infezione gamba

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
malina
Messaggi: 51
Iscritto il: lun set 11, 2006 2:46 pm

infezione gamba

Messaggio da malina » lun ott 30, 2006 2:54 pm

scusatemi per il titolo ma è veramente urgente
ho mia nonna che da mesi ha questa gamba gonfia causata inizialmente da punture di zanzare che le si accanivano contro, lei ha fatto lo sbaglio di grattarsi perchè non ne poteva più e evidentemente si è creata un infezione che ha da luglio e non guarisce e peggiora
poi il "iacipil" che è un farmaco che prende per la pressione le ha gonfiato entrambe le gambe e pensavamo fosse flebite, la dottoressa non ci aveva detto nulla poi scoprendo che era quello che gonfiava l'abbiamo sospeso, la gamba della lesione però non migliora anzi la tumefazione si sposta e si estende, abbiamo provato sia la pomata al cortisone, poi quella alla penicillina che però mia nonna non la vuole usare quindi viene applicata una volta al giorno anzichè tre...

la dottoressa non sa nulla, un infermiera ci ha detto che è erisipela se è cosi la paura è che l'infezione sia entrata in circolo e possa causare setticcemia, tra l'altro se è erisipela è contagiosa e bisognerebbe tenerla in isolamento, però io e mia madre le andiamo dietro da mesi e coi guanti non abbiamo avuto problemi.


se qualcuno ha esperienza e sa consigliarmi cosa è meglio fare,

marco tu cosa mi consigli?

grazie a tutti.

Marco Valussi
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona
Contatta:

Re: aiuto Urgente

Messaggio da Marco Valussi » lun ott 30, 2006 3:51 pm

malina ha scritto:scusatemi per il titolo ma è veramente urgente
ho mia nonna che da mesi ha questa gamba gonfia causata inizialmente da punture di zanzare che le si accanivano contro, lei ha fatto lo sbaglio di grattarsi perchè non ne poteva più e evidentemente si è creata un infezione che ha da luglio e non guarisce e peggiora
poi il "iacipil" che è un farmaco che prende per la pressione le ha gonfiato entrambe le gambe e pensavamo fosse flebite, la dottoressa non ci aveva detto nulla poi scoprendo che era quello che gonfiava l'abbiamo sospeso, la gamba della lesione però non migliora anzi la tumefazione si sposta e si estende, abbiamo provato sia la pomata al cortisone, poi quella alla penicillina che però mia nonna non la vuole usare quindi viene applicata una volta al giorno anzichè tre...

la dottoressa non sa nulla, un infermiera ci ha detto che è erisipela se è cosi la paura è che l'infezione sia entrata in circolo e possa causare setticcemia, tra l'altro se è erisipela è contagiosa e bisognerebbe tenerla in isolamento, però io e mia madre le andiamo dietro da mesi e coi guanti non abbiamo avuto problemi.


se qualcuno ha esperienza e sa consigliarmi cosa è meglio fare,

marco tu cosa mi consigli?

grazie a tutti.
Vai subito dal medico. Ha febbre, brividi, si sente malaticcia?
Se è erisipela (e l'erisipela è facilmente diagnosticabile alla vista di un professionista esperto. le lesioni sono delle placche rosse infiammate e dure, comn segni di desquamazione), è una infezione causata da Streptococcus pyogenes beta-emolitico gruppo A (o più raramente gruppo G o C) o da Staphylococcus aureus.. Se non trattato può risultare in linfedema cronico, complicanse osteoarticolari ed in genere uno stato di sofferenza che in un paziente come tua nonna potrebbe essere fastidioso. L'erisipela si tratta facilmente con penicillina o eritromicina (in caso di resistenza si usa cloxacillina o cefalexina).
ciao
marco

malina
Messaggi: 51
Iscritto il: lun set 11, 2006 2:46 pm

Messaggio da malina » lun ott 30, 2006 5:37 pm

grazie marco,

il problema è che non ha febbre ne brividi ne si sente male, almeno a noi dice cosi, cmq la febbre viene provata ogni giorno e non c'è, per questo non riusciamo a capire se è quella.

la dott di base l'ha vista qualche mese fa e le diede delle punture per la circolazione ma vennero subito sospese perchè non si trattava di quello, abbiamo fissato la visita dal dermatologo per vedere se almeno lui riesce a capire, cmq la tumefazione corrisponde alla tua descrizione e si sposta sulla gamba, ma non c'è da nessun'altra parte.
le stiamo mettendo la pomata alla penicillina, tu intendevi antibiotici e penicillina via orale?

ma l'erisipela può essere scatenata dalle punture di zanzare?

Rispondi