MONDO BIMBO: cura del bebè, link forum, libri, ecc

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » ven mag 04, 2007 3:38 pm

eheeheheh! ecco perchè il petrolio continua a salire! altro che macchine, creme per neonati!

grazie per gli inci, per metterli nell'articolo mi serve che qualcuno esperto sotto ad ogni inci faccia un commento professionale e sintetico di cosa è e cosa non è, altrimenti la maggior parte dei lettori ci capiscono più o meno come me: qausi nulla

si cercano volontari!!!


e poi anche mi servirebbe l'inci del baby mild se qualcuno ce l'ha, e il commento dovrebbe essere facile se è già segnalato come "verde", in questo caso il commento possiamo anche non metterlo.

attendo newsssssss!

Avatar utente
elena.legnani
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Messaggio da elena.legnani » ven mag 04, 2007 5:32 pm

l'INCI del baby mild l'avevo gia' messo e' che abbiamo troppi topic aperti, vattelapesca dove lo avevo scritto, te lo mando via mail.

per il petrolio (PARAFFINUM LIQUIDUM E PETROLATUM come ingredienti) considera questo pezzo del mio capito e hai gia detto tutto, non agigungerei altro!!:

• PETROLATUM, PARAFFINUM LIQUIDUM, MINERAL OIL
sono derivati dalla raffinazione del petrolio, inquinanti, non biodegradabili, recentemente inseriti dalla direttiva europea tra i cancerogeni di classe II. Il paraffinum liquidum in particolare, non e’ nemmeno un derivato ma una sua frazione, cioè nella pratica ‘e’ petrolio’.
Ci interessa molto la paraffina liquida o olio di paraffina dal momento che e’ presente in molti prodotti soprattutto della Johnson&Johnson (avete presente l’Olio Baby?) già dichiarata cancerogena dalla comunità europea, tuttavia a causa di un cavillo (è cancerogena per via delle impurità contenute, ma se un produttore sostiene che la sua è pura, ecco che può inserirla nel cosmetico) è ancora ampiamente utilizzata. Il motivo e’ molto semplice: costa poco e non irrancidisce. Nel prodotto ricopre la funzione di condizionante, solvente, emolliente.
Siccome non e’ possibile aggiungere materialmente acqua alla pelle, l’unico potere idratante di un cosmetico e’ cercare di limitare l’evaporazione dell’acqua presente naturalmente sulla sua superficie, quindi, il potere idratante della paraffina è quello di formare una vera e propria barriera tra l'epidermide e l'ambiente.
Tale barriera però è innaturale poichè composta da molecole completamente estranee a quelle che costituiscono il normale strato idro-lipidico della pelle e cioè la miscela di grasso e acqua distribuita su tutta l'epidermide che costituisce il fattore di idratazione naturale. La "respirazione" ne viene, quindi, ostacolata ed eventuali germi presenti restano intrappolati dallo strato di paraffina e possono provocare irritazioni e favorire l'acne, specialmente su pelli già predisposte. Si tratta quindi di composti comedogenici, che creano una sorta di "tappo" sui i follicoli piliferi, impedendo la normale traspirazione e facendo sì che cheratina, sebo, polvere si ossidino e vadano a formare gli odiosi "punti neri", ovvero i comedoni.
In altri casi l’eccesso di untuosità della pelle è proprio causata dal petrolio e dalla sua azione di "soffocamento". Ci sono neonati che soffrono addirittura di dermatiti da petrolatum. I prodotti per bambini sono, infatti, quelli più a rischio, da questo punto di vista.

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » ven mag 04, 2007 7:49 pm

arrivato anche l'inci per postaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

lo metto quà


Ochcio che ne hanno di 2 tipi, quello giusto e'
tappo rosa/confezione bianca.

INCI : aqua, lauryl glucoside, cocamidopropyl betaine, disodium cocoamphodiacetate, sodium chloride, parfum, sodium benzoate, citric acid, hydrolyzed wheat gluten, coco-glucoside, glyceryl oleate, niacinamode, potassium sorbate

profumo sara' sintetico ma per il resto ha tutti i bollini verdi
ATTENZIONE: brucia gli occhi!!!

e' un bagnoschiuma in realta ma lo si puo usare bene come shampoo



ok appena ho un attimo provvedo, grazieeeeeeeeee

Iper
Messaggi: 35
Iscritto il: mer feb 14, 2007 10:33 am
Località: Campoformido / Udine
Contatta:

permesso?

