assurde teorie, la differenza che corre tra provare un detersivo con un test in laboratorio e lo stesso detersivo a casa propria è che non escludendo l'ipotesi che le macchie apportate in laboratorio siano più forti del necessario (fatto che nessuno nemmeno tu Fabrizio puoi negare come possibilità), a casa mia vedo come nella pratica di tutti i giorni lo sporco che io apporto ai miei vestiti e che quindi mediamente mi ritrovo a dover lavare, vedo se è rimosso oppure no, nel laboratorio rimarrà sempre il dubbio che quello sporco sia troppo forte rispetto a ciò che mi ritroverò nei panni, secondo me gente avete proprio perso di vista la vera criticità, questa è logica

Ecco-logico
Messaggi: 12
Iscritto il: mar gen 27, 2009 3:55 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Ecco-logico » mar feb 17, 2009 9:46 am

sole75 ha scritto:
Ecco-logico ha scritto:io ho provato a fare detersivi da solo, ho provato sono rimasto insoddisfatto
Io invece mi faccio i detersivi da sola e sono soddisfattissima, come molti altri su questo forum. Hai già provato il sonia-Sartana, un detersivo autoprodotto, la cui ricetta gira da anni qui sopra????? Non ti dirò altro, però, se ti interessa, dovrai impegnarti e cercare nel forum quello di cui sto parlando. Vedrai che ti si aprirà un mondo nuovo e scoprirai tante cose interessanti.

sole ti ringrazio, vedrò ma ti ripeto sono soddisfatto di quelli che compro :D

Altra cosa: guarda che non è detto che, utilizzando i microrganismi, lavi in maniera ecologica: produrre e immettere nell'ambiente dei batteri modificati va contro l'ecosistema, di conseguenza NON è ecologico, vale a dire che NON ti assicura che NON crei un danno ambientale.

Ho comprato il libro del ricercatore giapponese che li ha scoperti, preferisco accertare quanto dite anche da altre fonti

Qui ti ho solo sintetizzato il concetto. All'interno di questo stesso topic, era stato spiegato molto meglio, ma te lo devi andare a cercare.

Sono fiduciosa che tu possa crescere e abbattere il muro che ti sei costruti, per cominciare a guardare a questo forum con minor diffidenza e imparare a saper cercare le informazioni e a saper distinguere tra informazioni corrette e informazioni contraffatte.

Ti ringrazio delle indicazioni, certamente ho ancora molte cose da imparare

ciao ciao
Sole

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da sole75 » mar feb 17, 2009 9:55 am

Ecco-logico ha scritto:Ti ringrazio delle indicazioni, certamente ho ancora molte cose da imparare
WOW!!!! :D :D

:P :D :P :D :P :D EVVIVA!!!!!

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Fabrizio Zago » mar feb 17, 2009 2:17 pm

"piuttosto dovresti dirmi tu che esperienza hai nel lavare a casa tua, hai mai fatto una lavatrice in vita tua"

Caro Ecco-Logico,
mi chiedo se devo credere a quello che leggo o se ho preso un abbaglio. Rileggo ed è proprio vero! Hai proprio scrittto una castroneria simile. Allora è chiaro che non abbiamo nulla da dirci perché è evidente che non hai nessun argomento serio e sostenibile da portare a questa discussione.
Io credo di aver risposto, nonostante quello che affermi tu, a tutte le tue domande ma siccome nessuno mi obbliga a farlo, anche se ne avessi saltata, per errore, qualcuna, mi scuso ma non sono affatto pentito di non aver risposto.
Infine siccome non la vuoi capire con le buone ti comunico che o cambi atteggiamento e fai degli interventi costruttivi, con dati scientificamente supportabili oppure ti cancellerò i prossimi interventi perché di perdere tempo con te proprio non ne ho nessuna voglia.

Ecco-logico
Messaggi: 12
Iscritto il: mar gen 27, 2009 3:55 pm

Re: microrganismi effettivi nell'uso domestico

Messaggio da Ecco-logico » mar feb 17, 2009 4:42 pm

In questo post Ecco-Logico aveva ripetuto le sue opinioni riguardo al fatto che non avrei risposto a delle domande, che il mio metodo scientifico non gli interessa e via dicendo.
Siccome l'ho avvertito più volte che non era gradito e seguendo anche l'ivito di molti frequentatori del forum di libersi di lui ho deciso, a malincuore, di eliminarne il testo sostituendolo con questo qui.
Rimane valido l'invito a Ecco-Logico e a chiunque altro lo desideri di scelgliersi un laboratorio, a sua scelta, eseguire i test e poi pubblicare i risultati. Il costo del test lo pago io se le mie tesi sono sbagliate, lo paga lui se le mie tesi sono giuste.

Rispondi