Messaggio da Iper » sab mag 05, 2007 9:00 am

ciao a voi

vi chiedo il permesso di diffondere sia il capitolo di Elena su derivati del petrolio che l'articolo di Elle sui bimbi.

Vorrei pubblicare su una comunità interna al luogo dove lavoro.

Grazie.
ciao.
iper

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » sab mag 05, 2007 10:22 am

certo che hai il permesso, speriamo che possa essere utile!

l'unica cosa è che non è ancora completo, mano mano lo aggiorniamo.
Per esperienza però so anche che completo non sarà mai e di aggiornamenti ce ne saranno parecchi, quindi...

Fai come ti pare meglio, sia pubblicandolo così com'è ora o aspettando, e pure integrandolo se ti pare, non è una cosa privata è fatta per tutti e ci possono lavorare tutti

a presto e ciao!

ps, se avete altre notizie utili che vi pare il caso di pubblicare segnalatele che integriamo il tutto

ele

Avatar utente
elena.legnani
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Messaggio da elena.legnani » dom mag 06, 2007 8:12 am

Ciao Iper,

il mio pezzo sulle salviette e' tutt'ora al vaglio degli esperti, ma appena sara' ok lo incolliamo sia qui che nell'altro laboratorio e, anzi, ti PREGHIAMO di diffonderlo il piu' possibile!!!

Il prezzetto qui sopra sul Petrolatum e paraffina e' solo un picolissimo estratto dall'articolo ma come dire: i toni si capiscono ben bene!!

Per Elle, articolo MONDO BIMBO, ieri rileggendolo mi veniva da pensare che pare siamo 'sponsorizzati' Weleda, cosa affatto vera. tra l'altro la Weleda usa spesso degli aromatizzanti leggermente allergizzanti con bollino giallo, anche se in fondo alla lista degli ingredienti.
A parte il fatto che per me e'un'ottima marca e non potrei stare senza la loro cremina Calendula, pensavo di riportare anche qualche altra marca, o suggerire qualche altro prodotto, che ne dici?
Senno' sembriamo forse un po' di parte. Avevo usato prodotti della Daymon's Nature e Sanoll buoni ma non ho piu' i barattoli x controllare che gli INCI siano effettivamente tutti verdi.

Se qualche mamma ha in casa prodotti per bambini di qualsiasi marca con approvazione completa del biodizionario ci puo' postare i dettagli???

Grazie!!!

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » dom mag 06, 2007 8:25 am

si è una buona idea mettere altre marche

di base ho messo queste creme perchè sostituiscono le classiche che le mamme comprano, vedi crema allo zinco fissan cui dare un'alternativa, e perchè weleda ha questa linea bimbo che è davvero buona buona

bilanciata con i classici olio di mandorle e metodi naturali

ma certamente aggiungere altre marche è importante, a noi del manuale detersivi una persona molto in vista del settore bio ha avuto il coraggio di accusarci di avere prodotto un "falso eco" che in fondo in fondo voleva pubblicizzare esselunga, quindi secondo lei dietro il nostro lavoro c'era esselunga,
il tutto perchè nominiamo due volte esselunga per l'acquisto di ecolabel - insieme a coop e a altri supermercati genertici. Che colpa ne ho io se faccio la spesa all'esselunga e posso testimoniare la mia esperienza che passa da li?

poi la signora ha bene pensato, e non controllato, che officina naturae fosse in vendita da esselunga - niente di più falso! - e con questo ci ha marchiati come truffatori. Il tutto perchè nominiamo spesso officina naturae sia perchè ha degli ottimi prodotti, un'ottima filosofia, e perchè ci hanno aiutato tantissimo correggendo e ricorreggendo il manuale cento volte e rispondendo a tremila domande.

fa conto te......


risparmio i miei commenti sulla vicenda
mi sono espressa esaurientemente al momento dei fatti...

comunque posso anche mettere una nota in cui specifico che non siamo sponsorizzati da una o dall'altra. l'ho fatto anche nel manuale detersivi con officina naturae, spiegando i motivi per cui la nominiamo.
Se non si è proprio prevenuti storditi e in malafede ci si potrebbe anche fidare eh? ;-)



OK PER INSERIRE ALTRI PRODOTTI, io non ne conosco, basta che non siano tantissimi, e che siano veramente validi validi.

eventualmente posso anche togliere un weleda quì e l à, tipo lo shampoo per capelli che non esiste neanche più, e lasciare più che altro la crema allo zinco e l'olio bimbi, la saponetta.

mò ci penso.......... ciaooooooooo
Ultima modifica di Elle il dom mag 06, 2007 9:36 am, modificato 1 volta in totale.

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » dom mag 06, 2007 9:21 am

:!: ho fatto


ho tolto questa frase nella zona shampoo:


"Consigliamo la linea Weleda per bimbo o altri prodotti di pari qualità"

e ho aggiunto questa poco più sotto:

I prodotti Weleda si possono trovare nei negozi biologici, in alcune farmacie, in moltissimi siti internet.
Precisiamo che non siamo sponsorizzati da Weleda: consigliamo questi prodotti perchè la linea bimbo è veramente ottima, e perchè la crema all'ossido di zinco è un'ottima alternativa alla pasta Fissan che tanti genitori vogliono avere in casa.
Teniamo a consigliare marche alternative ai prodotti tradizionali, perchè siamo bene coscienti di quanto siano essi dannosi per i bimbi e sappiamo che molte mamme sono poco propense ad usare semplici metodi casalinghi e desiderano comprare prodotti già fatti.
Nel paragrafo seguente un accenno di cosa sono i mineral oil di cui i normali prodotti bimbi sono strapieni:
• PETROLATUM, PARAFFINUM LIQUIDUM, MINERAL OIL
(ho copiato il tuo pezzo che non riposto ora)


ho inserito l'inci del baby mild e la scritta:

"Questo bagnoschiuma può essere usato anche come shampoo, ma poichè brucia a contatto con gli occhi si consiglia di stare molto attenti con i bimbi. Via libera per l'uso da parte dei grandi."

Non ho inserito i colori del tappo e della confezione del baby mild perchè nelle foto postate tramite link annessi, entrambi i prodotto sono a confezione bianca e tappo rosa, ma uno va comprato e l'altro no.



Rimane da inserire l'inci della pasta fissan, ma mi serve che insieme a quello arrivi un commento, seppur breve e sintetico, ma efficace.
La maggior parte di chi leggerà il documento avrà bisogno di una lettura dell' inci spiegata da chi ne capisce (io per esempio ho bisogno di traduzione!)
Quindi rimane questo da fare e cercare.



:idea: :idea: :idea: DOMANDA: oltre a olio di mandorla e olio d'oliva, per la pulizia del bimbo si può usare altro? ogni tanto leggo di chi usa olio di girasole o altro che non ricordo. nel caso possiamo aggiungere, visto che non sponsorizziamo case ma i prodotti no marchio che chiunque può comprare o avere già in casa.


Immagine




*

fainne
Messaggi: 194
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:26 pm

Messaggio da fainne » dom mag 06, 2007 10:16 am

Complimenti anche per questa iniziativa! Non ho ancora figli, però una mia amica partorisce a ottobre, perciò conto di stampare tutto, rilegare e regalarle il manualetto. Lei e il suo compagno sanno già in generale che i prodotti usati di solito per i bambini (prima di tutto l'olio johnson) non vanno bene, ma credo che col vs manuale possano avere le idee più chiare. Lui poi che si lava solo col sapone di marsiglia :roll: non oso pensare a come laverebbe il/la bimbo/a!

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » dom mag 06, 2007 4:35 pm

fantastico fainne! bellissima l'idea del manualetto,
non ci avevo pensato, ma prossime amiche che partoriscono in effetti si può regalare manualetto da solo, o con una cremina a doc o qualcosa di segnalato,

ci si fa una bella figura e si risparmia pure!

visto che partorisce a ottobre puoi aspettare la versione più aggiornata prima di stampare, vediamo un pò che ne viene...

ciao ciao ele

Avatar utente
elena.legnani
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Messaggio da elena.legnani » dom mag 06, 2007 5:43 pm

elena.legnani ha scritto:PASTA FISSAN: ho trovato 2 tipi, li ho copiati entrambi:

PASTA FISSAN 'CLASSICA' la produce Sara Lee
Eur 4.43 x 100 ml
INCI: lanolin, petrolatum, aqua, paraffinum liquidum, zinc oxide, cetearyl alcohol, hydrated silica, tocopheryl acetate, linseed acid, panthenol, bisabobol, chamomilla recrutita extract, parfum, maltodextrin, hydroxycitronellal, silica, linalool, coumarin, BHT, phenoxyethanol, methylparaben, propylparaben.

PASTA FISSAN 'DELICATA'
Eur 4.79 x 100 ml
INCI: aqua, zinc oxide, paraffinum liquidum, petrolatum, metoxy PEG-22/dodecylglycol copolymer, propylene glycol, PEG-22/dodecyl glycol copolymer, hydrated silica, cetyl palmitate, hydroxyoctacosanyl hydroxystearate, lanolin, allantoin, tocopheryl acetate, linseed acid, panthenol, bisabobol, chamomilla recrutita extract, parfum, zinc sulfate, maltodextrin, citric acid, silica, methylparaben, propylparaben.

come dire: qualche spuzzatina qui e' la di estratto di camomilla e bisabobol in un mare di petrolio....

Ciao!!
Si puo' senza dubbio dire che gli ingredienti principali sono dei derivati del petrolio che creano un film-barriera che ostacola la normale 'respirazione' dell'epidermide creando una sorta di 'tappo'..altri ingredienti sono di origine sintetica, scarsamente biodegradabili, il tutto condito con qualche spruzzatina di estratti naturali, quanto poi di questi estratti arrivi effettivamente all'epidermide (essendo immersi in sostanze sulla cui natura ed effetti nutriamo serissimi dubbi), non ci e' dato di sapere....!
Se a qualcuno del forum viene in mente qualcos'altro da aggiungere, visto che siete piu esperti di me battete un colpo!!

fainne
Messaggi: 194
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:26 pm

Messaggio da fainne » lun mag 07, 2007 10:40 pm

Elle ha scritto:fantastico fainne! bellissima l'idea del manualetto,
non ci avevo pensato, ma prossime amiche che partoriscono in effetti si può regalare manualetto da solo, o con una cremina a doc o qualcosa di segnalato,

ci si fa una bella figura e si risparmia pure!

visto che partorisce a ottobre puoi aspettare la versione più aggiornata prima di stampare, vediamo un pò che ne viene...

ciao ciao ele
In effetti, visto che ci state ancora lavorando, meglio aspettare. Cmq meglio prepararli in tempo, prima che inizino le scorte di prodotti orrendi :smile:

luce
Messaggi: 470
Iscritto il: sab nov 20, 2004 5:05 pm

Messaggio da luce » lun mag 07, 2007 11:23 pm

un ottimo prodotto non che economico sono i saponi della linea i provenzali.non appena posso vi metto l'inci

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » mar mag 08, 2007 7:56 am

grazie luce! aspettiamo gli inci e se riesci anche con qualche spiegazione.
Si comprano nei supermercati? nel caso sarebbe ottimo potere fornire il nome di un prodotto da supermercati

intanto quà sotto copia incollo una mail bellissima e piena di notizie che mi ha spedito un'amica, appena ho tempo rimetto mano all'articolo, se vi viene in mente altro o commenti su questa lasciate pure detto!


Ciao Elle,
il sito http://larbreabebes.it.free.fr/ é fatto con i menu " a tendina" percio' dare i link delle varie sezioni vorrebbe dire dare un sacco di link.... comunque te ne do un paio per comodità...
http://larbreabebes.it.free.fr/c_pasapas.htm realizzazione passo dopo passo dei pannolini in stoffa. http://larbreabebes.it.free.fr/c_materiale.htm che materiale usare
http://larbreabebes.it.free.fr/c_galleria.htm galleria foto pannolini fai da te
http://larbreabebes.it.free.fr/a_cuscinoprima.htm realizzare un cuscino da allattamento
Ho letto anche il vostro articolo sulla cura del bebe ed ho dato una occhiata ad alcune parti del manuale sui pannolini ecc. Li trovo molto interessanti. Vorrei avere piu tempo per collaborare con qualche suggerimento ma purtroppo in questo momento proprio mi manca. Riguardo alla cura del bebe, concordo con quanto avete scritto. Per la pulizia con olio personalmente ho trovato l'olio di girasole migliore che quello di oliva (unge meno ed ha un odore meno forte). Ovviamente tutti i prodotti Weleda sono molto molto buoni, ed anche il loro olio alla calendula lo é...Io ho usato e uso ancora il bagno baby weleda alla calendula, che é piu delicato della saponetta, ma sono gusti personali. Sul sito larbre a bebes ci sono anche info sulla realizzazione di salviettine di stoffa da imbibere di una soluzione a base di olio di mandorle autoprodotta...molto molto interessante, anche perché pulire il culetto coi fazzoletti di carta é comunque un utilizzo di carta non idifferente. Si possono anche semplicemente usare pezze di stoffa morbida, da lavare insieme ai pannolini, ed usare con l'olio vegetale prescelto...ovviamente l'olio lascia un alone vistoso sul tessuto che dopo un po diventerà giallino ma insomma se uno non é troppo un esteta del bucato va bene lo stesso...e con un po' di liscivia e acqua calda l'aspetto (della pezza) migliora un po'...
Pezze di stoffa (vecchi lenzuoli) semplicemente orlati possono essere usati per appoggiare il bambino sul fasciatoio o anche in giro, meglio se con sotto una piccola "incerata" impermeabile per salvare il divano della suocera o dell'amica nel caso non improbabile di produzioni inaspettate. Questo per evitare gli orribili telini impermeabili "usa e getta" per il cambio del bambino. Anche durante gli spostamenti non é indispensabile avere le salviettine, io giravo con una bottiglietta di olio Weleda (che riutilizzavo riempiendola di olio di girasole) e le mie salviettine "di pezza" o alle brutte anche delle piccole garze (queste pero' non sono riutilizzabili). Con i pannolini di stoffa bisogna avere sempre dietro anche una busta di plastica (qualsiasi) o un sacchetto di materiale impermeabile appositamente confezionato.
Mi vengono in mente altre cose...la pulizia del cordone ombelicale...non é necessaria la roba cicatrizzante che ti danno in ospedale, basta un po' di tintura madre di calendula, per pulire e cicatrizzare. C'é chi la usa diluita (io) e chi pura. Va bene in entrambi i modi.
Le magliette per allattare (erano uscite fuori in un altro topic) senza scoprirsi pancia e schiena...io ho comprato un po' di canottiere estive al mercato...carine, di vari colori, a 2 o 3 euro l'una...sai quelle con gli spallini fini...ecco io ho sempre usato quelle, semplicemente tiri su la maglia che hai sopra, poi abbassi la scollatura della canottiera che hai sotto facendo uscire il seno...cosi' non prendi freddo (io sono freddolosissima) e sei anche abbastanza discreta (questo fa piacere alle nonne e alle suocere ed anche quando ti trovi ad allattare nell'ufficio postale o che ne so) e anche se la maglietta dopo un po' si rovina pazienza l'hai pagata cosi poco.....
ultima cosa, nei riferimenti bibliografici nominate il libro "Senzapannolino" dicendo che é un "libro sui pannolini"...ecco, é proprio un libro senza i pannolini, forse varrebbe la pena correggere questa infrmazione

luce
Messaggi: 470
Iscritto il: sab nov 20, 2004 5:05 pm

Messaggio da luce » mar mag 08, 2007 8:47 am

si la linea provenzali si trova al supermercato.io la compro alla coop
c'pe' il detergente intimo,il sapone vegetale e il bagnoschiuma

Rispondi